Discussione:
Dimensioni
(troppo vecchio per rispondere)
Antonio Bruno
2004-07-07 12:52:37 UTC
Permalink
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il paradosso del "non
finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo per il limite delle tre
dimensioni della visione umana) è a sua volta scavalcato da altri infiniti
ancora più incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
(fonte: http://www.sorgiva.it/Esistenza/)
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
kennyt
2004-07-07 13:04:20 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il paradosso del "non
finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo per il limite delle tre
dimensioni della visione umana) è a sua volta scavalcato da altri infiniti
ancora più incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Esatto, mio caro signore,
cmq che che se ne dica le dimensioni contano,
se ne faccia una ragione....

Ciao
Ken
fantoibed
2004-07-07 23:38:38 UTC
Permalink
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il paradosso
del "non finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo per il
limite delle tre dimensioni della visione umana)
Questo mi fa' pensare alla geometria: due rette si dicono parallele
quando l'unico punto che hanno in comune è quello improprio... ;-)
è a sua volta scavalcato da altri infiniti ancora più
incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Quello del "tempo inteso nella sua totalità" è una delle riflessioni
che aveva fatto anche Edwin A. Abbott a fine '800. Più in generale,
l'idea che la percezione dell'universo da parte degli uomini sia
fallace è abbastanza comune tra i filosofi, a partire da Platone ed
il suo mito della caverna...
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta di
"proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici. Nella teoria del "Big
Bang", ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
Una descrizione molto semplice ed intuitiva di questo concetto è:
http://www.antigravity.org/InertialTheoryOfGravity.html

[1] Per chi ha letto Flatland, il concetto è come quello della
"lucentezza" delle linee. Maggiore è lo "spessore di una
linea in altezza", maggiore sarà la lucentezza percepita
dagli abitanti di Flatland che, ovviamente, non concepiscono
l'esistenza della 3^ dimensione vivendo in un mondo 2D.

PS: Su Flatland, tra l'altro, coloro che ipotizzano l'esistenza di
una 3^dimensione sono considerati dei folli.... Forse scettici e
possibilisti dovrebbero riflettere un po' su questo..... :-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
v***@yahoo.it
2004-07-08 07:36:47 UTC
Permalink
Post by fantoibed
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il paradosso
del "non finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo per il
limite delle tre dimensioni della visione umana)
Codeste frasi non significano nulla.
Post by fantoibed
è a sua volta scavalcato da altri infiniti ancora più
incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Idem.
Post by fantoibed
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta di
"proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici. Nella teoria del "Big
Bang",
Questo e' falso. Le dimensioni aggiuntive sono state postulate prima
in altri contesti. Poi viene la cosmologia...
Post by fantoibed
ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
Anche questa e' un' invenzione......
Ma perche' non tentate di capirle veramente 'ste cose invece che
fermarvi al queste frasi che non significano scientificamente *nulla*
??

Io capisco che qui si parli di UFO e non di fisica, ma spesso si parla
anche qui di scienza, ma ad un livello veramente terribile e
fuorviante.

Mi stupisco che questo ng sia frequentato da diversi fisici, che
invece che distribuire un po' di divulgazione corretta stanno dietro
ai peggiori troll.
Ai troll se si vuole si puo' star dietro (ogn' uno fa qual che vuole)
ma visto che ci si da' tanta pena pe correggere le loro bufale,
perche' non vengono corrette anche quelle scientifiche?

Anche io ho fatto un paio di domandine ad arbel (e pure al laureti..e
pure ad altri pseudoscienziati), ma mi sono bastate le risposte per
lasciar perdere...
Le domande inizialmente le avevo fatte per vedere se c'era una qualche
parvenza di sostanza sotto....ma i risultati li sapete pure voi..

Flatland rimane un bel libro!

Ciao!
fantoibed
2004-07-08 09:52:11 UTC
Permalink
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il
paradosso del "non finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo
per il limite delle tre dimensioni della visione umana)
Codeste frasi non significano nulla.
Concetti troppo effimeri per essere recepiti da uno scettico...
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
è a sua volta scavalcato da altri infiniti ancora più
incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Idem.
Anche qui!
Le idee di Abbott e di molti filosofi sono troppo raffinate per
poter essere comprese dagli scettici....
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta
di "proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici. Nella teoria del
"Big Bang",
Questo e' falso.
Suvvia, pignolone! Non vedi le virgolette? ;-)
Post by v***@yahoo.it
Le dimensioni aggiuntive sono state postulate prima in altri
contesti. Poi viene la cosmologia...
Stai rispondendo ad un altro.
Il mio era solo un esempio, e l'ho scritto! Sai leggere?
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
Anche questa e' un' invenzione......
Ma perche' non tentate di capirle veramente 'ste cose invece che
fermarvi al queste frasi che non significano scientificamente
*nulla* ??
E` il tipico comodo atteggiamento degli scettici, il disfattismo che
vorrebbe sottointendere una presunta superiorità culturale!
Vi capita mai di *discutere* in it.*discussioni*.ufo?
Se sei in grado di spiegare meglio il concetto in termini semplici
ed intuitivi, perchè non lo fai?
Post by v***@yahoo.it
[... snip sulla paternale contro la scienza in idu ...]
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del big
bang (fisica). Hai letto solo la parte sulla fisica?
Pensi che il fenomeno UFO (ricordando che non significa "alieni"
ma oggetti volanti non identificati) debba essere spiegato a
prescindere dalla scienza?
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Antonio Bruno
2004-07-08 12:06:22 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il
paradosso del "non finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo
per il limite delle tre dimensioni della visione umana)
Codeste frasi non significano nulla.
Concetti troppo effimeri per essere recepiti da uno scettico...
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
è a sua volta scavalcato da altri infiniti ancora più
incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Idem.
Anche qui!
Le idee di Abbott e di molti filosofi sono troppo raffinate per
poter essere comprese dagli scettici....
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta
di "proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici. Nella teoria del
"Big Bang",
Questo e' falso.
Suvvia, pignolone! Non vedi le virgolette? ;-)
Post by v***@yahoo.it
Le dimensioni aggiuntive sono state postulate prima in altri
contesti. Poi viene la cosmologia...
Stai rispondendo ad un altro.
Il mio era solo un esempio, e l'ho scritto! Sai leggere?
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
Anche questa e' un' invenzione......
Ma perche' non tentate di capirle veramente 'ste cose invece che
fermarvi al queste frasi che non significano scientificamente
*nulla* ??
E` il tipico comodo atteggiamento degli scettici, il disfattismo che
vorrebbe sottointendere una presunta superiorità culturale!
Vi capita mai di *discutere* in it.*discussioni*.ufo?
Se sei in grado di spiegare meglio il concetto in termini semplici
ed intuitivi, perchè non lo fai?
Post by v***@yahoo.it
[... snip sulla paternale contro la scienza in idu ...]
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del big
bang (fisica). Hai letto solo la parte sulla fisica?
Pensi che il fenomeno UFO (ricordando che non significa "alieni"
ma oggetti volanti non identificati) debba essere spiegato a
prescindere dalla scienza?
Complimenti, "fantoibed". Vedi perchè resto, tuttavia, nei NG? ...Ogni tanto
si apre uno sprazzo di luce...;-)
Ciao
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
Post by fantoibed
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Giancarlo Albricci
2004-07-08 23:08:37 UTC
Permalink
"fantoibed"
Post by fantoibed
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del big
bang (fisica).
la teoria del big bang è cosmologia.
La gravità è spiegata benino dalla Relatività Generale di Einstein e non
certo dalla teoria del big bang.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-09 10:15:20 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del
big bang (fisica).
la teoria del big bang è cosmologia.
...E la cosmologia non fa parte della fisica, secondo te?
Post by Giancarlo Albricci
La gravità è spiegata benino dalla Relatività Generale di
Einstein e non certo dalla teoria del big bang.
Non è proprio così!
La GR fornisce le *equazioni* del campo gravitazionale!
I modelli standard del "big bang" sono *soluzioni* (di
Friedmann-Robertson-Walker) a tali equazioni....
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Giancarlo Albricci
2004-07-09 13:59:43 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del
big bang (fisica).
la teoria del big bang è cosmologia.
...E la cosmologia non fa parte della fisica, secondo te?
se si mantiene la discussione entro certi limiti sì, se non sconfina nella
religione o nella SF.
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
La gravità è spiegata benino dalla Relatività Generale di
Einstein e non certo dalla teoria del big bang.
Non è proprio così!
La GR fornisce le *equazioni* del campo gravitazionale!
fornisce di più.
Però per capirlo appieno dovresti fare un corso di RG alla facoltà di
Fisica,
non a Ingegneria pur con tutto il rispetto per Ingegneria.
Post by fantoibed
I modelli standard del "big bang" sono *soluzioni* (di
Friedmann-Robertson-Walker) a tali equazioni....
seguendo il tuo ragionamento quindi è sempre la RG che descrive al meglio la
gravità.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-09 15:59:03 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
Non è proprio così!
La GR fornisce le *equazioni* del campo gravitazionale!
fornisce di più.
Ovvio!
Post by Giancarlo Albricci
Però per capirlo appieno dovresti fare un corso di RG alla facoltà
di Fisica, non a Ingegneria pur con tutto il rispetto per
Ingegneria.
Non ne ho il tempo, una laurea mi basta!
Soddisfo le mie altre curiosità da autodidatta! ;-)
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
I modelli standard del "big bang" sono *soluzioni* (di
Friedmann-Robertson-Walker) a tali equazioni....
seguendo il tuo ragionamento quindi è sempre la RG che descrive
al meglio la gravità.
Le descrive tanto bene quanto la teoria del big bang, visto che le
equazioni sono sempre quelle. Contestavo il "non certo dalla teoria
del big bang" del messaggio precedente! ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
kennyt
2004-07-09 16:13:45 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Non ne ho il tempo, una laurea mi basta!
Soddisfo le mie altre curiosità da autodidatta! ;-)
Ah, ho capito, frequenti la stessa universita' di arbel,
potevi dirlo subito....

