Discussione:
Settarismi e disonestà intellettuale
(troppo vecchio per rispondere)
Andreas Brehme
2013-02-25 19:41:34 UTC
Permalink
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io reputo
serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.

Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì, magari di
politica, magari di arte, magari di musica, magari di filosofia, magari di
religione, assai probabilmente si creerebbero delle "affinità" diverse tra
gli utenti. Qui dentro tutto assume i connotati di "believers vs.
negazionisti" al limite dell'urticante, dell'infantile, del becero.
Sicuramente del settario.

Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi darebbe
dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe al computatore
di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un post e via dicendo.
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio, è come
co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno ammette: si assiste da
arrampicate sugli specchi, a rosicate, a sbroccate, a negazionismi
inenarrabili. Tutto per il timore di dire "sì, magari mi sono sbagliato."

Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento che segue
le vili e plebee logiche da branco.
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco. Per
questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare che, se
gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da mangiare a
qualche mostro extraterrestre. Ma le persone intelligenti come mai hanno
perso quel pizzico di piglio che le rende indipendenti, intellettualmente
oneste, fuori da ogni branco?
feynman
2013-02-25 20:17:21 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
proviamo:
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.

ciao
fetnman
Andreas Brehme
2013-02-25 20:19:23 UTC
Permalink
"feynman" ha scritto nel messaggio new
Post by feynman
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
CVD
centromix
2013-02-25 20:28:54 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
hai SBAGLIATO feynman, ammettilo!!!

Per il "sig," ciuccialemm^W Andreas Breot^W Brehme : sappi che tanto
feynman, quanto Leonardo Serni, Aymar, paperino, Orlandi, io e molti
altri in passato (piu' o meno recente) hanno sempre ammesso di aver
sbagliato quando gli e' stato fatto notare a diffenza (ma guarda un
po' :)) di te, Antonio Bruno, il semidio della cacca Laureti,
cremino/noizn/Fuffaro e anche Niccolò Caporal e pochi altri
diversamente pensanti..
Post by feynman
ciao
fetnman
Marco C.
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi"creative" domani "Galli"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn,
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
Erminio Ottone, Antonio Bruno, ***@gmail.com, Andreas Brehme,
un certo John Dillinger, Jinx e L_Cyb, che hanno la beota capacita' di
bersi tutto in un solo colpo senza capirci una minchia :

Loading Image...
Loading Image...
Loading Image...
feynman
2013-02-25 21:04:50 UTC
Permalink
Post by centromix
Post by feynman
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
hai SBAGLIATO feynman, ammettilo!!!
no, io non sbaglio mai!!!

ciao
feynman
Paperino
2013-02-25 21:18:38 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by centromix
Post by feynman
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
hai SBAGLIATO feynman, ammettilo!!!
no, io non sbaglio mai!!!
Piantala, Noizn :-P

Bye, G.
a***@tiscali.it
2013-02-26 14:31:30 UTC
Permalink
Post by centromix
--
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che

EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix

www.asps.it/verme.htm

che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato

http://www.asps.it/pnn2005.mpg

e riviolato

www.calmagorod.eu/prova96.mpg

il principio di azione e reazione sperimentalmente

VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm



L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.



E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)



E.Laureti

Legatus XX Leg

www.calmagorod.eu/xx.htm
centromix
2013-02-26 16:45:55 UTC
Permalink
Post by a***@tiscali.it
Post by centromix
--
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che
EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix
www.asps.it/verme.htm
che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato
http://www.asps.it/pnn2005.mpg
e riviolato
www.calmagorod.eu/prova96.mpg
il principio di azione e reazione sperimentalmente
VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm
L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.
E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)
E.Laureti
Legatus XX Leg
www.calmagorod.eu/xx.htm
ah Laureti Emidio, MAVVAFFANCULO te e tutti quelli come TE : se hai
qualche cosa di INTERESSANTE da scrivere su It.Discussioni.Ufo
SCRIVILA, nessuno ti prendera' per quel pezzo di pezza che sei
altrimenti EVITA di rompere i COGLIONI in un NG nel quale, a quanto
sembra, non raccogli molti consensi con le tue fregnecce su quella
cazzo di "PropulsioNe a vaNvera" che non ti fa dormire la notte e ti
ha fatto diventare un pazzo scatenato. C'e' il TSO che puo' darti una
mano, ricordatelo, altrimenti fatti aiutare (anche economicamente per
curarti) dai tuoi adepti della tua setta.
--
http://www.crank.net/propulsion.html

e' un genio, ma non lo dimostra..

Loading Image...
http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=T5DkqXijQFo
a***@tiscali.it
2013-02-26 18:27:57 UTC
Permalink
Post by centromix
--
ah Laureti Emidio,
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che

EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix

www.asps.it/verme.htm

che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato

http://www.asps.it/pnn2005.mpg

e riviolato

www.calmagorod.eu/prova96.mpg

il principio di azione e reazione sperimentalmente

VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm



L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.



E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)



E.Laureti

Legatus XX Leg

www.calmagorod.eu/xx.htm
A.RB.EL
2013-02-27 14:41:32 UTC
Permalink
Post by centromix
Post by feynman
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
hai SBAGLIATO feynman, ammettilo!!!
Per il "sig," ciuccialemm^W Andreas Breot^W Brehme : sappi che tanto
feynman, quanto Leonardo Serni, Aymar, paperino, Orlandi, io e molti
altri in passato (piu' o meno recente) hanno sempre ammesso di aver
sbagliato quando gli e' stato fatto notare a diffenza (ma guarda un
po' :)) di te, Antonio Bruno, il semidio della cacca Laureti,
cremino/noizn/Fuffaro e anche Niccolò Caporal e pochi altri
diversamente pensanti..
L'ultima volta che hai ammesso di aver sbagliato a quando risale?
fornire link oggetto e data.
--
ARBEL
centromix
2013-02-27 15:52:55 UTC
Permalink
Post by A.RB.EL
Post by centromix
Post by feynman
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo.
Andreas Brehme è la persona più intelligente che io abbia visto qui.
hai SBAGLIATO feynman, ammettilo!!!
Per il "sig," ciuccialemm^W Andreas Breot^W Brehme : sappi che tanto
feynman, quanto Leonardo Serni, Aymar, paperino, Orlandi, io e molti
altri in passato (piu' o meno recente) hanno sempre ammesso di aver
sbagliato quando gli e' stato fatto notare a diffenza (ma guarda un
po' :)) di te, Antonio Bruno, il semidio della cacca Laureti,
cremino/noizn/Fuffaro e anche Niccolò Caporal e pochi altri
diversamente pensanti..
L'ultima volta che hai ammesso di aver sbagliato a quando risale?
fornire link oggetto e data.
ah, ci devo pensare e cercare di ricordarne il contesto ma sara'
successo con Leonardo, con feynman, con barada, con Daniele Orlandi.
Boh, vattelo a ricorda'! Pero' con te mi sembra che non sia mai
avvenuto di ammettere di essermi bagliato.. chissa' perche' :))

Tu invece(°) quante volte hai ammesso di aver sbagliato? Mh, siccome
sai contare da zero a zero, suppongo MAI (cioe' zero volte) vero??


(°) e non solo tu ma altri ciuccia wikipedia e mazze per baseball,
copiaincollatori, inventori di panzane e fuffari vari,

Marco C.

il link che chiedi e' qui sotto :))
--
"Sono gentili, amorevoli, leali, privi di qualsiasi astuzia e inganno.
Le parole che indicano menzogna, falsita', avidita', ignominia, maldicenza
e perdono non sono mai state udite. Non conoscono la gelosia ne' il senso
del possesso"

da una scena del film "The New World - Il Nuovo Mondo"
centromix
2013-02-27 15:56:28 UTC
Permalink
On Wed, 27 Feb 2013 16:52:55 +0100, centromix
Post by centromix
il link che chiedi e' qui sotto :))
eccotelo, che avevi "capito"??
--
Per ARBEL e i suoi amichetti creduloni nelle scimmiette di mare :

"il prodotto di cialtroneria per argomenti e' costante" (cit.)
Paperino
2013-02-25 20:21:03 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io
reputo serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.
E' un NG pubblico, quindi io rispondo lo stesso :-P
Post by Andreas Brehme
Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì,
magari di politica, magari di arte, magari di musica, magari di
filosofia, magari di religione, assai probabilmente si creerebbero
delle "affinità" diverse tra gli utenti. Qui dentro tutto assume i
connotati di "believers vs. negazionisti" al limite dell'urticante,
dell'infantile, del becero. Sicuramente del settario.
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi
darebbe dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe
al computatore di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un
post e via dicendo.
Se tu scrivessi *una* cazzata, magari no.
Ma se tu scrivessi una cazzata, poi un'altra, poi
un'altra, poi altre dieci, senza sostenerne una
con dei fatti, e poi dicendo "ma io l'ho solo
riportata, l'ha scritta qualcun altro, prendetevela
con lui", il minimo che ti può capitare è un'accusa
di disonestà intellettuale.
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse
una cazzata (e sarà sicuramente successo in anni e anni di
frequentazione assidua di questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a
sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
Forse perché fra i "branchisti" è capitato decinaia
di volte che dicessero "ho sbagliato", mentre tra i
"fuffari" non si è quasi mai visto ?
O forse perché i "branchisti" ricontrollano quello
che scrivono prima di scriverlo, mentre i "fuffari"
scrivono le prime ipotesi che vengono loro in mente
e poi pretendono che queste abbiano pari dignità
intellettuale dei ragionamenti altrui finché non
siano stati smentiti, e di solito anche *dopo* che
sono stati smentiti ?
O sarà perché quando un "fuffaro" propone una teoria
che non sta in piedi neanche per miracolo poi, invece
di sostenerla con dei fatti, pretende che siano gli
altri a cercare dei fatti che diano loro ragione o
torto ?
Post by Andreas Brehme
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio,
è come co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno ammette: si
assiste da arrampicate sugli specchi, a rosicate, a sbroccate, a
negazionismi inenarrabili. Tutto per il timore di dire "sì, magari mi
sono sbagliato."
Vero, verissimo. Mi ricordo di almeno una mezza dozzina
di casi (ma saranno dozzine) in cui questo è successo.
Keyword: "cattedrattico", "colori di Marte", "svastiche
rovesciate", "buco nel pentagono", "scie chimiche",
"acciaio fuso WTC"... ne servono altre ?

Bye, G.
Mister X
2013-02-25 21:40:50 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io reputo
serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.
Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì, magari
di politica, magari di arte, magari di musica, magari di filosofia, magari
di religione, assai probabilmente si creerebbero delle "affinità" diverse
tra gli utenti. Qui dentro tutto assume i connotati di "believers vs.
negazionisti" al limite dell'urticante, dell'infantile, del becero.
Sicuramente del settario.
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi darebbe
dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe al
computatore di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un post e
via dicendo.
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio, è
come co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno ammette: si assiste
da arrampicate sugli specchi, a rosicate, a sbroccate, a negazionismi
inenarrabili. Tutto per il timore di dire "sì, magari mi sono sbagliato."
Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento che
segue le vili e plebee logiche da branco.
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco. Per
questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare che, se
gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da mangiare a
qualche mostro extraterrestre. Ma le persone intelligenti come mai hanno
perso quel pizzico di piglio che le rende indipendenti, intellettualmente
oneste, fuori da ogni branco?
Per arrivare alla verità non basta la serietà,ci vuole anche apertura
mentale.

Uno scienziato che crede ciecamente nella scienza terrena non può mai
credere alla presenza aliena sulla terra.
Mi domando perchè, lo scienziato o un suo simpatizzante, cerca in tutti i
modi di convincere i possibilisti che gli ufo non possono essere sul nostro
pianeta?
Insomma, se lo scienzziato capisce che i possibilisti sono tali per una
questione di fede perchè contrasta con tanta forza questa fede ben sapendo
che è una battaglia contro i mulini a vento?

Combattere contro i mulini a vento oltre ad essere tempo perso è anche
stupido.
Detto ciò,è chiaro che una discussione tra i favorevoli e i contrari, sul
tema ufo,non può portare da nessuna parte.
A questo punto è logico dedurre che i contrari, sul tema ufo, in questo Ng,
sono fuori posto.
feynman
2013-02-25 21:51:12 UTC
Permalink
Post by Mister X
A questo punto è logico dedurre che i contrari, sul tema ufo, in
questo Ng, sono fuori posto.
è una strana logica.

ciao
feynman
Paperino
2013-02-25 22:18:24 UTC
Permalink
Post by Mister X
Uno scienziato che crede ciecamente nella scienza terrena
non può mai credere alla presenza aliena sulla terra.
Palle.

Uno scienziato che crede nella scienza[1] non lo fa
ciecamente, di solito. Ma, a prescindere da come e quanto
ci creda, sa che la possibilità di una vita extraterrestre
non solo c'è, ma che probabilisticamente è molto alta.
Ma sa anche che, allo stato attuale delle nostre conoscenze,
(e non solo di fisica) è molto improbabile che eventuali
esseri extraterrestri intelligenti arrivino sulla terra.

E quindi, prima di crederci, vista l'improbabilità
della cosa, vuole delle prove, o almeno, cacchio, degli
indizi convincenti.


[1] l'aggettivo "terrena" è inutile. Se non altro perché
presuppone che, diversamente da *tutte* le prove a nostra
disposizione, ne possa esistere una diversa al di fuori
della Terra.

Bye, G.
Bhisma
2013-02-25 22:54:32 UTC
Permalink
On Mon, 25 Feb 2013 22:40:50 +0100, "Mister X"
Post by Mister X
Uno scienziato che crede ciecamente nella scienza terrena
Eccerto, a te ti ci vogliono gli scienziati che pensano che la scienza
sia una schifezza :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Leonardo Serni
2013-02-25 23:12:38 UTC
Permalink
Post by Mister X
Mi domando perchè, lo scienziato o un suo simpatizzante, cerca in tutti i
modi di convincere i possibilisti che gli ufo non possono essere sul nostro
pianeta?
Beh, questa la so. Perche' e' stupido. Ma fortunatamente e' abbastanza raro
che una persona seria dica una fesseria come "gli alieni non possono essere
sul nostro pianeta".

Anche perche', come si puo' dimostrare una roba simile? Quand'anche andassi
a setacciare tutta la Terra, palmo a palmo - le vallate, i pian, le grotte;
e pero', lasciassi fuori un singolo metro quadro: magari proprio li' poteva
esserci, un essere alieno. Anche controllando pure quel metro quadro, tutto
quel che avresti dimostrato e' che TU non sai riconoscere un essere alieno,
o non riesci a vederlo perche' si nasconde bene.

E' la stessa cosa che dimostrare "non ci sono alieni sulla Terra"? No. Ecco
quindi che dire "Non ci sono alieni sulla Terra" e' una stupidaggine.

Piu' di frequente, si trovera' chi dice "Non sono state presentate, fino ad
oggi, prove serie che esseri alieni siano sul nostro pianeta".

E questa direi che sia la verita' dei fatti, perche' non mi dirai che video
sgranati o malamente montati possano essere considerati "prove", neh?
Post by Mister X
Insomma, se lo scienzziato capisce che i possibilisti sono tali per una
questione di fede perchè contrasta con tanta forza questa fede ben sapendo
che è una battaglia contro i mulini a vento?
Suppongo almeno due motivi. Da un lato l'umano desiderio di fare dell'utile
al proprio prossimo, come uno che ti dica "Ha la patta aperta". Dall'altro,
il fatto che i "possibilisti" non si limitano a credere, ma volentieri anzi
rompano decisamente i coglioni pretendendo ricerche, indagini, e altre cose
che costano tempo, denaro e fatica... senza alcuna intenzione di metterceli
loro in prima persona... che avendo avuto la grande idea, pare anzi loro di
aver fatto fin troppo.
Post by Mister X
Detto ciò,è chiaro che una discussione tra i favorevoli e i contrari, sul
tema ufo,non può portare da nessuna parte.
A questo punto è logico dedurre che i contrari, sul tema ufo, in questo Ng,
sono fuori posto.
Al contrario. Consideriamo per esempio un altro fenomeno del tutto diverso,
sempre molto discusso e definito solo vagamente, l'Amore. C'e' chi ci crede
di fede infrangibile; come, pero' ch'Amore no si po' vedere e non si tratta
corporalemente, c'e' chi crede ch'Amor sia nïente.

Ora, in un gruppo it.discussioni.amore [che magari esiste: Regola 35] trovi
gente che sostiene che l'Amore esiste e il metodo migliore per trovarlo sia
aprire le gambe per il primo venuto.

Non e' detto, che gli "scettici" siano tali perche' pensano che l'Amore non
esista: magari, vorrebbero tanto avere le prove che esiste, pero' non hanno
intenzione di farselo appoggiare a random, ecco.

Ecco, portando questo concetto nel campo UFO, questo potrebbe spiegare come
mai ci siano questi scettici che sono avidi lettori di fantascienza e hanno
un enorme interesse per l'argomento "alieni"... eppero' se gli racconti che
gli alieni sono fra noi e vendono chicche alla sagra di Lamporecchio, zac!,
tirano fuori i pomodori marci e ti ci asfaltano su tre strati. Hmm?

