Discussione:
alieni ci visitano?
(troppo vecchio per rispondere)
Leonardo Serni
2009-03-31 10:54:03 UTC
Permalink
On Tue, 31 Mar 2009 12:22:42 +0200, "Interferone Cinematografico"
Allora come farebbero gli alieni a individuarci su scala intergalattica?
Emissione di onde elettromagnetiche di origine artificiale? Ridicolo, troppo
deboli e annullate poi dal campo magnetico terrestre.
Mica vero. Quanto alla debolezza, e' solo questione di superficie
ricevente. Con venti metri di parabola senti il Pioneer che manda
fuori pochi watt (forse frazioni di watt, non ho controllato).

Costruisci, nello spazio, un parabolone di venti chilometri - non
poi un'impresa cosi' difficile, e' tipo una vela solare - e hai a
disposizione milleduecento kmq di ricevitore.

Inoltre, al di la' delle onde elettromagnetiche, probabilmente e'
possibile individuare i neutrini rilasciati da reattori nucleari,
esplosioni atomiche e cosi' via.
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Ma con una metodica? Vedi alla voce "Sonde di Von Neumann".

Leonardo
--
Linten addie toorin addie,
Linten addie toorin ee,
Linten lowrin lowrin lowrin,
The barnyards of Delgaty
Interferone Cinematografico
2009-03-31 12:29:00 UTC
Permalink
Il 31 Mar 2009, 12:22, "Interferone Cinematografico"
pensavo all'enorme quantità di materiale ufo di presunta origine
extraterrestre e facevo una piccola considerazione: ammesso pure che
l'universo sia popolato da razze aliene intelligenti, con una tecnologia
sufficientemente avanzata da compiere i viaggi interestellari, in che
modo
riuscirebbero a individuarci?
beh se davvero la vita intelligente è così tanto diffusa , statisticamente
dovrebbero inciampare in noi
quasi di continuo anche solo per sbaglio.
perchè? Anche se dovessero esistere bilioni di razze aliene intelligenti,
questo ordine di grandezza sarebbe cmq infinitesimo paragonato alle distanze
interstellari che separano gli habitat di queste civiltà, assumendo una
distribuzione casuale.
Il nostro pianeta, sperduto nell'univero, è veramente più infimo di un
ago
in un pagliaio, quindi imbattervisi causalmente mi pare quantomeno
impossibile.
anche li dipende dal traffico e poi esiste sempre il "fattore culo"
lol
Condizioni climatiche del pianeta conformi allo sviluppo di vita?
Improbabile perchè le razze aliene potrebbero avere degli standard sullo
sviluppo della vita differente dai nostri, magari per loro è idoneo alla
vita un pianeta come Mercurio e non uno come la Terra.
si e no , la vita base carbonio probabilmente ha bisogno di condizioni
abbastanza individuabili,
la lettura dello spettro della luce riflessa dalla terra ad esempio
potrebbe
dare indicazioni abbastanza precise.Presenza o assenza di ossigeno , di
metanio piuttosto che di ammoniaca e acqua .
Anche solo la massa el a posizione delal Terra rispetto al sole , e il
tipo
di sole intorno a cui orbita è un buon indizio.
si certo, ma sempre e solo per forme di vita basate sul carbonio e se
esistessero alieni gassosi che popolano pianeti gassosi come Giove e
Saturno? Per loro sarebbe interessante studiare quelli piuttosto che la
Terra!
Poi noi molte delel onde elettromagnetiche che emettiamo sono abbastanza
potenti da superare il campo elettromagnetico terrestre , però hm credo
che
al momento sarebbero rilevabili solo entro un 50 anni luce ?
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler dire
una
sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro a metterci
dove
siamo!
beh oddio, è un ipotesi, però è complicata farla combaciare con quelloche
sappiamo dell evoluzione.
l'evoluzione darwiniana sembra avere un sacco di punti deboli!
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
e perchè mai ? dipende da quanto esplori e che mezzi usi, con sonde Von
Newman , ad esempio , puoi esplorare l' intera galassia in tempi
insospettabilmente brevi.
Sappiamo quanto è grande l'universo? E' limitato o illimitato? Le stelle che
riusciamo a vedere sono tutte o solo una piccola %?

Purtroppo non abbiamo nemmeno una teoria precisa per fare delle stime su
vasta scala!
DrMorbius
2009-03-31 13:00:15 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
perchè? Anche se dovessero esistere bilioni di razze aliene intelligenti,
questo ordine di grandezza sarebbe cmq infinitesimo paragonato alle distanze
interstellari che separano gli habitat di queste civiltà, assumendo una
distribuzione casuale.
beh no, se la vita intelligente fosse così comune e fosse in grado di
muoversi nello spazio
metti anche di contare una media di 100 sistemi visitati per razza
intelligente , qui dovrebbe esserci la fila .
Post by Interferone Cinematografico
Il nostro pianeta, sperduto nell'univero, è veramente più infimo di un
ago
in un pagliaio, quindi imbattervisi causalmente mi pare quantomeno
impossibile.
anche li dipende dal traffico e poi esiste sempre il "fattore culo"
lol
se ci pensi non è così tanto LOL , diciamo di essere pessimisti diciamo che
c'è una civilta ogni
10.000 stelle e diciamo che ogni civilità manda di media 10 sonde a caso .
la possibilità di beccare una civiltà e 1 su 1000 sei d'accordo ?

ora però nella galassia ci sono 200 miliardi di stelle quindi ( abbiamo
detto una civ su 10.000 stelle)
20 miliardi di civiltà e ogni civilta ha una possibilità su mille di beccare
un altra civilta , quindi 20 milioni ( su 20 milardi)
di civiltà anche mandando solo 10 sonde a caso qualcosa DEVONO beccare.
E ho parlato solo di 10 sonde mono uso..
Post by Interferone Cinematografico
si certo, ma sempre e solo per forme di vita basate sul carbonio e se
esistessero alieni gassosi che popolano pianeti gassosi come Giove e
Saturno? Per loro sarebbe interessante studiare quelli piuttosto che la
Terra!
e probabilmente infatti andranno alal ricerca di pianeti gioviani , noi
possiamo quindi aspettarci una più
probabile visita da civiltà basate sul carbonio , che al momento è l'unico
tipo di vita di cui siamo sicuri del resto.
Post by Interferone Cinematografico
beh oddio, è un ipotesi, però è complicata farla combaciare con quelloche
sappiamo dell evoluzione.
l'evoluzione darwiniana sembra avere un sacco di punti deboli!
sembra a chi ? :)
è una delle teorie più solide in assoluto in effetti. certo ha ancora un
sacco di punti oscuri
Ma per inserire gli alieni ti serve un buco bello grosso ( non è impossibile
, ma devi fare le cose per bene )
Post by Interferone Cinematografico
e perchè mai ? dipende da quanto esplori e che mezzi usi, con sonde Von
Newman , ad esempio , puoi esplorare l' intera galassia in tempi
insospettabilmente brevi.
Sappiamo quanto è grande l'universo? E' limitato o illimitato? Le stelle che
riusciamo a vedere sono tutte o solo una piccola %?
il viaggio tra galassia e galassia è roba brutta , limitiamoci alla nostra ,
sono 200-400 miliardi di stelle
ma parlando di sonde Von Neumann il problema delle dimensioni è minimo.

DrMorbius


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
2009-03-31 13:44:23 UTC
Permalink
pensavo all'enorme quantità di materiale ufo di presunta origine
extraterrestre e facevo una piccola considerazione: ammesso pure che
l'universo sia popolato da razze aliene intelligenti, con una
tecnologia sufficientemente avanzata da compiere i viaggi
interestellari, in che modo riuscirebbero a individuarci?
facciamo l'ipotesi non vera che fino ad oggi nessun alieno(di vario genere)
sapesse dove si trova la terra e che è abitata : in che modo riuscirebbero
ad individuarvi?
1)sonde da esplorazione senza equipaggio( ne vengono inviate migliaia in
ogni direzione)
2)esplorazione dei wormhole(sfiga vuole che ce ne sia uno vicino al sole)
una volta usciti vi rilevano subito.
3) da casa loro( un pianeta abitato fa un grande "rumore" e i terretstri che
non si curano di questo aspetto perchè pensano che gli alieni siano solo al
cinema, fanno di tutto per essere rumorosi)