ciao
Ken
Giancarlo Albricci
2004-07-08 23:06:41 UTC
Permalink
Post by v***@yahoo.it
Mi stupisco che questo ng sia frequentato da diversi fisici, che
invece che distribuire un po' di divulgazione corretta stanno dietro
ai peggiori troll.
e sto fantoibed a cui TU rispondi cosa ti sembra?
e nel mio piccolo un po' di divulgazione la fo, quando gente in buona fede
mi ha chiesto chiarimenti o spiegazioni le ho sempre date.

ciao
Giancarlo
v***@yahoo.it
2004-07-09 06:42:50 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
e sto fantoibed a cui TU rispondi cosa ti sembra?
lurko da tanti mesi, ma stranamente non lo avevo mai letto.
Post by Giancarlo Albricci
e nel mio piccolo un po' di divulgazione la fo, quando gente in buona fede
mi ha chiesto chiarimenti o spiegazioni le ho sempre date.
Tu si, per fortuna!
Ma io evidentemente non ho la tua pazienza.
Post by Giancarlo Albricci
ciao
Giancarlo
Ciao!
Antonio Bruno
2004-07-08 08:48:03 UTC
Permalink
Post by fantoibed
"La teoria Dimensionale è in grado di dimostrare che il paradosso
del "non finire mai dell'infinito" (inconcepibile solo per il
limite delle tre dimensioni della visione umana)
Questo mi fa' pensare alla geometria: due rette si dicono parallele
quando l'unico punto che hanno in comune è quello improprio... ;-)
Sì, vero, in un certo senso.
Post by fantoibed
è a sua volta scavalcato da altri infiniti ancora più
incomprensibili dell'infinito stesso. Il tempo, inteso nella sua
totalità, ne è già una prova di quanto è stato detto."
Quello del "tempo inteso nella sua totalità" è una delle riflessioni
che aveva fatto anche Edwin A. Abbott a fine '800. Più in generale,
l'idea che la percezione dell'universo da parte degli uomini sia
fallace è abbastanza comune tra i filosofi, a partire da Platone ed
il suo mito della caverna...
Anche qui confermo. Ma aggiungo che a molti uomini di scienza, in ogni tempo
ed anche oggi, questa consapevolezza gcrea una più o meno inconscia
inquietudine. Fino a generare fenomeni che io definisco deleteri come lo
scetticismo estremo, che diventa negazionismo tout-court.
Post by fantoibed
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta di
"proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici.
Ah sì?...Pensa che, qui, nessuno me lo aveva detto!...;-)
Post by fantoibed
Nella teoria del "Big
Bang", ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
http://www.antigravity.org/InertialTheoryOfGravity.html
[1] Per chi ha letto Flatland, il concetto è come quello della
"lucentezza" delle linee. Maggiore è lo "spessore di una
linea in altezza", maggiore sarà la lucentezza percepita
dagli abitanti di Flatland che, ovviamente, non concepiscono
l'esistenza della 3^ dimensione vivendo in un mondo 2D.
Molto interessante. Logico, ma di quella logica che bisogna essere pronti a
capire...
Post by fantoibed
PS: Su Flatland, tra l'altro, coloro che ipotizzano l'esistenza di
una 3^dimensione sono considerati dei folli.... Forse scettici e
possibilisti dovrebbero riflettere un po' su questo..... :-)
Se ci riescono...Comunque, ricorda che la vera scienza *non sono loro*!...
Ciao!
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/
http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/
"La resistenza contro qualunque nuova idea è proporzionale al quadrato della
sua importanza".
(Bertrand Russel)
Post by fantoibed
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
v***@yahoo.it
2004-07-08 10:30:42 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Suvvia, pignolone! Non vedi le virgolette? ;-)
Non e' pignoleria. Se si parla di scienza, si tirano in ballo
definizioni precise. Non si puo' dire una cosa tanto per dire.
Post by fantoibed
Stai rispondendo ad un altro.
No, sei tu che hai citato il "Big Bang".
Post by fantoibed
Il mio era solo un esempio, e l'ho scritto! Sai leggere?
Si, un esempio sbagliato.
Post by fantoibed
E` il tipico comodo atteggiamento degli scettici, il disfattismo che
vorrebbe sottointendere una presunta superiorità culturale!
Ma no!! Ma che superiorita'! Io mi lamento che si citino cose senza
saperne il significato. Io non so nulla di piu'che non potresti sapere
anche tu...
Post by fantoibed
Vi capita mai di *discutere* in it.*discussioni*.ufo?
Il problema e' che la scienza non si fa con discussioni imprecise.
Tutto qui.
Post by fantoibed
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del big
bang (fisica). Hai letto solo la parte sulla fisica?
Ho letto tutto ma commento solo quella parte perche secondo me era
sbagliata.
Io non ho niente contro le discussioni sul tema UFO, ma su argomenti
di fisica le "opinioni" o le "discussioni" ad un certo punto si
fermano.

Io mio non era un intervento polemico, ma sono il portare
all'attenzione un problema. Argomenti scientifici spesso vengono usati
riguardo il tema UFO. Perche' non usarli bene? Anche le discussioni
ufologiche ne guadagnarebbero.