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Mister X
2013-02-26 14:51:50 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Mi domando perchè, lo scienziato o un suo simpatizzante, cerca in tutti i
modi di convincere i possibilisti che gli ufo non possono essere sul nostro
pianeta?
Beh, questa la so. Perche' e' stupido. Ma fortunatamente e' abbastanza raro
che una persona seria dica una fesseria come "gli alieni non possono essere
sul nostro pianeta".
Anche perche', come si puo' dimostrare una roba simile? Quand'anche andassi
a setacciare tutta la Terra, palmo a palmo - le vallate, i pian, le grotte;
e pero', lasciassi fuori un singolo metro quadro: magari proprio li' poteva
esserci, un essere alieno. Anche controllando pure quel metro quadro, tutto
quel che avresti dimostrato e' che TU non sai riconoscere un essere alieno,
o non riesci a vederlo perche' si nasconde bene.
E' la stessa cosa che dimostrare "non ci sono alieni sulla Terra"? No. Ecco
quindi che dire "Non ci sono alieni sulla Terra" e' una stupidaggine.
Piu' di frequente, si trovera' chi dice "Non sono state presentate, fino ad
oggi, prove serie che esseri alieni siano sul nostro pianeta".
Non ci sono prove serie?
E il caso Zanfretta cos'è?
Un bluff?
L'ipnosi regressiva su Zanfretta è i testimoni che hanno detto che la sua
auto era calda nonostante piovesse?
Come li spieghi?
Ah,si,è stato balzebù e fine della storia.

Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.

Se la scienza volesse veramente cercare la verità sul nostro passato remoto
potrebbe benissimo usare l'ipnosi regressiva.
barada
2013-02-26 15:06:47 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
raro
che una persona seria dica una fesseria come "gli alieni non possono essere
sul nostro pianeta".
Anche perche', come si puo' dimostrare una roba simile? Quand'anche andassi
a setacciare tutta la Terra, palmo a palmo - le vallate, i pian, le grotte;
e pero', lasciassi fuori un singolo metro quadro: magari proprio li' poteva
esserci, un essere alieno. Anche controllando pure quel metro quadro, tutto
quel che avresti dimostrato e' che TU non sai riconoscere un essere alieno,
o non riesci a vederlo perche' si nasconde bene.
E' la stessa cosa che dimostrare "non ci sono alieni sulla Terra"? No. Ecco
quindi che dire "Non ci sono alieni sulla Terra" e' una stupidaggine.
Piu' di frequente, si trovera' chi dice "Non sono state presentate, fino ad
oggi, prove serie che esseri alieni siano sul nostro pianeta".
Non ci sono prove serie?
E il caso Zanfretta cos'è?
Un bluff?
L'ipnosi regressiva su Zanfretta è i testimoni che hanno detto che la sua
auto era calda nonostante piovesse?
Come li spieghi?
Ah,si,è stato balzebù e fine della storia.
Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.
Se la scienza volesse veramente cercare la verità sul nostro passato
remoto potrebbe benissimo usare l'ipnosi regressiva.
Le idee e i suggerimenti forniti dal terapeuta che pratica l'ipnosi
regressiva possono stimolare fantasie che il paziente crederà
vere......quindi mi pare na cagata.
Leonardo Serni
2013-02-26 15:20:52 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Piu' di frequente, si trovera' chi dice "Non sono state presentate, fino
ad oggi, prove serie che esseri alieni siano sul nostro pianeta".
Non ci sono prove serie?
E il caso Zanfretta cos'è?
E' un tizio che racconta cose. Sono sicuro che le abbia raccontate davvero, e
che magari ci creda, e le possa ripetere dopo che l'ho riempito di fast-penta
e attaccato a un poligrafo.

Ma purtroppo questo e' tutto.
Post by Mister X
L'ipnosi regressiva su Zanfretta è i testimoni che hanno detto che la sua
auto era calda nonostante piovesse?
Come li spieghi?
Benissimo. Nessuna legge fisica ti vieta di dire che una macchina e' calda. E
io tutt'al piu' mi stupisco del fatto che un gruppo di soccorritori vedano lo
Zanfretta che s'arrampica su per una collina, all'una e mezzo la notte, e uno
di loro (almeno) si attardi a illuminare con la torcia il tettuccio dell'auto
e saggiare con la mano se e' asciutto o no, e se sia caldo o meno.

E' un comportamento che io non avrei tenuto.
Post by Mister X
Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.
Vero: ha predetto con esattezza l'affondamento del Giappone, come il disastro
che ha distrutto la California sei anni fa.

...e la formula del Raggio della Morte...

...e la posizione della perduta Atlantide.

No, via ti devo correggere: il caso Cayce non fa scuola.

Il caso Cayce fa ridere.
Post by Mister X
Se la scienza volesse veramente cercare la verità sul nostro passato remoto
potrebbe benissimo usare l'ipnosi regressiva.
Sicuro... o un set da Scarabeo. Piu' o meno i due metodi hanno dato risultati
analoghi, negli anni.

In tutti e due i casi, non e' possibile distinguere l'entita' che risponde da
un marpione che abbia letto - e non sempre capendo quel che leggeva - libri e
articoli prodotti dalla disprezzata scienza, e spari a casaccio su tutto cio'
che non vi era coperto. Facci caso.

Per esempio, le "entita' guida" di Cayce non avevano la minima conoscenza del
nucleare, pero' credevano in Atlantide e nella miscegenazione. Curioso, tutto
cio'.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Mister X
2013-02-26 18:40:08 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Piu' di frequente, si trovera' chi dice "Non sono state presentate, fino
ad oggi, prove serie che esseri alieni siano sul nostro pianeta".
Non ci sono prove serie?
E il caso Zanfretta cos'è?
E' un tizio che racconta cose. Sono sicuro che le abbia raccontate davvero, e
che magari ci creda, e le possa ripetere dopo che l'ho riempito di fast-penta
e attaccato a un poligrafo.
Ma purtroppo questo e' tutto.
Post by Mister X
L'ipnosi regressiva su Zanfretta è i testimoni che hanno detto che la sua
auto era calda nonostante piovesse?
Come li spieghi?
Benissimo. Nessuna legge fisica ti vieta di dire che una macchina e' calda. E
io tutt'al piu' mi stupisco del fatto che un gruppo di soccorritori vedano lo
Zanfretta che s'arrampica su per una collina, all'una e mezzo la notte, e uno
di loro (almeno) si attardi a illuminare con la torcia il tettuccio dell'auto
e saggiare con la mano se e' asciutto o no, e se sia caldo o meno.
E' un comportamento che io non avrei tenuto.
Post by Mister X
Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.
Vero: ha predetto con esattezza l'affondamento del Giappone, come il disastro
che ha distrutto la California sei anni fa.
...e la formula del Raggio della Morte...
...e la posizione della perduta Atlantide.
No, via ti devo correggere: il caso Cayce non fa scuola.
Il caso Cayce fa ridere.
Come tutti qui dentro prendi quello che ti conviene.Lol
Il resto,i rimedi medici di cayce che poi si sono rivelati efficaci,li
buttiamo nel cesso,vero?
Cmq, ci sono un sacco di prove con le quali, tramite l'ipnosi regressiva, si
sono conosciuti dettagli di vita di persone defunte realmente esistite.
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Se la scienza volesse veramente cercare la verità sul nostro passato remoto
potrebbe benissimo usare l'ipnosi regressiva.
Sicuro... o un set da Scarabeo. Piu' o meno i due metodi hanno dato risultati
analoghi, negli anni.
In tutti e due i casi, non e' possibile distinguere l'entita' che risponde da
un marpione che abbia letto - e non sempre capendo quel che leggeva - libri e
articoli prodotti dalla disprezzata scienza, e spari a casaccio su tutto cio'
che non vi era coperto. Facci caso.
Per esempio, le "entita' guida" di Cayce non avevano la minima conoscenza del
nucleare, pero' credevano in Atlantide e nella miscegenazione. Curioso, tutto
cio'.
Non ci vedo nulla di strano i questo.
Tu forse hai la certezza che gli atlantidi conoscessero il nucleare?
Dove è scritto che nucleare vuol dire evoluzione o che sia l'unica energia
potente debba derivare dal nucleare?

Con la conoscenza che hai oggi pretendi di giudicare o di descrivere come
fosse strutturata la società atlantidea?
Ma sii serio perchè mi sa che cazzeggi.

Quì dentro di gente seria non se ne trova manco usando il radar.

P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano,era una persona vissuta nel
2550 a.C, e che ha parlato durante una seduta di ipnosi regressiva.
Chi è interessato la cerchi.
Leonardo Serni
2013-02-26 19:21:11 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Benissimo. Nessuna legge fisica ti vieta di dire che una macchina e' calda. E
io tutt'al piu' mi stupisco del fatto che un gruppo di soccorritori vedano lo
Zanfretta che s'arrampica su per una collina, all'una e mezzo la notte, e uno
di loro (almeno) si attardi a illuminare con la torcia il tettuccio dell'auto
e saggiare con la mano se e' asciutto o no, e se sia caldo o meno.
E' un comportamento che io non avrei tenuto.
Post by Mister X
Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.
Vero: ha predetto con esattezza l'affondamento del Giappone, come il
disastro che ha distrutto la California sei anni fa.
Come tutti qui dentro prendi quello che ti conviene.Lol
Dici bene. Come tutti. Infatti anche tu mica dici nulla di Zanfretta :-D
Post by Mister X
Il resto,i rimedi medici di cayce che poi si sono rivelati efficaci,li
buttiamo nel cesso, vero?
Oh no, ma vedi: la medicina ha questo di strano: c'e' gente che guarisce
anche senza medicine, motivo per cui non puoi dire semplicemente "Questo
qua e' guarito, allora la medicina che ha preso funziona".

Devi fare complicate prove in doppio cieco. Cayce ha fornito rimedi a un
numero impressionante di persone, e moltissime sono guarite. Sicuro.

Ma tu... sei cosi' sicuro che Cayce abbia guarito piu' persone di quante
sarebbero guarite da sole, se non avessero affatto consultato Cayce?
Post by Mister X
Cmq, ci sono un sacco di prove con le quali, tramite l'ipnosi regressiva, si
sono conosciuti dettagli di vita di persone defunte realmente esistite.
Si'. Ma di nuovo, il fatto e' che se uno tramite ipnosi si ricorda delle
cose, e queste cose si rivelano delle solenni balle, beh, non finisce su
alcun giornale, e nessuno ne parla.

Quindi, quando vai a spigolarti i casi di "reincarnazione", stai andando
a guardare dei casi gia' selezionati.

In India, per esempio, dove ci credono tantissimo, di questi "controlli"
se ne fanno a centinaia. Uno su mille arriva sui giornali. Ogni tanto ci
vedi un "match parziale", e da li' intuisci cosa c'e' sotto.
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Per esempio, le "entita' guida" di Cayce non avevano la minima conoscenza
del nucleare, pero' credevano in Atlantide e nella miscegenazione. Curioso,
tutto cio'.
Non ci vedo nulla di strano i questo.
Mi avrebbe stupito il contrario.
Post by Mister X
Tu forse hai la certezza che gli atlantidi conoscessero il nucleare?
Anzi, ho la ragionevole sicurezza che non lo conoscessero... visto che un
popolo immaginario non puo' costruire reattori. E che gli "atlantidi" non
siano altro che un popolo immaginario, be', vogliamo insistere ancora? Se
Platone si fosse fatto i fatti suoi, nemmeno ci porremmo il problema! UNA
persona ha scritto della roba, e quello diventa un "fatto provato" per un
vàllo di persone. E come si fa a trovarci qualcosa di strano, dico io? E'
la cosa piu' normale del mondo :-D
Post by Mister X
Con la conoscenza che hai oggi pretendi di giudicare o di descrivere come
fosse strutturata la società atlantidea?
O anche Lemuria, la Cimmeria di Conan e Mu, perche' no. O perche' Platone
puo' farlo e io no? Cosa sono, il figlio della schifosa? :-D
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta nel
2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah! Lo conobbi quando viveva ad Atlantide (sembra strano
ma Atlantide era una citta' piccola; e poi, il mio era l'unico negozio di
bomboloni [1]).

Leonardo

[1] http://dilbert.com/strips/comic/1990-09-05/
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Mister X
2013-02-27 01:32:06 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Benissimo. Nessuna legge fisica ti vieta di dire che una macchina e' calda. E
io tutt'al piu' mi stupisco del fatto che un gruppo di soccorritori
vedano
lo
Zanfretta che s'arrampica su per una collina, all'una e mezzo la notte,
e
uno
di loro (almeno) si attardi a illuminare con la torcia il tettuccio dell'auto
e saggiare con la mano se e' asciutto o no, e se sia caldo o meno.
E' un comportamento che io non avrei tenuto.
Post by Mister X
Ci sono prove documentate che tramite l'ipnosi regressiva sono trovati
documenti e oggetti.
Il caso Cayce fa scuola.
Vero: ha predetto con esattezza l'affondamento del Giappone, come il
disastro che ha distrutto la California sei anni fa.
Come tutti qui dentro prendi quello che ti conviene.Lol
Dici bene. Come tutti. Infatti anche tu mica dici nulla di Zanfretta :-D
Post by Mister X
Il resto,i rimedi medici di cayce che poi si sono rivelati efficaci,li
buttiamo nel cesso, vero?
Oh no, ma vedi: la medicina ha questo di strano: c'e' gente che guarisce
anche senza medicine, motivo per cui non puoi dire semplicemente "Questo
qua e' guarito, allora la medicina che ha preso funziona".
Devi fare complicate prove in doppio cieco. Cayce ha fornito rimedi a un
numero impressionante di persone, e moltissime sono guarite. Sicuro.
Ma tu... sei cosi' sicuro che Cayce abbia guarito piu' persone di quante
sarebbero guarite da sole, se non avessero affatto consultato Cayce?
Post by Mister X
Cmq, ci sono un sacco di prove con le quali, tramite l'ipnosi regressiva, si
sono conosciuti dettagli di vita di persone defunte realmente esistite.
Si'. Ma di nuovo, il fatto e' che se uno tramite ipnosi si ricorda delle
cose, e queste cose si rivelano delle solenni balle, beh, non finisce su
alcun giornale, e nessuno ne parla.
Quindi, quando vai a spigolarti i casi di "reincarnazione", stai andando
a guardare dei casi gia' selezionati.
In India, per esempio, dove ci credono tantissimo, di questi "controlli"
se ne fanno a centinaia. Uno su mille arriva sui giornali. Ogni tanto ci
vedi un "match parziale", e da li' intuisci cosa c'e' sotto.
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Per esempio, le "entita' guida" di Cayce non avevano la minima conoscenza
del nucleare, pero' credevano in Atlantide e nella miscegenazione. Curioso,
tutto cio'.
Non ci vedo nulla di strano i questo.
Mi avrebbe stupito il contrario.
Post by Mister X
Tu forse hai la certezza che gli atlantidi conoscessero il nucleare?
Anzi, ho la ragionevole sicurezza che non lo conoscessero... visto che un
popolo immaginario non puo' costruire reattori. E che gli "atlantidi" non
siano altro che un popolo immaginario, be', vogliamo insistere ancora? Se
Platone si fosse fatto i fatti suoi, nemmeno ci porremmo il problema! UNA
persona ha scritto della roba, e quello diventa un "fatto provato" per un
vàllo di persone. E come si fa a trovarci qualcosa di strano, dico io? E'
la cosa piu' normale del mondo :-D
Post by Mister X
Con la conoscenza che hai oggi pretendi di giudicare o di descrivere come
fosse strutturata la società atlantidea?
O anche Lemuria, la Cimmeria di Conan e Mu, perche' no. O perche' Platone
puo' farlo e io no? Cosa sono, il figlio della schifosa? :-D
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta nel
2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah! Lo conobbi quando viveva ad Atlantide (sembra strano
ma Atlantide era una citta' piccola; e poi, il mio era l'unico negozio di
bomboloni [1]).
Leonardo
Ptah? Il sarcasmo di quelli che praticano o studiano la scienza è il
problema numero 1.

Passa il tempo ma un passo avanti no,eh?

E pensare che Andreas ti ritiene una persona seria.Lol

P.s. Piccolo aiutino per i carenti di neuroni o di quelli che li usano male
come Serni."egiziano della piramide".

P.p.s. La cultura non ti manca,Serni, ma se non sai applicarla non fai
nessun passo avanti.
E tu sei fermo nonostante credi di aver fatto passi avanti.
Leonardo Serni
2013-02-27 09:20:38 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta nel
2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah!
Ptah? Il sarcasmo di quelli che praticano o studiano la scienza è il
problema numero 1.
Okay, allora te lo dico senza sarcasmo: che prove ci sono che l'egiziano sia
veramente vissuto nel 2550 a.C.? Confrontiamo quello che ci dice con *POCHE*
cose, perche' non ne sappiamo poi cosi' tante, che sappiamo sul 2550 a.C.?

Un numero abbastanza piccolo perche' una persona le possa aver studiate... o
le abbia spigolate per conto proprio?

Che senso ha? Che affidabilita' ha?

Poi, con calma - o, dato il subject, anche mai - commenterai quel che dicevo
di Zanfretta, e di Cayce.
Post by Mister X
P.p.s. La cultura non ti manca,Serni, ma se non sai applicarla non fai
nessun passo avanti.
E tu sei fermo nonostante credi di aver fatto passi avanti.
Oh, no: su questo siamo d'accordo. Non sono stati fatti passi avanti. Non e'
che _io creda_ (o possa credere) il contrario.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Mister X
2013-02-28 00:58:38 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta nel
2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah!
Ptah? Il sarcasmo di quelli che praticano o studiano la scienza è il
problema numero 1.
Okay, allora te lo dico senza sarcasmo: che prove ci sono che l'egiziano sia
veramente vissuto nel 2550 a.C.? Confrontiamo quello che ci dice con *POCHE*
cose, perche' non ne sappiamo poi cosi' tante, che sappiamo sul 2550 a.C.?
Serni,Serni....fai una domanda e poi fai una riflessione che chiarisce
quanto la tua domanda sia stupida visto che non sappiamo nulla dell'anno
2550.