direi che la n.3 è più che sufficiente. una volta poi entrati nei data base
di qualche razza aliena, questo rilevamento viene trasferito subito ad
eventuali altre razze amiche, una volta nei data base i dati possono essere
rubati da razze aliene nemiche ed ecco che dal momento del rilevamento in
poco tempo tutta la galassia può sapere che esistete e dove siete.
Il nostro pianeta, sperduto nell'univero, è veramente più infimo di
un ago in un pagliaio, quindi imbattervisi causalmente mi pare
quantomeno impossibile.
Parlerei di galassia e lascerei stare l'universo, nella galassia non ci
vuole davvero tanto per razze tecnologicamente evolute ad individuarvi.
Allora come farebbero gli alieni a individuarci su scala
intergalattica? Emissione di onde elettromagnetiche di origine
artificiale? Ridicolo, troppo deboli e annullate poi dal campo
magnetico terrestre.
Rumore isolato dal rumore cosmico di fondo, le culture avanzate hanno
tecnologie in grado di pulire il rumore cosmico di fondo in modo selettivo
focalizzando anche picolissime zone.
Condizioni climatiche del pianeta conformi allo sviluppo di vita?
Questo vale solo per le altre razze umane. per chi non è Umano le condizioni
della terra potrebbero essere del tutto sfavorevoli alla vita.
Improbabile perchè le razze aliene potrebbero avere degli standard
sullo sviluppo della vita differente dai nostri, magari per loro è
idoneo alla vita un pianeta come Mercurio e non uno come la Terra.
esatto.
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler
dire una sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro a
metterci dove siamo!
In realtà è proprio così la terra, senza tante parafrasi, è una colonia
degli Umani, creata millenni fa.
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e anche
di moltissime razze aliene. Siete conosciuti molto bene da tutti gli
Umani,bene da alcune razze aliene, meno bene da altre, per niente da altre
ancora. Per questo sulla terra vengono effettuati solo rilevamenti,
campionature di terreno, di acqua e di aria, ricognizioni per identificare
nuove basi militari a terra o sottoterra, per questo vengono costantemente
monitorate le condizioni climatiche e il transito degli asteroidi. Nessuna
missione invece per sapere chi siete tutti lo sanno già.

In base a una disposizione basilare degli Umani per millenni volutamente non
è stata esercitata alcuna interferenza diretta, di interferenze indirette
invece ne sono state attuate tante in certi periodi. Dalla fine dell'800 a
oggi invece alcune presenze Umane sulla terra hanno avuto la missione di
condizionare determinati eventi e di generarne altri. dando vita ad una vera
e propria cospirazione, vista nel suo complesso, nella quale i terrestri
sono stati essenzialmente manovrati.
Le razze aliene di ogni tipo, anche gli Umani,sono governate dal principio
che il fine giustifica i mezzi,un principio assolutamente necessario quando
si entri ad interagire a livello tecnologico molto alto,la moralità ha
lasciato spazio al pragmatismo per necessità.

A.RB.EL
Leonardo Serni
2009-03-31 14:45:40 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e anche
di moltissime razze aliene.
Gli Alldenata sono sempre stati degli scarponi quando si e' trattato di
progettare firewall.

Leonardo
--
Linten addie toorin addie,
Linten addie toorin ee,
Linten lowrin lowrin lowrin,
The barnyards of Delgaty
DrMorbius
2009-03-31 14:48:00 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e anche
di moltissime razze aliene.
Gli Alldenata sono sempre stati degli scarponi quando si e' trattato di
progettare firewall.
tanto io ho una VPN con il luminoso

DrMorbius ( con espressione assente e sguardo un pò vitreo )



--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Leonardo Serni
2009-03-31 17:18:49 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Post by Leonardo Serni
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e
anche
Post by Leonardo Serni
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
di moltissime razze aliene.
Gli Alldenata sono sempre stati degli scarponi quando si e' trattato di
progettare firewall.
tanto io ho una VPN con il luminoso
Ecco, m'ero dimenticato: "...aggiungici gli Straumli che non si fanno mai
i cazzi sua..."

Leonardo maledetta Galassia!
--
Linten addie toorin addie,
Linten addie toorin ee,
Linten lowrin lowrin lowrin,
The barnyards of Delgaty
Kendhor di Khalister
2009-03-31 15:54:28 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler
dire una sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro a
metterci dove siamo!
In realtà è proprio così la terra, senza tante parafrasi, è una colonia
degli Umani, creata millenni fa.
Vero, ma non e' andata come pensate voi di Ghe.Mu.
Noi Khalisteriani abbiamo diverse stazioni di monitoraggio in tutta la
galassia, da decine di milioni di secoli.
Ebbene, abbiamo traccia del passaggio di una HUERTGNA, una specie di
nave bestiame, nella zona di LAFENDAS (che corrisponde al quadrante in
cui si trovano sia il Sole che Sirio).
Ci risulta che tale nave avesse un problema di perdite alle vasche
biologiche e che ha fatto 2 soste in quell'area: una sosta e' stata
fatta sul terzo pianeta del Sole e un'altra sul quarto pianeta di Sirio.
Tale passaggio e' avvenuto circa 2 miliardi di anni terrestri or sono.
E' nostra convinzione le sostanze fuoriuscite dalle vasche biologiche,
ovvero urine e escrementi del bestiame trasportato, abbia reagito col
brodo primordiale presente su quei pianeti e abbia dato origine alle
prime forme di vita sviluppatesi sia sull'uno che sull'altro.
E' quindi vero che sono degli extraterrestri i responsabili di tale
creazione, ma e' anche stato riconosciuto come atto completamente
involontario, di cui la civilta' che l'ha causata e' venuta a conoscenza
di cio' solo recentemente e solo grazie ai nostri monitoraggi.
Detta civilta, i BHOLAFRISTI, si e' scusata per l'inconveniente e ci ha
assicurato che faranno in modo che incidenti del genere alle loro
navi-bestiame non si ripetano.

Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
DrMorbius
2009-03-31 16:16:42 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Vero, ma non e' andata come pensate voi di Ghe.Mu.
Noi Khalisteriani abbiamo diverse stazioni di monitoraggio in tutta la
galassia, da decine di milioni di secoli.
Ebbene, abbiamo traccia del passaggio di una HUERTGNA, una specie di
nave bestiame, nella zona di LAFENDAS (che corrisponde al quadrante in
cui si trovano sia il Sole che Sirio).
Ci risulta che tale nave avesse un problema di perdite alle vasche
biologiche e che ha fatto 2 soste in quell'area: una sosta e' stata
fatta sul terzo pianeta del Sole e un'altra sul quarto pianeta di Sirio.
Tale passaggio e' avvenuto circa 2 miliardi di anni terrestri or sono.
E' nostra convinzione le sostanze fuoriuscite dalle vasche biologiche,
ovvero urine e escrementi del bestiame trasportato, abbia reagito col
brodo primordiale presente su quei pianeti e abbia dato origine alle
prime forme di vita sviluppatesi sia sull'uno che sull'altro.
E' quindi vero che sono degli extraterrestri i responsabili di tale
creazione, ma e' anche stato riconosciuto come atto completamente
involontario, di cui la civilta' che l'ha causata e' venuta a conoscenza
di cio' solo recentemente e solo grazie ai nostri monitoraggi.
Detta civilta, i BHOLAFRISTI, si e' scusata per l'inconveniente e ci ha
assicurato che faranno in modo che incidenti del genere alle loro
navi-bestiame non si ripetano.
Si , come abitante di Capella , posso confermare.
Devo però fare una correzione infatti pare che la nave in questione abbia
fatto 3 soste e non due , la terza è stata su Beta Centauri 2 mi dicono
infatti che i Centaurani hanno aperto ( circa 50.000 anni fà ) una causa
legale contro i Bholafristi(1) per inquinamento, danno biologico ,
smaltimento illegale e nn sò cosa altro presso il tribunale di
PO0GhG||OlaO**ORTHH@ o come diamine si pronuncia, odio il Bholafristiano e
cmq odio tutte le lingue fonetiche.


1) loro però negano

DrMorbius


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Kendhor di Khalister
2009-03-31 16:48:46 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Si , come abitante di Capella , posso confermare.
Devo però fare una correzione infatti pare che la nave in questione abbia
fatto 3 soste e non due , la terza è stata su Beta Centauri 2 mi dicono
infatti che i Centaurani hanno aperto ( circa 50.000 anni fà ) una causa
legale contro i Bholafristi(1) per inquinamento, danno biologico ,
smaltimento illegale e nn sò cosa altro presso il tribunale di
cmq odio tutte le lingue fonetiche.
Noi monitoriamo solo il traffico, non le questioni legali interspecie.
Le nostre precedenti informazioni sono corrette.
Ci risulta comunque che soprattutto il quarto pianeta di Sirio sia stato
usato per millenni come discarica abusiva di escrementi organici da
parte di molte civilta': abbiamo monitorato in quel punto diverse
navi-pattumiera, tra cui anche due spurgo-chiatte dei centauriani, che
ci risultano atterrate cariche al massimo della loro capienza e
ripartite completamente vuote, non meno di mezzo milione di anni
terrestri or sono.
In base a queste informazioni posso affermare che dubito che la loro
richiesta a danno dei BHOLAFRISTI venga accolta.

Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
dj Aracno
2009-04-01 09:12:58 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Ci risulta comunque che soprattutto il quarto pianeta di Sirio sia stato
usato per millenni come discarica abusiva di escrementi organici da
parte di molte civilta'
Questo spiegherebbe il perche' all'alieno piace tanto pestarla...
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Leonardo Serni
2009-03-31 17:27:03 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
smaltimento illegale e nn sò cosa altro presso il tribunale di
Casomai fosse presieduto da una strega col Sampo, avvisami: ho
intenzione di farmi dichiarare contumace.

Leonardo "no man in his right mind will stand"
--
Linten addie toorin addie,
Linten addie toorin ee,
Linten lowrin lowrin lowrin,
The barnyards of Delgaty
A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
2009-03-31 17:47:44 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler
dire una sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro
a metterci dove siamo!
In realtà è proprio così la terra, senza tante parafrasi, è una
colonia degli Umani, creata millenni fa.
Vero, ma non e' andata come pensate voi di Ghe.Mu.
Noi Khalisteriani abbiamo diverse stazioni di monitoraggio in tutta la
galassia, da decine di milioni di secoli.
Ebbene, abbiamo traccia del passaggio di una HUERTGNA, una specie di
nave bestiame, nella zona di LAFENDAS (che corrisponde al quadrante in
cui si trovano sia il Sole che Sirio).
Ci risulta che tale nave avesse un problema di perdite alle vasche
biologiche e che ha fatto 2 soste in quell'area: una sosta e' stata
fatta sul terzo pianeta del Sole e un'altra sul quarto pianeta di
Sirio. Tale passaggio e' avvenuto circa 2 miliardi di anni terrestri
or sono. E' nostra convinzione le sostanze fuoriuscite dalle vasche
biologiche, ovvero urine e escrementi del bestiame trasportato, abbia
reagito col brodo primordiale presente su quei pianeti e abbia dato
origine alle prime forme di vita sviluppatesi sia sull'uno che
sull'altro. E' quindi vero che sono degli extraterrestri i responsabili di
tale
creazione, ma e' anche stato riconosciuto come atto completamente
involontario, di cui la civilta' che l'ha causata e' venuta a
conoscenza di cio' solo recentemente e solo grazie ai nostri
monitoraggi. Detta civilta, i BHOLAFRISTI, si e' scusata per
l'inconveniente e ci
ha assicurato che faranno in modo che incidenti del genere alle loro
navi-bestiame non si ripetano.
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare alcune
domande:

1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri

2)La Stella attorno alla quale orbita il pianeta[1] Khalister vista da
Eridani in che costellazione ( terrestre) si trova.

se rispondi esattamente a queste due domande sarò certo che sei un alieno.
le stesse domande valgono anche per il cappellaio magico.

ARBEL

[1] pianeta, satellite , base, loculo, spaziale

Potresti aver detto la verità infatti quando siamo arrivati su GHEMU da
xxxxx la situazione era davvero fluida.
Marco Manca (Ozieri, SS)
2009-03-31 18:09:19 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler
dire una sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro
a metterci dove siamo!
In realtà è proprio così la terra, senza tante parafrasi, è una
colonia degli Umani, creata millenni fa.
Vero, ma non e' andata come pensate voi di Ghe.Mu.
Noi Khalisteriani abbiamo diverse stazioni di monitoraggio in tutta la
galassia, da decine di milioni di secoli.
Ebbene, abbiamo traccia del passaggio di una HUERTGNA, una specie di
nave bestiame, nella zona di LAFENDAS (che corrisponde al quadrante in
cui si trovano sia il Sole che Sirio).
Ci risulta che tale nave avesse un problema di perdite alle vasche
biologiche e che ha fatto 2 soste in quell'area: una sosta e' stata
fatta sul terzo pianeta del Sole e un'altra sul quarto pianeta di
Sirio. Tale passaggio e' avvenuto circa 2 miliardi di anni terrestri
or sono. E' nostra convinzione le sostanze fuoriuscite dalle vasche
biologiche, ovvero urine e escrementi del bestiame trasportato, abbia
reagito col brodo primordiale presente su quei pianeti e abbia dato
origine alle prime forme di vita sviluppatesi sia sull'uno che
sull'altro. E' quindi vero che sono degli extraterrestri i responsabili di
tale
creazione, ma e' anche stato riconosciuto come atto completamente
involontario, di cui la civilta' che l'ha causata e' venuta a
conoscenza di cio' solo recentemente e solo grazie ai nostri
monitoraggi. Detta civilta, i BHOLAFRISTI, si e' scusata per
l'inconveniente e ci
ha assicurato che faranno in modo che incidenti del genere alle loro
navi-bestiame non si ripetano.
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare alcune
1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri
2)La Stella attorno alla quale orbita il pianeta[1] Khalister vista da
Eridani in che costellazione ( terrestre) si trova.
se rispondi esattamente a queste due domande sarò certo che sei un alieno.
le stesse domande valgono anche per il cappellaio magico.
ARBEL
[1] pianeta, satellite , base, loculo, spaziale
Potresti aver detto la verità infatti quando siamo arrivati su GHEMU da
xxxxx la situazione era davvero fluida.
Ma chi è sto tizio? Madonna, peggio di certe puntate di Star Trek! ^____^
feynman
2009-03-31 19:46:30 UTC
Permalink
Post by Marco Manca (Ozieri, SS)
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Potresti aver detto la verità infatti quando siamo arrivati su GHEMU
da xxxxx la situazione era davvero fluida.
Ma chi è sto tizio? Madonna, peggio di certe puntate di Star Trek! ^____^
è arbel, il tuo guru.

ciao
feynman
--
la massa a riposo del fotone secondo l'alieno scemo arbel?
10^-18 g ossia come 600.000 protoni LOL!
dj Aracno
2009-04-01 09:14:18 UTC
Permalink
Post by Marco Manca (Ozieri, SS)
Ma chi è sto tizio? Madonna, peggio di certe puntate di Star Trek! ^____^
Premesso che ritengo sia tutta una burla, mi ha molto divertito la sua
storiella della vita originata dagli scarichi di un cesso alieno.
Molto piu' credibile delle palle clamorose che spara il tuo guru
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Kendhor di Khalister
2009-03-31 20:11:25 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare alcune
Ti rispondero'.
Prima pero' una domanda dovrei fartela anche io.
Il mio incarico e' quello di vice Cloppenr.
Per dirlo in termini terrestri l'incarico di Cloppenr e' simile a quello
del radarista di una portaerei.
Ho letto che tu ti qualifichi come principe, poi dici che la tua e' una
missione informativa.
Mi risulta che l'incarico di principe sia paragonabile a quello di un
nostro Sternadal, che per i terrestri equivale a un Generale di Corpo
d'Armata pluridecorato.
Qualunque nostro Sternadal rifiuterebbe un incarico banale come una
missione informativa.
In termini comprensibili ai terrestri sarebbe come dare a un Generale di
Corpo d'Armata pluridecorato un incarico da sentinella all'aperto in un
giorno di pioggia.
Le missioni informative sono considerate banali e poco prestigiose
persino dai Cloppenr e questo e' il motivo per cui di questa me ne sto
occupando io, che sono solo vice Cloppenr.
Solitamente se ne occupano addirittura i Flustibrt, incarico che si
potrebbe paragonare quello di mercenario.
Trovo quantomeno inusuale che a uno con la qualifica pari a uno
Sternadal venga affidato un incarico cosi' poco prestigioso come una
missione informativa.
Mi confermi che da voi e' prassi normale?
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri
LAFENDAS e' un settore spaziale, non una stella, e comprende anche Vegas.
Sarebbe come se un terrestre mi chiedesse quanto dista Madrid dalla Spagna
La domanda che mi hai fatto e' stata male formulata.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
2)La Stella attorno alla quale orbita il pianeta[1] Khalister vista da
Eridani in che costellazione ( terrestre) si trova.
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Da Eridani la prospettiva e' diversa.
Per esempio quella che sulla Terra viene chiamata Cintura di Orione e
viene vista come tre stelle in linea da noi si vede in una forma che ai
terrestri potrebbe sembrare un boomerang
Anche questa domanda e' stata male formulata.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Potresti aver detto la verità infatti quando siamo arrivati su GHEMU da
xxxxx la situazione era davvero fluida.
A noi risulta che l'attuale gente di Ghe.Mu si sia sviluppata su quel
pianeta.
Non ci risulta nessuna razza arrivata li da un altro luogo.
A noi risulta che l'attuale gente di Ghe.Mu abbia ereditato tutta la
tecnologia di cui dispone dai resti di una razza estinta di quel pianeta
e che sia stato un puro caso che sia riuscita a farne funzionare una parte.
Ci risulta infatti che l'attuale gente di Ghe.Mu sia piu' meno evoluta
quella della Terra.
Ci risulta inoltre che la maggior parte delle navi astrali di Ghe.Mu
siano ormai inservibili, che nel giro di un centinaio di anni terrestri
tutte e quattro le navi ancora funzionanti saranno divenute inservibili
e che le conoscenze tecnologiche dell'attuale gente di Ghe.Mu siano
cosi' arretrate che non vi consentono di ripararle e nemmeno di
costruirne altre.
Probabilmente e' per questo che tentate disperatamente di fare alleanze
anche con coloro che fino a poco tempo fa erano vostri nemici.

Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
the evil dead
2009-03-31 20:39:41 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare
Ti rispondero'.
Ehi ehi, aspetta un momento.. fatemi capire: 2 alieni? Ma e` grandioso!

Saluti
the evil dead
Kennyt
2009-03-31 21:29:56 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare alcune
Ti rispondero'.
Prima pero' una domanda dovrei fartela anche io.
Il mio incarico e' quello di vice Cloppenr.
Io a te TI credo!
posso diventare tuo adepto?
A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
2009-04-01 00:31:42 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Devo essere sicuro della tua identità e per questo ti devo fare
cut
Post by Kendhor di Khalister
Ho letto che tu ti qualifichi come principe, poi dici che la tua e'
una missione informativa.
vero
Post by Kendhor di Khalister
Mi risulta che l'incarico di principe sia paragonabile a quello di un
nostro Sternadal, che per i terrestri equivale a un Generale di Corpo
d'Armata pluridecorato.
Noi non abbiamo decorazioni.

cut
Post by Kendhor di Khalister
In termini comprensibili ai terrestri sarebbe come dare a un Generale
di Corpo d'Armata pluridecorato un incarico da sentinella all'aperto
in un giorno di pioggia.
Le missioni informative sono considerate banali e poco prestigiose
persino dai Cloppenr e questo e' il motivo per cui di questa me ne
sto occupando io, che sono solo vice Cloppenr.
In realtà non è una missione solamente infromativa , ma è anche informativa.
Post by Kendhor di Khalister
Mi confermi che da voi e' prassi normale?
Da noi è prassi normale dare il meglio per la comunità nell'ambito dei
propri mandati di comando.
Il mio è molto esteso, in pratica ho carta bianca.
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri
LAFENDAS e' un settore spaziale, non una stella, e comprende anche
Vegas. Sarebbe come se un terrestre mi chiedesse quanto dista Madrid
dalla Spagna La domanda che mi hai fatto e' stata male formulata.
Certo avevo capito che è un settore e un settore occupa una parte di spazio,
riformulo la domanda: quanto dista questo settore da Vega? Ma tu mi rispndi
che questo settore comprende anche Vega.Un settore un pò troppo esteso e che
immagino tenderà ad allargarsi a mie successive domande.
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
2)La Stella attorno alla quale orbita il pianeta[1] Khalister vista
da Eridani in che costellazione ( terrestre) si trova.
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Ha senso invece ad esempio il sole visto da GHE.MU è nella costellazione
dell'aquila che si vede all'incirca come da qui solamente con una stella in
+ appunto il sole.
Post by Kendhor di Khalister
Da Eridani la prospettiva e' diversa.
Per esempio quella che sulla Terra viene chiamata Cintura di Orione e
viene vista come tre stelle in linea da noi si vede in una forma che
ai terrestri potrebbe sembrare un boomerang
Sono dolente... la cintura di Orione è uguale a come si vede dalla terra,
anche Betelgeuse,Bellatrix,Saiph e Rigel sono praticamente nella stessa
posizione visuale tra loro.
Le 3 stelle della cintura sono distanti dai sistemi di Eridani da 800 a 1300
anni luce, Eridani dista circa 10 anni luce dal sole, quindi la cintura non
assomiglia affatto a un boomerang ma è uguale a come si vede da qui.
lasciatelo dire da chi l'ha vista dal sistema di Eridani.

Hai sbagliato Costellazione.
Non sei un alieno.

A.RB.EL
Kendhor di Khalister
2009-04-02 11:07:00 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Mi risulta che l'incarico di principe sia paragonabile a quello di un
nostro Sternadal, che per i terrestri equivale a un Generale di Corpo
d'Armata pluridecorato.
Noi non abbiamo decorazioni.
Mi risulta diversamente. Comunque il paragone era con incarichi
terrestri, non con gemuani.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Le missioni informative sono considerate banali e poco prestigiose
persino dai Cloppenr e questo e' il motivo per cui di questa me ne
sto occupando io, che sono solo vice Cloppenr.
In realtà non è una missione solamente infromativa , ma è anche informativa.
Affidare a un solo incaricato piu' incarichi e' considerato ovunque un
metodo inefficiente.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Mi confermi che da voi e' prassi normale?
Da noi è prassi normale dare il meglio per la comunità nell'ambito dei
propri mandati di comando.
Il mio è molto esteso, in pratica ho carta bianca.
E' poco credibile.
In nessuna organizzazione e' considerato funzionale affidare diversi
incarichi allo stesso incaricato, in quanto se quell'incaricato
svolgesse in maniera inefficiente uno o alcuni di essi ne potrebbero
risentire diversi risultati o addirittura potrebbe fallire l'intero
progetto.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri
LAFENDAS e' un settore spaziale, non una stella, e comprende anche
Vegas. Sarebbe come se un terrestre mi chiedesse quanto dista Madrid
dalla Spagna La domanda che mi hai fatto e' stata male formulata.
Certo avevo capito che è un settore e un settore occupa una parte di spazio,
riformulo la domanda: quanto dista questo settore da Vega? Ma tu mi rispndi
che questo settore comprende anche Vega.Un settore un pò troppo esteso e che
immagino tenderà ad allargarsi a mie successive domande.
La Galassia e' divisa in nove settori.
Uno e' il centro della Galassia. Noi lo chiamiamo SBTAN.
Gli altri otto sono paragonabili a degli spicchi e comprendono aree
piuttosto ampie.
LAFENDAS e' uno di quegli spicchi ed e' quello monitorato da Lshaghout.
Lshaghout non e' un pianeta, ma una installazione che potrebbe essere
paragonata a una portaerei terrestre.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Ha senso invece ad esempio il sole visto da GHE.MU è nella costellazione
dell'aquila che si vede all'incirca come da qui solamente con una stella in
+ appunto il sole.
I disegni immaginari che si ottengono considerando come un piano quello
che e' invece uno spazio tridimensionale cambiano moltissimo se varia il
punto di osservazione.
Per fare un esempio comprensibile ai terrestri, basta prendere una
cinquantina di palline luminose di grandezza diversa e appenderle a
caso al soffitto di una stanza usando fili sottilissimi e trasparenti di
lunghezza diversa, poi osservare il risultato da punti diversi della stanza.
Verra' osservato che se la scena viene guardata da un angolo della
stanza la disposizione casuale forma uno o piu' disegni ma se vene
guardata da un altro angolo o da una delle pareti i disegni risultanti
saranno del tutto diversi.
Per esempio quella che vista da un lato della stanza e' una luce piccola
sulla sinistra, dal lato opposto diventa una luce piu' grande e risulta
sulla destra.
Muovendosi per la stanza quella stessa luce potrebbe capitare di fronte
o dietro o coperta da un'altra.
Anche il solo tenere la testa inclinata di pochi gradi potrebbe dare una
prospettiva diversa dal quella che si otterrebbe tenendo la testa dritta.
Chiunque puo' fare una prova per verificarlo.
Inoltre in uno spazio tridimensionale che poggia su un piano definito ha
senso parlare anche di sopra o sotto, mentre nel vuoto questa
distinzione non esiste.
Per tornare all'esempio la scena puo' essere osservata anche da qualcuno
che sta in piedi su una delle pareti, o con un piede in un angolo
tra due pareti e l'altro sul soffitto.
Vedrebbero tutti cose diverse.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Sono dolente... la cintura di Orione è uguale a come si vede dalla terra,
anche Betelgeuse,Bellatrix,Saiph e Rigel sono praticamente nella stessa
posizione visuale tra loro.
Le tue informazioni sono errate.
Comunque Eridani e' una costellazione molto vasta, non un punto dello
spazio.
Da ognuna delle stelle che la compongono si ottiene una visuale diversa,
per i motivi che ho spiegato prima.
Dalla stella principale di Eridani, ovvero da quella che i terrestri
chiamano Achernar o Alfa Eridani, la scena visibile e' molto diversa da
quella che si vede per esempio da Theta Eridani, quella che chiamano
anche Acamar.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Le 3 stelle della cintura sono distanti dai sistemi di Eridani da 800 a 1300
anni luce, Eridani dista circa 10 anni luce dal sole, quindi la cintura non
assomiglia affatto a un boomerang ma è uguale a come si vede da qui.
La distanza che citi mi fa desumere che stai parlando della stella
chiamata Epsilon Eridani.
Nella tua domanda precedente questo non era stato specificato.
Comunque confermo che anche da li la prospettiva forma un disegno
leggermente diverso da quello che si vede dalla Terra, in quanto la
stella centrale della cintura, quella che i terrestri chiamano Alnilam,
risulta leggermente spostata rispetto alle altre due da formare con esse
il vertice di un triangolo scaleno molto schiacciato.
La forma piu' simile per descrivere il risultato potrebbe essere quella
di un boomerang
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
lasciatelo dire da chi l'ha vista dal sistema di Eridani.
Posso risponderti dicendo la stessa cosa ed estendendola a tutte le
stelle di LAFENDAS
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Hai sbagliato Costellazione.
Non sei un alieno.
La tua conoscenza astronomica e' piuttosto limitata, come lo e' la tua
conoscenza storica sui Rettiloidi.
Tu li consideri una specie vostra discendente, in realta' erano loro i
vostri antenati, quelli che si sono estinti.
Sono stati loro a lasciare quella tecnologia che state tentando di usare
e che non siete capaci di replicare.


Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
Interferone Cinematografico
2009-04-02 16:04:38 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Mi risulta che l'incarico di principe sia paragonabile a quello di un
nostro Sternadal, che per i terrestri equivale a un Generale di Corpo
d'Armata pluridecorato.
Noi non abbiamo decorazioni.
Mi risulta diversamente. Comunque il paragone era con incarichi
terrestri, non con gemuani.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Le missioni informative sono considerate banali e poco prestigiose
persino dai Cloppenr e questo e' il motivo per cui di questa me ne
sto occupando io, che sono solo vice Cloppenr.
In realtà non è una missione solamente infromativa , ma è anche informativa.
Affidare a un solo incaricato piu' incarichi e' considerato ovunque un
metodo inefficiente.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Mi confermi che da voi e' prassi normale?
Da noi è prassi normale dare il meglio per la comunità nell'ambito dei
propri mandati di comando.
Il mio è molto esteso, in pratica ho carta bianca.
E' poco credibile.
In nessuna organizzazione e' considerato funzionale affidare diversi
incarichi allo stesso incaricato, in quanto se quell'incaricato
svolgesse in maniera inefficiente uno o alcuni di essi ne potrebbero
risentire diversi risultati o addirittura potrebbe fallire l'intero
progetto.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
1) quanto dista LAFENDAS da Vega in anni luce terrestri
LAFENDAS e' un settore spaziale, non una stella, e comprende anche
Vegas. Sarebbe come se un terrestre mi chiedesse quanto dista Madrid
dalla Spagna La domanda che mi hai fatto e' stata male formulata.
Certo avevo capito che è un settore e un settore occupa una parte di
spazio, riformulo la domanda: quanto dista questo settore da Vega? Ma tu
mi rispndi che questo settore comprende anche Vega.Un settore un pò
troppo esteso e che immagino tenderà ad allargarsi a mie successive
domande.
La Galassia e' divisa in nove settori.
Uno e' il centro della Galassia. Noi lo chiamiamo SBTAN.
Gli altri otto sono paragonabili a degli spicchi e comprendono aree
piuttosto ampie.
LAFENDAS e' uno di quegli spicchi ed e' quello monitorato da Lshaghout.
Lshaghout non e' un pianeta, ma una installazione che potrebbe essere
paragonata a una portaerei terrestre.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Post by Kendhor di Khalister
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Ha senso invece ad esempio il sole visto da GHE.MU è nella costellazione
dell'aquila che si vede all'incirca come da qui solamente con una stella
in + appunto il sole.
I disegni immaginari che si ottengono considerando come un piano quello
che e' invece uno spazio tridimensionale cambiano moltissimo se varia il
punto di osservazione.
Per fare un esempio comprensibile ai terrestri, basta prendere una
cinquantina di palline luminose di grandezza diversa e appenderle a
caso al soffitto di una stanza usando fili sottilissimi e trasparenti di
lunghezza diversa, poi osservare il risultato da punti diversi della stanza.
Verra' osservato che se la scena viene guardata da un angolo della
stanza la disposizione casuale forma uno o piu' disegni ma se vene
guardata da un altro angolo o da una delle pareti i disegni risultanti
saranno del tutto diversi.
Per esempio quella che vista da un lato della stanza e' una luce piccola
sulla sinistra, dal lato opposto diventa una luce piu' grande e risulta
sulla destra.
Muovendosi per la stanza quella stessa luce potrebbe capitare di fronte
o dietro o coperta da un'altra.
Anche il solo tenere la testa inclinata di pochi gradi potrebbe dare una
prospettiva diversa dal quella che si otterrebbe tenendo la testa dritta.
Chiunque puo' fare una prova per verificarlo.
Inoltre in uno spazio tridimensionale che poggia su un piano definito ha
senso parlare anche di sopra o sotto, mentre nel vuoto questa distinzione
non esiste.
Per tornare all'esempio la scena puo' essere osservata anche da qualcuno
che sta in piedi su una delle pareti, o con un piede in un angolo
tra due pareti e l'altro sul soffitto.
Vedrebbero tutti cose diverse.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Sono dolente... la cintura di Orione è uguale a come si vede dalla terra,
anche Betelgeuse,Bellatrix,Saiph e Rigel sono praticamente nella stessa
posizione visuale tra loro.
Le tue informazioni sono errate.
Comunque Eridani e' una costellazione molto vasta, non un punto dello
spazio.
Da ognuna delle stelle che la compongono si ottiene una visuale diversa,
per i motivi che ho spiegato prima.
Dalla stella principale di Eridani, ovvero da quella che i terrestri
chiamano Achernar o Alfa Eridani, la scena visibile e' molto diversa da
quella che si vede per esempio da Theta Eridani, quella che chiamano
anche Acamar.
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Le 3 stelle della cintura sono distanti dai sistemi di Eridani da 800 a
1300 anni luce, Eridani dista circa 10 anni luce dal sole, quindi la
cintura non assomiglia affatto a un boomerang ma è uguale a come si vede
da qui.
La distanza che citi mi fa desumere che stai parlando della stella
chiamata Epsilon Eridani.
Nella tua domanda precedente questo non era stato specificato.
Comunque confermo che anche da li la prospettiva forma un disegno
leggermente diverso da quello che si vede dalla Terra, in quanto la
stella centrale della cintura, quella che i terrestri chiamano Alnilam,
risulta leggermente spostata rispetto alle altre due da formare con esse
il vertice di un triangolo scaleno molto schiacciato.
La forma piu' simile per descrivere il risultato potrebbe essere quella
di un boomerang
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
lasciatelo dire da chi l'ha vista dal sistema di Eridani.
Posso risponderti dicendo la stessa cosa ed estendendola a tutte le
stelle di LAFENDAS
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Hai sbagliato Costellazione.
Non sei un alieno.
La tua conoscenza astronomica e' piuttosto limitata, come lo e' la tua
conoscenza storica sui Rettiloidi.
Tu li consideri una specie vostra discendente, in realta' erano loro i
vostri antenati, quelli che si sono estinti.
Sono stati loro a lasciare quella tecnologia che state tentando di usare
e che non siete capaci di replicare.
Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
ragazzi...ma state scherzando vero????
DrMorbius
2009-04-02 16:03:03 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
ragazzi...ma state scherzando vero????
ARBEL dice davvero di essere un alieno


e no , non puoi tirargli le noccioline , c'è la targa che lo vieta , non
vedi ?


DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Interferone Cinematografico
2009-04-02 16:19:21 UTC
Permalink
Il 02 Apr 2009, 18:04, "Interferone Cinematografico"
Post by Interferone Cinematografico
ragazzi...ma state scherzando vero????
ARBEL dice davvero di essere un alieno
e no , non puoi tirargli le noccioline , c'è la targa che lo vieta , non
vedi ?
ma perchè mai un alieno dovrebbe mettersi a postare su usenet?

cioè, parliamo di una realtà nota allo 0.1% della popolazione internettiana!
DrMorbius
2009-04-02 16:23:41 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
Post by DrMorbius
Post by Interferone Cinematografico
ragazzi...ma state scherzando vero????
ARBEL dice davvero di essere un alieno
e no , non puoi tirargli le noccioline , c'è la targa che lo vieta , non
vedi ?
ma perchè mai un alieno dovrebbe mettersi a postare su usenet?
dipende da cosa vuole , certo se deve avvertire il mondo è ridicolo, se
vuole farsi gli affari
suoi e chattare in pace invece è credibile.
( che ARBEL sia ridicolo è fuori di discussione , te lo concedo )

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

Paperino
2009-04-02 16:16:20 UTC
Permalink
"Interferone Cinematografico" ha scritto
"Kendhor di Khalister" ha scritto
[STRACUTTONE]
Post by Kendhor di Khalister
Kendhor
vice Cloppenr di Lshaghout
Khalister
ragazzi...ma state scherzando vero????
http://wiki.news.nic.it/QuotarBene
http://it.geocities.com/usenetitalia/quoting.html
http://digilander.libero.it/ifst/html/Quoting.html

Bye, G.
Lilith
2009-04-01 06:35:07 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Il che mi fa venire in mente un'altra incredibile cialtronata degli
sceneggiatori di Battlestar Galactica...
DrMorbius
2009-04-01 12:43:28 UTC
Permalink
Post by Lilith
Post by Kendhor di Khalister
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Il che mi fa venire in mente un'altra incredibile cialtronata degli
sceneggiatori di Battlestar Galactica...
non pensarci troppo , grazie alla chiusura ignorante
le mille mila discrepanze che prima erano giustificate dal " poi spiegheremo
tutto"
non lo sono più, e ce ne sono davvero tante .