Ciao.
fantoibed
2004-07-08 19:26:56 UTC
Permalink
Non e' pignoleria. Se si parla di scienza, si tirano in ballo
definizioni precise. Non si puo' dire una cosa tanto per dire.
L'unica *definizione* che ho dato è quella di "rette parallele",
ed è quella che trovi in qualsiasi manuale (universitario) di
geometria! ;-)
Post by fantoibed
Stai rispondendo ad un altro.
No, sei tu che hai citato il "Big Bang".
Se ti sembra che l'abbia citato a sproposito correggimi, ma dire che
"è sbagliato" senza dire *dove* e *perchè* è troppo "comodo"! ;-)
Stando alla teoria del Big Bang, l'universo è un'ipersfera 4D in
espansione (almeno in questa prima fase). Quello che noi percepiamo
dell'universo è la "superficie 3D" di questa "sfera 4D" (secondo
l'ipotesi di Riemann).
La gravità è la manifestazione della curvatura locale lungo la
dimensione che non percepiamo, una specie di "increspatura di questa
superficie sferica" detto in modo grezzo. Una descrizione un po' più
lunga ma meno grezza la trovi sul già citato sito di Ivanenko!
Se hai a portata di mano la "Teoria della Relatività Speciale
e Generale" di Einstein, inoltre, troverai anche una semplice
trattazione dello spazio-tempo quadridimensionale nella parte 2
capitolo 17 ad opera di Minkowski, che aderisce come un guanto alla
descrizione sicuramente più "romanzata" e "suggestiva" ma non
"errata" del tempo riportata nel messaggio alla base del thread...
Post by fantoibed
Il mio era solo un esempio, e l'ho scritto! Sai leggere?
Si, un esempio sbagliato.
Ancora! Se pensi che sia sbagliato correggimi, no?
Io mi lamento che si citino cose senza saperne il significato.
Io non so nulla di piu'che non potresti sapere anche tu...
Se vale la seconda affermazione, come puoi valutarmi nella prima?
Trattasi di sillogismo errato, paradosso o pregiudizio? 8)
Post by fantoibed
Vi capita mai di *discutere* in it.*discussioni*.ufo?
Il problema e' che la scienza non si fa con discussioni imprecise.
Se vedi un'imprecisione correggila, no? ;-)
Post by fantoibed
Ho citato Platone (filosofia), Abbott (letteratura), teoria del
big bang (fisica). Hai letto solo la parte sulla fisica?
Ho letto tutto ma commento solo quella parte perche secondo me
era sbagliata.
Su questo nulla da eccepire, ma mi incuriosiva il fatto che la tua
paternale fosse tutta incentrata sulla fisica (che conosco piuttosto
bene) piuttosto che sulla filosofia e sulla letteratura (discipline
che conosco abbastanza ma sicuramente meno della fisica)... :)
Io non ho niente contro le discussioni sul tema UFO, ma su
argomenti di fisica le "opinioni" o le "discussioni" ad un certo
punto si fermano.
La religione è fatta di dogmi, non la fisica!
Ancora non esiste una teoria unificata (anche se personalmente penso
che la teoria delle stringhe sia un buon candidato), ma esistono
molte teorie in parziale contrapposizione tra loro. Se non vuoi
chiamarle "opinioni" o "discussioni", sono comunque qualcosa di
molto simile... ;-)
Io mio non era un intervento polemico, ma sono il portare
all'attenzione un problema. Argomenti scientifici spesso vengono
usati riguardo il tema UFO. Perche' non usarli bene? Anche le
discussioni ufologiche ne guadagnarebbero.
Condivido questo pensiero, ma ti assicuro che mi sforzo di usare
*bene* gli "argomenti scientifici" in mio possesso e se trovi
qualche imprecisione da correggere o pensi di poter trattare in modo
divulgativo meglio di me una teoria ben venga, ma respingere la
descrizione mia e/o quella di Ivanenko della gravità nella teoria
del "Big Bang" solo per *partito preso* mi sembra quantomeno indice
di una scarsa "flessibilità". ;-)

Un fantoibed che l'immaginazione è più importante della conoscenza
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
fantoibed
2004-07-08 19:54:53 UTC
Permalink
Se hai a portata di mano la "Teoria della Relatività Speciale e
Generale" di Einstein, inoltre, troverai anche una semplice
trattazione dello spazio-tempo quadridimensionale nella parte 2
capitolo 17 ad opera di Minkowski, che aderisce come un guanto
alla descrizione sicuramente più "romanzata" e "suggestiva" ma non
"errata" del tempo riportata nel messaggio alla base del thread...
Ehm, errata corrige, mi riferivo alla frase....

" Secondo la stragrande maggioranza degli scienziati, l'universo "
" dovrebbe essere come una sfera, dove spazio e tempo sono "
" strettamente correlati con la presenza della materia. "

....presente nel link riportato nel messaggio alla base del thread,
non direttamente nel messaggio stesso... :-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
v***@yahoo.it
2004-07-09 06:52:34 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Stando alla teoria del Big Bang, l'universo è un'ipersfera 4D in
espansione (almeno in questa prima fase). Quello che noi percepiamo
dell'universo è la "superficie 3D" di questa "sfera 4D" (secondo
l'ipotesi di Riemann).
Anche questo e' falso. LE geometrie ammesse dalle equazioni di
Einstein sono molte di piu' di una, come l'ipersfera da te citata.
Post by fantoibed
La gravità è la manifestazione della curvatura locale lungo la
dimensione che non percepiamo, una specie di "increspatura di questa
superficie sferica" detto in modo grezzo. Una descrizione un po' più
Altro errore. La curvatura e' anche spaziale. Non solo lungo una
fantomatica "dimensione che non percepiamo"
Post by fantoibed
lunga ma meno grezza la trovi sul già citato sito di Ivanenko!
Un sito che e' meglio non commentare.
Post by fantoibed
Se hai a portata di mano la "Teoria della Relatività Speciale
e Generale" di Einstein, inoltre, troverai anche una semplice
trattazione dello spazio-tempo quadridimensionale nella parte 2
capitolo 17 ad opera di Minkowski, che aderisce come un guanto alla
descrizione sicuramente più "romanzata" e "suggestiva" ma non
"errata" del tempo riportata nel messaggio alla base del thread...
Ti ho gia' evidenziato una media d 1 errore per post. LA tua
descrizione non e' romanzata: e' sbagliata.
Post by fantoibed
Ancora! Se pensi che sia sbagliato correggimi, no?
Fatto.
Post by fantoibed
Su questo nulla da eccepire, ma mi incuriosiva il fatto che la tua
paternale fosse tutta incentrata sulla fisica (che conosco piuttosto
bene)
Da quello che hai detto, non la conosci piuttosto bene.
Quantomeno non sai nulla di relativita', altrimenti non avresti detto
quelle cose, pure ribadendole.
Post by fantoibed
Ancora non esiste una teoria unificata (anche se personalmente penso
che la teoria delle stringhe sia un buon candidato), ma esistono
molte teorie in parziale contrapposizione tra loro. Se non vuoi
chiamarle "opinioni" o "discussioni", sono comunque qualcosa di
molto simile... ;-)
Su questo hai ragione. Visto che la t. delle stringhe non ha supporti
sperimentali, una discussione si puo' fare. Ma sei sicuro di sapere
*veramente* cosa sia la teoria delle stringhe?
Post by fantoibed
Condivido questo pensiero, ma ti assicuro che mi sforzo di usare
*bene* gli "argomenti scientifici" in mio possesso e se trovi
qualche imprecisione da correggere o pensi di poter trattare in modo
divulgativo meglio di me una teoria ben venga, ma respingere la
Ok..
Post by fantoibed
descrizione mia e/o quella di Ivanenko della gravità nella teoria
del "Big Bang" solo per *partito preso* mi sembra quantomeno indice
di una scarsa "flessibilità". ;-)
Non e' partito preso. Erano quasi tutte affermazioni errate.
Post by fantoibed
Un fantoibed che l'immaginazione è più importante della conoscenza
Io non so cosa sia piu' importante. Ammiro la tua convinzione.

Ciao.
fantoibed
2004-07-09 08:40:22 UTC
Permalink
Stando alla teoria del Big Bang, l'universo è un'ipersfera 4D
in espansione (almeno in questa prima fase). Quello che noi
percepiamo dell'universo è la "superficie 3D" di questa "sfera
4D" (secondo l'ipotesi di Riemann).
Anche questo e' falso.
Orpo! Vai subito a dire all'Univ della Virginia (tra gli altri) che
non hanno capito nulla, allora:
http://galileo.phys.virginia.edu/classes/usem/Origin/answer/QA99/QA99.htm
Altro errore. La curvatura e' anche spaziale. Non solo lungo una
fantomatica "dimensione che non percepiamo"
Sentiamo la tua teoria....
Un sito che e' meglio non commentare.
Perchè?
Ti ho gia' evidenziato una media d 1 errore per post. LA tua
descrizione non e' romanzata: e' sbagliata.
Dimostralo!
Ancora! Se pensi che sia sbagliato correggimi, no?
Fatto.
Dove? Ah, certo, se pensi che io reputi le tue affermazioni
superiori a quelle che si trovano nelle FAQ di virginia.edu .... ;-)
Da quello che hai detto, non la conosci piuttosto bene.
Spiega, allora!
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Antonio Bruno
2004-07-09 09:21:12 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Stando alla teoria del Big Bang, l'universo è un'ipersfera 4D
in espansione (almeno in questa prima fase). Quello che noi
percepiamo dell'universo è la "superficie 3D" di questa "sfera
4D" (secondo l'ipotesi di Riemann).
Anche questo e' falso.
Orpo! Vai subito a dire all'Univ della Virginia (tra gli altri) che
http://galileo.phys.virginia.edu/classes/usem/Origin/answer/QA99/QA99.htm
Altro errore. La curvatura e' anche spaziale. Non solo lungo una
fantomatica "dimensione che non percepiamo"
Sentiamo la tua teoria....
Un sito che e' meglio non commentare.
Perchè?
Ti ho gia' evidenziato una media d 1 errore per post. LA tua
descrizione non e' romanzata: e' sbagliata.
Dimostralo!
Ancora! Se pensi che sia sbagliato correggimi, no?
Fatto.
Dove? Ah, certo, se pensi che io reputi le tue affermazioni
superiori a quelle che si trovano nelle FAQ di virginia.edu .... ;-)
Da quello che hai detto, non la conosci piuttosto bene.
Spiega, allora!
Hai intelligentemente omesso di quotare la persona con cui interloquisci,
fantoibed. Ma, se è quella che si dedurrebbe lapalissianamente, ti avviso:
non hai speranze!...;-)
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
Giancarlo Albricci
2004-07-09 14:05:19 UTC
Permalink
"fantoibed"
Post by fantoibed
Stando alla teoria del Big Bang, l'universo è un'ipersfera 4D
in espansione (almeno in questa prima fase). Quello che noi
percepiamo dell'universo è la "superficie 3D" di questa "sfera
4D" (secondo l'ipotesi di Riemann).
Anche questo e' falso.
Orpo! Vai subito a dire all'Univ della Virginia (tra gli altri) che
http://galileo.phys.virginia.edu/classes/usem/Origin/answer/QA99/QA99.htm
ma quella è la spiegazione che dava Riemann ben prima che Einstein ideasse
la Relatività.
E' una figura "intuitiva" che si usa sul sito per rispondere in mdo
"intuitivo" alla domanda posta.
La RGè ben più complessa e soprattutto tutte le descrizioni "intuitive" che
vengono usate nella divulgazione hanno delle pecche.