La domanda per essere seria non può riguardare il 2550 ma altri dettagli
come il la scrittura o l'abbigliamento o l'alimentazione dell'epoca.

Quindi è meglio riformulare la domanda : Quale prove ci sono che l'egiziano
sia veramente di quel periodo?
Sa leggere e scrivere?
Bhisma
2013-02-28 09:11:58 UTC
Permalink
On Thu, 28 Feb 2013 01:58:38 +0100, "Mister X"
Post by Mister X
Serni,Serni....fai una domanda e poi fai una riflessione che chiarisce
quanto la tua domanda sia stupida visto che non sappiamo nulla dell'anno
2550.
Non ne sai nulla TU, perché sei un ignorante determinato a restare
tale :-D

A parte i regni mesopotamici del periodo, Kish, Umma, Uruk, Ur, sui
quali sappiamo parecchie cose sia grazie ai ritrovamenti archeologici
sia alle loro tavolette scritte, in Egitto siamo alla IV dinastia
dell'Antico Regno, quella di Cheope, e ehi!, già a quell'epoca gli
egizi scrivevano, pensa un po' te, senza contare il fatto che dai
manufatti e dall'arte figurativa del periodo è possibile ricavare
molte notizie. Ci sono poi le fonti tarde, greche eccetera.

Quindi i libri che danno le notizie che chiedi, sia divulgativi, sia
specialistici, abbondano. Pure le riviste non specializzate pubblicano
articoli sull'Egitto di quel periodo, pensa te, e le trasmissioni
televisive si sprecano.

Ecco perché, quand'anche un'ipnosi regressiva evidenziasse in un
soggetto "ricordi" compatibili con quello che sappiamo di quel
periodo, non proverebbe nulla. Però potresti candidarti tu come
soggetto sperimentale, visto che sicuramente non sai nulla del periodo
se non le quattro sfrappole che mangi a colazione assieme al pane
spalmato di faina, se tu imbroccassi qualche particolare poco noto
della vita dell'epoca sarebbe sorprendente :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Leonardo Serni
2013-02-28 09:14:58 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta
nel 2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah!
Ptah? Il sarcasmo di quelli che
Okay, allora te lo dico senza sarcasmo: che prove ci sono che l'egiziano
sia veramente vissuto nel 2550 a.C.?
Serni,Serni....fai una domanda e poi fai una riflessione che chiarisce
quanto la tua domanda sia stupida visto che non sappiamo nulla dell'anno
2550.
Quindi è meglio riformulare la domanda : Quale prove ci sono che l'egiziano
sia veramente di quel periodo?
Sa leggere e scrivere?
Dipende. Se "riformula la domanda", quoto, 'Che prove ci sono che l'egiziano
sia veramente vissuto nel 2550 a.C.' con 'Quale prove ci sono che l'egiziano
sia veramente di quel periodo', direi di no.

Comunque sono curioso. Premesso che per me "Cercatele!" significa "Nessuna",
ti chiedo: quale prove ci sono?

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Mister X
2013-02-28 15:01:03 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano, era una persona vissuta
nel 2550 a.C
Ah, il vecchio Ptah!
Ptah? Il sarcasmo di quelli che
Okay, allora te lo dico senza sarcasmo: che prove ci sono che l'egiziano
sia veramente vissuto nel 2550 a.C.?
Serni,Serni....fai una domanda e poi fai una riflessione che chiarisce
quanto la tua domanda sia stupida visto che non sappiamo nulla dell'anno
2550.
Quindi è meglio riformulare la domanda : Quale prove ci sono che l'egiziano
sia veramente di quel periodo?
Sa leggere e scrivere?
Mi riferivo all'egiziono.
Lui sa scrivere oltre che parlare in dialetto egizio.
Post by Leonardo Serni
Dipende. Se "riformula la domanda", quoto, 'Che prove ci sono che l'egiziano
sia veramente vissuto nel 2550 a.C.' con 'Quale prove ci sono che l'egiziano
sia veramente di quel periodo', direi di no.
Comunque sono curioso. Premesso che per me "Cercatele!" significa "Nessuna",
ti chiedo: quale prove ci sono?
Leonardo
Vabbè!
Ecco i link per qualche mente aperta che frequenta questo ng.
Quanto dice l'egiziano può essere traquillamente verificato visti gli
elementi mostrati.



https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=c0BElPR0mEQ&NR=1
lotho
2013-02-28 15:53:09 UTC
Permalink
Post by Mister X
Vabbè!
Ecco i link per qualche mente aperta che frequenta questo ng.
Quanto dice l'egiziano può essere traquillamente verificato visti gli
elementi mostrati.
http://youtu.be/uZCdSvdTvpg
https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=c0BElPR0mEQ&NR=1- Nascondi testo citato
Ciao X, quando in un post precedete ti chiesi di citare le fonti
pensavo ad un' egiziano dei nostri nostri :)

Beh non è che da cio che dice si possa verificare un gran che!

Una prova sarebbe se dicesse un luogo dove scavare e li si trovassero
oggetti deel 2550 ac :)
Mister X
2013-03-01 14:21:10 UTC
Permalink
Post by Mister X
Vabbè!
Ecco i link per qualche mente aperta che frequenta questo ng.
Quanto dice l'egiziano può essere traquillamente verificato visti gli
elementi mostrati.
http://youtu.be/uZCdSvdTvpg
https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=c0BElPR0mEQ&NR=1- Nascondi testo citato
Ciao X, quando in un post precedete ti chiesi di citare le fonti
pensavo ad un' egiziano dei nostri nostri :)

Beh non è che da cio che dice si possa verificare un gran che!

Una prova sarebbe se dicesse un luogo dove scavare e li si trovassero
oggetti deel 2550 ac :)
----
In questo tread non trovo il tuo precedente messaggio.
Quindi non potevo risponderti.

Eccome se sarebbe bello!
Ma mica questi rispondono a comando!?
Vedi la canalizzazione di Kops della corte del faraone.
Un tipo molto arrogante, su certe cose non risponde affatto o lo fa in modo
evasivo.
Bhisma
2013-02-28 16:27:35 UTC
Permalink
On Thu, 28 Feb 2013 16:01:03 +0100, "Mister X"
Post by Mister X
Lui sa scrivere oltre che parlare in dialetto egizio.
Ma il dialetto di Torpignattara o quello d'aa Garbatella? :-D

Nini, vabbene esser bestie, ma guarda che con un po' di preparazione
so scrivere in geroglifico anch'io eh? e pure fonetizzare quello che
ho scritto. E senza alcun bisogno di comprare nuovi libri, pensa te!

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Leonardo Serni
2013-02-28 17:04:14 UTC
Permalink
Post by Mister X
Mi riferivo all'egiziono.
Lui sa scrivere oltre che parlare in dialetto egizio.
Post by Leonardo Serni
Comunque sono curioso. Premesso che per me "Cercatele!" significa
"Nessuna", ti chiedo: quale prove ci sono?
Vabbè!
Ecco i link per qualche mente aperta che frequenta questo ng.
Quanto dice l'egiziano può essere traquillamente verificato visti gli
elementi mostrati.
http://youtu.be/uZCdSvdTvpg
https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=c0BElPR0mEQ&NR=1
La parte inizia a 1h27

...ci vuole qualche secondo perche' riesca a ubicarsi...

e poi abbiamo un po' di cose che possono essere verificate... diamine
se possono essere verificate.

Per esempio... se 'Shraben', pronunciato quasi 'shravin', sia un nome
egiziano. Se davvero significhi "forte". Se per caso in antico egizio
"forte, potente, robusto" non si traduca "nakhti". Se tantevolte, sai
la sfiga?, in egiziano non ci fosse nemmeno, il suono "shra".

Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.

Se veramente l'antico egizio avesse dei suoni come questi (l'egiziano
antico e' molto simile al copto rituale, e ci sono perfino le lezioni
su YouTube).

http://youtu.be/uZCdSvdTvpg

(Ci sarebbe stato da ridere, se l'ipnotista avesse detto alla fine "E
ora ripetilo uguale, vai!" :-D ).

Se veramente l'antico egizio si scrivesse in questo modo, tutto bello
tondo che pare fatto apposta per la penna a sfera.

http://youtu.be/uZCdSvdTvpg

(Ma e' interessante confrontarlo con il linguaggio dei Grandi Antichi
di Lovecraft).

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-02-28 17:27:55 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.
Oh-my-god. Come sempre sottovaluto la bestialità di queste
esibizioni.... manco si son dati la pena di risultare un minimo
credibili, questi. Ma forse, per il loro target, sarebbe una fatica
inutile.

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Mister X
2013-03-01 14:12:49 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Mi riferivo all'egiziono.
Lui sa scrivere oltre che parlare in dialetto egizio.
Post by Leonardo Serni
Comunque sono curioso. Premesso che per me "Cercatele!" significa
"Nessuna", ti chiedo: quale prove ci sono?
Vabbè!
Ecco i link per qualche mente aperta che frequenta questo ng.
Quanto dice l'egiziano può essere traquillamente verificato visti gli
elementi mostrati.
http://youtu.be/uZCdSvdTvpg
https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=c0BElPR0mEQ&NR=1
La parte inizia a 1h27
...ci vuole qualche secondo perche' riesca a ubicarsi...
e poi abbiamo un po' di cose che possono essere verificate... diamine
se possono essere verificate.
Per esempio... se 'Shraben', pronunciato quasi 'shravin', sia un nome
egiziano. Se davvero significhi "forte". Se per caso in antico egizio
"forte, potente, robusto" non si traduca "nakhti". Se tantevolte, sai
la sfiga?, in egiziano non ci fosse nemmeno, il suono "shra".
Stai facendo una analisi sulle prove che abbiamo.
Avere l'egiziano antico è come avere la lingua italiana ma mica in italia
tutti parlano l'italiano?
Se l'egiziano ha parlato in dialetto locale che si fa?
Buttiamo tutto a mare perchè non corrisponde all'egiziano antico?
Post by Leonardo Serni
Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.
Se veramente l'antico egizio avesse dei suoni come questi (l'egiziano
antico e' molto simile al copto rituale, e ci sono perfino le lezioni
su YouTube).
Vedi sopra.
Post by Leonardo Serni
http://youtu.be/uZCdSvdTvpg
(Ci sarebbe stato da ridere, se l'ipnotista avesse detto alla fine "E
ora ripetilo uguale, vai!" :-D ).
Se veramente l'antico egizio si scrivesse in questo modo, tutto bello
tondo che pare fatto apposta per la penna a sfera.
Forse il geroglifico era un'alfabeto riservato a pochi e che quindi non
evesse neppure un linguaggio.
Se le cose stanno così è probabile che gli studiosi abbiano interpretato
male molte cose.
Ne consegue che Shraben probabilmente non capisca il significato dei
geroglifici.
Sarebbe interessante sapere se Shraben sa leggere i geroglifici o se sta
parlando in egiziano antico.

Cmq, la esistenza di Shraben è stata comfermata da un'altro egizio (Asram)
vissuto al tempo di Shraben.
Sergej
2013-03-01 17:44:38 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se veramente l'antico egizio si scrivesse in questo modo, tutto bello
tondo che pare fatto apposta per la penna a sfera.
Forse il geroglifico era un'alfabeto riservato a pochi e che quindi non
evesse neppure un linguaggio.
Se le cose stanno così è probabile che gli studiosi abbiano interpretato
male molte cose.
Ne consegue che Shraben probabilmente non capisca il significato dei
geroglifici.
Sarebbe interessante sapere se Shraben sa leggere i geroglifici o se sta
parlando in egiziano antico.
Cmq, la esistenza di Shraben è stata comfermata da un'altro egizio (Asram)
vissuto al tempo di Shraben.
Ora però dagli tempo al Serni, deve prima cercare su Google e poi riscrivere
il tutto con parole sue per non destare sospetti. Non è mica semplice...
Leonardo Serni
2013-03-01 17:45:01 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
e poi abbiamo un po' di cose che possono essere verificate... diamine
se possono essere verificate.
Per esempio... se 'Shraben', pronunciato quasi 'shravin', sia un nome
egiziano. Se davvero significhi "forte". Se per caso in antico egizio
"forte, potente, robusto" non si traduca "nakhti". Se tantevolte, sai
la sfiga?, in egiziano non ci fosse nemmeno, il suono "shra".
Stai facendo una analisi sulle prove che abbiamo.
Avere l'egiziano antico è come avere la lingua italiana ma mica in italia
tutti parlano l'italiano?
Se l'egiziano ha parlato in dialetto locale che si fa?
Buttiamo tutto a mare perchè non corrisponde all'egiziano antico?
No, perche' te lo dico io che vengo dallo spazio. E puoi credere che
e' vero perche' ci sono le prove: l'ho detto io.

Se necessario posso entrare in trance e parlare con voce metallica e
confermare tutto.
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.
Vedi sopra.
Cioe' minchia, ma cosa deve dire Shraben per convincerti che dice un
vàllo di fesserie? Sbaglia i nomi, sbaglia la citta', ma nulla!

Se, pocopoco, dicesse "il nostro Dio e' un enorme POLLO ARROSTO", tu
saresti capace di crederci, anzi di dire "Vedi, vedi, difatti il Dio
Horus ha la testa di un falco, e del resto la moglie del Dio non era
forse una GALLINA FARAONA?"
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se veramente l'antico egizio si scrivesse in questo modo, tutto bello
tondo che pare fatto apposta per la penna a sfera.
Forse il geroglifico era un'alfabeto riservato a pochi e che quindi non
evesse neppure un linguaggio.
Anzi ti dico la verita' vera: mi sarei aspettato che la furba Sandra
scrivesse in GEROGLIFICO, sputtanandosi, perche' sul foglio di carta
un vero antico egizio avrebbe usato una scrittura ieratica, e mai la
geroglifica.

Te lo dico per la prossima volta, se vedi uno "spirito" che scrive i
geroglifici, saprai che ti sta prendendo per il sellino.

Ma la Sandra non sa (e del resto, nemmeno vuole: perche' sforzarsi?)
scrivere lo ieratico, e cosi' traccia dei segni vistosamente a caso,
pari pari come quelli che pensano che "inventarsi una lingua" sia la
cosa piu' facile del mondo, e se Tolkien od Okrand ci hanno messo un
tot di tentativi e un mucchio di tempo e' perche' erano stupidi.

Be', la brutta notizia e' che perfino senza sapere la lingua (prova,
prova! Prendi un testo cinese, giapponese, o arabo: anche appunti al
volo di qualcuno, mica testo calligrafato), basta poco, per rendersi
conto SE un alfabeto e' l'alfabeto di una lingua umana o no.

Quello della furba Sandra, non solo non e' neanche parente di quelli
egizi (o copti. Od arabi), non e' neanche un alfabeto. E' un insieme
di segni non dissimili dalla "lingua del Necronomicon".
Post by Mister X
Se le cose stanno così è probabile che gli studiosi abbiano interpretato
male molte cose.
Ne consegue che Shraben probabilmente non capisca il significato dei
geroglifici.
Sarebbe interessante sapere se Shraben sa leggere i geroglifici o se sta
parlando in egiziano antico.
Magari si': e scommetto una bella somma sul fatto che la risposta ad
entrambe le domande sia "No" :-)
Post by Mister X
Cmq, la esistenza di Shraben è stata comfermata da un'altro egizio (Asram)
vissuto al tempo di Shraben.
LOL, questa si' che e' una garanzia. Maddài.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-03-02 13:49:57 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
perche' sul foglio di carta
un vero antico egizio avrebbe usato una scrittura ieratica, e mai la
geroglifica.
A *memoria* (e devo purtroppo ammettere che ultimamente a memoria ho
detto vari sfondoni di non poco conto) mi pare non sia del tutto vero:
per esempio in geroglifico dovrebbero essere i papiri funerari, le
scritte sulle bende delle mummie, le "preghiere", e persino gli
incantamenti "medici" che venivano apposti sulla parte malata del
paziente o fatti bere dopo aver sciolto il foglietto in una pozione.

Insomma, tutto ciò che conservava una forte connotazione sacrale e
magica, indipendentemente dal supporto.

Ma ripeto che ultimamente della mia memoria è bene non fidarsi troppo,
magari farò qualche controllo sui miei libri.

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Leonardo Serni
2013-03-02 14:47:13 UTC
Permalink
Post by Bhisma
Post by Leonardo Serni
perche' sul foglio di carta
un vero antico egizio avrebbe usato una scrittura ieratica, e mai la
geroglifica.
A *memoria* (e devo purtroppo ammettere che ultimamente a memoria ho
per esempio in geroglifico dovrebbero essere i papiri funerari, le
scritte sulle bende delle mummie, le "preghiere", e persino gli
incantamenti "medici" che venivano apposti sulla parte malata del
paziente o fatti bere dopo aver sciolto il foglietto in una pozione.
Insomma, tutto ciò che conservava una forte connotazione sacrale e
magica, indipendentemente dal supporto.
Si', ma su un foglio di carta, dovendo scrivere una qualche frase sul tipo
"The quick brown fennec jumped over the lazy pharaoh hound", io dubito - e
anzi: sono fottutamente certo che non - avrebbero usato il geroglifico :-)
Post by Bhisma
Ma ripeto che ultimamente della mia memoria è bene non fidarsi troppo,
No, sono d'accordo: su un "documento importante" avrebbero usato con molta
probabilita' il geroglifico. Ma per scriver du' bischerate avrebbero fatto
ricorso al demotico, se fosse gia' stato inventato.

Per certi versi e' un peccato: mi avrebbe divertito una cifra, vedere cosa
si sarebbe inventata quella poveraccia a dover usare il geroglifico.

