Discussione:
La marina militare USA diffonde video di UFO.
(troppo vecchio per rispondere)
Olpus Bonzo
2019-09-20 10:17:44 UTC
Permalink
Ormai sono vent’anni che frequento, seppur in maniera incostante, questo gruppo di discussione sul fenomeno UFO ed era evidente già da moltissimo tempo che l’attivita più gettonata qui fosse parlare di improbabili alieni, contattismo, Ashtar Sheran, spiritualità, “propulsione non newtoniana” e qualsiasi altro tipo di fandonia, omettendo una qualsiasi analisi seria sugli oggetti volanti non identificati, perché costa troppo sforzo, ovviamente. Premesso questo, rimango comunque stupito che nessuno dei fricchettoni della cosiddetta “Era dell’Acquario” ed in ritardo di sessant’anni sul loro tempo non abbiano parlato della notizia ufologica del momento...

https://www.repubblica.it/esteri/2019/09/19/news/stati_uniti_us_navy_conferma_video_ufo_reali-236377020/

La marina militare americana ha deciso di desecretare e diffondere alcuni filmati di oggetti volanti non identificati (che loro preferiscono denominare “fenomeni aerei non identificati” per evitare appunto fantasiose ricostruzioni) così da stimolare, a detta loro, nuove segnalazioni sugli stessi che potrebbero risultare utili a comprenderli ed identificarli.

Potrebbero essere qualsiasi cosa: fenomeni naturali, droni avanzati, illusioni ottiche, disturbi elettronici alle videocamere, pulviscolo vicino agli obiettivi o persino (ma è una possibilità incredibilmente remota, viste le distanze immense tra i sistemi stellari e l’impossibilità, secondo le leggi della Fisica di questo nostro universo, a superare la velocità della luce, per cui servirebbe conoscere una sorta di “metà-Fisica” di cosa ci sia al di fuori del nostro universo, ammesso un “fuori” sia un concetto applicabile) sonde o navicelle non costruite dall’umanità.

Discutiamone, ma, badate bene... “Non identificato” significa “non si sa cosa sia”. Inutile ricamarci sopra la storia degli angeli, di Luke Skywalker o di Topo Gigio dal futuro venuto per fare la rivoluzione dei roditori contro i gatti. Prima di fare ipotesi bisogna sempre analizzare i fatti, eliminando tutto il superfluo come ci insegna il frate francescano Guglielmo di Ockham.
Olpus Bonzo
2019-09-20 10:41:47 UTC
Permalink
Errata: come al solito, lo stramaledetto correttore automatico di iOS mi ha cambiato il prefisso “meta” in “metà”. Avevo scritto “meta-Fisica”, nel senso di una Fisica espansa per spiegare i fenomeni di ciò che c’è (sempre ammesso vi sia qualcosa) al di fuori dell’universo (μετὰ in Greco antico significa “oltre”). Una “nuova Fisica”, se volete, ma non in contraddizione con ciò che conosciamo al momento. Pongo il trattino per distinguere questa definizione da quella corrente di “Metafisica” che viene usata in ambito pubblicistico come sinonimo di vaneggiamento stralunato ed altamente poeticizzato che parla del proprio “mal di pancia” e non del mondo, tentando così di riportarla alla sua accezione squisitamente aristotelica. Penso alla possibilità di aprire wormhole artificiali a piacimento (il concetto di wormhole è ammesso dalla Relatività Generale) e viaggiare a velocità superiori a quella della luce senza dover impiegare energia infinita, tecniche queste ben al di là delle teorie della Fisica ma che potrebbero far parte del conoscibile (nel senso wittgensteiniano del termine). Eventualità comunque decisamente remota, se volete sapere come la pensi in merito.
the F.O.
2019-09-20 13:24:24 UTC
Permalink
<http://www.difesaonline.it/mondo-militare/scandalo-zumwalt-cancellata-la-
torretta-da-155-millimetri-un-singolo-proiettile-costa>
--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019
massivan
2019-12-20 10:54:46 UTC
Permalink
Post by Olpus Bonzo
e viaggiare a velocità superiori a quella della luce senza
dover impiegare energia infinita,
"massivan"

Ma, "gli evoluti" (visto che anche noi siamo extraterrestri
ma "pastoralizzati", una della molte tipologie), non superano
la velocita' della luce; poiché sarebbe comunque ben poca cosa
per quelle distanze. In modo più geniale, (e da miliardi di anni)
"piegano lo spazio" per avvicinare due punti remoti posti
a quanti si voglia anni luce uno dall'altro.
Marco C.
2019-09-20 12:59:19 UTC
Permalink
On Fri, 20 Sep 2019 03:17:44 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Ormai sono vent’anni che frequento, seppur in maniera incostante, questo gruppo di discussione sul fenomeno UFO ed era evidente già da moltissimo tempo che l’attivita più gettonata qui fosse parlare di improbabili alieni, contattismo, Ashtar Sheran, spiritualità, “propulsione non newtoniana” e qualsiasi altro tipo di fandonia, omettendo una qualsiasi analisi seria sugli oggetti volanti non identificati, perché costa troppo sforzo, ovviamente. Premesso questo, rimango comunque stupito che nessuno dei fricchettoni della cosiddetta “Era dell’Acquario” ed in ritardo di sessant’anni sul loro tempo non abbiano parlato della notizia ufologica del momento...
https://www.repubblica.it/esteri/2019/09/19/news/stati_uniti_us_navy_conferma_video_ufo_reali-236377020/
La marina militare americana ha deciso di desecretare e diffondere alcuni filmati di oggetti volanti non identificati (che loro preferiscono denominare “fenomeni aerei non identificati” per evitare appunto fantasiose ricostruzioni) così da stimolare, a detta loro, nuove segnalazioni sugli stessi che potrebbero risultare utili a comprenderli ed identificarli.
Potrebbero essere qualsiasi cosa: fenomeni naturali, droni avanzati, illusioni ottiche, disturbi elettronici alle videocamere, pulviscolo vicino agli obiettivi o persino (ma è una possibilità incredibilmente remota, viste le distanze immense tra i sistemi stellari e l’impossibilità, secondo le leggi della Fisica di questo nostro universo, a superare la velocità della luce, per cui servirebbe conoscere una sorta di “metà-Fisica” di cosa ci sia al di fuori del nostro universo, ammesso un “fuori” sia un concetto applicabile) sonde o navicelle non costruite dall’umanità.
Discutiamone, ma, badate bene... “Non identificato” significa “non si sa cosa sia”. Inutile ricamarci sopra la storia degli angeli, di Luke Skywalker o di Topo Gigio dal futuro venuto per fare la rivoluzione dei roditori contro i gatti. Prima di fare ipotesi bisogna sempre analizzare i fatti, eliminando tutto il superfluo come ci insegna il frate francescano Guglielmo di Ockham.
infatti!

Poco prima degli anni '80 del secolo scorso, quando venivano avvistati
degli oggetto, apparentemente lenticolari (se visti da grandi
distanze), sfrecciare nei cieli a medie e grandi distanze, venivano
additati dalla gente comune come "UFO". Verissimo, perché in quei casi
molti osservatori non potevano discriminarne, da lontano, i
particolari. Altri persone gridavano al "disco volante" data la
prospettiva di osservazione ed altri schiamazzavano con "dischi
volanti! dischi volanti!" seguiti dal solito pulpito di cerdulon che
preferivano gridare "alieni! alieni!". Invece accadde che, in alcune
occasioni, ne caddero alcuni di quegli "ufo" lenticolari. In un caso,
in Inghilterra, uno di quegli oggetti cadde in prossimità di un
aeroporto militare : la zona poco dopo venne transennata, vennero
stabiliti dei turni di guardia armata accanto all'oggetto e vennero
anche i soliti papoarazzi, sia di periferia che non, che accolsero il
fratto come solo loro sanno fare, ovvero favolisticamente e
distorcendo quanto di più la cruda realtà, tanto che diffusero anche
qualche foto dell'oggetto "discoidale" caduto.. e il coro degli
alienofili ricominciò a ragliare "ci nascondono la verità!", "ci
nascondono l'esistenza dei musi grigi!", "ci invaderanno e non sapremo
cosa fare!".

Passarono alcuni mesi e piano piano i lettori dei tabloid inglesi
scoprirono che esistevano (e volavano pure!) gli stealth americani,
che poi vennero rimpiazzati con il successivo modello, rispetto a
quello caduto in inghilterra, noto come F117 : nihil sub sole novum,
dicevano i latini, altro che l'alieni, le invasioni galattiche a
"velocità superiori a quelle della luce"(sic!), i le "nuove fisiche
extraterrestri" ecc. ecc. ma.. solo acose aGliene, cioé aliene quanto
l'aGlio che abbiamo nei nostri campi agricoli :-D

marco C.

--
la massa a riposo del fotone secondo l'alieno scemo arbel?
10^-18 g ossia come 600.000 protoni!

Chi è l'aGlieno de Reggio Emilia :
https://groups.google.com/group/it.discussioni.ufo/msg/4c9785f001e0b014?hl=it&dmode=source
http://tinyurl.com/nsj6pme
the F.O.
2019-09-20 13:18:00 UTC
Permalink
cannone elettromagnetico con proiettili al tungsteno: classe Zumwalt



--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019
massivan
2019-09-25 00:40:12 UTC
Permalink
Post by Olpus Bonzo
Discutiamone, ma, badate bene... “Non identificato” significa “non si sa cosa sia”.
"massivan"

Ma la qualifica di "oggetto", elimina le percezione
illusoria di "non-materia", dall'elenco.
Leonardo Serni
2019-09-26 14:31:12 UTC
Permalink
Post by massivan
Post by Olpus Bonzo
Discutiamone, ma, badate bene... “Non identificato” significa “non si sa cosa sia”.
Ma la qualifica di "oggetto", elimina le percezione
illusoria di "non-materia", dall'elenco.
Infatti tecnicamente si dovrebbe parlare di "unexplained sighting"
(avvistamento non identificato).

Che sia un "oggetto" è tutto da vedere, considerato che l'immagine
arriva attraverso sensori, elettronica e quant'altro.

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
massivan
2020-08-27 23:35:11 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by massivan
Post by Olpus Bonzo
Discutiamone, ma, badate bene... “Non identificato” significa “non si sa cosa sia”.
Ma la qualifica di "oggetto", elimina le percezione
illusoria di "non-materia", dall'elenco.
Infatti tecnicamente si dovrebbe parlare di "unexplained sighting"
(avvistamento non identificato).
Che sia un "oggetto" è tutto da vedere, considerato che l'immagine
arriva attraverso sensori, elettronica e quant'altro.
Leonardo
"massivan"

Insomma, facciamo finta di credere ai censori perche'
gia' dai tempi di Eisenhower si tengono regolari riunioni
tra nati sulla Terra e "altrove". Per la prima riunione
alla base Edwards (allora Muroc) sbarcarono con 5 ricognitori.