ciao
Giancarlo
gibbo
2004-07-09 14:23:03 UTC
Permalink
On Fri, 9 Jul 2004 16:05:19 +0200, "Giancarlo Albricci"
Post by Giancarlo Albricci
ma quella è la spiegazione che dava Riemann ben prima che Einstein ideasse
la Relatività.
Gianfranco, questo e' un aspirante ingegnere, un laureando, la
sottospecie piu' pericolosa tra quella degli ingegneri.

E' convinto di saperne e non prende neanche in considerazione
l'ipotesi di essersi sbagliato, perche' lui ha gia' fatto i calcoli ed
ha gia' dato i numeri.

Non ce la puo' fare a capire.

Se vuoi che capisca dove ha sbagliato devi fargli un disegnino,
altrimenti non ci arrivera' mai.

Ed anche cosi', fara' molta fatica, e' troppo impegnato ad aspirare...
Goffredo Pierpaoli
2004-07-09 15:35:44 UTC
Permalink
Post by gibbo
Gianfranco, questo e' un aspirante ingegnere, un laureando, la
sottospecie piu' pericolosa tra quella degli ingegneri.
E' convinto di saperne e non prende neanche in considerazione
l'ipotesi di essersi sbagliato, perche' lui ha gia' fatto i calcoli ed
ha gia' dato i numeri.
mi capito' una casa del genere, qualche anno fa, con un ing. gia'
laureatosi a Roma che *NON sapeva* perche' a^0=1 per a<>0 e perche'
a^0=1 non fosse valida per a=0 :(( La stessa cosa, pero', accadde
circa 20 anni fa anche con un deficiente che stava dando uno dei suoi
ultimi esami del *quarto anno* del corso di laurea in Fisica, sempre a
Roma. Proposi di rimandarlo a casa a leggersi qualche cosa di terza
media, e cosi avvenne....

Ciao, Goffredo
--
"Se io avessi una personalità paranoica parlerei compulsivamente solo di
Sirio, invece non ho questa necessità" (Da : A.RB.EL (***@tin.it), su
IDU nel thread "Secondo me! ^__^" del 29/8/02; http://snipurl.com/7iea)
fantoibed
2004-07-09 15:59:02 UTC
Permalink
Post by fantoibed
http://galileo.phys.virginia.edu/classes/usem/Origin/answer/QA99/QA99.htm
ma quella è la spiegazione che dava Riemann ben prima che
Einstein ideasse la Relatività.
Da : [ apparso su Scientific American, mica Focus! ;) ]
http://www.cs.appstate.edu/~sjg/class/1010/wc/geom/finitespace.html

" When Albert Einstein published the first relativistic model of "
" the universe in 1917, he chose Riemann's hypersphere as the "
" overall shape. "
E' una figura "intuitiva" che si usa sul sito per rispondere in
mdo "intuitivo" alla domanda posta.
E perchè *io*, *qui*, dovrei essere più rigoroso di una facoltà di
fisica universitaria? ;-)
La RG è ben più complessa e soprattutto tutte le descrizioni
"intuitive" che vengono usate nella divulgazione hanno delle
pecche.
Bah, proporresti di *rinunciare* ad ogni tipo di divulgazione per
paura delle pecche? ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Giancarlo Albricci
2004-07-09 16:33:44 UTC
Permalink
"fantoibed"
Post by fantoibed
La RG è ben più complessa e soprattutto tutte le descrizioni
"intuitive" che vengono usate nella divulgazione hanno delle
pecche.
Bah, proporresti di *rinunciare* ad ogni tipo di divulgazione per
paura delle pecche? ;-)
al tipo di divulgazione che hai provato a fare tu certamente.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-10 07:04:35 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
al tipo di divulgazione che hai provato a fare tu certamente.
Chiacchierare in un newsgroup, per te è "divulgazione"?
Immagino che quando vai al bar per vedere gli amici, si parla già di
"conferenza".... ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Giancarlo Albricci
2004-07-13 13:58:53 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
al tipo di divulgazione che hai provato a fare tu certamente.
Chiacchierare in un newsgroup, per te è "divulgazione"?
ci sarebbe da chiedersi se rileggi quel che scrivi, io ho parlato di
"divulgazione" in risposta a te che per primo avevi usato tale termine.
Post by fantoibed
Immagino che quando vai al bar per vedere gli amici, si parla già di
"conferenza".... ;-)
no, noi siam seduti al tavolino. Il conferenziere sei tu.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-16 11:58:31 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
ci sarebbe da chiedersi se rileggi quel che scrivi
Ci sarebbe da chiedersi lo stesso di te
Post by Giancarlo Albricci
io ho parlato di "divulgazione" in risposta a te che per primo
avevi usato tale termine.
Già, ma in un contesto completamente diverso da quello che intendi
tu. Non ho mai detto di essere un "divulgatore" in senso assoluto,
ma ho semplicemente chiesto a vladivostok perchè non provasse lui a
trattare l'argomento in modo "divulgativo" se riteneva di essere in
grado di farlo meglio di me.
Era ovvio che per "divulgativo" intendevo "semplificato",
"comprensibile a tutti", /etc/... Non ho *mai* detto di essere un
divulgatore in senso assoluto.
...Eppoi, stavo parlando con vladivostock non con te, ed era
un altro ramo del thread. Il primo che ha usato la parola
"divulgazione" *in questo ramo del thread* sei tu qui:
<***@uni-berlin.de>, quindi, *in questo ramo del thread*
la parola "divulgazione" era riferita all'univ della Virginia...
Post by Giancarlo Albricci
no, noi siam seduti al tavolino. Il conferenziere sei tu.
Allora, ignorando la provocazione, perchè non riportiamo il discorso
alle "dimensioni"? Per esempio, se il continuum spazio-temporale è
4D, per rappresentarlo in un sistema di riferimento cartesiano, non
servono forse 5 dimensioni?
All'inizio parlavo di 4^ dimensione perchè non tenevo conto del
tempo, in pratica consideravo la sezione 3D data dall'iperpiano
x4=ct=costante (dove con x4 intendo la 4^ coordinata di Minkowski)
del continuum spazio-tempo.