Vado a traslitterare "ir budello di tu' ma' vestito da Zorro", per il caso
che mi capiti mai a mano l'ipnotizzatore e avessi il destro di canalizzare
lo spirito del defunto Kari, grande sacerdote del Sole <STR>.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-03-02 23:33:53 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Bhisma
Ma ripeto che ultimamente della mia memoria è bene non fidarsi troppo,
No, sono d'accordo: su un "documento importante" avrebbero usato con molta
probabilita' il geroglifico
A ogni buon conto ho controllato: C. Jacq ne "Il segreto dei
geroglifici" scrive, piuttosto genericamente, che i geroglifici
seguitarono per secoli ad essere usati anche su papiro malgrado la
messa a punto di scritture semplificate. B. De Rachewiltz, nella sua
prefazione alla traduzione del "Libro dei morti" condotta sul Papiro
di Torino, afferma in modo specifico che il "Libro dei Morti" venne
scritto quasi sempre in geroglifico su papiro e che per trovare le
prime versioni in ieratico occorre aspettare la XXI dinastia, cioè
all'incirca verso il X secolo a.e.v.

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Andreas Brehme
2013-03-03 07:20:26 UTC
Permalink
"Bhisma" ha scritto nel messaggio ne
Post by Bhisma
A *memoria*
E' commovente come tu vada a cercare su google, ti leggi un paio di link, e
poi vieni qui e dici "a memoria"... :)

RESPECT.
Leonardo Serni
2013-03-03 11:03:54 UTC
Permalink
On Sun, 3 Mar 2013 08:20:26 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
"Bhisma" ha scritto nel messaggio ne
Post by Bhisma
A *memoria*
E' commovente come tu vada a cercare su google, ti leggi un paio di link, e
poi vieni qui e dici "a memoria"... :)
A meno che tu controlli la sua navigazione Web, cosa ti spinge a pensare che
abbia googlato?

No, seriamente, m'interessa la risposta e il suo meccanismo.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-03-03 14:47:01 UTC
Permalink
On Sun, 3 Mar 2013 08:20:26 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Post by Bhisma
A *memoria*
E' commovente come tu vada a cercare su google, ti leggi un paio di link, e
poi vieni qui e dici "a memoria"... :)
Eppure te l'ho detto che invece di abbandonarti a queste patetiche
rosicate faresti prima a non sparare tutte le cazzate che spari :-D
Questa per esempio te la potevi risparmiare se solo avevi la pazienza
di leggere anche il mio posto successivo. Se sei attirato dalle figure
di merda in modo più compulsivo di una mosca, mica è colpa mia nini.

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Mister X
2013-03-02 16:57:21 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
e poi abbiamo un po' di cose che possono essere verificate... diamine
se possono essere verificate.
Per esempio... se 'Shraben', pronunciato quasi 'shravin', sia un nome
egiziano. Se davvero significhi "forte". Se per caso in antico egizio
"forte, potente, robusto" non si traduca "nakhti". Se tantevolte, sai
la sfiga?, in egiziano non ci fosse nemmeno, il suono "shra".
Stai facendo una analisi sulle prove che abbiamo.
Avere l'egiziano antico è come avere la lingua italiana ma mica in italia
tutti parlano l'italiano?
Se l'egiziano ha parlato in dialetto locale che si fa?
Buttiamo tutto a mare perchè non corrisponde all'egiziano antico?
No, perche' te lo dico io che vengo dallo spazio. E puoi credere che
e' vero perche' ci sono le prove: l'ho detto io.
Se necessario posso entrare in trance e parlare con voce metallica e
confermare tutto.
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.
Vedi sopra.
Cioe' minchia, ma cosa deve dire Shraben per convincerti che dice un
vàllo di fesserie? Sbaglia i nomi, sbaglia la citta', ma nulla!
Se, pocopoco, dicesse "il nostro Dio e' un enorme POLLO ARROSTO", tu
saresti capace di crederci, anzi di dire "Vedi, vedi, difatti il Dio
Horus ha la testa di un falco, e del resto la moglie del Dio non era
forse una GALLINA FARAONA?"
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se veramente l'antico egizio si scrivesse in questo modo, tutto bello
tondo che pare fatto apposta per la penna a sfera.
Forse il geroglifico era un'alfabeto riservato a pochi e che quindi non
evesse neppure un linguaggio.
Anzi ti dico la verita' vera: mi sarei aspettato che la furba Sandra
scrivesse in GEROGLIFICO, sputtanandosi, perche' sul foglio di carta
un vero antico egizio avrebbe usato una scrittura ieratica, e mai la
geroglifica.
Te lo dico per la prossima volta, se vedi uno "spirito" che scrive i
geroglifici, saprai che ti sta prendendo per il sellino.
Ma la Sandra non sa (e del resto, nemmeno vuole: perche' sforzarsi?)
scrivere lo ieratico, e cosi' traccia dei segni vistosamente a caso,
pari pari come quelli che pensano che "inventarsi una lingua" sia la
cosa piu' facile del mondo, e se Tolkien od Okrand ci hanno messo un
tot di tentativi e un mucchio di tempo e' perche' erano stupidi.
Be', la brutta notizia e' che perfino senza sapere la lingua (prova,
prova! Prendi un testo cinese, giapponese, o arabo: anche appunti al
volo di qualcuno, mica testo calligrafato), basta poco, per rendersi
conto SE un alfabeto e' l'alfabeto di una lingua umana o no.
Quello della furba Sandra, non solo non e' neanche parente di quelli
egizi (o copti. Od arabi), non e' neanche un alfabeto. E' un insieme
di segni non dissimili dalla "lingua del Necronomicon".
Post by Mister X
Se le cose stanno così è probabile che gli studiosi abbiano interpretato
male molte cose.
Ne consegue che Shraben probabilmente non capisca il significato dei
geroglifici.
Sarebbe interessante sapere se Shraben sa leggere i geroglifici o se sta
parlando in egiziano antico.
Magari si': e scommetto una bella somma sul fatto che la risposta ad
entrambe le domande sia "No" :-)
Post by Mister X
Cmq, la esistenza di Shraben è stata comfermata da un'altro egizio (Asram)
vissuto al tempo di Shraben.
LOL, questa si' che e' una garanzia. Maddài.
Tieniti Zahi Hawass e le sue interpretazioni del miei stivali che io mi
tengo Shraben.

Come si dice in questi casi, a ognuno il suo.
dj Aracno
2013-03-02 17:22:11 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Se davvero nel 2550 a.C. uno potesse nascere ad Alessandria d'Egitto,
che solo circa nell'800 a.C. emerse dal Mediterraneo diventando prima
la palude di Merjut e poi, nel 350 a.C., Alessandria.
[...]
Post by Mister X
Ne consegue che Shraben probabilmente non capisca il significato dei
geroglifici.
Sarebbe interessante sapere se Shraben sa leggere i geroglifici o se sta
parlando in egiziano antico.
Sulla faccenda che il posto in cui dice di essere nato all'epoca in cui
dice lui si trovava diversi metri sotto il livello del mare vedo che
preferisci sorvolare... E fai molto bene, visto che gia' quel
particolare, da solo , rende ridicolo tutto il resto...
Post by Mister X
Cmq, la esistenza di Shraben è stata comfermata da un'altro egizio (Asram)
vissuto al tempo di Shraben.
No, guarda: ho parlato giusto ieri sera con Zrsakat (un altro egizio
vissuto in quell'epoca, che conosceva tutti e che faceva il pescatore
proprio nella zona che oltre 2000 anni dopo sarebbe diventata
Alessandria) e ha affermato di non aver mai sentito nominare nessuno dei
due...

(oh, sto portando "prove" dello stesso livello delle tue, quindi se
valgono per te valgono anche per me...)
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Feed RSS: http://idu.altervista.org/rss.php
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Leonardo Serni
2013-03-02 21:03:33 UTC
Permalink
Post by dj Aracno
Sulla faccenda che il posto in cui dice di essere nato all'epoca in cui
dice lui si trovava diversi metri sotto il livello del mare vedo che
preferisci sorvolare...
Be', mi informano privatamente che sebbene la citta' di Alessandria esista
solo dal 331 a.C., la zona circostante era pero' abitata: e in particolare
esisteva un porto commerciale (Rakhotis) attivo, individuato attraverso l'
analisi chimica dei sedimenti, e datato fin dal 2600 a.C., a pochissimi km
da dove oggi sorge Alessandria.

Mi pare un po' come se uno dicesse d'essere nato a Firenze (fond. 59 a.C.)
nel tremila avanti Cristo, e pretendesse d'aver ragione perche' sono stati
ritrovati dei raschiatoi di selce a Bagno a Ripoli.

Pero', oggettivamente e' difendibile. Il buon Shraben era nato a Rakhotis,
ma per delicatezza l'ha chiamata "Alessandria", per farsi capire :-D

Plausibilisssssssimo.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Andreas Brehme
2013-03-03 07:30:34 UTC
Permalink
"Leonardo Serni" ha scritto nel mess
Post by Leonardo Serni
Be', mi informano privatamente che sebbene la citta' di Alessandria esista
solo dal 331 a.C
Ad ogni modo l'unica parte di filmato che ho guardato, vedeva il tizio dire
di essere nato *TRA* Alessandria e un'altra parte. Non ad Alessandria.
Particolare di non poco conto.

Per il resto non so che pensare di queste ipnosi regressive. Partendo da
tutt'altre fonti e altri presupposti, sono arrivato ad ammettere la
possibilità della reincarnazione. Ma che si vada dallo PSIcologo e che
questi, a comando, in cinque minuti faccia saltar fuori la tua anima
passata, chissà perché quasi sempre egizia, fa sorgere non poche domande.

Ci vorrebbe un esperto di ipnosi per capire se effettivamente si tratta di
qualcosa che possa essere preso in considerazione.

Una cosa che - non so a voi - a me colpisce dei filmati, è che questi tizi,
per un'ora, due, o quel che è, non sbagliano a pronunciare una frase, una
parola, nulla. E' vero che tra una domanda e una risposta sembrano avere il
tempo di pensare bene a cosa dire, ma tanto per fare un paragone un paio di
volte m'è capitato di guardare le ipnosi di quel Malanga a una scorreggiona
che continuava a dire "cioè, cioè, cioè...". Si capiva che, se anche lui era
in buona fede, lei lo prendeva alla grandissima per il beep. La mia maniera
istintiva di immaginarmi un'anima, mi dice che l'anima non è soggetta agli
sbalzi del linguaggio come un cervello umano, e che se interrogata, non
sbaglierebbe a parlare.
Altre cose mi sembrano più sospette: possibile che vengano ipnotizzati a
occhi chiusi e poi, quando devono scrivere, aprano gli occhi come se nulla
fosse?
Il rapid eye movement che sottende da parte del paziente tutta la seduta
ipnotica e che pare non smettere per un istante, è compatibile con l'ipnosi?
Ci vorrebbe veramente qualcuno che possa dire qualcosa in merito.
Leonardo Serni
2013-03-03 11:23:58 UTC
Permalink
On Sun, 3 Mar 2013 08:30:34 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Ad ogni modo l'unica parte di filmato che ho guardato, vedeva il tizio dire
di essere nato *TRA* Alessandria e un'altra parte. Non ad Alessandria.
Particolare di non poco conto.
E' vero. Non ha detto "dentro de Alejandría de Egipto", ha detto "entre
Alejandria y Egipto": fra Alessandria e l'Egitto.

Un modo curioso di esprimersi: Alessandria non c'era, e l'Egitto invece
c'era gia' (e comprendeva sia Rakhotis che poi Alessandria).

Sinceramente, visto anche l'egiziano parlato e scritto, tendo a pensare
che il soggetto non avesse chiara la geografia... come uno che dica che
vive fra il Sud e il Tirolo. Si puo' immaginarsi un modo complicato per
cui cio' sia possibile; ma la piu' probabile e' che l'abbia fatta fuori
dal vaso.
Post by Andreas Brehme
Per il resto non so che pensare di queste ipnosi regressive. Partendo da
tutt'altre fonti e altri presupposti, sono arrivato ad ammettere la
possibilità della reincarnazione.
...o la possibilita' di accedere a informazioni equivalenti da parte di
una mente vivente (l'esistenza di una "anima" immortale e' il modo piu'
facile di spiegare il fenomeno... ma altri esistono - dal piano akasico
in su, e in giu').
Post by Andreas Brehme
Ma che si vada dallo PSIcologo e che
questi, a comando, in cinque minuti faccia saltar fuori la tua anima
passata, chissà perché quasi sempre egizia, fa sorgere non poche domande.
"Alessandria era un piccolo paese e io avevo l'unica birreria", come ci
racconta Dogbert. Rimanendo seri, anche qui possiamo immaginare diverse
possibilita' (quelle dei "sentieri" e "nodi" nel tempo e' una, pero' di
nuovo, altre esistono; e la piu' semplice e' l'ipotesi della frode, che
andrebbe esclusa positivamente volta per volta, anziche' a priori, come
fa varia gente).
Post by Andreas Brehme
Il rapid eye movement che sottende da parte del paziente tutta la seduta
ipnotica e che pare non smettere per un istante, è compatibile con l'ipnosi?
Non saprei dirti. A memoria <grin> mi pare esistano vari tipi di ipnosi
e potrebbe darsi che in alcuni stati ipnotici non vi sia REM. Concordo,
comunque, sul fatto che bisognerebbe sentire un esperto del ramo.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-02-27 10:06:10 UTC
Permalink
On Wed, 27 Feb 2013 02:32:06 +0100, "Mister X"
Post by Mister X
."egiziano della piramide".
romano del Pantheon

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Sergej
2013-02-27 14:40:11 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
Ah, il vecchio Ptah! Lo conobbi quando viveva ad Atlantide (sembra strano
ma Atlantide era una citta' piccola; e poi, il mio era l'unico negozio di
bomboloni [1]).
Leonardo
Ptah? Il sarcasmo di quelli che praticano o studiano la scienza è il
problema numero 1.
Passa il tempo ma un passo avanti no,eh?
E pensare che Andreas ti ritiene una persona seria.Lol
P.s. Piccolo aiutino per i carenti di neuroni o di quelli che li usano
male come Serni."egiziano della piramide".
P.p.s. La cultura non ti manca,Serni, ma se non sai applicarla non fai
nessun passo avanti.
E tu sei fermo nonostante credi di aver fatto passi avanti.
La cultura, sì, di Google.... :-)))
Sergej
2013-02-26 21:05:20 UTC
Permalink
Post by Mister X
Post by Leonardo Serni
In tutti e due i casi, non e' possibile distinguere l'entita' che risponde da
un marpione che abbia letto - e non sempre capendo quel che leggeva - libri e
articoli prodotti dalla disprezzata scienza, e spari a casaccio su tutto cio'
che non vi era coperto. Facci caso.
Per esempio, le "entita' guida" di Cayce non avevano la minima conoscenza del
nucleare, pero' credevano in Atlantide e nella miscegenazione. Curioso, tutto
cio'.
Non ci vedo nulla di strano i questo.
Tu forse hai la certezza che gli atlantidi conoscessero il nucleare?
Dove è scritto che nucleare vuol dire evoluzione o che sia l'unica energia
potente debba derivare dal nucleare?
Con la conoscenza che hai oggi pretendi di giudicare o di descrivere come
fosse strutturata la società atlantidea?
Ma sii serio perchè mi sa che cazzeggi.
Quì dentro di gente seria non se ne trova manco usando il radar.
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano,era una persona vissuta nel
2550 a.C, e che ha parlato durante una seduta di ipnosi regressiva.
Chi è interessato la cerchi.
http://usenet.it.rooar.com/showthread.php?t=7201116
Leonardo Serni
2013-02-26 22:34:57 UTC
Permalink
Post by Sergej
Post by Mister X
Quì dentro di gente seria non se ne trova manco usando il radar.
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano,era una persona vissuta nel
2550 a.C, e che ha parlato durante una seduta di ipnosi regressiva.
Chi è interessato la cerchi.
http://usenet.it.rooar.com/showthread.php?t=7201116
http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080129022519AAwr9p1

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Sergej
2013-02-27 14:36:59 UTC
Permalink
Post by Sergej
Post by Mister X
Quì dentro di gente seria non se ne trova manco usando il radar.
P.s. Per conoscenza la "mia" fonte,l'egiziano,era una persona vissuta nel
2550 a.C, e che ha parlato durante una seduta di ipnosi regressiva.
Chi è interessato la cerchi.
http://usenet.it.rooar.com/showthread.php?t=7201116
Leonardo
Quando la spavalderia di un debunker da quattro soldi si trasforma in rabbia
compulsiva, il divertimento è assicurato :-)))
Leonardo Serni
2013-02-25 22:48:20 UTC
Permalink
On Mon, 25 Feb 2013 20:41:34 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
E'... probabile.
Post by Andreas Brehme
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio, è come
co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno ammette: si assiste da
arrampicate sugli specchi, a rosicate, a sbroccate, a negazionismi
inenarrabili. Tutto per il timore di dire "sì, magari mi sono sbagliato."
Be'... questo, non proprio. Ricordo sia feynman che Bhisma ammettere di aver
sbagliato qualche cosa. Non i dettagli, ma del fatto sono sicuro. Io, che le
cose mie le ricordo sempre poco, ma meglio di quelle altrui, alcune volte ho
pestato merdre immani <STR> e, pure difendendole se mi pareva fattibile, non
ho mai avuto problemi ad ammettere di essere stato un bischero: vuoi perche'
ho scritto che la radice di mille e' dieci (piu' o meno), vuoi perche' guasi
guasi mi sono commosso per qualche storiella lacrimevole, rivelatasi poi una
gibigianna per allocchi, vuoi perche' parecchie cose non e' che io le sappia
sul serio; ho solo dei buoni modelli, che essendo buoni, il 99% del tempo mi
danno le risposte giuste, e l'1% mi fanno prendere solenni cantonate :-)
Post by Andreas Brehme
Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento che segue
le vili e plebee logiche da branco.
Lo osservo' ai tempi El Filibustero. Diedi ragione allora a lui, e cosi' ora
do la stessa ragione a te; e' un po' usata, ma non ne ho altre :-D
Post by Andreas Brehme
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco. Per
questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare che, se
gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da mangiare a
qualche mostro extraterrestre. Ma le persone intelligenti come mai hanno
perso quel pizzico di piglio che le rende indipendenti, intellettualmente
oneste, fuori da ogni branco?
Apro una parentesi. Fin troppo spesso vedo domandare "Perche' <FATTO>", ma a
mio avviso senza fare troppa attenzione se <FATTO> sia vero, e quanto. Cosi'
per dire, "perche' gli aerei rilasciano scie chimiche", "perche' il NWO vuol
governare il pianeta", eccetera.