Leggiamo uno dei pochi testimoni ammessi all'avvenimento
del quale esiste anche un film (censurato).

-------------------------------------------------------------------

Le indagini di William Moore e la lettera di Gerald Light Un’ulteriore
ed illuminante conferma sui fatti di Muroc, in realta', sarebbe giunta
quasi a distanza di due mesi da quel 20 febbraio 1954 attraverso una
lettera privata pervenuta al ricercatore metafisico Meade Layne
del Borderland Sciences Research Association (oggi Borderland Sciences
Research Foundation) dal suo amico Gerald Light che insieme ad altri
testimoni asserì di essere stato presente all’incontro di Eisenhower con
entità aliene.

Tuttavia la storia della lettera di Light vide la luce solo nel 1980
quando venne pubblicata negli USA all’interno del volume “The Roswell
Incident” scritto da Moore e Berlitz. Nel 1954 Layne, allora direttore
del Borderland Sciences Research Association, aveva sentito anche lui
quelle voci, ma vi aveva prestato scarsa attenzione finché, tre mesi
dopo, il 16 aprile, non ricevette una lettera stupefacente da uno dei
suoi soci, Gerald Light di Los Angeles. In quella lettera Light
dichiarava di avere trascorso circa quarantott’ore nella Base Aerea di
Edwards, in compagnia di altri tre uomini: il giornalista Franklin Allen
del gruppo Hearst, il finanziere Edwin Nourse del Brookings Insitute e
il vescovo, poi cardinale, James F. A. McIntyre di Los Angeles (v.
intervista al gesuita ndr.). Quanto segue è la traduzione dell’originale
della lettera di Light.

Gerald Light

10545 Scenario Lane
Los Angeles, California
(Lettera Ricevuta 4-16-1954)

Sig. Meade Layne
San Diego, California

«Mio caro amico, sono appena rientrato da Muroc. I resoconto e' vero –
devastantemente vero! Ho viaggiato in compagnia di Franklin Allen delle
Edizioni Hearst, Edwin Nourse del Brookings Institute (un tempo
consulente finanziario di Truman) e del vescovo McIntyre di Los Angeles
(che questi nomi restino per ora confidenziali, per favore). Quando ci
e' stato consentito di entrare nel settore riservato della base (dopo
circa 6 ore in cui sono stati verificati tutti i possibili fatti,
eventi, momenti e aspetti delle nostre vite a livello pubblico e
privato), ho avuto la netta sensazione che il mondo fosse finito, e con
un realismo incredibile.

Non ho mai visto tanti esseri umani in uno stato simile di completo
collasso e confusione mentale, come se avessero compreso che il loro
mondo era davvero finito, in modo estremamente definitivo e
indescrivibile. La realta' dei mezzi volanti provenienti da “altri
piani” del creato e' ora e per sempre avulsa dall’ambito delle ipotesi
per divenire invece parte – con tutti i problemi che cio' evoca – della
coscienza di qualunque nostro gruppo responsabile di carattere
scientifico e politico.

Durante la mia visita di due giorni ho visto separatamente cinque
diversi tipi di velivoli allo studio di nostri ufficiali piloti – con
l’assistenza e il permesso degli “Eterici” (termine coniato da Light x
gli alieni ndr). Non ho parole per esprimere le mie reazioni. Finalmente
e' accaduto. Adesso e' un problema che riguarda la Storia. Il presidente
Eisenhower, come forse già saprai, e' stato portato segretamente una
notte a Muroc durante la sua recente visita a Palm Springs.

E' mia convinzione che egli ignorerà il tremendo conflitto fra le varie
“autorita'” e invece si rivolgera' direttamente alla gente attraverso la
radio e la televisione, se questa soluzione di impasse si prolungherà. A
quanto ho potuto saperne, una dichiarazione ufficiale al Paese e' in
preparazione, per essere divulgata verso la meta' di maggio. Lascero'
alle tue eccellenti capacita' di deduzione il costruire un quadro di
insieme del pandemonio emotivo e mentale che sta attualmente colpendo le
coscienze di centinaia di esponenti delle nostre “autorita'”
scientifiche e di diversi “dotti” nelle varie conoscenze specialistiche
alla base della fisica odierna.

In certi momenti non riesco a non provarne pieta' in me stesso di fronte
al patetico disorientamento di menti alquanto brillanti nel loro
disperato tentativo di ottenere qualche spiegazione razionale in grado
di giustificare ancora i loro vecchi concetti con tutte le loro
teorie. Ho ringraziato il mio destino personale per avermi da tempo
aperto a prospettive metafisiche e imposto così di trovare le dovute
risposte.

Vedere delle pur valide menti vacillare di fronte ad aspetti totalmente
inconciliabili per la loro “scienza” non e' piacevole. Ho ormai
dimenticato quanto comuni i fenomeni quali la smaterializzazione di
oggetti solidi siano diventati per me adesso. La possibilità per un
corpo di andare e venire attraverso dimensioni “eteriche” o spirituali
e' divenuta così familiare per me nel corso degli anni da farmi
dimenticare che tali manifestazioni potrebbero in effetti compromettere
l’equilibrio mentale di un uomo che non vi fosse stato preparato. Non
dimentichero' mai quelle 48 ore a Muroc.

Gerald Light
Leonardo Serni
2020-08-29 22:10:10 UTC
Permalink
Post by massivan
Post by Leonardo Serni
Che sia un "oggetto" è tutto da vedere, considerato che l'immagine
arriva attraverso sensori, elettronica e quant'altro.
Insomma, facciamo finta di credere ai censori perche'
gia' dai tempi di Eisenhower si tengono regolari riunioni
tra nati sulla Terra e "altrove". Per la prima riunione
alla base Edwards (allora Muroc) sbarcarono con 5 ricognitori
Perché? Non ne bastava uno?
Post by massivan
Leggiamo uno dei pochi testimoni ammessi all'avvenimento
del quale esiste anche un film (censurato).
Scusa, cambio un attimo discorso. Mi sapresti elencare una decina di rapine
avvenute a Fort Knox?

No? Me ne bastano due o tre.

Una? Una, ce la fai?

No, eh?

Eh già. Fort Knox, il posto più blindato e protetto degli USA. Eppure, quel
che c'è a Fort Knox vale soltanto, cosa? Un centinaio di miliardi di euro.

Non si tratta di notizie e prove che potrebbero demolire il mondo politico,
destabilizzare l'Occidente, far piombare il pianeta nel caos.

Eppure, quando ci si mettono, oh!, gli americani sanno proteggere le cose.

Mai che un alto ufficiale riesca a portarsi un lingotto a casa, dentro una
tasca. O nella valigia.

Il che fa sorgere la domanda: perché per proteggere i segreti di Area 51 e
tutto il resto non chiamano il personale di Fort Knox?
Post by massivan
quasi a distanza di due mesi da quel 20 febbraio 1954 attraverso una
lettera privata pervenuta al ricercatore metafisico Meade Layne
del Borderland Sciences Research Association (oggi Borderland Sciences
Research Foundation) dal suo amico Gerald Light che insieme ad altri
testimoni asserì di essere stato presente all’incontro di Eisenhower con
entità aliene.
Ed io te lo ridico anche a te: di un segreto di questo livello vengono per
forza messi a parte solo quelli che hanno una necessità imprescindibile di
esserlo. E, di questi, solo quelli che forniscono garanzie terrificanti di
segretezza. Gente che non rivelerebbe quei segreti neanche al migliore dei
propri amici, neanche alla moglie e ai figli.

E quelli a conoscenza di questo segreto, dovrebbero rinunciare a vita alla
propria privacy. Seguiti ovunque, sorvegliati, microspie dappertutto: dato
che lo Zio Sam non può correre il rischio di una divulgazione.

Se non ti sta bene di essere seguito dal Servizio Segreto per il resto dei
tuoi giorni, no problem! Venerdì prossimo, non venire al lavoro, si tiene
una riunione a cui non sei invitato. E ad alcuni documenti e locali non ci
potrai accedere, neanche firmando il registro tenuto in mano dalle guardie
armate con l'ordine di sparare.

Per avere una vaga idea, vai a leggerti com'era la vita per gli scienziati
del Manhattan Project. Scrivevano una lettera alla moglie, "Mandami le due
camicie hawaiiane nuove, tesoro", e la sera stessa arrivava il colonnello,
"Buonasera. Mi spieghi questa cosa delle camicie. Sarà mica un codice? Non
si preoccupi, le camicie gliele compriamo noi, ed a sua moglie scriva solo
che l'ama. Anzi, glielo abbiamo già scritto noi con la sua calligrafia, se
non le dispiace."

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
the F.O.
2020-08-30 16:12:08 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by massivan
Insomma, facciamo finta di credere ai censori perche'
gia' dai tempi di Eisenhower si tengono regolari riunioni tra nati sulla
Terra e "altrove". Per la prima riunione alla base Edwards (allora
Muroc) sbarcarono con 5 ricognitori
Perché? Non ne bastava uno?
<https://paleocontatto.blogspot.com/2019/06/la-patacca-dellincontro.html>
Post by Leonardo Serni
Scusa, cambio un attimo discorso. Mi sapresti elencare una decina di
rapine avvenute a Fort Knox?
No? Me ne bastano due o tre.
io ne ho 10

<https://paleocontatto.blogspot.com/2020/06/gli-alieni-visitano-la-terra-
in-modo.html>

ma di visite ce ne sono state poche, sporadiche, geograficamente sparse

<https://paleocontatto.blogspot.com/2019/04/la-paleoufologia-razionale-ed-
i-suoi.html>
Post by Leonardo Serni
Il che fa sorgere la domanda: perché per proteggere i segreti di Area 51
e tutto il resto non chiamano il personale di Fort Knox?
perchè sono in servizio alla base di Edwards nel 1965


poi siccome avevano visto cose strane, allora sono stati ricollocati ad
altro incarico, a far la guardia a fort knox. Durante le ferie estive, il
personale di Fort Knox sono andati al mare in Brasile a Colares, perchè
era un bel posto
<https://mio-radar.blogspot.com/2018/11/ufologia-classica-brasile-
colares-1977.html>

ma siccome anche quì avevano fatto incontri strani in Brasile, e poichè
le guardie di fort knox sono persone riservate e ben pagate, non hanno
detto niente a nessuno perchè temevano d'essere spostate nelle Aleutine a
far la guardia. L'anno dopo il personale di fort knox è andato in vacanza
al mare in Adriatico, erano tutti convinti di fare delle belle ferie
tranquille tra spaghetti e chianti, ed invece...
<https://paleocontatto.blogspot.com/2020/06/il-caso-degli-ufo-
nelladriatico-nel-1978.html>

Allora le guardie di fort knox si sono ritrovati in riunione e si sono
detti-Oh! ma questi UFI ce l'hanno proprio con noi?!-