Supponi di avere una superficie 2D non euclidea (una sfera, un
paraboloide, un "cono" di Gauss, quel che vuoi). Per poterne
"vedere" la forma serve un sistema di riferimento (ad esempio
cartesiano) con 3 coordinate linearmente indipendenti e potrai
descriverne graficamente la "forma" con una relazione del tipo:

(1) z=f(x, y)

Per sistemi 3D (continuum 4D "congelato" a t=costante) o 4D
(continuum 4D "completo") vale la stessa cosa: il primo, per essere
rappresentato in in sistema di riferimento cartesiano, necessiterà
di 4 coordinate linearmente indipendenti, il secondo di 5! ;-)

Prendiamo ora la gravità che è funzione della curvatura del
continuum (poco importa che l'effetto sia delle masse, delle
temperature o dei panini al formaggio).
Essa si potrà descrivere come:

(2) x5 = g = f(x1, x2, x3, x4)

che è una "ipersuperficie" 4D in un "iperspazio" 5D.
La gravità, quindi, non è che un effetto della curvatura di
questa ipersuperficie. Se consideriamo la coordinata x5 come fosse
una sorta di "altezza", percepiamo un aumento di gravità quando
"saliamo" (rispetto ad x5) ed una diminuzione di gravità quando
"scendiamo" (sempre rispetto ad x5).
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Goffredo Pierpaoli
2004-07-16 13:41:36 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Supponi di avere una superficie 2D non euclidea (una sfera, un
paraboloide, un "cono" di Gauss, quel che vuoi). Per poterne
"vedere" la forma serve un sistema di riferimento (ad esempio
cartesiano) con 3 coordinate linearmente indipendenti e potrai
(1) z=f(x, y)
Per sistemi 3D (continuum 4D "congelato" a t=costante) o 4D
(continuum 4D "completo") vale la stessa cosa: il primo, per essere
rappresentato in in sistema di riferimento cartesiano, necessiterà
di 4 coordinate linearmente indipendenti, il secondo di 5! ;-)
si', ma in RG e in geometria differenziale e in quella proiettiva a
piu' dimensioni ha poca importanza (in generale) "vedere" il grafico
in 3D, 4D o... 5D di una funzione a piu' variabili perche' cio' che
interessa e' caso mai studiare analiticamente (senza disegni)
l'andamento della z=f(x1,x2,x3,... xn) e capirne le "correlazioni"
fisiche
Post by fantoibed
Prendiamo ora la gravità che è funzione della curvatura del
continuum (poco importa che l'effetto sia delle masse, delle
temperature o dei panini al formaggio).
(2) x5 = g = f(x1, x2, x3, x4)
che è una "ipersuperficie" 4D in un "iperspazio" 5D.
beh, se e' per questo, esistono anche iperspazi a piu' di 5
dimensioni: ad esempio quelle per studiare l'interazione
gravitazionale in uno spazio a n dimensioni (con n generico) [1] o,
come nella relativita' proiettiva, per studiare gli universi
iperferici S5 dove occorrono 5+1=6 coordinate proiettive per studiare,
dalle metriche indotte che ne risultano, quali coordinate hanno a che
fare con qualche senso fisico (quelle conformi) e quali altre abbiano
solo una "funzione" puramente matematica.

[1] per inciso, il potenziale gravitazionale "X" in uno spazio
n-dimensionale con n<>2 e' dato da X=(gM r^(2-n)) /(1-n)

Referenza : Cap. XIII e Cap. XX, par. 2 del Vol. 2 di "Relativita' e
cosmologia" di G. Arcidiacono, Veschi ed.(ed. 1987)

Ciao, Goffredo
--
<<MEGARRRRROTTTTFFFLLL!!!!...;-)
Minchia, che campionario di buffoni, qui dentro!!!...;-)>>
(da Antonio Bruno, ***@tin.it, su IDU il 28/6/04 sul
thread "90 UFO ripresi dalla MIR" : http://snipurl.com/7mvv)

Aderisci anche tu all'ESPERIMENTO http://snipurl.com/7ksf fino al 6 agosto
fantoibed
2004-07-09 10:15:25 UTC
Permalink
Post by v***@yahoo.it
Post by fantoibed
Un fantoibed che l'immaginazione è più importante della conoscenza
Io non so cosa sia piu' importante. Ammiro la tua convinzione.
ROTFL! Questo commento mi era sfuggito!
Noto che conosci ***molto*** bene Einstein.... ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Antonio Bruno
2004-07-09 09:18:23 UTC
Permalink
-------------CUT---------------------
Post by fantoibed
Un fantoibed che l'immaginazione è più importante della conoscenza
Ecco una persona in gamba apparsa in questo girone d'ingerno della
piccolezza intellettuale!...
Lasciatemi compiacermene, tanto lo so che, dopo un po', ci lascerà anche
lui...:-(
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
reddy r.
2004-07-09 12:31:56 UTC
Permalink
[cut]
Post by v***@yahoo.it
Il problema e' che la scienza non si fa con discussioni imprecise.
Tutto qui.
questa frase è da sign...
riuscissero a capirla tutti!!!


ciao reddy
Antonio Bruno
2004-07-09 14:58:32 UTC
Permalink
Post by reddy r.
[cut]
Post by v***@yahoo.it
Il problema e' che la scienza non si fa con discussioni imprecise.
Tutto qui.
questa frase è da sign...
riuscissero a capirla tutti!!!
ciao reddy
Io ho capito, però, una cosa: se la scienza la facessero gli "scienziati"
presenti su questi NG, saremmo fermi alla scoperta del fuoco.
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
kennyt
2004-07-09 15:05:02 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Io ho capito, però, una cosa: se la scienza la facessero gli "scienziati"
presenti su questi NG, saremmo fermi alla scoperta del fuoco.
Se gli scenziati che preferisci son quelli come te, saremmo fermi al fuoco
astrale,
e staremmo mangiando ancora a crudo....

ciao
Ken
Goffredo Pierpaoli
2004-07-09 15:38:53 UTC
Permalink
Post by kennyt
Post by Antonio Bruno
Io ho capito, però, una cosa: se la scienza la facessero gli "scienziati"
presenti su questi NG, saremmo fermi alla scoperta del fuoco.
Se gli scenziati che preferisci son quelli come te, saremmo fermi al fuoco
astrale,
e staremmo mangiando ancora a crudo....
approfitto del tuo quote per suggerire una correzione : quella di
sostituire "scienziati" con RICERCATORI, visto che l'AB usenettiano
*non e'* uno che si occupa di scienza!
Post by kennyt
ciao
Ken
--
<<MEGARRRRROTTTTFFFLLL!!!!...;-)
Minchia, che campionario di buffoni, qui dentro!!!...;-)>>
(da Antonio Bruno, ***@tin.it, su IDU il 28/6/04 sul
thread "90 UFO ripresi dalla MIR" : http://snipurl.com/7mvv)
Pino Cica
2004-07-09 15:05:54 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Io ho capito, però, una cosa: se la scienza la facessero gli "scienziati"
presenti su questi NG, saremmo fermi alla scoperta del fuoco.
Se invece la scienza la facessi tu saremmo tutti a scaldarci le mani,
in pieno inverno, attorno ad un ciondolo magico.
Giancarlo Albricci
2004-07-08 23:21:33 UTC
Permalink
"fantoibed" <
Post by fantoibed
Più recentemente l'idea che il nostro "universo" 3D sia una sorta di
"proiezione del /vero universo/ a quattro o più dimensioni" è
diventata molto popolare anche tra i fisici.
da oltre cent'anni il nostro universo è 4D non 3D. Noi lo percepiamo
intuitivamente come 3D soaziali + 1 temporale solo perchè viviamo a basse
velocità e a bassa gravità.
Post by fantoibed
Nella teoria del "Big
Bang", ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
http://www.antigravity.org/InertialTheoryOfGravity.html
la gravità è un effetto delle masse nella geometria spaziotemporale della
Relatività Generale.
Il sito che hai citato sembra abbastanza "cranck", l'idea descritta da
Ivanenko è una semidivulgazione senza spessore fisico-matematico e
l'Ivanenko stesso che scrive non appare essere un fisico con pubblicazioni
su riviste scientifiche.
Il riferimento che ho trovato con una veloce ricerca in rete è solo a un
russo che pare più che altro esperto in informatica.
ma se tu conosci meglio sto Ivanenko, fornisci pure delle informazioni che
poermettano di verificare meglio sia le sue basi che le sue idee.
Altrimenti, come ti ha detto vladivostok, si rischia di non parlare affatto
di fisica.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-09 10:15:26 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
da oltre cent'anni il nostro universo è 4D non 3D.
Interessante teoria!
Vorresti dire che la 4^ dimensione è comparsa all'improvviso dal
nulla circa 100 anni fa'? Puff?!? ;-)
Se non è "cranck" questa come teoria...
Post by Giancarlo Albricci
Noi lo percepiamo intuitivamente come 3D soaziali + 1 temporale
solo perchè viviamo a basse velocità e a bassa gravità.
3 dim spaziali + 1 temporale = 4 . Quindi, in relazione alla tua
frase precedente, fino a 100 anni fa' non veniva percepita una di
queste dimensioni? :-OOO
Post by Giancarlo Albricci
la gravità è un effetto delle masse nella geometria
spaziotemporale della Relatività Generale.
Che la gravità fosse un effetto delle masse se ne era accorto Newton
molti anni prima, senza nemmeno chiamare in causa la GR!
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
kennyt
2004-07-09 10:23:16 UTC
Permalink
Post by fantoibed
3 dim spaziali + 1 temporale = 4 . Quindi, in relazione alla tua
frase precedente, fino a 100 anni fa' non veniva percepita una di
queste dimensioni? :-OOO
Rotfl, si proprio quello che ha detto....