Allora... per rispondere alla tua domanda, "Come mai le persone intelligenti
hanno fatto questo e quest'altro", bisognerebbe che tu mi presentassi almeno
un paio di esemplari di persone intelligenti che si sono dimostrate, in modo
continuativo, vittime delle "logiche di branco".

Ricordando che magari tu e loro frequentate posti (virtuali) diversi, e c'e'
caso che non leggiate neanche gli stessi post.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Andreas Brehme
2013-02-26 00:09:48 UTC
Permalink
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio news:s4

Scusami se skippo, ma non ho niente da dire sul resto. Volevo dialogare *con
te* sul concetto di prova. Ergo gli altri si astengano, che parlo un attimo
con Leonardo Serni.

Per farla breve, senza tirare fuori discorsi sofisticatissimi o citare brani
di epistemologia per poi vedersi controcitazioni o controdeduzioni, io credo
profondamente che il concetto di prova sia - infine - qualcosa che attiene
alla soggettività. Lo vedi nei processi, quando l'opinione pubblica si
divide. Lo vedi - appunto - nella questione degli extraterrestri, dove metà
delle persone ci crede e l'altra metà no. Accade lo stesso con la magia, la
religione e tutto il companatico.

Restando sulla questione alieni secondo me è probante il fatto che esistano:

- centinaia, se non migliaia, di testimonianze autorevoli e convergenti
- centinaia, se non migliaia, di testimonianze non autorevoli ma che
sfrondate sono anch'esse convergenti
- file e dossier che vengono via via declassificati da cui si deduce che...
- filmati non manipolati che mostrano prototipi che si muovono in maniera
incompatibile con le conoscenze tecnologiche di quest'epoca
- filmati e immagini e testimonianze prese dalle missioni spaziali in cui
sono alcuni astronauti a dire di essere stati inseguiti da oggetti volanti
- coverup significativi che non avrebbero altrimenti ragion d'essere
- traccia di visitatori dall'oltre spazio nell'antichità, vedasi i miti
indiani con carri volanti che sparano lampi e robe così
- immagini di tipo tecnico, e per tecnico intendo ad esempio le riprese
dell'aeronautica messicana che riprendono oggetti volanti che si possono
però individuare solo all'infrarosso
- spesso sono state misurazioni nelle zone in cui si dice che questi ufo
fossero atterrati, e di volta in volta sono state misurate tracce di
radioattività ecc. che non avrebbero ragion d'essere e che di volta in volta
vengono imputate al caso
- impianti sotto pelle di persone che sostengono di essere state rapite da
extraterrestri
- la stessa quantità di queste persone, non può veramente portare a credere
che siano tutti pazzi o sofferenti di qualche isteria freudiana che fa sì
che, pur essendo sinceri e in buona fede, si immaginino cose che non
esistono -> e proprio di essere rapiti dagli alieni

Magari nell'elenco ho dimenticato qualcosa. Io trovo però che la prova sia
data dalla convergenza assoluta di questi elementi. Elementi che vanno letti
nella globalità e non osservati uno per uno. E' anche una questione
percentuale: possibile che il 100% di quanto contenuto nei punti differenti
che ho stilato sia falso?
Se si trattasse di pirati della strada, quanto ho elencato basterebbe a
convincere tutti e a rinchiudere gli eventuali colpevoli in galera.
Io credo che in generale il concetto di prova non può essere modificato a
seconda dell'ambito preso in considerazione. Se per altri ambiti
testimonianze, immagini, coincidenze et cetera et cetera, basterebbero a
convincere uno spettatore neutro, nel caso degli alieni uno non può
razionalmente pretendere che gli vadano a suonare il citofono. Anche perché
poi, se accadesse e lo raccontasse, non gli crederebbe nessuno.
Andreas Brehme
2013-02-26 00:15:09 UTC
Permalink
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio news:s4

Aggiungo che rispetto molto la posizione di uno che non ci crede. Quello che
mi dà fastidio da parte di alcuni, è l'inutile spocchia e senso di presa in
giro che riservano a chi ci crede.

Cavoli, non si sta parlando dei Puffi. Non esistono avvistamenti e riprese
dei Puffi, non esistono documenti governativi che parlano dei Puffi, non
esistono astronauti che sostengono di essere stati seguiti dai Puffi. Se uno
è appassionato e crede all'argomentazione aliena, bisogna riconoscere che
non lo fa sulla base di una favola che gli è stata raccontata. Lo fa perché
ha valutato diversamente *la mole* infinita di letteratura, immagini, video,
interviste, testimonianze, documenti governativi et cetera et cetera
esistenti in merito.
Bhisma
2013-02-26 00:27:28 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 01:15:09 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Lo fa perché
ha valutato diversamente
Hai ragione, tu sei un diversamente valutatore :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
centromix
2013-02-26 16:32:59 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 01:15:09 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio news:s4
Aggiungo che rispetto molto la posizione di uno che non ci crede. Quello che
mi dà fastidio da parte di alcuni, è l'inutile spocchia e senso di presa in
giro che riservano a chi ci crede.
Cavoli, non si sta parlando dei Puffi. Non esistono avvistamenti e riprese
dei Puffi, non esistono documenti governativi che parlano dei Puffi, non
esistono astronauti che sostengono di essere stati seguiti dai Puffi. Se uno
è appassionato e crede all'argomentazione aliena, bisogna riconoscere che
non lo fa sulla base di una favola che gli è stata raccontata. Lo fa perché
ha valutato diversamente *la mole* infinita di letteratura, immagini, video,
interviste, testimonianze, documenti governativi et cetera et cetera
esistenti in merito.
quindi TU sei pronto a dire che, in base a quella mole di infinita(?)
"letteratura, immagini, video, interviste, testimonianze, documenti
governativi et cetera et cetera"(°) esistenti in merito".. gli alieni
esistono? Mah, quindi ne sai di piu' di un esobiologo che sulla Terra
ancora NON ha visto l'ombra di microbatteri fossili e non ne ha potuto
sequenziarne il DNA?

.. Interessante il tuo concetto (tutto soggettivo) di "prova".


(°) cosa c'e' in "et cetera et cetera" lo sai solo tu!
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi"creative" domani "Galli"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn,
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
Erminio Ottone, Antonio Bruno, ***@gmail.com, Andreas Brehme,
un certo John Dillinger, Jinx e L_Cyb, che hanno la beota capacita' di
bersi tutto in un solo colpo senza capirci una minchia :

http://cdn.leganerd.com/wp-content/uploads/LEGANERD_035535.jpg
http://www.praestigiator.com/sezioni/sexy/20090623.jpg
http://blog.aruba.it/user/marcoferri/Upload/Same-Govy-Classici-min.jpg
a***@tiscali.it
2013-02-26 18:28:39 UTC
Permalink
Post by Bhisma
On Tue, 26 Feb 2013 01:15:09 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio news:s4
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che

EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix

www.asps.it/verme.htm

che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato

http://www.asps.it/pnn2005.mpg

e riviolato

www.calmagorod.eu/prova96.mpg

il principio di azione e reazione sperimentalmente

VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm



L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.



E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)



E.Laureti

Legatus XX Leg

www.calmagorod.eu/xx.htm
Bhisma
2013-02-26 00:24:12 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 01:09:48 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Scusami se skippo, ma non ho niente da dire sul resto. Volevo dialogare *con
te* sul concetto di prova. Ergo gli altri si astengano, che parlo un attimo
con Leonardo Serni.
O coso, sei su un NG :-D
Post by Andreas Brehme
Per farla breve, senza tirare fuori discorsi sofisticatissimi o citare brani
di epistemologia per poi vedersi controcitazioni o controdeduzioni, io credo
profondamente che il concetto di prova sia - infine - qualcosa che attiene
alla soggettività. Lo vedi nei processi, quando l'opinione pubblica si
divide.
Fortunatamente non è l' opinione pubblica a valutare le prove.
Post by Andreas Brehme
Lo vedi - appunto - nella questione degli extraterrestri, dove metà
delle persone ci crede e l'altra metà no. Accade lo stesso con la magia, la
religione e tutto il companatico.
Ecco, mettiamo ai voti se gli extratrerrestri sono tra noi o no se la
magia funziona o no eccetera :-D

[...]
Post by Andreas Brehme
Io trovo però che la prova sia
data dalla convergenza assoluta di questi elementi. Elementi che vanno letti
nella globalità e non osservati uno per uno. E' anche una questione
percentuale: possibile che il 100% di quanto contenuto nei punti differenti
che ho stilato sia falso?
Certo che sì
Post by Andreas Brehme
Se si trattasse di pirati della strada, quanto ho elencato basterebbe a
convincere tutti e a rinchiudere gli eventuali colpevoli in galera.
Certo che no
Post by Andreas Brehme
Io credo che in generale il concetto di prova non può essere modificato a
seconda dell'ambito preso in considerazione.
Certo che sì. Una prova giudiziaria non è (necessariamente) un prova
scientifica.
Post by Andreas Brehme
Se per altri ambiti
testimonianze, immagini, coincidenze et cetera et cetera, basterebbero a
convincere uno spettatore neutro
Certo che un pataccaro come te ne manderebbe tanti, in galera.
Post by Andreas Brehme
nel caso degli alieni uno non può
razionalmente pretendere che gli vadano a suonare il citofono. Anche perché
poi, se accadesse e lo raccontasse, non gli crederebbe nessuno.
Insomma, bisogna crederci per fede.

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Leonardo Serni
2013-02-26 14:27:19 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 01:09:48 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
"Leonardo Serni" ha scritto nel messaggio news:s4
Scusami se skippo, ma non ho niente da dire sul resto. Volevo dialogare *con
te* sul concetto di prova. Ergo gli altri si astengano, che parlo un attimo
con Leonardo Serni.
La mail e' semibuona, eh. Nel caso, lserni e' un ID valido su 'Big G'.
Post by Andreas Brehme
profondamente che il concetto di prova sia - infine - qualcosa che attiene
alla soggettività. Lo vedi nei processi, quando l'opinione pubblica si
divide. Lo vedi - appunto - nella questione degli extraterrestri, dove metà
delle persone ci crede e l'altra metà no. Accade lo stesso con la magia, la
religione e tutto il companatico.
- centinaia, se non migliaia, di testimonianze autorevoli e convergenti
Probante... di cosa? Nell'epoca giusta sarebbe stato possibile trovare molte
migliaia di testimonianze dell'esistenza di Giove possente e Venere bella. E
avrei testimonianze ancor piu' autorevoli e convergenti dell'esistenza d'una
quantita' di "cose" - tipo la Madonna - che difficilmente si conciliano vuoi
con degli alieni, vuoi con Dèi ctonici o uranici.

Le migliaia di testimonianze provano qualcosa, si': provano che e' forte, ed
universale, il bisogno di *credere*.

Le forme di questo credere sono varie, ma non infinite. Diciamo che siano un
centinaio: a questo punto, su un milione di testimonianze, presa una forma a
tuo piacere, non e' strano, che tu trovi diecimila testimonianze concordi su
quella specifica forma.
Post by Andreas Brehme
- centinaia, se non migliaia, di testimonianze non autorevoli ma che
sfrondate sono anch'esse convergenti
Gia'. Ma convergono su vari archètipi non solo diversi, ma incompatibili. Se
uno ci si mette, con poca fatica (l'ha fatto David Brin fra gli ultimi) puo'
mostrare come gli "alieni" somiglino non solo fisicamente, ma anche in molti
tratti comportamentali - tra i quali non ometterei la stronzaggine - al mito
del "Piccolo Popolo [delle Colline]".

Quello che chiamavamo "changeling", anche con un altro nome ("abduction") ha
lo stesso odore.
Post by Andreas Brehme
- file e dossier che vengono via via declassificati da cui si deduce che...
Eh, gia'. Me ne sono sciroppate diverse decine, di quei file e dossier. Temo
di dover concludere che quasi tutti partano da presupposti prudenziali ("Per
sicurezza, vediamo d'esser sicuri di cos'e', 'sta roba che la gente DICE che
ci passa sul capo: hai visto mai..."), ed arrivino a conclusioni decisamente
minimalistiche, riassumibili in "Non ci sono motivi di pensare che".

Aggiungici poi che alcuni di questi rapporti - uno per tutti, il noto COMETA
- hanno una "ufficialita'" sostanzialmente inventata; non e' che se io, ora,
scrivo qualche cosa su una risma di fogli e la mando al Quirinale, dove *PER
LEGGE* sono costretti a protocollarla e archiviarla, poi posso dire che c'e'
un RAPPORTO UFFICIALE PROTOCOLLATO DAL QUIRINALE che dice questo e quello. O
meglio, posso dirlo, ma come vedi il contenuto del rapporto e' tutta roba di
mio pugno; se volessi ci potrei scrivere che Cristo e' morto dal sonno. Dato
che non e' reato ne' scrivere pazzie, ne' far perdere tempo al Quirinale, l'
operazione e' affatto economica e priva di rischi.
Post by Andreas Brehme
- filmati non manipolati che mostrano prototipi che si muovono in maniera
incompatibile con le conoscenze tecnologiche di quest'epoca
No, qui ti devo correggere. Abbiamo dei filmati non manipolati e filmati che
mostrano prototipi.

Sfortunatamente, i filmati non manipolati non mostrano niente di positivo...
e quelli che lo fanno, sono manipolati: spesso, anche in modo ingenuo. Dove,
mi raccomando, per "manipolato" non intendo soltanto un fotomontaggio, o una
alterazione "post-filmato", ma anche cose magari in buona fede tipo filmare,
per errore, un insetto vicinissimo, o (piu' o meno per errore; spesso con l'
intenzione di produrre un filmato vero di un UFO falso) il punto d'un laser,
o un riflesso, o una lanterna.
Post by Andreas Brehme
- filmati e immagini e testimonianze prese dalle missioni spaziali in cui
sono alcuni astronauti a dire di essere stati inseguiti da oggetti volanti
Uh-uh. Ma anche li', se vai a grattare, alla fine trovi poco; quasi nulla. E
questo ha anche senso... perche' quale intelligenza avrebbe il comportamento
afinalistico di quegli "oggetti volanti"? Nota anzi che stai mettendo, nello
stesso calderone, questi oggetti scherzosi non identificati - con cui sembra
Post by Andreas Brehme
- coverup significativi che non avrebbero altrimenti ragion d'essere
...oggetti complottanti non identificati, per i quali sembra necessaria anzi
una comunicazione pregressa di considerevole sofisticazione. Quale e', delle
due, l'opzione vera? Perche' tutte e due non possono esserlo.

Sull'"altrimenti", poi, stiamo facendo l'ipotesi di onniscienza. Diciamo che
NOI non vediamo alcuna ragion d'essere, E QUINDI, non c'e'. Ma chi e' che ha
detto che esiste solo quello che vediamo noi? Parrebbe quasi un ragionamento
d'una mente chiusa, solo che qui sarebbe chiusa a senso unico alternato :-D
Post by Andreas Brehme
- traccia di visitatori dall'oltre spazio nell'antichità, vedasi i miti
indiani con carri volanti che sparano lampi e robe così
Si'. Ma di nuovo siamo di fronte a cose per cui, da un lato, una spiegazione
mitologica e' piu' facile. E, dall'altro, una spiegazione tecnologica non ha
senso. Trovo piu' "plausibile" una descrizione in cui l'autore mostra di non
sapere come descrivere quel che ha davanti.

Anche se e' difficile esserne sicuri, lo riconosco: gli indiani hanno sempre
avuto una tendenza a sistematizzare inventando con aria plausibile... voglio
dire, ce l'hanno ancora oggi!, basta parlare con un loro "tecnico"... mentre
fra merkavah ed hekhalot bisogna capire se ESISTA un "segnale" originale, al
di sotto delle sovrastrutture successive, e che natura abbia.
Post by Andreas Brehme
- immagini di tipo tecnico, e per tecnico intendo ad esempio le riprese
dell'aeronautica messicana che riprendono oggetti volanti che si possono
però individuare solo all'infrarosso
Purtroppo, casi come questo sono spesso viziati. Per esempio, in quel video,
l'aereo avrebbe dovuto inquadrare le fiamme di sfogo di alcuni pozzi, che si
trovavano in quella direzione. Invece, inquadra alcuni oggetti volanti. Come
minimo, uno avrebbe dovuto escludere la possibilita' che gli "oggetti" altro
non fossero che il riflesso delle fiammate dei pozzi.

Sfortunatamente, tutto cio' viene accuratamente eliminato da molti racconti,
col risultato che uno che lo viene a sapere dopo, quasi quasi si incazza con
chi gli viene a parlare di pozzi.