E' uscito fuori un maggiore dell'Usaf, da sempre appassionato di parole
crociate ed ha detto -No!, gli UFI visitano la terra da tanto tempo-

la stele B di Copan - Weird Stuff


il fenomeno celeste di Norimberga 14 aprile 1561 - Weird Stuff


THE INVISIBLE SPY (1754)
https://paleocontatto.blogspot.com/2019/01/the-invisible-spy-1754.html

Poi è uscito fuori un colonnello dei marines, appassionato di pulp mags,
ed ha detto che porca puttana, era maledettamente vero che questi fottuti
ufo alieni, s'erano manifestati sulla terra in epoche lontane e molto
prima del falso ufo crash di roswell, ve ne era traccia nelle pulp mags


Mentre erano in riunione quelli dell'usaf, si sono teletrasportati nella
stanza Ezezel ed il suo amico Xeon che in realtà si chiama Uriel, ma
siccome Ezezel studia la cultura umana da tanto tempo, per osmosi ha
acquisito "usi & costumi terrestri" appiccicando soprannomi un po' a
tutti. Per farla corta e breve, Uriel per gli amici Xeon, ed Ezezel,
hanno detto a quelli dell'Usaf di non rompire loro troppo il cazzo, se no
gli aerei terrestri facevano la fine del bac lighting


Ma gli iraniani non sono americani, ma questa volta Uriel c'è andato di
mano più leggera
<https://mio-radar.blogspot.com/2018/08/ufologia-classica-il-caso-dellufo-
in.html>

Quelli dell'usaf allora hanno preso un foglio di carta ed una
calcolatrice e si sono messi a far qualche conto, ed hanno scoperto che:



Per tenere tutto nascosto, quelli dell'usaf hanno dato in pasto la cosa
agli strizzacervelli, perchè incasinassero bene tutto, con un sacco di
vaccate


Ora, nel frattempo quelli dell'usaf per ragioni di guerra fredda, avevano
tirato bombe atomiche nel nevada ed in arizona, le radiazioni si
spargevano e s'erano messi a studiare le mucche, per studiare
indirettamente gli effetti delle radiazioni e degli ormoni, sulle
popolazione americana. Ma per nascondere la cosa, quelli degli elicotteri
neri hanno dato la colpa ad Ezezel ed Uriel.

Devi sapere che Uriel è molto paziente, non si cura della civiltà umana,
ha altro da fare, mentre Ezezel è probabilmente un antropologo e s'è
rotto davvero il cazzo di tutti i contattisti stronzi, che dicono male
degli alieni e così ha riferito tutto ai pochi alieni della colonia di
Gonor,


i quali si sono incazzati come bestie con i contattisti del cazzo.


e così Ezezel ha avuto il permesso da Uriel, di raccontare un po' di cose
interessanti ai contattati, per smerdare i contattisti.

Questa è la fiaba di fantascienza che Massivan ed Arben non sa e non
potranno mai sapere :-)
--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019 (circa)
the F.O.
2020-08-30 16:19:49 UTC
Permalink
Post by the F.O.
Questa è la fiaba di fantascienza che Massivan ed Arben non sa e non
potranno mai sapere :-)
più o meno, con un'approssimazione pari ad "epsilon" che è minore di M,
dove M è un numero preso a casaccio, molto molto grande.
--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019 (circa)
the F.O.
2019-09-20 13:20:59 UTC
Permalink
cannone elettromagnetico con proiettili al tungsteno: classe Zumwalt
--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019
Arne Saknussemm
2019-09-20 13:51:16 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 03:17:44 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
cosiddetta “Era dell’Acquario” ed in ritardo di sessant’anni sul loro
tempo non abbiano parlato della notizia ufologica del momento...
https://www.repubblica.it/esteri/2019/09/19/news/stati_uniti_us_navy_conferma_video_ufo_reali-236377020/
La marina militare americana ha deciso di desecretare e diffondere
alcuni filmati di oggetti volanti non identificati (che loro
Non è esatto, i filmati in questione erano in circolazione ormai da
tempo, essendo stati resi disponibili su bittorrent; solo che all'epoca
il pentagono aveva mantenuto un "no comment" su quei filmati, mentre ad
oggi, la US Navy ha confermato che quei filmati sono autentici e che
gli oggetti ripresi sono degli UAP (Unidentified Aerial Phenomena -
come li chiamano ora)

https://www.sciencealert.com/us-navy-finally-confirms-ufo-footage-is-real-says-we-were-never-meant-to-see-it

che poi si tratti veramente di "UFO" (nell'accezione ormai in uso) o di
altro, resta da vedere; in compenso, le riprese effettuate dal sistema
di tracciamento di quell'Hornet sono piuttosto interessanti, idem per
l'audio; resta come ho scritto, da capire di cosa realmente si tratti,
anche perchè, mentre l'oggetto visibile nel secondo filmato segue una
traiettoria rettilinea ed a (relativamente) bassa quota, quello nel
primo filmato ha un comportamento ed una sagoma MOLTO diversi
Marco C.
2019-09-20 14:26:21 UTC
Permalink
On Fri, 20 Sep 2019 15:51:16 +0200, Arne Saknussemm
Post by Arne Saknussemm
:: On Fri, 20 Sep 2019 03:17:44 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
cosiddetta “Era dell’Acquario” ed in ritardo di sessant’anni sul loro
tempo non abbiano parlato della notizia ufologica del momento...
https://www.repubblica.it/esteri/2019/09/19/news/stati_uniti_us_navy_conferma_video_ufo_reali-236377020/
La marina militare americana ha deciso di desecretare e diffondere
alcuni filmati di oggetti volanti non identificati (che loro
Non è esatto, i filmati in questione erano in circolazione ormai da
tempo, essendo stati resi disponibili su bittorrent; solo che all'epoca
il pentagono aveva mantenuto un "no comment" su quei filmati, mentre ad
oggi, la US Navy ha confermato che quei filmati sono autentici e che
gli oggetti ripresi sono degli UAP (Unidentified Aerial Phenomena -
come li chiamano ora)
ora li chiamano UAP anzicé "UFO" (prima di UAP venivano definiti AAV)
perché "UFO" è una sigla è ormai sputtanata dagli alienofili e dai
diffusori di cazzate Da parecchio tempo sono aumentati i casi di spazi
aerei violati da nuovi e più moderni droni, che qualsiasi potenza o
sub potenza del pianeta può facilmente realizzare o acquistare, per
cui è aumentato l'interesse di molte potenze di monitorare il loro
spazio aereo contro le incursioni potenzialmente pericolose di
velivoli di altre nazioni. Il monitoraggio o la segnalazione di UAP da
parte di qualsiasi cittadino è sempre ben gradita perché può
rappresentare l'acquisizione di informazioni utili all'identificazione
di velivoli potenzialmente pericolosi.
Post by Arne Saknussemm
https://www.sciencealert.com/us-navy-finally-confirms-ufo-footage-is-real-says-we-were-never-meant-to-see-it
che poi si tratti veramente di "UFO" (nell'accezione ormai in uso) o di
altro, resta da vedere; in compenso, le riprese effettuate dal sistema
di tracciamento di quell'Hornet sono piuttosto interessanti, idem per
l'audio; resta come ho scritto, da capire di cosa realmente si tratti,
anche perchè, mentre l'oggetto visibile nel secondo filmato segue una
traiettoria rettilinea ed a (relativamente) bassa quota, quello nel
primo filmato ha un comportamento ed una sagoma MOLTO diversi
Marco C.
Arne Saknussemm
2019-09-20 15:38:56 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 16:26:21 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Marco C.
ora li chiamano UAP anzicé "UFO" (prima di UAP venivano definiti AAV)
si, lo so.

Comunque, tanto per fare un paio di ipotesi

Per quanto riguarda il primo filmato, quello con l'oggetto
che *sembra* discoidale, si potrebbe considerare l'idea che il "coso"
fosse una versione recente di quello che tempo addietro veniva chiamato
"aurora" ossia un velivolo ipersonico (si parlava di Mach 5); nel caso
la sagoma potrebbe corrispondere a quella del velivolo visto "di coda"

Per quanto riguarda invece il secondo filmato, viste la traiettoria
rettilinea e la bassa quota si potrebbe pensare ad un missile antinave
oppure ad un proiettile (anche guidato e/o autopropulso)