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Lilith
2009-04-01 13:04:38 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Post by Lilith
Post by Kendhor di Khalister
Parlare di costellazioni terrestri ha senso solo se parliamo della
prospettiva che le stelle assumono se viste dalla Terra.
Il che mi fa venire in mente un'altra incredibile cialtronata degli
sceneggiatori di Battlestar Galactica...
non pensarci troppo , grazie alla chiusura ignorante
le mille mila discrepanze che prima erano giustificate dal " poi spiegheremo
tutto"
non lo sono più, e ce ne sono davvero tante .
Sì, però questa è davvero una delle idiozie più grossolane e più
difficili da mandare giù: se ti ricordi, quando arrivano su Kobol, alla
fine della prima stagione, trovano nel tempio di Atena una
raffigurazione delle costellazioni. Questo disegno dovrebbe fornire alla
Roslin & C. un indizio su come arrivare sulla Terra n. 1... peccato che
*quel particolare disegno* delle costellazioi sia visibile solo dalla
Terra n. 2, che per giunta, a quanto ci dicono nell'ultima puntata, è
lontanissima dalla n. 1.
DrMorbius
2009-04-01 13:07:26 UTC
Permalink
Post by Lilith
Sì, però questa è davvero una delle idiozie più grossolane e più
difficili da mandare giù: se ti ricordi, quando arrivano su Kobol, alla
fine della prima stagione, trovano nel tempio di Atena una
raffigurazione delle costellazioni. Questo disegno dovrebbe fornire alla
Roslin & C. un indizio su come arrivare sulla Terra n. 1... peccato che
*quel particolare disegno* delle costellazioi sia visibile solo dalla
Terra n. 2, che per giunta, a quanto ci dicono nell'ultima puntata, è
lontanissima dalla n. 1.
evidentemente perchè alla fine stagione la terra n.1 era quella vera
poi per la chiusura si sono dovuti inventare una terra numero 2 ( io penso
addirittura all ' ultima o penultima puntata)
Palesemente se ne sono fottuti il cazzo di mantenere una coerenza interna
nella trama , e lo hanno fatto
praticamente dall inizio , è una cosa che mi infastidisce non poco.

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
dj Aracno
2009-04-01 09:03:00 UTC
Permalink
Post by Kendhor di Khalister
Ci risulta che tale nave avesse un problema di perdite alle vasche
biologiche e che ha fatto 2 soste in quell'area: una sosta e' stata
fatta sul terzo pianeta del Sole e un'altra sul quarto pianeta di Sirio.
Tale passaggio e' avvenuto circa 2 miliardi di anni terrestri or sono.
E' nostra convinzione le sostanze fuoriuscite dalle vasche biologiche,
ovvero urine e escrementi del bestiame trasportato, abbia reagito col
brodo primordiale presente su quei pianeti e abbia dato origine alle
prime forme di vita sviluppatesi sia sull'uno che sull'altro.
Ti diro': lo trovo piu' credibile della versione di Scientology...
Pensa se fosse vero che smacco per i vari new-ageari: scoprire che i
mitici creatori onnipotenti e omniconsapevoli in cui hanno creduto fino
ad ora in realta' erano degli escrementi caduti qui per sbaglio da una
specie di carro bestiame...
STRALOLLISSIMO
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Interferone Cinematografico
2009-04-01 11:15:01 UTC
Permalink
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e
anche di moltissime razze aliene. Siete conosciuti molto bene da tutti gli
Umani,bene da alcune razze aliene, meno bene da altre, per niente da altre
ancora. Per questo sulla terra vengono effettuati solo rilevamenti,
campionature di terreno, di acqua e di aria, ricognizioni per identificare
nuove basi militari a terra o sottoterra, per questo vengono costantemente
monitorate le condizioni climatiche e il transito degli asteroidi. Nessuna
missione invece per sapere chi siete tutti lo sanno già.
In base a una disposizione basilare degli Umani per millenni volutamente
non è stata esercitata alcuna interferenza diretta, di interferenze
indirette invece ne sono state attuate tante in certi periodi. Dalla fine
dell'800 a oggi invece alcune presenze Umane sulla terra hanno avuto la
missione di condizionare determinati eventi e di generarne altri. dando
vita ad una vera e propria cospirazione, vista nel suo complesso, nella
quale i terrestri sono stati essenzialmente manovrati.
Le razze aliene di ogni tipo, anche gli Umani,sono governate dal principio
che il fine giustifica i mezzi,un principio assolutamente necessario
quando si entri ad interagire a livello tecnologico molto alto,la moralità
ha lasciato spazio al pragmatismo per necessità.
deduco da quanto dici che ti ritieni un extraterrestre, allora ti faccio tre
domandine ;-)

1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
Lilith
2009-04-01 11:17:23 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
42
Interferone Cinematografico
2009-04-01 15:11:20 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
42
42???????
DrMorbius
2009-04-01 15:35:01 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
42
42???????
è la risposta alla domanda


DrMorbius




--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Interferone Cinematografico
2009-04-01 15:42:43 UTC
Permalink
Il 01 Apr 2009, 17:11, "Interferone Cinematografico"
Post by Interferone Cinematografico
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
42
42???????
è la risposta alla domanda
le mie domande non implicano nessun tipo di risposta numerica!!
DrMorbius
2009-04-01 15:50:11 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
Il 01 Apr 2009, 17:11, "Interferone Cinematografico"
Post by Interferone Cinematografico
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
42
42???????
è la risposta alla domanda
le mie domande non implicano nessun tipo di risposta numerica!!
evidentemente sono le domande sbagliate

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
DrMorbius
2009-04-01 15:54:01 UTC
Permalink
Il 01 Apr 2009, 17:42, "Interferone Cinematografico"
dai , oggi mi sento buono ,sveliamo il mistero :P

http://it.wikipedia.org/wiki/La_risposta_alla_domanda_fondamentale_sulla_vita,_l%27universo_e_tutto_quanto

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Interferone Cinematografico
2009-04-01 16:05:27 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Il 01 Apr 2009, 17:42, "Interferone Cinematografico"
dai , oggi mi sento buono ,sveliamo il mistero :P
http://it.wikipedia.org/wiki/La_risposta_alla_domanda_fondamentale_sulla_vita,_l%27universo_e_tutto_quanto
ahhhhhhhhhh, ero all'oscuro di tutto ciò! ;-))
Marco Manca (Ozieri, SS)
2009-04-01 12:21:00 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
Post by A***@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)
Non è affatto difficile invece... anche se non è il caso della terra, il
database terrestre è da millenni in possesso di tutte le razze Umane e
anche di moltissime razze aliene. Siete conosciuti molto bene da tutti gli
Umani,bene da alcune razze aliene, meno bene da altre, per niente da altre
ancora. Per questo sulla terra vengono effettuati solo rilevamenti,
campionature di terreno, di acqua e di aria, ricognizioni per identificare
nuove basi militari a terra o sottoterra, per questo vengono costantemente
monitorate le condizioni climatiche e il transito degli asteroidi. Nessuna
missione invece per sapere chi siete tutti lo sanno già.
In base a una disposizione basilare degli Umani per millenni volutamente
non è stata esercitata alcuna interferenza diretta, di interferenze
indirette invece ne sono state attuate tante in certi periodi. Dalla fine
dell'800 a oggi invece alcune presenze Umane sulla terra hanno avuto la
missione di condizionare determinati eventi e di generarne altri. dando
vita ad una vera e propria cospirazione, vista nel suo complesso, nella
quale i terrestri sono stati essenzialmente manovrati.
Le razze aliene di ogni tipo, anche gli Umani,sono governate dal principio
che il fine giustifica i mezzi,un principio assolutamente necessario
quando si entri ad interagire a livello tecnologico molto alto,la moralità
ha lasciato spazio al pragmatismo per necessità.
deduco da quanto dici che ti ritieni un extraterrestre, allora ti faccio tre
domandine ;-)
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
Scusa se mi intrometto nel frattempo che risponde lui...

La n.1 e la n.3 non vedo cosa c'entri essere o no un extraterrestre,
essendo domande di tipi filosofico-religioso; poi magari può avere anche
altre altre interpretazioni, dipende dal contesto.

Alla n.2 invece sicuramente una civiltà avanzata extraterrestre può
essere in grado di conoscere la risposta, visto che comunque è legata
alla fisica...