Oppure, peggio ancora, la faccenda dei pozzi viene presentata indirettamente
gia' come patetico debunking, per cui uno parte convinto e la strada perche'
cambi idea e' tutta in salita.
Post by Andreas Brehme
- spesso sono state misurazioni nelle zone in cui si dice che questi ufo
fossero atterrati, e di volta in volta sono state misurate tracce di
radioattività ecc. che non avrebbero ragion d'essere e che di volta in volta
vengono imputate al caso
Tieni pero' presente che spesso la storia dell'atterraggio nasce DOPO che si
sono trovate le tracce; quasi a voler spiegarle. Non solo: la radioattivita'
misurata - in realta' sono a conoscenza di un caso soltanto, in Francia - e'
del tipo SBAGLIATO.

Perche' di radioattivita' ce n'e' diversi tipi, e quella di un UFO dovrebbe,
necessariamente, essere radioattivita' secondaria (da attivazione), oppure -
e sarebbe parecchio inquietante - attivita' volumetrica diffusa, cosa che ci
indicherebbe una attivazione da un meccanismo mai visto prima: forse qualche
strano genere di sorgente di neutrini. Comunque, inequivocabile.

Invece abbiamo radioattivita' primaria da isotopi facilmente reperibili, che
sembrerebbe indicare che qualcuno abbia sparso sali radioattivi a giro. Puo'
averlo fatto un alieno, senz'altro, ma... perche' proprio un alieno?

Insomma, siamo di fronte a casi simili a quello della statua della Madonnina
che piangeva lacrime di sangue. Prove e prove scientifiche sul fatto che non
c'era modo per nessuno di avvicinarsi alla statuetta!

Purtroppo, la scienza ha una idea molto piu' precisa di quella del primo che
passa di cosa sia esattamente "sangue", e cosi' s'e' scoperto che una statua
piangeva sangue di lepre, e un'altra sangue di maschio.

Sicuramente, dopo la pubblicita' di questi eventi, succedera' che la Vergine
imparera' a piangere sangue di ragazza vergine e non imparentata con nessuno
dei vicini, e anche privo di conservanti e anticoagulanti (questo, sospetto,
la Ss. Madre di Dio lo imparera' al terzo-quarto tentativo).

Ma io vorrei trarre una conclusione da quel che e' accaduto PRIMA: e, cioe',
dal fatto che millemila(tm) persone hanno giurato, croce sul cuore con tanto
di gasperata per terra <STR>, che "nessuno poteva essersi avvicinato".

E da questo io concludo che quando millemila(tm) persone giurano qualcosa...
che sia "il cerchio e' comparso in una sola notte!", "nessuno poteva entrare
li' senza farsene accorgere!", "ieri quelle tracce non c'erano!", ecc., beh,
millemila(tm) persone SI SBAGLIANO.
Post by Andreas Brehme
- impianti sotto pelle di persone che sostengono di essere state rapite da
extraterrestri
Really. "Impianti"? Ma tu, hai mai visto uno di questi "impianti", hai letto
che po' po' di analisi sono state fatte? C'e' di che diventare veramente dei
pessimisti.

Pessimisti sulle capacita' mediche degli alieni, oltre che sulle loro grandi
supposte conoscenze di elettronica e trasmissioni.

Ma pessimisti sull'equanimita' degli analisti, soprattutto :-)
Post by Andreas Brehme
- la stessa quantità di queste persone, non può veramente portare a credere
che siano tutti pazzi o sofferenti di qualche isteria freudiana che fa sì
che, pur essendo sinceri e in buona fede, si immaginino cose che non
esistono -> e proprio di essere rapiti dagli alieni
Questo, ahime', e' l'argomento "del milione di mosche".

Che siccome non possono sbagliarsi tutte, allora, su!, mangiamo la merda.

Io, preferisco chiamarlo il paradosso del Rolecs d'oro. Comprare un Rolecs a
dieci euro e' da stupidi, perche' e' ovviamente una patacca.

Ma comprarne CENTO per mille euro e' una cosa furba, perche' non vorrai mica
che siano TUTTI falsi, eh?!?

Seriamente, trascuri un fattore molto importante: i media. Se cento persone,
sconosciute le une alle altre, mi venissero a raccontare la stessa storia di
cui nessuno di loro aveva mai avuto sentore prima - sarebbe una cosa.

Ma centomila persone che mi dicono di essere state "abdocte" dai "nordic" di
Zeta Reticuli, beh: quelle mi lascerebbero freddino.
Post by Andreas Brehme
Magari nell'elenco ho dimenticato qualcosa. Io trovo però che la prova sia
data dalla convergenza assoluta di questi elementi.
SAREBBE data, se la convergenza ci fosse.

Ma non c'e'. C'e' soltanto se, scelta una particolare "versione" (preferisci
i foo fighter? I Grigi? I Nordic? O i Rettiliani? Gli Incorporei? E di quale
release? Quelle "sanguigne" anni '50 in cui il biondo Nordico arian^W alieno
usa il suo potente Schwanzstucken, o quelle piu' New Age in cui e' tutto una
luce diffusa e colori pastello, poi dopo pero'... mai una lettera... mai una
telefonata...?) - scelta una versione, dicevo, SCARTI tutte le altre che non
ci si adattano.
Post by Andreas Brehme
Elementi che vanno letti
nella globalità e non osservati uno per uno. E' anche una questione
percentuale: possibile che il 100% di quanto contenuto nei punti differenti
che ho stilato sia falso?
Ho qui una cassettata di cento Rolecs (si', scritto Rolecs) d'oro. Se hai in
tasca un migliaio di euro, avrei un ottimo affare da proporti :-D
Post by Andreas Brehme
Io credo che in generale il concetto di prova non può essere modificato a
seconda dell'ambito preso in considerazione. Se per altri ambiti
testimonianze, immagini, coincidenze et cetera et cetera, basterebbero a
convincere uno spettatore neutro
Si', se fossero *almeno* TUTTE DELLA STESSA COSA!... e se una gran quantita'
di queste testimonianze, immagini, coincidenze, ecc. non fossero false oltre
ogni ragionevole dubbio.

Ma nella realta' succede esattamente *IL CONTRARIO*: dopo che mi hai fregato
dieci volte urlando "al lupo! al lupo!", l'undicesima non solo voglio vedere
il lupo, voglio anche fargli l'esame del DNA e una testimonianza olografa di
San Francesco e Farley Mowat.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
centromix
2013-02-26 16:41:28 UTC
Permalink
Post by Bhisma
On Tue, 26 Feb 2013 01:09:48 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
- spesso sono state misurazioni nelle zone in cui si dice che questi ufo
fossero atterrati, e di volta in volta sono state misurate tracce di
radioattività ecc. che non avrebbero ragion d'essere e che di volta in volta
vengono imputate al caso
Tieni pero' presente che spesso la storia dell'atterraggio nasce DOPO che si
sono trovate le tracce; quasi a voler spiegarle. Non solo: la radioattivita'
misurata - in realta' sono a conoscenza di un caso soltanto, in Francia - e'
del tipo SBAGLIATO.
una rondine NON fa primavera, ma basta ricordare il caso campano di,
mi sembra, "Sturno" per scoprire di che si sta a parla' circa
"atterraggi", "tracce al suolo", "radioattivita'" (non ricordo se ce
ne era ma..), "testimonianze" e.. BURLE goliardiche di un gruppetto di
amiconi :))
Post by Bhisma
Leonardo
Marco C.
--
"nella scrittura si trovano molte proposizioni le quali, quanto al nudo
senso delle parole, hanno aspetto diverso dal vero, ma son poste in cotal
guisa per accomodarsi all'incapacita' del vulgo"

GALILEO GALILEI, LETTERE XI a Benedetto Castelli in Pisa (1613)
a***@tiscali.it
2013-02-26 18:32:14 UTC
Permalink
Post by Bhisma
On Tue, 26 Feb 2013 01:09:48 +0100, "Andreas Brehme"
--
"nella apicultura si trovano molte proposizioni le quali, quanto al nudo
senso delle parole, hanno aspetto diverso dal pero, ma son poste in cotal
guisa per accomodarsi all'imbecillita' di pierpaoli"
GALILEO GALILEI, LETTERE XI a centromix in Pierpaoli (1613)
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che

EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix

www.asps.it/verme.htm

che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato

http://www.asps.it/pnn2005.mpg

e riviolato

www.calmagorod.eu/prova96.mpg

il principio di azione e reazione sperimentalmente

VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm



L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.



E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)



E.Laureti

Legatus XX Leg

www.calmagorod.eu/xx.htm
Paleoseti Network
2013-02-27 01:45:50 UTC
Permalink
Post by centromix
una rondine NON fa primavera, ma basta ricordare il caso campano di,
mi sembra, "Sturno" per scoprire di che si sta a parla' circa
"atterraggi", "tracce al suolo", "radioattivita'" (non ricordo se ce
ne era ma..), "testimonianze" e.. BURLE goliardiche di un gruppetto di
amiconi :))
Marco C.
Se hai info maggiori lo cerco su TRACAT :-))) visto che per scrupolo
mi sono letto ed ho approfondito anche i casi citati nella monografia
dedicata alle tracce al suolo di ipotetici ufo............

Se invece qualcuno vuole parlare del caso francese di Trans en
Provence, sono qui :-D

Ps: ricordo che però sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)

Ciauz
Teodoro
centromix
2013-02-27 15:14:21 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 17:45:50 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
una rondine NON fa primavera, ma basta ricordare il caso campano di,
mi sembra, "Sturno" per scoprire di che si sta a parla' circa
"atterraggi", "tracce al suolo", "radioattivita'" (non ricordo se ce
ne era ma..), "testimonianze" e.. BURLE goliardiche di un gruppetto di
amiconi :))
Marco C.
Se hai info maggiori lo cerco su TRACAT :-)))
se avessi info maggiori perche' dovresti cercarlo sul "Tracat"?? :))
Post by Paleoseti Network
visto che per scrupolo
mi sono letto ed ho approfondito anche i casi citati nella monografia
dedicata alle tracce al suolo di ipotetici ufo............
Se invece qualcuno vuole parlare del caso francese di Trans en
Provence, sono qui :-D
non mi sbilancio ma vediamo cosa suggeriscono *razionalmente* e non
fuffescamente un po' tutti, poi magari torno sull'argomento anche io.
Post by Paleoseti Network
Ps: ricordo che però sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)
oh, anche io :))
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Paleoseti Network
2013-02-28 01:17:49 UTC
Permalink
Post by centromix
On Tue, 26 Feb 2013 17:45:50 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
una rondine NON fa primavera, ma basta ricordare il caso campano di,
mi sembra, "Sturno" per scoprire di che si sta a parla' circa
"atterraggi", "tracce al suolo", "radioattivita'" (non ricordo se ce
ne era ma..), "testimonianze" e.. BURLE goliardiche di un gruppetto di
amiconi :))
Marco C.
Se hai info maggiori lo cerco su TRACAT :-)))
se avessi info maggiori perche' dovresti cercarlo sul "Tracat"?? :))
Post by Paleoseti Network
visto che per scrupolo
mi sono letto ed ho approfondito anche i casi citati nella monografia
dedicata alle tracce al suolo di ipotetici ufo............
Se invece qualcuno vuole parlare del caso francese di Trans en
Provence, sono qui :-D
non mi sbilancio ma vediamo cosa suggeriscono *razionalmente* e non
fuffescamente un po' tutti, poi magari torno sull'argomento anche io.
Post by Paleoseti Network
Ps: ricordo che però sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)
oh, anche io :))
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, ma almeno ricordi dove avvenne o l'anno?
Mi sarebbero sufficienti.

Ps. Tracat è una monografia del CISU dove sono archiviati tutti fli
eventi conosciuti di presunti atterraggi UFO, per questo credo che
possa tranquillamente andare a curiosarmi a cosa accenni.

Tra la'ltro: ho rimesso on-line l'archivio di Paleoseti (sto
smadonnando da oltre una settimana ma ormai ho promesso che ci tentavo
l'ennesima volta a ripristinare tutto...)

Ho però bisogno di aiuto per la versione principale del dominio, e se
volessi darmi una manina la accetto volentieri e senza
discriminazioni, tutto il materiale che ritieni valido da potere
condividere su casi ufo e quant'altro torna utile...

L'invito è davvero rivolto a tutti, sia pro che contro, e NON ci sarà
nessuna discriminazione perchè ho già chiarito che tutto il materiale
potrà essere commentato e discusso in un News Groups (che renderò noto
appena termino di sistemare tutto ) che ho creato e nel quale l'unica
ferrea regola sarà il rispetto gli uni per gli altri. Il disappunto in
forma civile, altrimenti la moderazione e se serve il ban.

Ciauz
Teodoro
centromix
2013-02-28 19:52:38 UTC
Permalink
On Wed, 27 Feb 2013 17:17:49 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
non mi sbilancio ma vediamo cosa suggeriscono *razionalmente* e non
fuffescamente un po' tutti, poi magari torno sull'argomento anche io.
Post by Paleoseti Network
Ps: ricordo che però sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)
oh, anche io :))
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, ma almeno ricordi dove avvenne o l'anno?
Mi sarebbero sufficienti.
Ps. Tracat è una monografia del CISU dove sono archiviati tutti fli
eventi conosciuti di presunti atterraggi UFO, per questo credo che
possa tranquillamente andare a curiosarmi a cosa accenni.
Tra la'ltro: ho rimesso on-line l'archivio di Paleoseti (sto
smadonnando da oltre una settimana ma ormai ho promesso che ci tentavo
l'ennesima volta a ripristinare tutto...)
allora : leggo solo ora la tua replica. Ora ho un po' da fare. Vedo se
domani in giornata posso mettere mano alle tue domande e fornirti ne
risposte. Paggio che vada, onde evitare fuffari non graditi sul tema
oggetto delle tue domande, ti mando una email.
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
--
"nella scrittura si trovano molte proposizioni le quali, quanto al nudo
senso delle parole, hanno aspetto diverso dal vero, ma son poste in cotal
guisa per accomodarsi all'incapacita' del vulgo"

GALILEO GALILEI, LETTERE XI a Benedetto Castelli in Pisa (1613)
Paleoseti Network
2013-03-01 00:15:39 UTC
Permalink
Post by centromix
On Wed, 27 Feb 2013 17:17:49 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
non mi sbilancio ma vediamo cosa suggeriscono *razionalmente* e non
fuffescamente un po' tutti, poi magari torno sull'argomento anche io.
Ps: ricordo che per sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)
oh, anche io :))
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, ma almeno ricordi dove avvenne o l'anno?
Mi sarebbero sufficienti.
Ps. Tracat una monografia del CISU dove sono archiviati tutti fli
eventi conosciuti di presunti atterraggi UFO, per questo credo che
possa tranquillamente andare a curiosarmi a cosa accenni.
Tra la'ltro: ho rimesso on-line l'archivio di Paleoseti (sto
smadonnando da oltre una settimana ma ormai ho promesso che ci tentavo
l'ennesima volta a ripristinare tutto...)
allora : leggo solo ora la tua replica. Ora ho un po' da fare. Vedo se
domani in giornata posso mettere mano alle tue domande e fornirti ne
risposte. Paggio che vada, onde evitare fuffari non graditi sul tema
oggetto delle tue domande, ti mando una email.
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, anzi, meglio :-)
La mail che uso qui è valida !!

Ps: puoi contare sulla mia parola se ti dico che le email private
restano tali.


Ciauz
Teodoro
centromix
2013-03-01 17:48:01 UTC
Permalink
On Thu, 28 Feb 2013 16:15:39 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
On Wed, 27 Feb 2013 17:17:49 -0800 (PST), Paleoseti Network
Post by Paleoseti Network
Post by centromix
non mi sbilancio ma vediamo cosa suggeriscono *razionalmente* e non
fuffescamente un po' tutti, poi magari torno sull'argomento anche io.
Ps: ricordo che per sono uno scetticazzo D.O.C. sull'argomento ;-)
oh, anche io :))
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, ma almeno ricordi dove avvenne o l'anno?
Mi sarebbero sufficienti.
Ps. Tracat una monografia del CISU dove sono archiviati tutti fli
eventi conosciuti di presunti atterraggi UFO, per questo credo che
possa tranquillamente andare a curiosarmi a cosa accenni.
Tra la'ltro: ho rimesso on-line l'archivio di Paleoseti (sto
smadonnando da oltre una settimana ma ormai ho promesso che ci tentavo
l'ennesima volta a ripristinare tutto...)
allora : leggo solo ora la tua replica. Ora ho un po' da fare. Vedo se
domani in giornata posso mettere mano alle tue domande e fornirti ne
risposte. Paggio che vada, onde evitare fuffari non graditi sul tema
oggetto delle tue domande, ti mando una email.
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
Ok, anzi, meglio :-)
La mail che uso qui è valida !!
Ps: puoi contare sulla mia parola se ti dico che le email private
restano tali.
vedro' di fare il possibile. Per l'impossibile c'e' gia' chi lo fa, ma
senza riuscirci :))

Ciao
Post by Paleoseti Network
Ciauz
Teodoro
Marco C.
--
ARBEL su IDU, 10 Giugno 2002

thread "QUALCUNO MI SPIEGA COSA E' IL QUOTING ?"

"Grazie , già che ci siete cosa vuol dire OT ?"
Leonardo Serni
2013-02-27 09:25:44 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Sicuramente, dopo la pubblicita' di questi eventi, succedera' che la Vergine
imparera' a piangere sangue di ragazza vergine e non imparentata con nessuno
dei vicini, e anche privo di conservanti e anticoagulanti (questo, sospetto,
la Ss. Madre di Dio lo imparera' al terzo-quarto tentativo).
Ma io vorrei trarre una conclusione da quel che e' accaduto PRIMA: e, cioe',
dal fatto che millemila(tm) persone hanno giurato, croce sul cuore con tanto
di gasperata per terra <STR>, che "nessuno poteva essersi avvicinato".
E da questo io concludo che quando millemila(tm) persone giurano qualcosa...
che sia "il cerchio e' comparso in una sola notte!", "nessuno poteva entrare
li' senza farsene accorgere!", "ieri quelle tracce non c'erano!", ecc., beh,
millemila(tm) persone SI SBAGLIANO.
Rectius: che millemila(tm) persone POSSONO BENISSIMO SBAGLIARSI.