ma, di nuovo, in mancanza di dati si tratta soltanto di ipotesi
Olpus Bonzo
2019-09-20 23:26:48 UTC
Permalink
Non riesco a leggere né a rispondere ad i messaggi di Marco C. (strano: in vent’anni non ho plonkato nessuno, nemmeno Arbel perché fa ridere) quindi rispondo qui sotto al messaggio che riesco a leggere da un altro sito (per cui però non ho la password).
Post by Marco C.
Poco prima degli anni '80 del secolo scorso, quando venivano avvistati
degli oggetto, apparentemente lenticolari (se visti da grandi
distanze), sfrecciare nei cieli a medie e grandi distanze, venivano
additati dalla gente comune come "UFO".
Eh no, la definizione di “U.F.O.” è nata negli ambienti dell’aeronautica militare americana (USAF) nei primi anni ‘50 ed è un termine tecnico. Durante la Seconda Guerra Mondiale il nomignolo che veniva dato a questi fenomeni dai piloti militari era “foo fighter”, come ben sa qualsiasi fan di Dave Grohl. Piccola nota di colore: da noi in Italia c’è l’espressione “mangiapane a ufo” ma non c’entra un cavolo coi presunti alieni. Pare derivi da una espressione latina (ad usum fabricae).
Post by Marco C.
velocità superiori a quelle della luce"(sic!), i le "nuove fisiche
extraterrestri" ecc. ecc. ma.. solo acose aGliene, cioé aliene quanto
l'aGlio che abbiamo nei nostri campi agricoli :-D
Io sono convinto che la Scienza non abbia ancora cessato di stupirci. Lo stesso Albert Einstein inizialmente era scettico sulla meccanica quantistica e sull’espansione dell’universo. Non possiamo sapere se un giorno scopriremo la possibilità, estremamente remota, di aggirare il limite della velocità della luce. Riuscire a farlo è fondamentale per scoprire altre civiltà extraterrestri perché, statisticamente, la possibilità che si evolvano creature intelligenti anche solo come gli scimpanzé è molto risicata, quindi non ne troveremmo molte viaggiando solo nei sistemi più vicini al nostro. Addirittura, sempre secondo meri calcoli statistici, è facile che l’umanità sia la civiltà più avanzata dell’intera Galassia. Di certo delle intelligenze aliene capaci di superare con disinvoltura le immani distanze siderali che ci separano da loro sarebbero più simili a divinità che ad astronauti futuristici o ad omini verdi. Civiltà del genere non si farebbero scoprire da qualche fotografo ubriacone o da una congrega di ex hippie, la nostra tecnologia più avanzata risulterebbe inadeguata a rilevarne la presenza. Tenendo a mente questo, tutta l’ipotesi degli UFO come navicelle aliene appare ben poco credibile.
Marco C.
2019-09-21 11:46:21 UTC
Permalink
On Fri, 20 Sep 2019 16:26:48 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Non riesco a leggere né a rispondere ad i messaggi di Marco C. (strano: in vent’anni non ho plonkato nessuno, nemmeno Arbel perché fa ridere) quindi rispondo qui sotto al messaggio che riesco a leggere da un altro sito (per cui però non ho la password).
mi spiace, ma forse è un problema di newsreader o di news server.
Comunque non t'ho ploncato manco io -D
Post by Marco C.
Poco prima degli anni '80 del secolo scorso, quando venivano avvistati
degli oggetto, apparentemente lenticolari (se visti da grandi
distanze), sfrecciare nei cieli a medie e grandi distanze, venivano
additati dalla gente comune come "UFO".
Eh no, la definizione di “U.F.O.” è nata negli ambienti dell’aeronautica militare americana (USAF) nei primi anni ‘50 ed è un termine tecnico. Durante la Seconda Guerra Mondiale il nomignolo che veniva dato a questi fenomeni dai piloti militari era “foo fighter”, come ben sa qualsiasi fan di Dave Grohl. Piccola nota di colore: da noi in Italia c’è l’espressione “mangiapane a ufo” ma non c’entra un cavolo coi presunti alieni. Pare derivi da una espressione latina (ad usum fabricae).
mica ho scritto che UFO è una volgarità eh?! E' che da tempo si
preferiscono altre sigle perché il termine "UFO" è ormai in mano e in
bocca a molti profittatori che ne fanno di quel termine un uso
sbagliato (es. abbinando o confondendo "UFO" con "disco volante" e
"alieno", ma alieno non come "ostile ma proprio "extraterrestre").
Post by Marco C.
velocità superiori a quelle della luce"(sic!), i le "nuove fisiche
extraterrestri" ecc. ecc. ma.. solo acose aGliene, cioé aliene quanto
l'aGlio che abbiamo nei nostri campi agricoli :-D
Io sono convinto che la Scienza non abbia ancora cessato di stupirci. Lo stesso Albert Einstein inizialmente era scettico sulla meccanica quantistica e sull’espansione dell’universo. Non possiamo sapere se un giorno scopriremo la possibilità, estremamente remota, di aggirare il limite della velocità della luce. Riuscire a farlo è fondamentale per scoprire altre civiltà extraterrestri perché, statisticamente, la possibilità che si evolvano creature intelligenti anche solo come gli scimpanzé è molto risicata,
sul nostro pianetino di creature intelligenti ce ne sono a bizzeffe, a
cominciare dalle piante e dalle apis, con particolare riguardo alle
mellifere : abbine rispetto perché quanto ad intelligenza, evuluzione
e capacità non battono manco gli scimpanzè e tanto meno il genere
umano.
quindi non ne troveremmo molte viaggiando solo nei sistemi più vicini al nostro. Addirittura, sempre secondo meri calcoli statistici, è facile che l’umanità sia la civiltà più avanzata dell’intera Galassia.
chi ha fatto 'sti calcoli e dove si leggono? Mah..
Di certo delle intelligenze aliene capaci di superare con disinvoltura le immani distanze siderali che ci separano da loro sarebbero più simili a divinità che ad astronauti futuristici o ad omini verdi. Civiltà del genere non si farebbero scoprire da qualche fotografo ubriacone
basta vedere la spazzatura non naturale prodotta all'interno di un
remoto sistema planetario per far siì che un "ubriacone" sistema di
rivelamento strumentale possa scoprire qualche traccia di eventuali
civiltà, ma fino ad oggi le risoluzioni di cui disponiamo non ci
permetto bene di osservare certi particolari. Ma imho stiamo già un
bel pezzo avanti rispeto a 30, 50 o 60 anni fa :-D
o da una congrega di ex hippie, la nostra tecnologia più avanzata risulterebbe inadeguata a rilevarne la presenza. Tenendo a mente questo, tutta l’ipotesi degli UFO come navicelle aliene appare ben poco credibile.
sono più che d'accordo.

Marco C.
Marco C.
2019-09-21 12:41:15 UTC
Permalink
Post by Marco C.
On Fri, 20 Sep 2019 16:26:48 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Io sono convinto che la Scienza non abbia ancora cessato di stupirci. Lo stesso Albert Einstein inizialmente era scettico sulla meccanica quantistica e sull’espansione dell’universo. Non possiamo sapere se un giorno scopriremo la possibilità, estremamente remota, di aggirare il limite della velocità della luce. Riuscire a farlo è fondamentale per scoprire altre civiltà extraterrestri perché, statisticamente, la possibilità che si evolvano creature intelligenti anche solo come gli scimpanzé è molto risicata,
sul nostro pianetino di creature intelligenti ce ne sono a bizzeffe, a
cominciare dalle piante e dalle apis, con particolare riguardo alle
mellifere : abbine rispetto perché quanto ad intelligenza, evuluzione
e capacità NON battono manco gli scimpanzè e tanto meno il genere
umano.
togliere quel "NON", please..


Marco C.
Arne Saknussemm
2019-09-23 10:11:28 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 16:26:48 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
Non riesco a leggere né a rispondere ad i messaggi di Marco C.
(strano: in vent’anni non ho plonkato nessuno, nemmeno Arbel perché
fa ridere) quindi rispondo qui sotto al messaggio che riesco a
leggere da un altro sito (per cui però non ho la password).
ha configurato il newsreader per usare

"X-No-Archive: Yes"

il che significa che google NON pubblica e NON archivia i suoi
messaggi, pertanto se usi google per leggere i gruppi, i messaggi di
"Marco C." non saranno visibili
ARBEL
2019-12-13 14:07:08 UTC
Permalink
"Olpus Bonzo" <***@altervista.org> ha scritto nel messaggio news:91cf76fd-ab35-4b75-b6ae-***@googlegroups.com...
Non riesco a leggere né a rispondere ad i messaggi di Marco C. (strano: in
vent'anni non ho plonkato nessuno, nemmeno Arbel perché fa ridere) quindi
rispondo qui sotto al messaggio che riesco a leggere da un altro sito (per
cui però non ho la password).
Post by Marco C.
Poco prima degli anni '80 del secolo scorso, quando venivano avvistati
degli oggetto, apparentemente lenticolari (se visti da grandi
distanze), sfrecciare nei cieli a medie e grandi distanze, venivano
additati dalla gente comune come "UFO".
Eh no, la definizione di "U.F.O." è nata negli ambienti dell'aeronautica
militare americana (USAF) nei primi anni '50 ed è un termine tecnico.
Durante la Seconda Guerra Mondiale il nomignolo che veniva dato a questi
fenomeni dai piloti militari era "foo fighter", come ben sa qualsiasi fan di
Dave Grohl. Piccola nota di colore: da noi in Italia c'è l'espressione
"mangiapane a ufo" ma non c'entra un cavolo coi presunti alieni. Pare derivi
da una espressione latina (ad usum fabricae).
Post by Marco C.
velocità superiori a quelle della luce"(sic!), i le "nuove fisiche
extraterrestri" ecc. ecc. ma.. solo acose aGliene, cioé aliene quanto
l'aGlio che abbiamo nei nostri campi agricoli :-D
Io sono convinto che la Scienza non abbia ancora cessato di stupirci. Lo
stesso Albert Einstein inizialmente era scettico sulla meccanica quantistica
e sull'espansione dell'universo. Non possiamo sapere se un giorno scopriremo
la possibilità, estremamente remota, di aggirare il limite della velocità
della luce. Riuscire a farlo è fondamentale per scoprire altre civiltà
extraterrestri perché, statisticamente, la possibilità che si evolvano
creature intelligenti anche solo come gli scimpanzé è molto risicata, quindi
non ne troveremmo molte viaggiando solo nei sistemi più vicini al nostro.
Addirittura, sempre secondo meri calcoli statistici, è facile che l'umanità
sia la civiltà più avanzata dell'intera Galassia. Di certo delle
intelligenze aliene capaci di superare con disinvoltura le immani distanze
siderali che ci separano da loro sarebbero più simili a divinità che ad
astronauti futuristici o ad omini verdi. Civiltà del genere non si farebbero
scoprire da qualche fotografo ubriacone o da una congrega di ex hippie, la
nostra tecnologia più avanzata risulterebbe inadeguata a rilevarne la
presenza. Tenendo a mente questo, tutta l'ipotesi degli UFO come navicelle
aliene appare ben poco credibile.

=========================================================
Lo sai che hai almeno detto 4 cazzate?!
No, non che io ti faccia ridere,questa non è una cazzata è la verità, del
resto mi stupirei del contrario.

1) Aggirare il limite della velocità della luce presuppone un ragionamento
errato di base.

2) Statisticamente? Come fai a parlare di statistica quando i terrestri
hanno zero dati su forme di vita intelligenti?

3)I terrestri la civiltà più avanzata della galassia?! e su quali basi
statistiche puoi affermare una cosa simile? perchè parli di galassia senza
essere in grado di mapparla con precisione tutta a livello di sistemi
stellari e pianeti?

4) Una civiltà più avanzata di quella terrestre se vuole farsi vedere si fa
vedere se non vuole non si fa vedere proprio. Dipende da CHI vuoi farti
vedere o meno.
Divintà?! Certo per non capire tutti i sistemi sono buoni e creare delle
diivinità è uno dei tanti e sembra sia lo sport planetario da millenni piuì
frequentato; il tutto per corroborare una visione autoreferenziale di tutto
cioò che sia extrasolare. Ma la verità è che i terrestri sono isolazionisti.
Che cosa è stato fatto nel merito della ricerca spaziale che non fosse
suscitato da istanze terricole come la disputa tra due stupide "potenze"
quali USA e URSS?!
I terrestri fondamentalmente hanno delegato alla loro fantasia una visione
della galassia e dell'universo ma non hanno nessun impulso nativo
all'esplorazione spaziale. Star Trek in primis esorcizza la questione e
appaga le menti ma concretamente si spendono miliardi in sistemi d'arma per
poi non utilizzarle( questo è il massimo controsenso) e briciole per
l'esplorazione spaziale. Il che ha prodotto una sommaria conoscenza anche
della luna. Capire tutto standosene qui con il naso per aria o sottoterra a
giocare con le particelle. Se non fosse per i due Voyager nemmeno sapreste
sommariamente come funziona la vostra stella,

Quindi non venire a parlarci di statistica.