Marco
Interferone Cinematografico
2009-04-01 16:09:12 UTC
Permalink
Post by Marco Manca (Ozieri, SS)
Scusa se mi intrometto nel frattempo che risponde lui...
La n.1 e la n.3 non vedo cosa c'entri essere o no un extraterrestre,
essendo domande di tipi filosofico-religioso; poi magari può avere anche
altre altre interpretazioni, dipende dal contesto.
Alla n.2 invece sicuramente una civiltà avanzata extraterrestre può essere
in grado di conoscere la risposta, visto che comunque è legata alla
fisica...
sono 3 domande che toccano tre campi diversi: religione, scienza, filosofia.

Mi sembrano un buon punto di partenza per la discussione!
feynman
2009-04-01 22:24:11 UTC
Permalink
Post by Marco Manca (Ozieri, SS)
Post by Interferone Cinematografico
1) Dio esiste?
2) Esistono gli universi paralleli?
3) Qual è lo scopo della nostra esistenza?
Alla n.2 invece sicuramente una civiltà avanzata extraterrestre può
essere in grado di conoscere la risposta, visto che comunque è legata
alla fisica...
sì ma poi verrebbe fatta la domanda 2.5

Esistono gli universi perpendicolari?

ciao
feynman
Nickblaster
2009-04-01 12:48:22 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
deduco da quanto dici che ti ritieni un extraterrestre, allora ti faccio tre
domandine ;-)
1) Dio esiste?
Pare sia suo zio.
--
Nick
www.myspace.com/nicolabufano
www.nickbufano.blogspot.com
Mk
2009-04-01 14:33:19 UTC
Permalink
Post by Nickblaster
Post by Interferone Cinematografico
deduco da quanto dici che ti ritieni un extraterrestre, allora ti faccio tre
domandine ;-)
1) Dio esiste?
Pare sia suo zio.
non siamo parenti.

Mk
dj Aracno
2009-03-31 11:45:52 UTC
Permalink
Il nostro pianeta, sperduto nell'univero, è veramente più infimo di un ago
in un pagliaio
Non piu' di quanto non lo sia un qualunque pianeta roccioso in orbita
attorno a una qualunque stella dell'universo...
quindi imbattervisi causalmente mi pare quantomeno
impossibile.
Iprobabile, forse. Impossibile non vedo perche': dipende anche da dove
parte la ricerca. Se l'altra razza e' su Alpha Centauri, il Sole sarebbe
anzi la "prima scelta" del posto dove cercare
Allora come farebbero gli alieni a individuarci su scala intergalattica?
Per esclusione sul tipo di stella?
Una volta che scarti quelle troppo grandi, quelle troppo piccole, quelle
troppo vecchie, quelle troppo giovani e quelle "particolari" (quasar,
pulsar, supernove...) si analizza quello che resta.
Emissione di onde elettromagnetiche di origine artificiale? Ridicolo, troppo
deboli e annullate poi dal campo magnetico terrestre.
Abbiamo anche quelle dei satelliti, pero'!
O delle varie missioni lunari.
Quelle vagano ancora, credo...
Condizioni climatiche del pianeta conformi allo sviluppo di vita?
Improbabile perchè le razze aliene potrebbero avere degli standard sullo
sviluppo della vita differente dai nostri, magari per loro è idoneo alla
vita un pianeta come Mercurio e non uno come la Terra.
Magari sono venuti qua per mercurio, poi sono passati accanto alla Terra
e si sono chiesti "s' kyhba?" (che tradotto dall'alienese moderno
significa, piu o meno "E quella?")
Se veramente gli alieni sono in contatto con noi, questo può voler dire una
sola cosa: sanno dove siamo perchè sono stati proprio loro a metterci dove
siamo!
Amen! "Say: YHEAAA!" (cit)...
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Non piu' di quanto sia impossibile che un asteroide ci colpisca.
Chissa', forse quelli che hanno messo qui i dinosauri erano della stessa
idea. Poi pero'...
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
DrMorbius
2009-03-31 11:36:56 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Ma con una metodica? Vedi alla voce "Sonde di Von Neumann".
oibò! mi sono appena reso conto di aver scritto ( nell altro post) Von
Neumann in maniera atroce :(


DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Lilith
2009-03-31 17:26:15 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Post by Leonardo Serni
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Ma con una metodica? Vedi alla voce "Sonde di Von Neumann".
oibò! mi sono appena reso conto di aver scritto ( nell altro post) Von
Neumann in maniera atroce :(
Fosse l'unica cosa, che scrivi in modo atroce...
:)
DrMorbius
2009-03-31 20:14:59 UTC
Permalink
Post by Lilith
Post by DrMorbius
Post by Leonardo Serni
Con l'esplorazione casuale, è impossibile trovare la Terra.
Ma con una metodica? Vedi alla voce "Sonde di Von Neumann".
oibò! mi sono appena reso conto di aver scritto ( nell altro post) Von
Neumann in maniera atroce :(
Fosse l'unica cosa, che scrivi in modo atroce...
:)
cattiva :(




















P.S.

lo sò , lo sò , sono ai limiti del leggibile , me ne rendo conto .

DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2009-04-01 06:46:12 UTC
Permalink
lo sò
Sigh.
Ciao
Ale
Lilith
2009-04-01 07:02:42 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
lo sò , lo sò ,
Argh, argh.
Post by DrMorbius
sono ai limiti del leggibile
L'hai appena superato.
Mk
2009-04-01 07:13:20 UTC
Permalink
Post by Lilith
Post by DrMorbius
lo sò , lo sò ,
Argh, argh.
Post by DrMorbius
sono ai limiti del leggibile
L'hai appena superato.
si merita questo:
http://it.wikiquote.org/wiki/Palombella_rossa

Mk
Lilith
2009-04-01 07:25:01 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by Lilith
Post by DrMorbius
sono ai limiti del leggibile
L'hai appena superato.
http://it.wikiquote.org/wiki/Palombella_rossa
:)
DrMorbius
2009-04-01 08:35:16 UTC
Permalink
Post by Mk
Post by Lilith
Post by DrMorbius
sono ai limiti del leggibile
L'hai appena superato.
http://it.wikiquote.org/wiki/Palombella_rossa
:)
a tutti e due, anzi tre contanto il patriarca ...


Sbuff !!


DrMorbius



--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Alessandro "Il Patriarca" Valli
2009-04-01 16:05:12 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
a tutti e due, anzi tre contanto il patriarca ...
Gli è che noi ti si vuole bene.
Ciao
Ale
PdG
2009-03-31 11:59:21 UTC
Permalink
pensavo all'enorme quantità di materiale ufo di presunta origine
ecco, presunta.
Al di la' di quel che qualche sciroccato rancoroso vuol farti credere,
la realta' e' che esiste una quantita' persino esagerata di materiale a
riguardo, che pero' presenta due caratteristiche fondamentali:

1) E' pressoche' sempre poco chiaro (foto piccole, sfuocate, scure,
ambigue). Quel pochissimo di chiaro che esiste e' recente, di un
periodo in cui l'abilita' di manipolare le immagini in modo
indistinguibile e' ormai alla portata di tutti. Non esiste, chesso',
una foto degli anni 60 che mostri un bel primo piano di un disco
volante che non sia stata dimostrata essere un falso.

2) E' sconcertante vedere la quantita' di veivoli e razze DIVERSE che
appaiono in queste prove. Quasi non fossimo visitati da una ma da
centinaia di migliaia di razze diverse. Io non ho mai visto due foto
fatte da persone diverse, in epoche diverse, raffigurante lo stesso
modello di ufo. La loro esistenza in realta' non dimostrerebbe nulla,
ma la difficolta' nel riuscire a catalogare mezzi e razze puzza
tremendamente da "guarda quanta fantasia ho".
extraterrestre e facevo una piccola considerazione: ammesso pure che
l'universo sia popolato da razze aliene intelligenti, con una tecnologia
sufficientemente avanzata da compiere i viaggi interestellari, in che modo
riuscirebbero a individuarci?
E' un'ammissione pericolosa e tra l'altro tutt'altro che probabile.
Che si formino le condizioni ideali per il formarsi della vita in un
pianeta e' impresa alquanto difficile. Quindi se e' pur vero che
esistono miliardi di miliardi di stelle, e' altresi' vero che iniziando
a dividere il numero per tutte le coincidenze che devono accadere, tra
sole di un certo tipo, orbita di un altro, satelliti, gravita', acqua,
ecc.. ecc.. ecc.. il numero si abbassa sensibilmente.
Ma quello che da una vera e propria batosta al conto e' l'introdurre la
variabile "intelligenza" e magari "superiore alla nostra", unita a
"desiderio di viaggiare davvero per lo spazio" e "accorgersi di noi" e
"avere interesse di venire fin qui".
Tutti dati tutt'altro che scontati.
Ma soffermiamoci solo sull'intelligenza. Il discorso e' complesso e
lungo ma lo si puo' semplificare con un ragionamento un po' empirico:

- Quante razze di esseri viventi ha la terra? Non lo so, ma immagino
sia sopra il milione, e probabilmente esagero verso il basso.
- Quante di queste razze ha sviluppato l'intelligenza? Una.