Leonardo
--
Were I Glenallan's Earl this tide, and were you Roland Cheyne,
My spur would be in my horse's side, the bridle upon his mane.
If they hae twenty thousand blades and we twice ten times ten,
Yet they hae but their tartan plaids, and we're mail-clad men.
Bhisma
2013-02-25 22:53:00 UTC
Permalink
On Mon, 25 Feb 2013 20:41:34 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo
Sbagliato come al solito, nini :-D
Post by Andreas Brehme
tanto meno a insultarlo.
Forse perché se mi portano le prove che ho scritto una cazzata non mi
metto a fare il fesso come te? :-D

E magari anche perché non sono un pataccaro programmatico come te? :-D
Post by Andreas Brehme
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio, è come
co-firmare la propria condanna a morte.
Ma che buffone che sei. Ma fatti una vita, va :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
Paleoseti Network
2013-02-26 01:46:52 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io reputo
serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.
Il caro Leonardo :-)
Poi tutto dipende da cosa intendi per "serie", io in questo NG ne ho
conosciute parecchie a dir la verità.

Magari si rendono anche antipatiche per i loro metodi, ma se per
serietà intendi l'argomentare senza fronzoli ed offrire validi e
documentati motivi...ecco che ci aggiungo Gyork

In passato questi due NG (idu e idm) erano frequentati da persone in
gamba e che hanno dedicato molto tempo al fine di spiegare misteri e
casi ufologici (mi viene in mente ad esempio Diego Cuoghi)

Purtroppo, ripeto, il problema è la definizione di "serio". Poichè
basta che uno scrive qualcosa che NON è condiviso da chi poi lo
attacca, insulta ecc ecc ed ecco che diventa "non
serio"..."cicappino"; "scetticazzo" ........
Post by Andreas Brehme
Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì, magari di
politica, magari di arte, magari di musica, magari di filosofia, magari di
religione, assai probabilmente si creerebbero delle "affinità" diverse tra
gli utenti. Qui dentro tutto assume i connotati di "believers vs.
negazionisti" al limite dell'urticante, dell'infantile, del becero.
Sicuramente del settario.
Bhè, ma come puoi discutere tranquillamente con qualcuno che ti ripete
per la miliardesima volta una cosa già spiegata, già analizzate e per
la quale sono disponibili 'antamila byte di materiale ?

Credimi che a inventarsi un'ipotesi sgangherata ci vuole poco, ancor
meno a farla seguire e riprendere con un viral o un buzz
incontrollato. Ma ci vuole un lavoro immane per chi *quell'ipotesi* la
considera una stupidata e vuole spiegarne il motivo.

Ci sono ancora oggi sostenitori di cazzabubbole varie presentate anche
50 anni fa, eppure fanno sempre presa, colgono l'immaginario e
l'immaginifico e, danno ancora maggiore, si confermano nel web perchè
riprese senza controllo (leggi copia/incollate con solo piccole
aggiunte ma che rimangono nel focus come nell'originale...)
Post by Andreas Brehme
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi darebbe
dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe al computatore
di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un post e via dicendo.
Ma anche no!
IMO. Solo se tu scrivi una minchiata e denoti di NON avere cercato
spiegazioni alternative, di avere confrontato quello che per ogni
parte si dice a sostegno di una o dell'altra.
In sostanza se tu viemi qui e inondi il NG di links a video, copi/
incolli articoli alla CDC e continui (per dimostare di avere ragione)
con quintalate di materiale che non è attendibile.

Al contrario: se tu vieni qui a discutere ed esponi una tua analisi
con a chiare lettere scritto perchè sostieni questa o quell'altra
ipotesi, se fai dei confronti e ci metti delle critiche con
riferimenti documentali o quel che vuoi....ecco che insultarti, usare
epiteti ecc ecc denoeterbbe nell'altro una incapacità a sostenere le
tue ragioni...
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
Assolutamente NON è cosi e io ne sono testimone (leggi Piramidi, vita
dopo la morte, uovo di assuan e pace e bene per il resto...)

Quando è successo ho meditato ed in alcuni casi ringraziato.
Post by Andreas Brehme
Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su un dettaglio, è come
co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno ammette: si assiste da
arrampicate sugli specchi, a rosicate, a sbroccate, a negazionismi
inenarrabili. Tutto per il timore di dire "sì, magari mi sono sbagliato."
Parli di Antonio Bruno, di Arbel, di Trumino, di Capitan, di Cremino/
Noizn, Arashe, la svampita insultatrice di madri
?
A bhè :-)
Post by Andreas Brehme
Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento che segue
le vili e plebee logiche da branco.
Qual'è la soluzione secondo te? Esprimila...
Post by Andreas Brehme
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco. Per
questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare che, se
gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da mangiare a
qualche mostro extraterrestre.
Oooh, ma ci sono anche finti alieni, magonzoli, messaggeri di angeli,
e pace per gli omissis....
Non ti dico che fine (secondo me) dovrebbero fare :-D
Post by Andreas Brehme
Ma le persone intelligenti come mai hanno
perso quel pizzico di piglio che le rende indipendenti, intellettualmente
oneste, fuori da ogni branco?
E perchè quelle persone che si rispecchiano in quegli aggettivi si
sono rotti di stare qui? Perchè ci vengono solo a mo di sfogo o di
sfottò? Perchè sono quelle che si sentono dare del cicappino o che
vengono zittite usando mezzi subdoli come l'offesa al loro lavoro,
alla loro connotazione fisica ecc ecc ???

Lascia stare Andrea B, non ne usciremmo più fuori da questa
discussione, e sarebbe con vuoto a perdere

Ciauz
T
Andreas Brehme
2013-02-26 11:09:59 UTC
Permalink
"Paleoseti Network" ha scritto nel messagg
Post by Paleoseti Network
Magari si rendono anche antipatiche per i loro metodi, ma se per
serietà intendi l'argomentare senza fronzoli ed offrire validi e
documentati motivi...ecco che ci aggiungo Gyork
E per l'appunto il tuo messaggio mi sembra molto orientato a rivangare la
tua frequentazione personale e, chissà, anche il progresso delle tue
convinzioni personali. Su questo non voglio entrare. E ad ogni modo, se
dovessimo fare una conta, gli insulti che si beccano certi personaggi, in
percentuale sono ampiamenti maggiori di quelli che si beccano i cosiddetti
"negazionisti". In una proporzione dell'85% minimo. Dai dannazione, sono qui
a dare la caccia a un minorato che fa finta di essere un alieno. La prima
volta che postai o la seconda le risposte che mi diedero furono: "e questo
chi è? l'ennesimo servo dell'alieno scemo?" e via dicendo. Quindi stai
fotografando, probabilmente per delle ruggini personali in cui ripeto non
voglio entrare, una fotografia che non è - quantomeno - quella di oggi.

Ho poi premesso che volevo parlare col Serni. Su una cosa vorrei spendere
Post by Paleoseti Network
Bhè, ma come puoi discutere tranquillamente con qualcuno che ti ripete
per la miliardesima volta una cosa già spiegata, già analizzate e per
la quale sono disponibili 'antamila byte di materiale ?
Già il fatto che tu dica "antamila byte di materiale" denota la
superficialità e la vanagloria imperante su questi lidi. Se uno posta un
filmato, uno non lo valuta con i suoi occhi, le sue competenze, le sue
conoscenze della materia. No. Va appositamente a cercare materiale a
discredito, scartando tutto quello a favore.
Ultimamente è accaduto con l'ufo turco: un filmato analizzato e
straanalizzato e giudicato genuino, che ha fatto parlare di sé a livello
internazionale con tanto di prime pagine è stato prima denunciato come
sicuramente falso, poi quando ho prodotto del materiale che attestava che
fosse stato analizzato, allora un imbecille mi ha linkato un forum in cui un
singolo fotogramma del filmato veniva fatto coincidere alla bell'emeglio con
la prua di una grossa nave. Cioè: un ufo in cielo, che si allontana e si
avvicina a grosse velocità, doveva essere una nave all'orizzonte.
Questo perché? In primis per avere ragione a tutti i costi, in secundis
perché questo non è diventato un argomento su cui si vuole discutere, ma su
cui si vuole tifare come allo stadio. Terzo perché la gente aveva ammesso di
non aver visto nemmeno tutto il filmato.
Ma puoi spendere parole certe su una cosa che non hai neanche visto? Non è
tremendamente intellettualmente disonesto?

Questo aspetto introduce la seconda breve ma significativa circostanza che
vorrei sviscerare. Qui dentro si comportano - soprattutto i negazionisti -
come se fossero esperti di ogni cosa. Si parla di Roswell? E loro usano il
tono e la sicumera di uno che ha passato mesi e mesi a studiare Roswell. Si
parla del caso Amicizia? E loro sembra che abbiano passato mesi e mesi a
studiare il caso. Mentre hanno solo fatto una ricerca su siti innegabilmente
schierati, e poi fanno il suntino di quello che v'è contenuto. Senza nemmeno
prendersi la briga di analizzare il materiale riportato, di farci sopra uno
studio, delle ricerche. Posti un filmato manco lo guardano tutto, ma vanno
su un forum schierato, pigliano il link, e la verità dev'essere *solo*
quella contenuta in quel link.
Praticamente è come andare a cercare notizie sugli ebrei sul sito di Forza
Nuova.

Peraltro hanno la tremenda tendenza a pensare che internet racchiuda tutto
lo scibile umano. Alcuni li posso capire - non giustificare - perché mi
sembrano poveracci che non hanno neanche i soldi per comprarsi dei libri e
che passano tutto il giorno su internet a sfogarsi con qualcuno tipo Arbel.
Ma gli altri mi sembrano abbastanza sgamati per sapere che una cultura e un
approfondimento si fa sui libri, e sulla ricerca personale di testimoni e
documenti.
Bhisma
2013-02-26 11:11:58 UTC
Permalink
On Tue, 26 Feb 2013 12:09:59 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Ultimamente è accaduto con l'ufo turco: un filmato analizzato e
straanalizzato e giudicato genuino, che ha fatto parlare di sé a livello
internazionale con tanto di prime pagine è stato prima denunciato come
sicuramente falso, poi quando ho prodotto del materiale che attestava che
fosse stato analizzato, allora un imbecille mi ha linkato un forum in cui un
singolo fotogramma del filmato veniva fatto coincidere alla bell'emeglio con
la prua di una grossa nave.
Vedi, è questa tua tendenza a raccontare palle uno dei motivi per cui
ti becchi tanto spesso del coglione :-D

Saluti da Bhisma
--
...e il pensier libero, è la mia fé!
centromix
2013-02-26 16:51:31 UTC
Permalink
Post by Bhisma
On Tue, 26 Feb 2013 12:09:59 +0100, "Andreas Brehme"
Post by Andreas Brehme
Ultimamente è accaduto con l'ufo turco: un filmato analizzato e
straanalizzato e giudicato genuino, che ha fatto parlare di sé a livello
internazionale con tanto di prime pagine è stato prima denunciato come
sicuramente falso, poi quando ho prodotto del materiale che attestava che
fosse stato analizzato, allora un imbecille mi ha linkato un forum in cui un
singolo fotogramma del filmato veniva fatto coincidere alla bell'emeglio con
la prua di una grossa nave.
Vedi, è questa tua tendenza a raccontare palle uno dei motivi per cui
ti becchi tanto spesso del coglione :-D
sono d'accordo anche io : ancora co' 'sta storia degli ufi turchi?
vabbe' che la bandiera turca ha una falce di luna e una stellina
accanto, ma questo non significa che "mamma li' turchi!! So' pure
d'origgine aliena o co' quella luna volevano rappresentare un ufo
proveniente da una stellina!!!"
Post by Bhisma
Saluti da Bhisma
Marco C.
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi"creative" domani "Galli"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn,
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
Erminio Ottone, Antonio Bruno, ***@gmail.com, Andreas Brehme,
un certo John Dillinger, Jinx e L_Cyb, che hanno la beota capacita' di
bersi tutto in un solo colpo senza capirci una minchia :

http://cdn.leganerd.com/wp-content/uploads/LEGANERD_035535.jpg
http://www.praestigiator.com/sezioni/sexy/20090623.jpg
http://blog.aruba.it/user/marcoferri/Upload/Same-Govy-Classici-min.jpg
a***@tiscali.it
2013-02-26 18:45:34 UTC
Permalink
Post by centromix
Post by Bhisma
On Tue, 26 Feb 2013 12:09:59 +0100, "Andreas Brehme"
Kufon, FRANK,65C02, Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, EMIDIO LAURETI,
l'incubo per il fallito pensionato rosicante terminale pierpaoli è che

EMIDIO LAURETI può dimostrare sperimentalmente al pierpaoli mascarato da
centromix

www.asps.it/verme.htm

che centromix è un buffone e ciarlatano dato che LAURETI può dimostrare di
fronte a qualunque parte terza che ha violato

http://www.asps.it/pnn2005.mpg

e riviolato

www.calmagorod.eu/prova96.mpg

il principio di azione e reazione sperimentalmente

VIOLATO non in base a ciarle teoriche qui vagamente enunciate
http://www.asps.it/2pesi2misure.htm www.asps.it/azione.htm



L'incapace centromix cosa può fare contro gli esperimenti pro pnn : un
cazzo se non continuare a eruttare bile e latrare la sua perenne rosicanza
alla luna.



E per inciso quando ciò accadrà davanti a una commissione e/o finanziatori
centromix è sin da ora invitato , ma si deve giocare qualcosa come : un
milione di euro ,le palle e mezzo cervello. Per questo dovrà portare un
chirurgo .. perché dovrà amputare le sue palle e mezzo cervello . se mai
ne ha uno :-)



E.Laureti

Legatus XX Leg

www.calmagorod.eu/xx.htm
Paleoseti Network
2013-02-26 13:52:29 UTC
Permalink
"Paleoseti Network"  ha scritto nel messagg
Post by Paleoseti Network
Magari si rendono anche antipatiche per i loro metodi, ma se per
serietà intendi l'argomentare senza fronzoli ed offrire validi e
documentati motivi...ecco che ci aggiungo Gyork
E per l'appunto il tuo messaggio mi sembra molto orientato a rivangare la
tua frequentazione personale e, chissà, anche il progresso delle tue
convinzioni personali.
Io ho sempre messo in chiaro che, come owner del portale Paleoseti.it,
arrivavo da un percorso da "beliewers".

Ho sempre scritto che dopo 20 anni, non un giorno o una ricerca alla
CDC, quello che penso oggi è frutto di approfondimenti, ricerche,
confronti e che quanto ho fatto è stato possibile anche alle amicizie
maturate (soprattutto negli anni d'esordio di Paleoseti 2001/2004 ) .

In ultima battuta: le mie non sono convinzioni personali, almeno per
quel che riguarda argomenti per cui negli ultimi anni mi hanno visto
sul web presente più che mai, come i Crop Circles, sono conseguenze
oggettive di sperimentazione e di pratica, oltre che di continuo
approfondimento e studio su tutto quanto veniva proposto come
spiegazione alternativa.

Se solamente mi conoscessi o avessi letto altre volte sapresti che sia
sugli UFO che sui misteri archeologici io mi espongo poco. Perchè?
Perchè NON ho tutte le conoscenze e competenze tali che mi
servirebbero.
E quando lo faccio (di esprimermi pubblicamente) è perchè quel poco/
tanto materiale che ho è sufficiente ad un'analisi e ad un pensiero.
Su questo non voglio entrare. E ad ogni modo, se
dovessimo fare una conta, gli insulti che si beccano certi personaggi, in
percentuale sono ampiamenti maggiori di quelli che si beccano i cosiddetti
"negazionisti". In una proporzione dell'85% minimo.
Ti riferisci ovviamente al NG.
Bhè dimmi come non si fa a perdere la pazienza e a riempire di insulti
un Bruno, quando ci hai provato per cento volte a ragionarci assieme e
vedi che l'unico dibattito possibile è lo sbeffeggio e perculamento,
Oltre non si può andare per limitatezza o se preferisci per deficenza
intellettuale di questo pseudo ricercatore.

O come si può confrontarsi con Arbel che sostiene di provenire da
Ghemu e tutte le sue stupidate?
O con la svampita della nassuato che parla di cazzi e diffama persone
che nel NG non ci sono mai entrate?
O quelli che si inventano sfide come Nicolò capitan?
O il Truman B che si inventa teorie cosmogoniche e ipotesi astruse?