Gli UFO? per chi ragiona come te rimarranno sempre UFO. E credi che una
civitlà avanzata sia cosi scema da rivelarsi chiaramente a chi tiene in mano
i fili di un sistema aberrante che nemmeno è riuscito a unificare il pianeta
che hanno avuto in prestito ?? In prestito. E più tempo passa più diventa un
prestito inesigibile nel senso che di un pianeta devastato nessuno saprebbe
cosa farsene.

saluti e baci

A.RB.EL
a***@gmail.com
2019-12-17 12:47:18 UTC
Permalink
Post by Olpus Bonzo
Non riesco a leggere né a rispondere ad i messaggi di Marco C. (strano: in
vent'anni non ho plonkato nessuno, nemmeno Arbel perché fa ridere) quindi
rispondo qui sotto al messaggio che riesco a leggere da un altro sito (per
cui però non ho la password).
Post by Marco C.
Poco prima degli anni '80 del secolo scorso, quando venivano avvistati
degli oggetto, apparentemente lenticolari (se visti da grandi
distanze), sfrecciare nei cieli a medie e grandi distanze, venivano
additati dalla gente comune come "UFO".
Eh no, la definizione di "U.F.O." è nata negli ambienti dell'aeronautica
militare americana (USAF) nei primi anni '50 ed è un termine tecnico.
Durante la Seconda Guerra Mondiale il nomignolo che veniva dato a questi
fenomeni dai piloti militari era "foo fighter", come ben sa qualsiasi fan di
Dave Grohl. Piccola nota di colore: da noi in Italia c'è l'espressione
"mangiapane a ufo" ma non c'entra un cavolo coi presunti alieni. Pare derivi
da una espressione latina (ad usum fabricae).
Post by Marco C.
velocità superiori a quelle della luce"(sic!), i le "nuove fisiche
extraterrestri" ecc. ecc. ma.. solo acose aGliene, cioé aliene quanto
l'aGlio che abbiamo nei nostri campi agricoli :-D
Io sono convinto che la Scienza non abbia ancora cessato di stupirci. Lo
stesso Albert Einstein inizialmente era scettico sulla meccanica quantistica
e sull'espansione dell'universo. Non possiamo sapere se un giorno scopriremo
la possibilità, estremamente remota, di aggirare il limite della velocità
della luce. Riuscire a farlo è fondamentale per scoprire altre civiltà
extraterrestri perché, statisticamente, la possibilità che si evolvano
creature intelligenti anche solo come gli scimpanzé è molto risicata, quindi
non ne troveremmo molte viaggiando solo nei sistemi più vicini al nostro.
Addirittura, sempre secondo meri calcoli statistici, è facile che l'umanità
sia la civiltà più avanzata dell'intera Galassia. Di certo delle
intelligenze aliene capaci di superare con disinvoltura le immani distanze
siderali che ci separano da loro sarebbero più simili a divinità che ad
astronauti futuristici o ad omini verdi. Civiltà del genere non si farebbero
scoprire da qualche fotografo ubriacone o da una congrega di ex hippie, la
nostra tecnologia più avanzata risulterebbe inadeguata a rilevarne la
presenza. Tenendo a mente questo, tutta l'ipotesi degli UFO come navicelle
aliene appare ben poco credibile.
=========================================================
Lo sai che hai almeno detto 4 cazzate?!
No, non che io ti faccia ridere,questa non è una cazzata è la verità, del
resto mi stupirei del contrario.
1) Aggirare il limite della velocità della luce presuppone un ragionamento
errato di base.
2) Statisticamente? Come fai a parlare di statistica quando i terrestri
hanno zero dati su forme di vita intelligenti?
3)I terrestri la civiltà più avanzata della galassia?! e su quali basi
statistiche puoi affermare una cosa simile? perchè parli di galassia senza
essere in grado di mapparla con precisione tutta a livello di sistemi
stellari e pianeti?
4) Una civiltà più avanzata di quella terrestre se vuole farsi vedere si fa
vedere se non vuole non si fa vedere proprio. Dipende da CHI vuoi farti
vedere o meno.
Divintà?! Certo per non capire tutti i sistemi sono buoni e creare delle
diivinità è uno dei tanti e sembra sia lo sport planetario da millenni piuì
frequentato; il tutto per corroborare una visione autoreferenziale di tutto
cioò che sia extrasolare. Ma la verità è che i terrestri sono isolazionisti.
Che cosa è stato fatto nel merito della ricerca spaziale che non fosse
suscitato da istanze terricole come la disputa tra due stupide "potenze"
quali USA e URSS?!
I terrestri fondamentalmente hanno delegato alla loro fantasia una visione
della galassia e dell'universo ma non hanno nessun impulso nativo
all'esplorazione spaziale. Star Trek in primis esorcizza la questione e
appaga le menti ma concretamente si spendono miliardi in sistemi d'arma per
poi non utilizzarle( questo è il massimo controsenso) e briciole per
l'esplorazione spaziale. Il che ha prodotto una sommaria conoscenza anche
della luna. Capire tutto standosene qui con il naso per aria o sottoterra a
giocare con le particelle. Se non fosse per i due Voyager nemmeno sapreste
sommariamente come funziona la vostra stella,
Quindi non venire a parlarci di statistica.
Gli UFO? per chi ragiona come te rimarranno sempre UFO. E credi che una
civitlà avanzata sia cosi scema da rivelarsi chiaramente a chi tiene in mano
i fili di un sistema aberrante che nemmeno è riuscito a unificare il pianeta
che hanno avuto in prestito ?? In prestito. E più tempo passa più diventa un
prestito inesigibile nel senso che di un pianeta devastato nessuno saprebbe
cosa farsene.
saluti e baci
A.RB.EL
Proprio perchè IL PIANETA è al prossimo al collasso è tempo di agire subito.

A.RA.SHE
Barada
2019-12-20 16:50:52 UTC
Permalink
Post by a***@gmail.com
Proprio perchè IL PIANETA è al prossimo al collasso è tempo di agire subito.
A.RA.SHE
prode cavaliere Jedi mettiti la coperta in testa e parti lancia in resta
col tuo padrone gnomo sbirulino il marziano perfetto a salvare il mondo!

Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
a***@gmail.com
2019-12-21 15:54:33 UTC
Permalink
Post by Barada
Post by a***@gmail.com
Proprio perchè IL PIANETA è al prossimo al collasso è tempo di agire subito.
A.RA.SHE
prode cavaliere Jedi mettiti la coperta in testa e parti lancia in resta
col tuo padrone gnomo sbirulino il marziano perfetto a salvare il mondo!
Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
Stai a cuccia bestiaccia ritardata.

A.
Barada
2019-12-21 16:16:48 UTC
Permalink
Post by a***@gmail.com
Stai a cuccia bestiaccia ritardata.
manovalaccio la coperta in testa per fare il cavaliere jedi te le metti
tu mica io:-))


Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
a***@gmail.com
2019-12-22 09:03:40 UTC
Permalink
Post by Barada
Post by a***@gmail.com
Stai a cuccia bestiaccia ritardata.
manovalaccio la coperta in testa per fare il cavaliere jedi te le metti
tu mica io:-))
Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
Lo sai vero che gli ominidi come te non sono di nessuna utilità per gli Umani?

A.RA.SHE
Barada
2019-12-22 13:35:36 UTC
Permalink
Post by a***@gmail.com
Lo sai vero che gli ominidi come te non sono di nessuna utilità per gli Umani?
A.RA.SHE
lo sai che i manovali come te combinano solo guai ai propri padroni?
Ti ricordo che grazie a te il tuo padrone è l'unico di cui si sa nome e
cognome,non credo che in cuor suo ti stimi molto anche se gli reggi il
giochino del marziano:-P

Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
Leonardo Serni
2019-12-22 14:26:19 UTC
Permalink
Post by Barada
Ti ricordo che grazie a te il tuo padrone è l'unico
di cui si sa nome e cognome
...così sicuro tu sei, giovane Jedi...

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
Barada
2019-12-22 15:32:14 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Barada
Ti ricordo che grazie a te il tuo padrone è l'unico
di cui si sa nome e cognome
...così sicuro tu sei, giovane Jedi...
Leonardo
vabbè,tu sei fuori statistica dato che ti firmi con nome e cognome


Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
Leonardo Serni
2019-12-22 15:43:47 UTC
Permalink
Post by Barada
Post by Leonardo Serni
Post by Barada
Ti ricordo che grazie a te il tuo padrone è l'unico
di cui si sa nome e cognome
...così sicuro tu sei, giovane Jedi...
vabbè,tu sei fuori statistica dato che ti firmi con nome e cognome
No, mi riferivo alla tua convinzione di conoscere il nome e cognome di
A.RB.EL ;-D

Leonardo
--
"You all presumably know why" :-) :-(
Barada
2019-12-23 07:17:59 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Post by Barada
Post by Leonardo Serni
Post by Barada
Ti ricordo che grazie a te il tuo padrone è l'unico
di cui si sa nome e cognome
...così sicuro tu sei, giovane Jedi...
vabbè,tu sei fuori statistica dato che ti firmi con nome e cognome
No, mi riferivo alla tua convinzione di conoscere il nome e cognome di
A.RB.EL ;-D
Leonardo
Tu pensala come credi,è una cosa vecchia ormai.
Il marziano sbirulino sa che molti conoscono chi è ma questo non ha
avuto mai molta importanza almeno per me.
E' un povero imbecille complessato.