un altro ragazzo sveglio e sortito fra noi...

ciao
Ken e le nuove leve che sembrano uguali alle vecchie
Albion of Avalon
2004-07-09 10:42:56 UTC
Permalink
Post by kennyt
Post by fantoibed
3 dim spaziali + 1 temporale = 4 . Quindi, in relazione alla tua
frase precedente, fino a 100 anni fa' non veniva percepita una di
queste dimensioni? :-OOO
Rotfl, si proprio quello che ha detto....
un altro ragazzo sveglio e sortito fra noi...
Sveglissimo.
Procede come un treno.
Peccato che manco sa dove si trova al Bretagna.
--
"...l'uomo orgoglioso, ammantato d'una breve autorità, sommamente ignorante
di ciò di cui si crede più sicuro, nella sua essenza fragile, come uno
scimmione collerico, compie tali trucchi fantastici, al cospetto dell'alto
cielo, che gli angeli piangono"
"Misura per Misura" William Shakespeare
ALBION OF AVALON
reddy r.
2004-07-09 12:39:52 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
da oltre cent'anni il nostro universo è 4D non 3D.
Interessante teoria!
Vorresti dire che la 4^ dimensione è comparsa all'improvviso dal
nulla circa 100 anni fa'? Puff?!? ;-)
Se non è "cranck" questa come teoria...
intuito ,intuito!!!
nn fermarti alle 'frasi' cosi come sono
scritte :) !dai ,che l hai capito.....(spero :P)
Giancarlo Albricci
2004-07-09 14:10:26 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
da oltre cent'anni il nostro universo è 4D non 3D.
Interessante teoria!
Vorresti dire che la 4^ dimensione è comparsa all'improvviso dal
nulla circa 100 anni fa'? Puff?!? ;-)
Se non è "cranck" questa come teoria...
te la preciso meglio, visto che l'hai travisata.
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla concezione che
vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale ben distinte e separate a una
che vede lo Spazio-tempo come quadridimensionale con le dimensioni spaziali
e temporali non separabili".
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
Noi lo percepiamo intuitivamente come 3D soaziali + 1 temporale
solo perchè viviamo a basse velocità e a bassa gravità.
3 dim spaziali + 1 temporale = 4 . Quindi, in relazione alla tua
frase precedente, fino a 100 anni fa' non veniva percepita una di
queste dimensioni? :-OOO
spero che il senso della mia frase precedente ora ti sia chiaro :-)
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
la gravità è un effetto delle masse nella geometria
spaziotemporale della Relatività Generale.
Che la gravità fosse un effetto delle masse se ne era accorto Newton
molti anni prima, senza nemmeno chiamare in causa la GR!
Dunque Einstein era inutile :-)

ciao
Giancarlo
gibbo
2004-07-09 14:25:39 UTC
Permalink
On Fri, 9 Jul 2004 16:10:26 +0200, "Giancarlo Albricci"
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
Se non è "cranck" questa come teoria...
te la preciso meglio, visto che l'hai travisata.
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla concezione che
vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale ben distinte e separate a una
che vede lo Spazio-tempo come quadridimensionale con le dimensioni spaziali
e temporali non separabili".
Non ci arrivera' mai, devi fargli un disegno.

Al limite uno schema a blocchi.
Post by Giancarlo Albricci
spero che il senso della mia frase precedente ora ti sia chiaro :-)
Illuso.
Post by Giancarlo Albricci
Dunque Einstein era inutile :-)
Certo, c'era gia' l'ingegner pistolazzi che aveva gia' calcolato tutto
da prima (con "prima" grande a piacere e tendente all'infinito).

Gli ingegneri sanno tutto.

ROTFL.
fantoibed
2004-07-09 15:59:00 UTC
Permalink
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla
concezione che vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale
ben distinte e separate a una che vede lo Spazio-tempo come
quadridimensionale con le dimensioni spaziali e temporali non
separabili".
Così si può accettare, non certo com'era scritto prima.... ;-)
la gravità è un effetto delle masse nella geometria
spaziotemporale della Relatività Generale.
Che la gravità fosse un effetto delle masse se ne era accorto
Newton molti anni prima, senza nemmeno chiamare in causa la GR!
Dunque Einstein era inutile :-)
Da come l'hai definita tu parrebbe di sì... ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Giancarlo Albricci
2004-07-09 16:36:10 UTC
Permalink
"fantoibed"
Post by fantoibed
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla
concezione che vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale
ben distinte e separate a una che vede lo Spazio-tempo come
quadridimensionale con le dimensioni spaziali e temporali non
separabili".
Così si può accettare, non certo com'era scritto prima.... ;-)
il significato è esattamente lo stesso ed era chiaro anche prima.

ciao
Giancarlo
fantoibed
2004-07-10 07:04:34 UTC
Permalink
Post by Giancarlo Albricci
Post by fantoibed
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla
concezione che vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale ben
distinte e separate a una che vede lo Spazio-tempo come
quadridimensionale con le dimensioni spaziali e temporali non
separabili".
Così si può accettare, non certo com'era scritto prima.... ;-)
il significato è esattamente lo stesso ed era chiaro anche prima.
ROTFL!
La prima frase era orrenda ed estremamente ambigua, questa è
*accettabile*, ma non certo *chiara*! ;-)
Dimensioni "separate" vs "non separabili"??? Suvvia, sono un po'
ambigui anche questi termini, altro che *chiari*... Potevi parlare
di sistemi di coordinate cartesiane vs gaussiane, per esempio, ma
lasciamo perdere, va.... ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Antonio Bruno
2004-07-09 17:59:11 UTC
Permalink
Post by fantoibed
"Con la relatività la visione dell'universo è passata dalla
concezione che vedeva 3 dimensioni spaziali e una temporale
ben distinte e separate a una che vede lo Spazio-tempo come
quadridimensionale con le dimensioni spaziali e temporali non
separabili".
Così si può accettare, non certo com'era scritto prima.... ;-)
la gravità è un effetto delle masse nella geometria
spaziotemporale della Relatività Generale.
Che la gravità fosse un effetto delle masse se ne era accorto
Newton molti anni prima, senza nemmeno chiamare in causa la GR!
Dunque Einstein era inutile :-)
Da come l'hai definita tu parrebbe di sì... ;-)
Io direi che il ragazzo può fare di più ma...non s'impegna...;-)
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
kennyt
2004-07-10 08:30:29 UTC
Permalink
Post by Antonio Bruno
Io direi che il ragazzo può fare di più ma...non s'impegna...;-)
Te lo hanno ripetuto fino alla nausea a scuola eh?
ti svelo un segreto, non devi sentirti in colpa, te lo dicevano solo per non
farti abbattere,
in effetti eri gia' al tuo massimo, in fondo le elementari credo tu l'abbia
finite con successo vero?
percio', su' su' , vai oltre

ciao
Ken
Antonio Bruno
2004-07-09 15:15:16 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Post by Giancarlo Albricci
da oltre cent'anni il nostro universo è 4D non 3D.
Interessante teoria!
Vorresti dire che la 4^ dimensione è comparsa all'improvviso dal
nulla circa 100 anni fa'? Puff?!? ;-)
Se non è "cranck" questa come teoria...
Post by Giancarlo Albricci
Noi lo percepiamo intuitivamente come 3D soaziali + 1 temporale
solo perchè viviamo a basse velocità e a bassa gravità.
3 dim spaziali + 1 temporale = 4 . Quindi, in relazione alla tua
frase precedente, fino a 100 anni fa' non veniva percepita una di
queste dimensioni? :-OOO
Post by Giancarlo Albricci
la gravità è un effetto delle masse nella geometria
spaziotemporale della Relatività Generale.
Che la gravità fosse un effetto delle masse se ne era accorto Newton
molti anni prima, senza nemmeno chiamare in causa la GR!
'azz...speriamo che il tuo interlocutore non sia un insegnante! Sai, se no,
che "effetto domino" di ignoranza?!!!...;-)
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
Giancarlo Albricci
2004-07-09 16:37:47 UTC
Permalink
"Antonio Bruno"
Post by Antonio Bruno
'azz...speriamo che il tuo interlocutore non sia un insegnante! Sai, se no,
che "effetto domino" di ignoranza?!!!...;-)
l'unica persona cui non sono mai riuscito a insegnare nulla e da cui non ho
mai imparato nulla sei proprio tu Anto'.
Sei solo un Cicappone ignorante e presuntuoso.

ciao
Giancarlo
Goffredo Pierpaoli
2004-07-09 11:11:49 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Nella teoria del "Big
Bang", ad esempio, si descrive la gravità come un effetto della
4^dimensione, quella cioè che noi non percepiamo[1]...
nella "teoria del Big Bang"? Mah, in Relativita' Generale la
"gravita'" (con la quale poi si puo' discutere di Big Bang) e' un
effetto delle *masse* e delle *energie* una volta risolta l'equazione
tensoriale

G_ik - K T_ik = 0

con G_ik= R_ik - (R - 2L) g_ik/2, dove L e' la costante cosmologica.