Ecco, se invece mi fai l'esempio di Marco (6502) io lo difendo e non
lo insulterò mai, perchè lui mi porta dei dati (forzati o meno, ma lui
le sue idee e ipotesi cerca di strutturarle almeno).
Dai dannazione, sono qui
a dare la caccia a un minorato che fa finta di essere un alieno. La prima
volta che postai o la seconda le risposte che mi diedero furono: "e questo
chi è? l'ennesimo servo dell'alieno scemo?" e via dicendo. Quindi stai
fotografando, probabilmente per delle ruggini personali in cui ripeto non
voglio entrare, una fotografia che non è - quantomeno - quella di oggi.
Ti do ragione. Se si sono comportati come hai scritto, sono dei
perdiballe.
Ho poi premesso che volevo parlare col Serni. Su una cosa vorrei spendere
Post by Paleoseti Network
Bhè, ma come puoi discutere tranquillamente con qualcuno che ti ripete
per la miliardesima volta una cosa già spiegata, già analizzate e per
la quale sono disponibili 'antamila byte di materiale ?
Già il fatto che tu dica "antamila byte di materiale" denota la
superficialità e la vanagloria imperante su questi lidi.
Ma anche NO!
Vuol dire che (parlo per me) ho visionato qualsiasi ipotesi scritta e
quello su cui poggia, e se ti scrivo che ci sono 'antamila byte che
dimostrano l'incoinsistenza, stai certo che non mento e non ho
problemi a condividere tutto il materiale su cui baso le mie
conclusioni (che interesse ne avrei poi a mentire? Io faccio ben altro
nella vita e non ho la smania della prima donna, non scrivo libri, non
partecipo a conferenze, non faccio parte di nessuna associazione
ufologica o misterica o scientifica).
Se uno posta un
filmato, uno non lo valuta con i suoi occhi, le sue competenze, le sue
conoscenze della materia. No. Va appositamente a cercare materiale a
discredito, scartando tutto quello a favore.
Bhè, in effetti questo atteggiamento lo vedo alla pari in entrambi,
sia i beliwers che gli scettici. Sta a chi legge una discussione
andare a rivalutare tutto quanto gli viene portato a sostegno di uno e
dell'altro.
Ci sono poi dei casi, come quello dei crop Circles, che purtroppo
richiedono anche esperienza sul campo, e solo se tu la hai avuta sai
distinguere quando uno scrive per "sento di credo" o per esperienza
diretta.

Poi c'è sempre il problema delle fonti: i libri si riprendono uno con
la'ltro autocitandosi all'infinito su concetti e ipotesi prive di
oggettivi riscontri, estrapolazioni arbitrarie ecc ec, e quindi
lasciano il tempo che trovano.
Poi c'è il web, che riprende a sua volta e in modo non controllato
qualsiasi farneticazione, che alla fine diventa verità....
Ultimamente è accaduto con l'ufo turco: un filmato analizzato e
straanalizzato e giudicato genuino, che ha fatto parlare di sé a livello
internazionale con tanto di prime pagine è stato prima denunciato come
sicuramente falso, poi quando ho prodotto del materiale che attestava che
fosse stato analizzato, allora un imbecille mi ha linkato un forum in cui un
singolo fotogramma del filmato veniva fatto coincidere alla bell'emeglio con
la prua di una grossa nave. Cioè: un ufo in cielo, che si allontana e si
avvicina a grosse velocità, doveva essere una nave all'orizzonte.
Questo perché? In primis per avere ragione a tutti i costi, in secundis
perché questo non è diventato un argomento su cui si vuole discutere, ma su
cui si vuole tifare come allo stadio. Terzo perché la gente aveva ammesso di
non aver visto nemmeno tutto il filmato.
Ho letto di sfuggita, non potrei dire nulla perchè per me occuparsi di
un caso ufologico vuol dire :
1) avere il materiale originale da analizzare
2) avere modo di fare domande agli eventuali testimoni
3) potere incrociare e verificare i dati, possibilmente e laddove ve
ne fosse modo con angolazioni diverse
4) avere le competenze in materie quali la fisica, l'astronomia, e le
materie che entrano in gioco
Ma puoi spendere parole certe su  una cosa che non hai neanche visto? Non è
tremendamente intellettualmente disonesto?
Certo! cosi come lo è quando applicano filtri di photoshop.........e
pubblicano mirabolanti analisi basate sostanzialmente sul nulla,
ignorando di dimostrare di conoscere cosa è, ad esempio l'analisi dell
spettro o se preferisci spettroscopia :-)
Questo aspetto introduce la seconda breve ma significativa circostanza che
vorrei sviscerare. Qui dentro si comportano - soprattutto i negazionisti -
come se fossero esperti di ogni cosa. Si parla di Roswell? E loro usano il
tono e la sicumera di uno che ha passato mesi e mesi a studiare Roswell. Si
parla del caso Amicizia? E loro sembra che abbiano passato mesi e mesi a
studiare il caso. Mentre hanno solo fatto una ricerca su siti innegabilmente
schierati, e poi fanno il suntino di quello che v'è contenuto. Senza nemmeno
prendersi la briga di analizzare il materiale riportato, di farci sopra uno
studio, delle ricerche.
E qui, come ho scritto sopra, li sgami quando hai modo di fare quel
che dici tu: mettere a confronto le varie ipotesi e i vari materiali a
sostegno di una o dell'altra ipotesi.
Ovvio che se ti rendi conto che lo pseudo/esperto ha solo accozzato
una serie di conclusioni senza nemmeno verificarne le fonti, le
biografie e quant'altro, glielo sbatti sul muso e finisce li la
discussione (io, ad esmepio sul mistero di Sirio e dei Dogon ho
promesso che scriverò un articolo e metterò a disposizione tutto il
materiale che ho, sarà poi il lettore a trarre le sue conclusioni, ma
almeno NON mi si potrà dire di non avere coinsiderato una o l'altra
spiegazione su questa faccenda...)
Posti un filmato manco lo guardano tutto, ma vanno
su un forum schierato, pigliano il link, e la verità dev'essere *solo*
quella contenuta in quel link.
Praticamente è come andare a cercare notizie sugli ebrei sul sito di Forza
Nuova.
Daccordo con te. Credimi
Mi trovi femamente dalla tua parte.
Peraltro hanno la tremenda tendenza a pensare che internet racchiuda tutto
lo scibile umano. Alcuni li posso capire - non giustificare - perché mi
sembrano poveracci che non hanno neanche i soldi per comprarsi dei libri e
che passano tutto il giorno su internet a sfogarsi con qualcuno tipo Arbel.
Purtroppo al giorno d'oggi le ricerche si fanno principalemnete sul
web, anche perchè ormai ci trovi tutto quello che è stato scritto sui
libri (se non che i libri stessi..)
Io personalmente vado oltre e cerco anche eventuali riscontri in studi
scientifici o vado a cercarmi riferimenti alle biografie, agli autori.
Cerco le fonti alla base di un'ipotesi, di una scoperta, di una teroia
ecc ec

Mi è capitato di dovermi tradurre lavori in lingue a me sconosciute
(grazie a Google translate che almeno mi permetteva di capirne il
senso nelle traduzioni sgangherate che mi faceva)
Ma gli altri mi sembrano abbastanza sgamati per sapere che una cultura e un
approfondimento si fa sui libri, e sulla ricerca personale di testimoni e
documenti.
Daccordo. Anche se sui libri a volte devo ammettere che mi hanno
portato a valutazioni sbagliate, per il motivo che vado ripetendoti:
si autocitano e fanno riferimento alle stesse (sbagliate, forzate,
estrapolate) fonti e conclusioni.

Sarà per quanto appena scritto che vorrei vendere tutti i libri che ho
di ufologia e misteri archeologici (anzi, ne approfitto, se cerchi
qualche libro in particolare prova a chidermi se ce l'ho e te lo
faccio avere a prezzo di amico, giuro!)

Ps: in realtà, dopo avere conosciuto Simone Barcelli (ciao Simo se mi
leggi :-))) ) mi sono dovuto ricredere e vergognare, ha una libreria
che fa paura...tutto il possibile e anche inimmaginabile (la butto li?
credo che siano sui 1000 volumi..............................)

Ciauz
Teodoro

Pss: senti, ci provo qui pubblicamente: avresti voglia di aiutarmi con
Paleoseti? Ti chiderei di portare sul sito qualsiasi cosa ti interessa
e di condividerla. Li non hai filtri e gente che ti insulta perchè ci
sono io che NON lo permetto.
L'unica cosa che ancora sto pensando se fare è quella di rendere
pubblico il NG creato, (lo conosce solamente un utente qui nei
NG...anzi...UNA utente) e nel quale si potranno commentare le notizie
e gli articoli pubblicati, ma è la moderazione che mi frena. Il lavoro
che faccio mi impegna parecchio e non ne avrei il tempo.
kennyt
2013-02-26 15:38:31 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi darebbe
dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe al
computatore di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un post e
via dicendo.
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di questi
lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a insultarlo.
Perche' errare e' umano, perserverare e' diabolico...
Il punto sta proprio nella quantita' di cazzate che spari, non se ti chiami
Andreas o feynman,
ed anche la reazione quando si fanno notare gioca il suo ruolo...
rassegnati, ti danno del cretino perche' sei cretino, non gli sta antipatico
il tuo nick...
Ken
A.RB.EL
2013-02-27 15:44:18 UTC
Permalink
Post by Andreas Brehme
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io
reputo serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.
Il messaggio è rivolto a chi lo legge. Strano che stigmatizzando i
settarismi tu inizi il tuo thread proprio con un atteggiamento settario.
Post by Andreas Brehme
Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì,
magari di politica, magari di arte, magari di musica, magari di
filosofia, magari di religione, assai probabilmente si creerebbero
delle "affinità" diverse tra gli utenti. Qui dentro tutto assume i
connotati di "believers vs. negazionisti" al limite dell'urticante,
dell'infantile, del becero. Sicuramente del settario.
Hai ragione. Purtroppo per te anche tu non sfuggi a questa regola.
Post by Andreas Brehme
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi
darebbe dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe
al computatore di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un
post e via dicendo.
Una cazzata? Se tu scrivessi qualcosa che non gli va bene come fai tu con me
carissimo (ô__ô)
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo. Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su
un dettaglio, è come co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno
ammette: si assiste da arrampicate sugli specchi, a rosicate, a
sbroccate, a negazionismi inenarrabili. Tutto per il timore di dire
"sì, magari mi sono sbagliato."
E' arcinoto che quello che Antonio Bruno ha battezzato "Il Branco" sia
costituito da un nucleo di persone che si lecca reciprocamente il culo.
L'unico che sfugge a questa regola è feynman che con tutti i suoi difetti
non lecca il culo a nessuno ed è insensibile alla piaggeria.
Poi ci sono le varianti sul tema e le sottosezioni del Branco ognuna delle
quali ha un leader di riferimento,questo leader in genere soffre di
scotennamento di culo da eccessive leccate. In realtà pochissimi di questi
"da soli" valgono qualcosa, la maggior parte ha bisogno di far parte di un
gruppo che si autoreferenzia e si automantiene.-
Post by Andreas Brehme
Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento
che segue le vili e plebee logiche da branco.
E' così da sempre qui dentro.
Post by Andreas Brehme
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco.
Per questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare
che, se gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da
mangiare a qualche mostro extraterrestre. Ma le persone intelligenti
come mai hanno perso quel pizzico di piglio che le rende
indipendenti, intellettualmente oneste, fuori da ogni branco?
Tu però, mio caro, predichi bene e razzoli malisimo perchè ad esempio nei
miei confronti non sei affatto diverso da loro.
Quindi cosa vorresti in definitiva? Un atteggiamento diverso nei tuoi
confronti reputando i tuoi argomenti "più seri" dei miei ? Ma andiamo non
essere ridicolo...il tuo approccio molto politically correct nei confronti
della tematica in oggetto è proprio di molti ufologi che fanno tanti
esercizi propedeutici del tutto sterili non conoscendo un cazzo sulle
questioni in oggetto e che rifiutano che ci sia un reale progresso nella
conoscenza di questi temi e sopratutto che mettono il bollino DOC su quello
che fa loro comodo tentando di mantenere l'incognita per non rimanere
senza.....lavoro.
--
ARBEL
barada
2013-02-27 15:54:02 UTC
Permalink
Post by A.RB.EL
Post by Andreas Brehme
Il messaggio è rivolto in maniera particolare alle persone che io
reputo serie come Leonardo Serni. Per gli altri c'è poca speranza.
Il messaggio è rivolto a chi lo legge. Strano che stigmatizzando i
settarismi tu inizi il tuo thread proprio con un atteggiamento settario.
Post by Andreas Brehme
Riflettevo circa il fatto che se ci trovassimo su un altro ennegì,
magari di politica, magari di arte, magari di musica, magari di
filosofia, magari di religione, assai probabilmente si creerebbero
delle "affinità" diverse tra gli utenti. Qui dentro tutto assume i
connotati di "believers vs. negazionisti" al limite dell'urticante,
dell'infantile, del becero. Sicuramente del settario.
Hai ragione. Purtroppo per te anche tu non sfuggi a questa regola.
Post by Andreas Brehme
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi
darebbe dell'idiota, Peperino del cretino, centromix si attaccherebbe
al computatore di insulti, quel tizio che rosica mi dedicherebbe un
post e via dicendo.
Una cazzata? Se tu scrivessi qualcosa che non gli va bene come fai tu con
me carissimo (ô__ô)
Post by Andreas Brehme
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente successo in anni e anni di frequentazione assidua di
questi lidi) *nessuno* si azzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo. Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su
un dettaglio, è come co-firmare la propria condanna a morte. Nessuno
ammette: si assiste da arrampicate sugli specchi, a rosicate, a
sbroccate, a negazionismi inenarrabili. Tutto per il timore di dire
"sì, magari mi sono sbagliato."
E' arcinoto che quello che Antonio Bruno ha battezzato "Il Branco" sia
costituito da un nucleo di persone che si lecca reciprocamente il culo.
L'unico che sfugge a questa regola è feynman che con tutti i suoi difetti
non lecca il culo a nessuno ed è insensibile alla piaggeria.
Poi ci sono le varianti sul tema e le sottosezioni del Branco ognuna delle
quali ha un leader di riferimento,questo leader in genere soffre di
scotennamento di culo da eccessive leccate. In realtà pochissimi di
questi "da soli" valgono qualcosa, la maggior parte ha bisogno di far
parte di un gruppo che si autoreferenzia e si automantiene.-
Post by Andreas Brehme
Ecco: questo modo di fare mi sembra veramente lo specchio di un
comportamento che io considero servile, settario, un comportamento
che segue le vili e plebee logiche da branco.
E' così da sempre qui dentro.
Post by Andreas Brehme
Qui dentro si vede che ci sono persone nate per far parte del branco.
Per questi non c'è nulla da fare se non evitare di leggerli e sperare
che, se gli alieni esistono davvero, se li portino via e li diano da
mangiare a qualche mostro extraterrestre. Ma le persone intelligenti
come mai hanno perso quel pizzico di piglio che le rende
indipendenti, intellettualmente oneste, fuori da ogni branco?
Tu però, mio caro, predichi bene e razzoli malisimo perchè ad esempio nei
miei confronti non sei affatto diverso da loro.
Quindi cosa vorresti in definitiva? Un atteggiamento diverso nei tuoi
confronti reputando i tuoi argomenti "più seri" dei miei ? Ma andiamo non
essere ridicolo...il tuo approccio molto politically correct nei confronti
della tematica in oggetto è proprio di molti ufologi che fanno tanti
esercizi propedeutici del tutto sterili non conoscendo un cazzo sulle
questioni in oggetto e che rifiutano che ci sia un reale progresso nella
conoscenza di questi temi e sopratutto che mettono il bollino DOC su
quello che fa loro comodo tentando di mantenere l'incognita per non
rimanere senza.....lavoro.
--
ARBEL
Gnomo di plastica parli tu di lecca culo?
Sei tu quello che lecchi il culo al manovale di turno per soccorrerti
quando gli schiaffi che prendi superano il limite.......insetto:-P.
centromix
2013-02-27 16:07:07 UTC
Permalink
Il messaggio è rivolto in manassimo su un altro ennegì,
magari di politica, magari di arte, magari di musica, magari di
filosofia, magari di religione, assai probabilmente si creerebbero
delle "affinità" diverse zionisti" al limite dell'urticante,
dell'infantile, del becero. Sicuramente del settario.
Hai ragione. Purtropfuggi a questa regola.
Se io scrivessi una cazzata, accadrebbe una cosa così: Bhisma mi
darebbe dell'idiota, Pel tizio che rosica mi dedicherebbe un
post e via dicendo.
Una cazzata? Se tu scrivessi qualcosa che non gli va bene come fai tu con me
carissimo (ô__ô)
Se fenyman, o Bhisma, o qualcun altro scrivesse una cazzata (e sarà
sicuramente suzzarderebbe a sottolinearlo, tantomeno a
insultarlo. Non solo: qui dentro ammettere di aver torto, magari su
un dettaglio, ampicate sugli specchi, a rosicate, a
sbroccate, a negè come co-fare la propria condanna a morte. Nessuno
ammette: sionismi inenabili. Tutto per il timore di dire
"sì, magari mi sono sbagliato."
E' arcinoto che quello che Antonio Bruno ha battezzato "Il Branco" sia
costituito da un nucleo di persone che si lecca reciprocamente il culo.
certo che anche voi fuffari, dai magonzoli d'arredo agli alieni
d'accatto, ai truffatori smarriti, ai complottardi sciochimisti e
altro ancora, ve la passate bene a leccarvelo (cosa? indovina
indovinella ;)) tra voi quando (praticamente SEMPRE!) non sapete piu'
a che cosa.. attaccarvi! Complimentoni quindi, mimi' Stefanorwsky
alias ARBEL anzi A.RB.EL e il mitico coco' sconclusionato Andreas
Brehme che parlottano insieme, inZomma, del genere : "disse la vacca
al mulo come ti puzza il culo"..

Marco C.
--
ARBEL :

"Un povero troll analfabeta.
Ignorante in tutto.
Povero, mi fa pena"

IDU, Thread "Identità di Arbel", 30/12/2002
feynman
2013-02-27 17:23:55 UTC
Permalink
Post by A.RB.EL
E' arcinoto che quello che Antonio Bruno ha battezzato "Il Branco" sia
costituito da un nucleo di persone che si lecca reciprocamente il
culo. L'unico che sfugge a questa regola è feynman che con tutti i
suoi difetti non lecca il culo a nessuno ed è insensibile alla
piaggeria.
si chiama coerenza.

ciao
feynman
Loading...