Leggi la coda x lo gnomo Arbel
Marziano quando rimetterai su FB le tue 4+1 foto che hai
cancellato,giuro che non te lo chiedero' piu'............non
te ne vergognare
Arbel 79.44.37.145
Trol Hunter 79.44.37.145
07/02/2014
Olpus Bonzo
2020-08-27 22:57:02 UTC
Permalink
Accidenti, noto solo ora di essermi perso questa risposta. Scusate il necroposting ma credo meriti la mia attenzione.
Post by ARBEL
Lo sai che hai almeno detto 4 cazzate?!
Lo so. Come mi è stato fatto notare, non era stata la US Navy a confermare i dati, la "notizia" era di cinque anni fa, non si dovrebbe parlare di "oggetti" non identificati bensì di "avvistamenti" non spiegati (ringrazio il sempre puntuale Leonardo Serni) e infine Marco C. aveva impostato i parametri del client come "X-No-Archive: Yes".
Post by ARBEL
1) Aggirare il limite della velocità della luce presuppone un ragionamento
errato di base.
Sentiamolo.
Post by ARBEL
2) Statisticamente? Come fai a parlare di statistica quando i terrestri
hanno zero dati su forme di vita intelligenti?
Sono proiezioni riguardanti i possibili pianeti abitabili. Chiaramente ci si deve basare solo sui dati che si possiede.
Post by ARBEL
3) I terrestri la civiltà più avanzata della galassia?! E su quali basi statistiche puoi affermare una cosa simile?
Era una perifrasi. Simile a: "a quanto ne sappiamo, potremmo essere i soli".
Per dire che non abbiamo alcuna prova dell'esistenza di altre forme di vita intelligenti e che queste siano giunte ad un livello di sviluppo tale da poter comunicare con noi.
Post by ARBEL
Perché parli di galassia senza essere in grado di mapparla con precisione tutta a livello di sistemi
stellari e pianeti?
Anni fa lessi una stima conservativa che affermava che le possibili civiltà avanzate presenti in ogni galassia fossero non più di due o tre e non necessariamente contemporanee. Ad ogni modo, effettivamente a noi non interessa del resto della Via Lattea. Già solo per arrivare ad una delle più luminose stelle visibili ad occhio nudo, come Betelgeuse, servirebbero più di 600 anni viaggiando a velocità prossime alla luce. Se a cinquemila anni luce da qui ci fosse una civiltà avanzata come la nostra, farebbe a tempo ad estinguersi o a ripiombare in una sorta di Medio Evo prima di poter comunicare con noi.
Post by ARBEL
4) Una civiltà più avanzata di quella terrestre se vuole farsi vedere si fa
vedere se non vuole non si fa vedere proprio.
Questo è quello che affermo anche io. Fosse così, gli UFO sarebbero solo abbagli, illusioni.
Io penso che una civiltà talmente avanzata da poter aggirare i principi della Relatività Generale non si farebbe vedere nemmeno sotto forma di UFO.
Post by ARBEL
Divinità?!
Facevo una iperbole. Per dire che una civiltà interstellare sarebbe talmente avanzata da sembrare fuori dal mondo.
Post by ARBEL
Ma la verità è che i terrestri sono isolazionisti.
Certo, abbiamo costruito il muro col Messico che vorrebbe Donald Trump, ma attorno alla fascia di Kuiper.
Post by ARBEL
USA e URSS (...) Star Trek (...) sommaria conoscenza (...) Voyager
Per essere un alieno, caro Arbel, i tuoi punti di riferimento sono terribilmente da "baby boomer" cresciuto durante la Guerra Fredda.
Olpus Bonzo
2019-09-20 14:31:40 UTC
Permalink
Sì, i filmati sono vecchi del 2015. Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli come riprese di UFO (UAP) è la notizia. Che una istituzione governativa degli Stati Uniti d’America ammetta di non conoscere l’origine di fenomeni di questo tipo mina all’immagine di superpotenza che i militari americani hanno interesse a mantenere.

Io, comunque, penso ci sia una spiegazione molto banale a quei fenomeni. Compito dell’ufologia (o adesso dobbiamo chiamarla “uappologia”?) dovrebbe essere quello di catalogarli e studiarli, non scrivere raccontini di fantascienza spacciati per dati di fatto.
Arne Saknussemm
2019-09-20 15:17:05 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 07:31:40 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli
Non è la US Navy

=======================================================================
"The Navy has not released the videos to the general public," Gradisher
said, suggesting the torrent of media coverage surrounding the eerie
videos was never part of the Pentagon's plan.
=======================================================================

I video, risalenti appunto ad alcuni anni fa erano "apparsi" sul P2P
bittorrent e, a seguire, su alcuni siti; all'epoca il pentagono (e la
US Navy) NON avevano commentato; la cosa interessante è che, invece,
oggi, la Marina ha riconosciuto che quei video sono suoi e che non si
tratta di "fake"; per cui la US Navy non ha diffuso proprio una nulla
Post by Olpus Bonzo
Io, comunque, penso ci sia una spiegazione molto banale a
Spiegazioni ce ne saranno di sicuro, specie per quanto riguarda il
secondo filmato (quello che ritrae un oggetto in veloce movimento
rettilineo ad una quota più bassa rispetto agli aerei), ma credo che
per il momento, ci si possa solo limitare ad ipotesi.
Arne Saknussemm
2019-09-20 15:29:12 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 17:17:05 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Arne Saknussemm
:: On Fri, 20 Sep 2019 07:31:40 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli
Non è la US Navy
=======================================================================
"The Navy has not released the videos to the general public,"
Gradisher said, suggesting the torrent of media coverage surrounding
the eerie videos was never part of the Pentagon's plan.
=======================================================================
I video, risalenti appunto ad alcuni anni fa erano "apparsi" sul P2P
bittorrent e, a seguire, su alcuni siti; all'epoca il pentagono (e la
US Navy) NON avevano commentato; la cosa interessante è che, invece,
oggi, la Marina ha riconosciuto che quei video sono suoi e che non si
tratta di "fake"; per cui la US Navy non ha diffuso proprio nulla
per la precisione

=======================================================================
A spokesperson for the US Navy has allegedly told the site that the
videos are authentic – the first official confirmation by the military
that the footage depicts flying phenomena that can't be identified
=======================================================================
Il duca1098
2019-09-24 17:46:28 UTC
Permalink
Post by Arne Saknussemm
:: On Fri, 20 Sep 2019 17:17:05 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Arne Saknussemm
:: On Fri, 20 Sep 2019 07:31:40 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli
Non è la US Navy
https://en.wikipedia.org/wiki/USS_Nimitz_UFO_incident

https://www.livescience.com/65585-ufo-sightings-us-pilots.html

US NIMITZ.....ma tanto "non è us Navy" ...LOLLISSIMO
Post by Arne Saknussemm
Post by Arne Saknussemm
=======================================================================
"The Navy has not released the videos to the general public,"
Gradisher said, suggesting the torrent of media coverage surrounding
the eerie videos was never part of the Pentagon's plan.
=======================================================================
I video, risalenti appunto ad alcuni anni fa erano "apparsi" sul P2P
bittorrent e, a seguire, su alcuni siti; all'epoca il pentagono (e la
US Navy) NON avevano commentato; la cosa interessante è che, invece,
oggi, la Marina ha riconosciuto che quei video sono suoi e che non si
tratta di "fake"; per cui la US Navy non ha diffuso proprio nulla
per la precisione
=======================================================================
A spokesperson for the US Navy has allegedly told the site that the
videos are authentic – the first official confirmation by the military
that the footage depicts flying phenomena that can't be identified
=======================================================================
--
Il duca 1098
Arne Saknussemm
2019-09-25 11:04:22 UTC
Permalink
:: On Tue, 24 Sep 2019 19:46:28 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Il duca1098
Post by Arne Saknussemm
Post by Olpus Bonzo
Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli
Non è la US Navy
US NIMITZ.....ma tanto "non è us Navy" ...LOLLISSIMO
quale parte di "non sono stati diffusi da..." non hai capito ?
Il duca1098
2019-09-25 17:13:50 UTC
Permalink
Post by Arne Saknussemm
:: On Tue, 24 Sep 2019 19:46:28 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Il duca1098
Post by Arne Saknussemm
Post by Olpus Bonzo
Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli
Non è la US Navy
US NIMITZ.....ma tanto "non è us Navy" ...LOLLISSIMO
quale parte di "non sono stati diffusi da..." non hai capito ?
bene, "non ho capito" allora che se la US NAVY non ha potere di
proteggere FILMATI ufficiali dei propri veicoli, figurati se si possono
difendere da minacce esterne
Cmq da qualche giorno su HISTORY CHANNEL, che un bel programma di
approfondimento su questi casi, con persone abbastanza "in grado" per
poterne parlare, UFO INVESTIGTION
--
Il duca 1098
Arne Saknussemm
2019-09-26 07:39:27 UTC
Permalink
:: On Wed, 25 Sep 2019 19:13:50 +0200
:: (it.discussioni.ufo)
non ha potere di proteggere FILMATI ufficiali dei propri veicoli
dipende
Olpus Bonzo
2019-09-20 21:50:39 UTC
Permalink
Non ho presente i retroscena della vicenda, io mi basavo sugli articoli di giornale italiani che parlano di “diffusione di filmati desecretati da parte della US Navy” che confermava che alcuni filmati ripresi tra il 2000 ed il 2015, e che erano già trapelati per vie traverse (e dei quali ne aveva parlato il cantante dei Blink-182, ricordo infatti che quando circolò la notizia lo presi in giro con gli amici), fossero stati ripresi da loro stessi. Su Rai News 24 avevano anche aggiunto che la marina militare americana in futuro «rilascerà molti altri filmati». Speriamo. Ma dal momento che (come al solito... Che li fanno a fare i corsi di aggiornamento obbligatori, i giornalisti italiani?) apprendo che fossero le solite notizie frammentarie, distorte e sensazionalistiche dei media italioti (i primi veri diffusori di “fake news” e di clickbait), mi viene da credere che la US Navy ne sappia ben di più e che con questa ammissione sia invece limitata soltanto a cercare di “contenere i danni”. Chi lo sa che non si tratti di prototipi di droni dell’aeronautica militare di cui le alte sfere della marina sono a conoscenza, ma non il marinaio medio. In questo caso, lasciar credere che si tratti di UFO sarebbe un modo per sviare l’opinione pubblica e proteggere una nuova tecnologia militare.
the F.O.
2019-09-21 07:32:51 UTC
Permalink
<https://bit.ly/2kxWQbe>

alias

<http://paleocontatto.blogspot.com/2019/05/la-cnn-e-bloomberg-parlano-di-
ufo.html>

da cui

Former Pentagon UFO official: 'We may not be alone'- Updated 2319 GMT
(0719 HKT) December 19, 2017 By Eli Watkins and Brian Todd, CNN

(CNN) A former Pentagon official who led a recently revealed government
program to research potential UFOs said Monday evening that he believes
there is evidence of alien life reaching Earth. "My personal belief is
that there is very compelling evidence that we may not be alone," Luis
Elizondo said in an interview on CNN's "Erin Burnett OutFront." A pair of
news reports in The New York Times and Politico over the weekend said the
effort, the Advanced Aviation Threat Identification Program, was begun
largely at the behest of then-Senate Majority Leader Harry Reid, D-
Nevada, who helped shore up funding for it after speaking to a friend and
political donor who owns an aerospace company and has said he believes in
the existence of aliens. Former official on UFOs: We might not be alone.
Former official on UFOs: We might not be alone Elizondo told The New York
Times he resigned from the Department of Defense in October in protest
over what he called excessive secrecy surrounding the program and
internal opposition to it after funding for the effort ended in 2012.
Elizondo said Monday that he could not speak on behalf of the government,
but he strongly implied there was evidence that stopped him from ruling
out the possibility that alien aircraft visited Earth. "These aircraft --
we'll call them aircraft -- are displaying characteristics that are not
currently within the US inventory nor in any foreign inventory that we
are aware of," Elizondo said of objects they researched. He said the
program sought to identify what had been seen, either through tools or
eyewitness reports, and then "ascertain and determine if that information
is a potential threat to national security." "We found a lot," Elizondo
said. The former Pentagon official said they identified "anomalous"
aircraft that were "seemingly defying the laws of aerodynamics." "Things
that don't have any obvious flight services, any obvious forms of
propulsion, and maneuvering in ways that include extreme maneuverability
beyond, I would submit, the healthy G-forces of a human or anything
biological," Elizondo said.