Ciao, Goffredo
--
"Se io avessi una personalità paranoica parlerei compulsivamente solo di
Sirio, invece non ho questa necessità" (Da : A.RB.EL (***@tin.it), su
IDU nel thread "Secondo me! ^__^" del 29/8/02; http://snipurl.com/7iea)
fantoibed
2004-07-11 11:10:50 UTC
Permalink
[la gravità] [...] e' un effetto delle *masse* e delle *energie*
No. Quella che noi percepiamo come "gravità" è una deformazione
del continuum spazio-temporale, che a sua volta è un effetto
delle *masse* e delle *energie*. Sicuramente è un'approssimazione
grossolana dire come ho fatto io che tale "deformazione" si
manifesta solo una 4^ dimensione non percettibile visto che, in
linea di massima, è funzione di tutte e quattro le coordinate di
Minkowski, ma visto il livello e l'argomento del newsgroup mi pareva
che una simile "semplificazione" fosse adeguata... ;-)
D'altra parte anche dire che la "gravità è un effetto delle *masse*
e delle *energie*" o solo delle masse come dice il tuo amico che
aggiunge, per dare alla frase quel vago gusto relativisticoide,
"nella geometria spaziotemporale della Relatività Generale" mi pare
alquanto impreciso, visto che tale effetto è *indiretto*.... ;-)

PS: Se qualcuno citasse nella firma qualche tuo strafalcione come tu
fai con Arbel ti farebbe piacere? Lo fai perchè lo temi come
interlocutore?
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
Albion of Avalon
2004-07-11 11:18:58 UTC
Permalink
Post by fantoibed
PS: Se qualcuno citasse nella firma qualche tuo strafalcione come tu
fai con Arbel ti farebbe piacere? Lo fai perchè lo temi come
interlocutore?
Quanto sei acuto.
Una vera mente.
Non cita uno strafalcione ma una contradizione.
--
"...l'uomo orgoglioso, ammantato d'una breve autorità, sommamente ignorante
di ciò di cui si crede più sicuro, nella sua essenza fragile, come uno
scimmione collerico, compie tali trucchi fantastici, al cospetto dell'alto
cielo, che gli angeli piangono"
"Misura per Misura" William Shakespeare
ALBION OF AVALON
kennyt
2004-07-11 12:10:21 UTC
Permalink
Post by Albion of Avalon
Quanto sei acuto.
Una vera mente.
Non cita uno strafalcione ma una contradizione.
Per' altro, cosa ben piu' importante, mai ammessa pubblicamente, si scrive
velocemente, puo' capitare a tutti di scrivere errori, strafalcioni, e
contraddizioni, ma capita a pochi di arrocarsi sul negarlo anche quando si
fa' notare chiaramente, in particolare me ne vengono in mente 2 ,ArBel e
AntonBru', deve essere un effetto karmico della A e B in sequenza nel nome
con cui ci si presenta.... ;-)
poi ci sono invece vicende che servono a ricordare chiaramente con chi si a
che a fare e che grado di maturita' e attendibilita' ci si puo' aspettare
dal suddetto, cosi', tanto per non investir tempo con cause perse in
malafede....
tipo
|
| Ciao Ken
|
| p.s. si intende
che anche chi scrive strafalcioni e contraddizioni in un
V post si ed un
altro pure tanto bene non ti predispone.......
--
ARBEL" <***@n.n> ha scritto nel messaggio

l'antefatto:

ti assicuro che quei post non li ho mandati io, io non l'ho mai fatto,
certo non sarebbe stata una gran furbata in effetti
Comunque ci sono dei software che consentono di manipolare l'ip anche su
Outlook,mi è stato garantito da un mio amico che è un Hacker di professione,
lavora
per numerose aziende e si fà un sacco di soldi...........

un anno dopo:

Nel caso della storia di Grossi, io postai un post cambiando il nome ARBEL
con il nome Stefano Grossi e poi ripostai come ARBEL dopo meno di un minuto
o all'incirca.Questo non è morphing perchè ho compiuto una palese azione
volta a far
capire a chi sa contare fino a due nell'ambito informatico che ero io

il coro:
PrrrrrrrrrrrrRRRRRRRRRRRRRRrrrrrrrrrrrrrrrRRRRRRRTTTTttttt
Goffredo Pierpaoli
2004-07-11 14:31:07 UTC
Permalink
Post by fantoibed
[la gravità] [...] e' un effetto delle *masse* e delle *energie*
No. Quella che noi percepiamo come "gravità" è una deformazione
del continuum spazio-temporale, che a sua volta è un effetto
delle *masse* e delle *energie*.
scusami eh, se ho voluto semplificare troppo all'osso! Quanti qui sono
in grado di manipolare, utilizzare e comprendere le equazioni di campo
della RG, le sue soluzioni e i suoi... potenziali? Tre, quattro, meno
di nove persone??
Post by fantoibed
Sicuramente è un'approssimazione
grossolana dire come ho fatto io che tale "deformazione" si
manifesta solo una 4^ dimensione non percettibile visto che,
che si tratta di uno *spazio-tempo*?
Post by fantoibed
PS: Se qualcuno citasse nella firma qualche tuo strafalcione come tu
fai con Arbel ti farebbe piacere? Lo fai perchè lo temi come
interlocutore?
io dovrei "temere" come "interlocutore" un *cretino* patentato come
arbel & Co.??? Per me arbel (e non solo lui!) NON rappresenta e mai e'
rappresentato un "interlocutore" perche' e' solo un Troll *cretino*
che non sa quello che scrive! Ma questo che c'entra con la RG, le
"dimensioni" ed eventualmente il calcolo tensoriale negli spazi
euclidei e non, la geometria differenziale, il tensore energetico
etc??