Ergo sulla terra la natura solo una volta su un milione e' riuscita a
far sbocciare l'intelligenza. Il che tra l'altro non vuol dire che
magari ha avuto un culo formidabile.
Quindi alla fin fine quel numero di pianeti ove e' possibile la vita va
diviso per il numero ove la vita e' scoccata per davvero. Ed il
risultato va a sua volta diviso per un milione.
Mettiamoci di mezzo anche considerazioni di sincronicita' (non ce ne
facciamo nulla di una razza che oggi e' al livello di uomo primitivo,
ne' di una che magari si e' autodistrutta eoni fa) ed ecco come l'idea
de "non siamo soli nell'universo" diventa una fede tutt'altro che
scontata e plausibile.
--
Tau Ceti
http://pidigi.blogspot.com/
Interferone Cinematografico
2009-04-01 10:11:08 UTC
Permalink
Post by PdG
pensavo all'enorme quantità di materiale ufo di presunta origine
ecco, presunta.
Al di la' di quel che qualche sciroccato rancoroso vuol farti credere, la
realta' e' che esiste una quantita' persino esagerata di materiale a
1) E' pressoche' sempre poco chiaro (foto piccole, sfuocate, scure,
ambigue). Quel pochissimo di chiaro che esiste e' recente, di un periodo
in cui l'abilita' di manipolare le immagini in modo indistinguibile e'
ormai alla portata di tutti. Non esiste, chesso', una foto degli anni 60
che mostri un bel primo piano di un disco volante che non sia stata
dimostrata essere un falso.
non hai tutti i torti
Post by PdG
2) E' sconcertante vedere la quantita' di veivoli e razze DIVERSE che
appaiono in queste prove. Quasi non fossimo visitati da una ma da
centinaia di migliaia di razze diverse. Io non ho mai visto due foto fatte
da persone diverse, in epoche diverse, raffigurante lo stesso modello di
ufo. La loro esistenza in realta' non dimostrerebbe nulla, ma la
difficolta' nel riuscire a catalogare mezzi e razze puzza tremendamente da
"guarda quanta fantasia ho".
mah, non mi pare un problema: se è vero che ne esistono molte va da sè che
ognuno abbia la sua tecnologia e non possiamo essere tutti uguali d'aspetto.
Post by PdG
extraterrestre e facevo una piccola considerazione: ammesso pure che
l'universo sia popolato da razze aliene intelligenti, con una tecnologia
sufficientemente avanzata da compiere i viaggi interestellari, in che
modo riuscirebbero a individuarci?
E' un'ammissione pericolosa e tra l'altro tutt'altro che probabile.
Che si formino le condizioni ideali per il formarsi della vita in un
pianeta e' impresa alquanto difficile. Quindi se e' pur vero che esistono
miliardi di miliardi di stelle, e' altresi' vero che iniziando a dividere
il numero per tutte le coincidenze che devono accadere, tra sole di un
certo tipo, orbita di un altro, satelliti, gravita', acqua, ecc.. ecc..
ecc.. il numero si abbassa sensibilmente.
dipende da quale modello di vita consideri concepibile, noi siamo organismi
basati sul carbonio, ma potrebbero esisterne altri basati sul silicio, altri
che non sono allo stato solido, organismi allo stato liquido, la' fuori
potrebbe esserci qualsiasi fottuto tipo di mostro immaginabile!
Post by PdG
Ma quello che da una vera e propria batosta al conto e' l'introdurre la
variabile "intelligenza" e magari "superiore alla nostra", unita a
"desiderio di viaggiare davvero per lo spazio" e "accorgersi di noi" e
"avere interesse di venire fin qui".
Tutti dati tutt'altro che scontati.
Ma soffermiamoci solo sull'intelligenza. Il discorso e' complesso e lungo
- Quante razze di esseri viventi ha la terra? Non lo so, ma immagino sia
sopra il milione, e probabilmente esagero verso il basso.
- Quante di queste razze ha sviluppato l'intelligenza? Una.
ok, ma questo è come il gioco dello spermatozoo che feconda l'ovulo, il
primo che arriva esclude gli altri dalla corsa. Un ecosistema come la Terra
può ammettere al massimo 1 specie intelligente perchè è proprio grazie alla
sua supremazia sulle altre specie che è riuscita ad acquisire
l'intelligenza.
Se i dinosauri non fossero schiattati noi non saremmo qui, e forse oggi ci
sarebbero dinosauri intelligenti!
Post by PdG
Ergo sulla terra la natura solo una volta su un milione e' riuscita a far
sbocciare l'intelligenza. Il che tra l'altro non vuol dire che magari ha
avuto un culo formidabile.
Quindi alla fin fine quel numero di pianeti ove e' possibile la vita va
diviso per il numero ove la vita e' scoccata per davvero. Ed il risultato
va a sua volta diviso per un milione
Mettiamoci di mezzo anche considerazioni di sincronicita' (non ce ne
facciamo nulla di una razza che oggi e' al livello di uomo primitivo, ne'
di una che magari si e' autodistrutta eoni fa) ed ecco come l'idea de "non
siamo soli nell'universo" diventa una fede tutt'altro che scontata e
plausibile.
il problema della sincronicità è complesso e bisogna tenerne conto: a causa
degli effetti relativistici noi potremmo osservare adesso una razza che si è
estinta da milioni di anni su un pianeta distante milioni di anni luce,
queste osservazioni sono valide eccome per la nostra indagine!
DrMorbius
2009-04-01 10:15:44 UTC
Permalink
Post by Interferone Cinematografico
Se i dinosauri non fossero schiattati noi non saremmo qui, e forse oggi ci
sarebbero dinosauri intelligenti!
e forse no , i dinosauri sono rimasti in circolazione molto molto molto
molto
più tempo di noi , ma non c'è in effetti nessun segno di "intelligenza "
come noi
la conosciamo.
Oh si son fatte anche ipotesi , ma tutto sommato sospetto che se fossero
rimasti i dinosauri in circolazione
su questo pianeta non si sarebbe sviluppata nessuna intelligenza
tecnologica.
Post by Interferone Cinematografico
il problema della sincronicità è complesso e bisogna tenerne conto: a causa
degli effetti relativistici noi potremmo osservare adesso una razza che si è
estinta da milioni di anni su un pianeta distante milioni di anni luce,
queste osservazioni sono valide eccome per la nostra indagine!
questo è vero . come del resto se una civiltà manda un messaggio "ora" ci
potrebbe arrivare tra
milioni di anni ( in base alla distanza )


DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
SuperZa
2009-03-31 20:58:30 UTC
Permalink
Il nostro pianeta, sperduto nell'univero, è veramente più infimo di un ago
in un pagliaio, quindi imbattervisi causalmente mi pare quantomeno
impossibile.
Questo perchè stai dando per scontato che un eventuale razza aliena viaggi
alla stregua delle astronavi di star trek,
in realtà che ne sai della loro tecnologia, magari evoluti da milioni di
anni ed annoiati da non scoprire niente da millenni hanno messo dei
rilevatori in tutte le galassie dell'universo a distanza di 20 anni luce
l'uno dall'altro che mandano segnali real time subspazio o che ca**o ne so
io...
Quello che darei per assodato è non ragionare secondo quella che potremmo
fare noi con la nostra tecnologia.
Potrebbe essere così arcaica rispetto ad una razza evoluta che nemmeno ce ne
potremmo immaginare!!
Ciau
dj Aracno
2009-04-01 12:52:21 UTC
Permalink
Post by SuperZa
Quello che darei per assodato è non ragionare secondo quella che potremmo
fare noi con la nostra tecnologia.
Potrebbe essere così arcaica rispetto ad una razza evoluta che nemmeno ce ne
potremmo immaginare!!
Mi viene in mente quello che scrisse "sarebbe come chiedere quanto
quanta biada occorre per andare sulla Luna a cavallo"...
--
dj Aracno

I casi piu' clamorosi di I.D.U.: http://idu.altervista.org
Le "ARBELLATE": http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
Lilith
2009-04-01 12:34:46 UTC
Permalink
Se non siamo malati, perché dovrebbero visitarci?
DrMorbius
2009-04-01 12:41:07 UTC
Permalink
Post by Lilith
Se non siamo malati, perché dovrebbero visitarci?
magari hanno finito lo zucchero


DrMorbius

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
feynman
2009-04-01 22:25:24 UTC
Permalink
Post by Lilith
Se non siamo malati, perché dovrebbero visitarci?
non hai mai giocato a "il dottore e l'infermiera" ? :-)

ciao
feynman
Lilith
2009-04-01 22:48:27 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by Lilith
Se non siamo malati, perché dovrebbero visitarci?
non hai mai giocato a "il dottore e l'infermiera" ? :-)
No. Semmai al dottore e alla paziente.
Continua a leggere su narkive:
Loading...