Secretive program tracked UFOs for 5 years
The Times' report on the government UFO study included a pair of videos
of pilots remarking on something mysterious they were seeing. One of the
pilots, retired Cmdr. David Fravor, told CNN that he had witnessed an
object that looked like a "40-foot-long Tic Tac" maneuvering rapidly and
changing its direction during a flight in 2004. Ryan Alexander of
Taxpayers for Common Sense expressed dismay about the program and cast it
as a waste of money in a piece that aired on CNN's "The Situation Room"
on Monday. "It's definitely crazy to spend $22 million to research UFOs,"
Alexander said. "Pilots are always going to see things that they can't
identify, and we should probably look into them. But to identify them as
UFOs, to target UFOs to research -- that is not the priority we have as a
national security matter right now." For his part, Fravor said the money
spent on the program was a drop in the bucket relative to the military's
over half-a-trillion-dollar annual budget. Politico reported that after
Elizondo stepped down from the Department of Defense, he went to work for
To the Stars Academy of Arts and Sciences, a company co-founded by former
Blink-182 musician Tom DeLonge that says it looks into issues surrounding
government secrecy and unidentified objects. In a statement Monday, Reid
continued to defend the program. "I'm proud of this program and its
ground-breaking studies speak for themselves," the statement read. "It is
silly and counterproductive to politicize the serious scientific
questions raised by the work of this program, which was funded on a
bipartisan basis."

Th:
5 anni di tracking UFO non sono credibili come Archivi: un solo viaggio
di andata e ritorno in tratta Terra-AlfaCentauri-Terra causa una latenza
che è stimabile tra 11.5anni con un fattore tecnologico di 0.8c, ed una
latenza di 8.11anni con un fattore tecnologico 0.987c in ogni caso, con
un archivio di 5 anni di UFO tracking l'US Navy non potrebbe catalogare
una beata mazza, quindi s'inferisce che il sig. *Luis Elizondo non ha
idea di cosa stia parlando*, nel post CNN del 19/12/2017
--
-
---
I molti partiti comunisti italiani che stanno a DX, al centro, a SX
finiranno anche i denari di Draghi, il 31/10/2019
Marco C.
2019-09-21 12:28:01 UTC
Permalink
On Fri, 20 Sep 2019 14:50:39 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Non ho presente i retroscena della vicenda, io mi basavo sugli articoli di giornale italiani che parlano di “diffusione di filmati desecretati da parte della US Navy” che confermava che alcuni filmati ripresi tra il 2000 ed il 2015, e che erano già trapelati per vie traverse (e dei quali ne aveva parlato il cantante dei Blink-182, ricordo infatti che quando circolò la notizia lo presi in giro con gli amici), fossero stati ripresi da loro stessi. Su Rai News 24 avevano anche aggiunto che la marina militare americana in futuro «rilascerà molti altri filmati». Speriamo. Ma dal momento che (come al solito... Che li fanno a fare i corsi di aggiornamento obbligatori, i giornalisti italiani?) apprendo che fossero le solite notizie frammentarie, distorte e sensazionalistiche dei media italioti (i primi veri diffusori di “fake news” e di clickbait), mi viene da credere che la US Navy ne sappia ben di più e che con questa ammissione sia invece limitata soltanto a cercare di “contenere i
danni”. Chi lo sa che non si tratti di prototipi di droni dell’aeronautica militare di cui le alte sfere della marina sono a conoscenza, ma non il marinaio medio. In questo caso, lasciar credere che si tratti di UFO sarebbe un modo per sviare l’opinione pubblica e proteggere una nuova tecnologia militare.
alcuni tipi di droni possono essere utilizzati nelle esercitazioni di
combattimento e "tiro al bersaglio" da aerei e da terra. Ci sono
diversee aziende, anche in Europa, che hanno presentato i loro
dispositivi di quel genere molti anni fa, prima dell'era dei droni "da
divertimento" e dei droni da sorveglianza, monitoraggio ed attacco che
le forze armate usano da alcuni anni.

Marco C.
Il duca1098
2019-09-24 17:48:25 UTC
Permalink
Post by Marco C.
On Fri, 20 Sep 2019 14:50:39 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Post by Olpus Bonzo
Non ho presente i retroscena della vicenda, io mi basavo sugli articoli di giornale italiani che parlano di “diffusione di filmati desecretati da parte della US Navy” che confermava che alcuni filmati ripresi tra il 2000 ed il 2015, e che erano già trapelati per vie traverse (e dei quali ne aveva parlato il cantante dei Blink-182, ricordo infatti che quando circolò la notizia lo presi in giro con gli amici), fossero stati ripresi da loro stessi. Su Rai News 24 avevano anche aggiunto che la marina militare americana in futuro «rilascerà molti altri filmati». Speriamo. Ma dal momento che (come al solito... Che li fanno a fare i corsi di aggiornamento obbligatori, i giornalisti italiani?) apprendo che fossero le solite notizie frammentarie, distorte e sensazionalistiche dei media italioti (i primi veri diffusori di “fake news” e di clickbait), mi viene da credere che la US Navy ne sappia ben di più e che con questa ammissione sia invece limitata soltanto a cercare di “contenere i
danni”. Chi lo sa che non si tratti di prototipi di droni dell’aeronautica militare di cui le alte sfere della marina sono a conoscenza, ma non il marinaio medio. In questo caso, lasciar credere che si tratti di UFO sarebbe un modo per sviare l’opinione pubblica e proteggere una nuova tecnologia militare.
alcuni tipi di droni possono essere utilizzati nelle esercitazioni di
combattimento e "tiro al bersaglio" da aerei e da terra. Ci sono
diversee aziende, anche in Europa, che hanno presentato i loro
dispositivi di quel genere molti anni fa, prima dell'era dei droni "da
divertimento" e dei droni da sorveglianza, monitoraggio ed attacco che
le forze armate usano da alcuni anni.
Marco C.
caro Marco, ma nel 2005 la US NIMITZ, non peppe il pescatore, ha
incrociato e filmato questi velivoli, dichiarando finalmente e
apertamente che non sanno di cosa si tratta, e venite qui dicendo che
"esistono alcuni tipi di droni...esistono alcuni palloni sonda...esistono..
Minchia, sapete più di chi sa di più
Arne Saknussemm
2019-09-23 10:22:55 UTC
Permalink
:: On Fri, 20 Sep 2019 14:50:39 -0700 (PDT)
:: (it.discussioni.ufo)
Post by Olpus Bonzo
Non ho presente i retroscena della vicenda, io mi basavo sugli
articoli di giornale italiani che parlano di “diffusione di filmati
desecretati da parte della US Navy”
il che è una emerita fesseria ed una distorsione dei fatti; non che la
cosa mi stupisca, spesso i giornalisti distorcono i fatti soltanto per
creare sensazionalismo.
Post by Olpus Bonzo
Chi lo sa che non si tratti di prototipi di droni dell’aeronautica
militare di cui le alte sfere della marina sono a conoscenza, ma non
il marinaio medio.
Tutto è possibile, ma senza informazioni, si resta nel campo delle
ipotesi :)
Marco C.
2019-09-20 17:59:28 UTC
Permalink
On Fri, 20 Sep 2019 07:31:40 -0700 (PDT), Olpus Bonzo
Sì, i filmati sono vecchi del 2015. Il fatto che sia la marina militare USA a diffonderli come riprese di UFO (UAP) è la notizia. Che una istituzione governativa degli Stati Uniti d’America ammetta di non conoscere l’origine di fenomeni di questo tipo mina all’immagine di superpotenza che i militari americani hanno interesse a mantenere.
ma anche da noi, che non siamo una superpotenza né economica e né
militare, spesso le forze armate si avvalgono di tecnici sia loro che
esterni per cercare di comprendere diversi eventi
Io, comunque, penso ci sia una spiegazione molto banale a quei fenomeni. Compito dell’ufologia (o adesso dobbiamo chiamarla “uappologia”?) dovrebbe essere quello di catalogarli e studiarli, non scrivere raccontini di fantascienza spacciati per dati di fatto.
è proprio una parte dell'ufologia(*) infatti, che partecipa a quel
lavoro di catalogazione e studio suggerendo quello che rientra
nell'ambito delle proprie conoscenze e non le peracottarate tipo "gli
alieni sono tra noi"..


(*) di quella buona e non spacciatrice di alieni grigi, verdi o
zebrati e/o spacciatrice di raccontini di pessima pseudo fantascienza
boni solo pe' fa $oldi

Marco C.
massivan
2019-09-29 01:54:04 UTC
Permalink
Il 20/09/2019 12:17, Olpus Bonzo ha scritto:

“Non identificato” significa “non si sa cosa sia”

"massivan"

Non identificato di riferisce a "oggetti".


Così da uno di questi oggetti, un ricognitore dell'Alleanza (tra i
mondi)che è (la nostra balia) nel 1954 alla base Muroc scesero degli
"alieni" dello stesso nostro tipo quindi "homo sapiens-sapiens" che
incontrarono Eisenhower.

Erano ammessi alcuni osservatori verificati e controllati delle
agenzie di sicurezza con grande attenzione:


------------------------------------------


“ C’è da chiedersi – scrive Ghibaudi – se ci siano stati degli incontri
fra i piloti dei dischi volanti e i rappresentanti del Governo degli
Stati Unti. È chiaro che queste evenienze saranno sempre ufficialmente
smentite, data la linea di condotta seguita dal Governo, ma nonostante
tutto sono circolate insistentemente molte voci, considerate veritiere e
credibili proprio perché provenienti da fonti attendibili e bene
informate. Secondo queste voci, verso la fine del mese di aprile del
1954, cinque astronavi sarebbero atterrate nella base aerea di Edwards,
nella California meridionale.

Lo ha pure riferito lo studioso francese Jimmy Guieu nel suo libro
“Black Out sur les soucoupes volantes” (Tabù sui dischi volanti),
precisando che la notizia, con tutti i relativi dettagli, gli era stata
fornita da un suo corrispondente d’oltre Atlantico che era stato
testimone oculare dell’avvenimento.

Guieu ha inoltre precisato che per ovvi motivi era costretto a tacere il
nome del testimone e lo ha chiamato genericamente Smith. Secondo, il
signor Smith, che passò due giorni nella base di Edwards, cinque modelli
diversi di astronavi sono scesi nella base americana e i loro occupanti,
di forma umana identica alla nostra, sono entrati in rapporto con i
tecnici militari e hanno permesso loro di visitarle anche all’interno,
fornendo molte spiegazioni sui principi del volo elettromagnetico e
sulle strumentazioni di bordo.

Dopo aver dato le spiegazioni fondamentali, i piloti dei dischi hanno
anche dimostrato praticamente come sia possibile smaterializzare e
ri-materializzare i loro prodigiosi apparecchi. A questo contatto con
gli uomini dello spazio hanno anche assistito tre personalità
americane di cui non è stato permesso rivelare il nome, ma solo le
caratteristiche generali: si tratterebbe di un parente dell’ex
presidente Truman, di un autorevole rappresentante di un’importante
agenzia di stampa e di un vescovo della Chiesa Episcopale metodista (in
realtà era cattolico ndr.).