Ciao, Goffredo
--
<<MEGARRRRROTTTTFFFLLL!!!!...;-)
Minchia, che campionario di buffoni, qui dentro!!!...;-)>>
(da Antonio Bruno, ***@tin.it, su IDU il 28/6/04 sul
thread "90 UFO ripresi dalla MIR" : http://snipurl.com/7mvv)
fantoibed
2004-07-11 15:27:47 UTC
Permalink
[la gravità] [...] e' un effetto delle *masse* e delle *energie*
No. Quella che noi percepiamo come "gravità" è una deformazione
del continuum spazio-temporale, che a sua volta è un effetto
delle *masse* e delle *energie*.
scusami eh, se ho voluto semplificare troppo all'osso! Quanti
qui sono in grado di manipolare, utilizzare e comprendere le
equazioni di campo della RG, le sue soluzioni e i suoi...
potenziali? Tre, quattro, meno di nove persone??
Appunto! ;-)
PS: Se qualcuno citasse nella firma qualche tuo strafalcione come
tu fai con Arbel ti farebbe piacere? Lo fai perchè lo temi
come interlocutore?
io dovrei "temere" come "interlocutore" un *cretino* patentato
come arbel & Co.???
Non si spiegherebbero le tue firme irridenti, sennò! Se veramenti
*pensi* di essere "superiore" a A.Bruno ed Arbel, perchè non li
ignori? Io, quando capisco che una persona è aggressiva ed incapace
di confrontarsi con me allo stesso livello (ma non per questo
"inferiore"), la ignoro, mica inizio ad insultarla dandole del
"cretino"... ;-)
Come dice una mia cara amica (ed ex convivente) psicologa,
l'aggressività verbale ed il bisogno di doversi mostrare sempre
"superiori" agli altri è indice di una profonda insicurezza...
Per me arbel (e non solo lui!) NON rappresenta e mai e'
rappresentato un "interlocutore" perche' e' solo un Troll
*cretino* che non sa quello che scrive!
Senza offesa, ma questa è una tipica frase che sembra uscire dalla
bocca di un bambino a cui un altro bambino ha rubato la merenda...
Pensa se i genitori dei tuoi alunni leggessero queste tue frasi...
;-)
Ma questo che c'entra con la RG, le "dimensioni" ed eventualmente
il calcolo tensoriale negli spazi euclidei e non, la geometria
differenziale, il tensore energetico etc??
Nulla, ma leggevo le firme ai tuoi messaggi e mi è venuto l'appunto.
Ho pensato che fosse più discreto segnalare qui questa opinione
piuttosto che aprire un thread [OT] sulle tue firme... ;-)
--
........This message is best viewed with fixed spaced font..........
http://fantoibed.altervista.org -=SpP=-
kennyt
2004-07-11 15:59:06 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Non si spiegherebbero le tue firme irridenti, sennò! Se veramenti
*pensi* di essere "superiore" a A.Bruno ed Arbel, perchè non li
ignori? Io, quando capisco che una persona è aggressiva ed incapace
di confrontarsi con me allo stesso livello (ma non per questo
"inferiore"), la ignoro, mica inizio ad insultarla dandole del
"cretino"... ;-)
Ci sono troll e troll,
alcuni si ignorano, altri specie i ciarlatani, si sbugiardano, in fondo
smentire e ricordare le loro castronerie e' un servizio che alcuni utenti
piu' informati su certi campi fanno ad altri meno esperti dei medesimi,
perlomeno, visto che non son servizi remunerati che sia divertente...
ciao
Ken a difesa della memoria qualificatrice...


--
[[Il nostro mitico sersani detto anche il Serni mancato indossando il suo
vestito migliore e modulando opportunamente la voce nonche' cambiando un
pochino il nick, trasformandolo in Lucia ,scrisse nel messaggio:]]
Post by fantoibed
un amico è venuto a sapere che le sette sataniche sono in gran fermento
lui mi ha detto anche che Bush è un extraterrestre! Aiutatemi a capire,sono
confusa
[[qualche ora dopo ,SErsaNI ricomponendosi un po',scrisse:]]
Post by fantoibed
Secondo le teorie di alcuni studiosi, il tuo amico non ha tutti i torti
etc. etc.
[[purtroppo per lui un certo Dedalo osservo']]
Post by fantoibed
Non hai visto che Lucia ha lo stesso identico IP di Leonard ed e' lo stesso
identico nodo per cui passa un messaggio di Arbel di poco tempo dopo
Goffredo Pierpaoli
2004-07-11 20:43:29 UTC
Permalink
Post by fantoibed
scusami eh, se ho voluto semplificare troppo all'osso! Quanti
qui sono in grado di manipolare, utilizzare e comprendere le
equazioni di campo della RG, le sue soluzioni e i suoi...
potenziali? Tre, quattro, meno di nove persone??
Appunto! ;-)
bene, allora lo dici tu a chi non mastica ne' matematica, ne' fisica e
ne' RG di non fare delle filosofiche pappardelle gigantesche e
copianincollate su quelle cose ("teorie dimensionali", "dimensioni")
che... non mastica?
Post by fantoibed
io dovrei "temere" come "interlocutore" un *cretino* patentato
come arbel & Co.???
Non si spiegherebbero le tue firme irridenti, sennò!
"irridenti"? Guarda che in quelle sign ci sono SOLO alcune frasi
scritte da loro e, poffabbacco :)), pure registrare da google e
rintracciabili anche su http://www.bynoi.com alla voce NETKOOK!

Forse pero' kennyt, nella sua replica delle 17:59 di oggi 11 Luglio in
questo stesso 3D (Message ID= etdIc.27551$***@news4.tin.it),
se lo e' spiegato meglio : io piu' di cosi' non posso spiegarmelo :))
Post by fantoibed
Ma questo che c'entra con la RG, le "dimensioni" ed eventualmente
il calcolo tensoriale negli spazi euclidei e non, la geometria
differenziale, il tensore energetico etc??
Nulla,
questo lo avevo gia' immaginato da solo...
Post by fantoibed
ma leggevo le firme ai tuoi messaggi e mi è venuto l'appunto.
Ho pensato che fosse più discreto segnalare qui questa opinione
piuttosto che aprire un thread [OT] sulle tue firme... ;-)
e hai fatto bene, altrimenti saresti andato OT piu' di quanto gia' hai
fatto!

Ciao, Goffredo
--
<<MEGARRRRROTTTTFFFLLL!!!!...;-)
Minchia, che campionario di buffoni, qui dentro!!!...;-)>>
(da Antonio Bruno, ***@tin.it, su IDU il 28/6/04 sul
thread "90 UFO ripresi dalla MIR" : http://snipurl.com/7mvv)
Antonio Bruno
2004-07-12 08:59:35 UTC
Permalink
Post by fantoibed
Come dice una mia cara amica (ed ex convivente) psicologa,
l'aggressività verbale ed il bisogno di doversi mostrare sempre
"superiori" agli altri è indice di una profonda insicurezza...
Io lo ripeto da parecchio tempo, su questi NG.
Il problema dell'aggressività di molti e del non rispetto delle idee altrui,
qui dentro, è essenzialmente *psicologico*.
Ciao
--
Antonio Bruno
http://www.associazionegraal.tk/ http://communities.msn.it/LaricercadelGraal
http://www.edicolaweb.net/edicola.htm
http://www.dnamagazine.it/

"La maldicenza non risparmia nessun ricercatore della Verità. Più sei
in alto e più sei preso di mira da chi vuole salire e non ne ha le capacità.
Più sai e più diventi il bersaglio degli ignoranti."
( da una meditazione Sufi)
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Dimensioni' (newsgroup and mailinglist)
16
risposte
Layout a colonne e dimensioni foto
iniziato 2010-02-26 22:07:23 UTC
it.lavoro.professioni.webmaster
5
risposte
render grandi dimensioni
iniziato 2004-10-21 19:34:01 UTC
free.it.software.grafica.3dstudiomax
8
risposte
pen drive usb e dimensioni unità di allocazione
iniziato 2015-11-23 16:19:56 UTC
it.test
24
risposte
FAT32, NTFS e dimensioni
iniziato 2004-11-22 16:08:01 UTC
it.comp.os.win.win2000
15
risposte
Calcolare il numero di Pedane per un certo numero di riviste con determinate dimensioni
iniziato 2006-08-04 06:33:18 UTC
it.comp.appl.access
Risultati di ricerca per 'Dimensioni' (Domande e Risposte)
4
risposte
Origine del concetto di dimensione?
iniziato 2014-12-05 01:39:48 UTC
storia della scienza e matematica
3
risposte
Come calcolare le dimensioni minime dei vasi per la produzione di cereali
iniziato 2013-02-20 02:00:05 UTC
homebrewing
10
risposte
Come ridurre la dimensione del file delle mie foto (a meno di 15 MB)?
iniziato 2011-05-04 20:32:57 UTC
foto
4
risposte
In che modo la profondità di campo e il cerchio di confusione sono correlati alla dimensione dei pixel sul sensore?
iniziato 2015-10-05 13:22:28 UTC
foto
10
risposte
Esiste una dimensione massima possibile per un aereo?
iniziato 2016-05-06 20:18:14 UTC
aviazione
Discussioni interessanti ma non correlate
6
risposte
Perché non c'è allarme quando il transponder è spento?
iniziato 2014-03-31 02:33:57 UTC
13
risposte
Sono stati fatti atterrare aeroplani di grandi dimensioni, in modo sicuro e senza danni, in luoghi da cui non è stato possibile farli volare via?
iniziato 2019-06-26 17:59:36 UTC
6
risposte
È difficile per un aereo GA sfuggire a un temporale?
iniziato 2016-08-16 14:55:18 UTC
6
risposte
Ci sono aeroporti che hanno un approccio standard più ripido rispetto a London City?
iniziato 2018-09-29 00:10:06 UTC
5
risposte
In che modo i test di evacuazione sono resi il più realistici possibile?
iniziato 2015-09-23 11:13:31 UTC
Loading...