A giudicare dalla presenza di questi tre personaggi, estranei alla
vita abituale di una base aeronautica militare, c’è da supporre che la
discesa delle astronavi fosse stata concordata in anticipo. E la cosa
non deve meravigliare troppo. Smith disse inoltre che i tecnici
americani rimasero sbalorditi della discesa delle astronavi, sia per il
fatto in sé che per quanto videro nel loro interno. E possiamo capirli.

Da quanto si era presentato sotto i loro occhi, non era difficile
risalire alla prodigiosa evoluzione tecnica degli uomini venuti dallo
spazio. Dopo una dimostrazione di questo genere, si pensava che il
presidente Eisenhower facesse qualche dichiarazione in tal senso, ma
la Casa Bianca dimostrò di ignorare l’avvenimento.

Anzi, quando la notizia trapelò e incominciò a diffondersi, suscitando
un comprensibile stato d’ansia e di agitazione, il Pentagono si premurò
di smentirla recisamente. Ma la smentita, come avviene nella maggior
parte dei casi, non convinse e anzi stimolò una curiosità ancora più acuta.

Desmond Leslie, uno studioso americano degli UFO (ndr. Sir Desmond
Leslie era Inglese), che ha già parecchi libri al suo attivo
sull’argomento, si preoccupò di svolgere un’indagine personale.

Egli interrogò alcuni tecnici della base di Edwards ma ottenne solo
risposte evasive. Evidentemente non c’era nessuno così coraggioso e
così pazzo da compromettersi in una faccenda piuttosto scottante e
delicata come questa.

Se le autorità militari avevano minacciato sanzioni tanto gravi per chi
rivelava rapporti su semplici avvistamenti di dischi, è facile
immaginare il rigore con cui avranno cercato di far dimenticare i fatti
di Edwards”. In realtà Leslie una testimonianza, seppur sintetica, che
confermò l’atterraggio alieno in California riuscì a d averla.

Leslie durante il suo soggiorno nell’estate del 1954 a Los Angeles
condusse delle ricerche proprio nei pressi di Muroc, divenuta poi Base
Edwards.

La testimonianza vene raccolta da George Hunt Williamson in
un’intervista per la rivista Valor il 9 ottobre di quell’anno.

Lo studioso inglese sembra rintracciò un membro dell’Aeronautica
Militare americana che gli confermò che “il Presidente Eisenhower in
occasione di una sua visita a Palm Springs era venuto a Muroc per vedere
oggetti volanti extraterrestri lì atterrati”. Uno di questi oggetti, un
disco volante largo 35 metri atterrato sulla pista, era stato sistemato
presso l’Hangar 27 e posto sotto stretta sorveglianza.

Inoltre, stando alla testimonianza raccolta da Leslie, il presidente
avrebbe un’occhiata alla nave spaziale durante la sua permanenza a Palm
Springs. Tra l’altro questo membro dell’Aeronautica, che a sua volta
aveva realmente “visto la nave spaziale”, gli aveva confidato
che “un certo giorno…uomini ritornati improvvisamente da una licenza non
erano stati autorizzati a rientrare nella base e avevano ricevuto
l’ordine di levarsi di torno.

Ad altri gli effetti personali di cui avevano bisogno erano stati
riconsegnati mentre loro aspettavano davanti al cancello. E uomini che
si trovavano nella base non avevano avuto il permesso di uscire per
nessuna ragione ”.

Le indagini di William Moore e la lettera di Gerald Light Un’ulteriore
ed illuminante conferma sui fatti di Muroc, in realtà, sarebbe giunta
quasi a distanza di due mesi da quel 20 febbraio 1954 attraverso una
lettera privata pervenuta al ricercatore metafisico Meade Layne del
Borderland Sciences Research Association (oggi Borderland Sciences
Research Foundation) dal suo amico Gerald Light che insieme ad altri
testimoni asserì di essere stato presente all’incontro di Eisenhower
con entità aliene.

Tuttavia la storia della lettera di Light vide la luce solo nel 1980
quando venne pubblicata negli USA all’interno del volume “The Roswell
Incident” scritto da Moore e Berlitz. Nel 1954 Layne, allora direttore
del Borderland Sciences Research Association, aveva sentito anche lui
quelle voci, ma vi aveva prestato scarsa attenzione finché, tre mesi
dopo, il 16 aprile, non ricevette una lettera stupefacente da uno dei
suoi soci, Gerald Light di Los Angeles.

In quella lettera Light dichiarava di avere trascorso circa
quarantott’ore nella Base Aerea di Edwards, in compagnia di altri tre
uomini: il giornalista Franklin Allen del gruppo Hearst, il
finanziere Edwin Nourse del Brookings Insitute e il vescovo, poi
cardinale, James F. A. McIntyre di Los Angeles (v. intervista al gesuita
ndr.). Quanto segue è la traduzione dell’originale della lettera di
Light.

Gerald Light
10545 Scenario Lane
Los Angeles, California
(Lettera Ricevuta 4-16-1954)

Sig. Meade Layne

San Diego, California « Mio caro amico, sono appena rientrato da Muroc.
I resoconto è vero – devastantemente vero! Ho viaggiato in compagnia di
Franklin Allen delle Edizioni Hearst, Edwin Nourse del Brookings
Institute (un tempo consulente finanziario di Truman) e del vescovo
McIntyre di Los Angeles (che questi nomi restino per ora confidenziali,
per favore). Quando ci è stato consentito di entrare nel settore
riservato della base ( dopo circa 6 ore in cui sono stati verificati
tutti i possibili fatti, eventi, momenti e aspetti delle nostre vite a
livello pubblico e privato), ho avuto la netta sensazione che il mondo
fosse finito, e con un realismo incredibile.

Non ho mai visto tanti esseri umani in uno stato simile di completo
collasso e confusione mentale, come se avessero compreso che il loro
mondo era davvero finito, in modo estremamente definitivo e
indescrivibile. La realtà dei mezzi volanti provenienti da “altri
piani” del creato è ora e per sempre avulsa dall’ambito delle ipotesi
per divenire invece parte – con tutti i problemi che ciò evoca – della
coscienza di qualunque nostro gruppo responsabile di carattere
scientifico e politico.

Durante la mia visita di due giorni ho visto separatamente cinque
diversi tipi di velivoli allo studio di nostri ufficiali piloti – con
l’assistenza e il permesso degli “Eterici” (termine coniato da Light x
gli alieni ndr). Non ho parole per esprimere le mie reazioni. Finalmente
è accaduto. Adesso è un problema che riguarda la Storia. Il presidente
Eisenhower, come forse già saprai, è stato portato segretamente una
notte a Muroc durante la sua recente visita a Palm Springs.

È mia convinzione che egli ignorerà il tremendo conflitto fra le varie
“autorità” e invece si rivolgerà direttamente alla gente attraverso la
radio e la televisione, se questa soluzione di impasse si prolungherà. A
quanto ho potuto saperne, una dichiarazione ufficiale al Paese è in
preparazione, per essere divulgata verso la metà di maggio. Lascerò alle
tue eccellenti capacità di deduzione il costruire un quadro di insieme
del pandemonio emotivo e mentale che sta attualmente colpendo le
coscienze di centinaia di esponenti delle nostre “autorità” scientifiche
e di diversi “dotti” nelle varie conoscenze specialistiche alla base
della fisica odierna. In certi momenti non riesco a non provarne pietà
in me stesso di fronte al patetico disorientamento di menti alquanto
brillanti nel loro disperato tentativo di ottenere qualche
spiegazione razionale in grado di giustificare ancora i loro vecchi
concetti con tutte le loro teorie.

Ho ringraziato il mio destino personale per avermi da tempo aperto a
prospettive metafisiche e imposto così di trovare le dovute risposte.
Vedere delle pur valide menti vacillare di fronte ad aspetti totalmente
inconciliabili per la loro “scienza” non è piacevole.

Ho ormai dimenticato quanto comuni i fenomeni quali la
smaterializzazione di oggetti solidi siano diventati per me adesso. La
possibilità per un corpo di andare e venire attraverso dimensioni
“eteriche” o spirituali è divenuta così familiare per me nel corso degli
anni da farmi dimenticare che tali manifestazioni potrebbero in effetti
compromettere l’equilibrio mentale di un uomo che non vi fosse stato
preparato. Non dimenticherò mai quelle 48 ore a Muroc.

Gerald Light

Ora come giustamente sottolinea Moore nel suo volume dall’esame di
questa lettera, presumendo che non sia una mistificazione, sembrano
emergere alcuni punti chiave, tra cui l’effettiva identità di Gerald
Light; il perché della sua presenza ad Edwards con gli altri tre
noti, invece, personaggi citati. Stando a quanto riferisce Meade Layne,
che lo avrebbe citato in una delle sue iniziali pubblicazioni del BSRF
(Borderland Sciences Research Foundation), Light era uno scrittore e
conferenziere dotato e molto colto interessato a tematiche quali
chiaroveggenza ed occultismo.

“Da altre ricerche – afferma Moore – è risultato che, agli inizi degli
Anni Cinquanta, esisteva un Gerald Light, direttore pubblicità e
promozione vendite della CBS Columbia: il settore produzione della
Columbia Broadcasting System. Ma non si sa se si tratti dello stesso
uomo. Reilly Crabb, l’attuale direttore della BRSF (nel 1980 ndr), non
poté fornire altre spiegazioni, eccetto quella di avere sentito dire che
Light era morto qualche anno prima.

Quanto agli altri uomini menzionati nella lettera di Crabb mi riferì di
sapere che erano stati fatti molti tentativi, nel corso degli anni, per
entrare in contatto con loro a proposito della storia di Gerald Light,
ma che nessuno dei tre aveva accettato di discutere la faccenda, né
aveva ammesso di avere ricevuto lettere sull’argomento.

Poiché Allen, Nourse e il cardinale McIntyre sono ormai morti il mistero
potrebbe rimanere insoluto. La cosa più interessante della lettera di
Light, tuttavia, è la sua affermazione che “il presidente Eisenhower…è
stato segretamente condotto a Muroc, una notte, durante la sua
recente visita a Palm Springs”. Un’affermazione in contrasto con la
spiegazione dell’ ”osso di pollo” data dall’addetto stampa Haggerty per
la scomparsa di “Ike” nella notte del 20 febbraio.

Se “Ike” fosse stato davvero accompagnato semplicemente dal dentista
perché il lungo silenzio ufficiale sulla faccenda e le ripetute
dichiarazioni che stava bene da Smoke Tree?

Tutto il testo si trova su internet.
Continua a leggere su narkive:
Loading...