Discussione:
I due volti della scienza.
(troppo vecchio per rispondere)
ARBEL
2012-10-24 00:46:38 UTC
Permalink
Loading Image...

L'uomo di scienza a sinistra, vilipeso e ridicolizzato.
L'uomo di spettacolo,carrierista pseudoscienziato a destra,condannato a 6
anni per incapacità, faciloneria e supponenza.

Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli tutti e
sei anche dopo che si sono beccati 6 anni,sempre poi pronti a massacrare
Antonio Bruno per un filmino di nessuna importanza con 4 casalinghe
frustrate e per il relativo patteggiamento su un reato ridicolo rispetto a
quelli per cui è stato condannato a 6 anni il signore a destra nella foto.

Fate realmente S C H I F O [capito bene la parola?]

Questo è la dimostrazione della disonestà con la quale voi scettici del
branco da oltre 10 anni sparlate di scienza in usenet. a voi interessa
soltanto il mantenimento dello status quo e il motivo è molto semplice: se
la scienza avanza perdete le vostre certezze, le certezze dei vostri libri e
il vostro pseudo potere (perchè non avete realmente nessun potere)
diminuisce.
Per voi è solo una questione personale non ve ne frega un cazzo della
scienza.

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al contendente
e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
palidoro54
2012-10-24 08:34:36 UTC
Permalink
Post by ARBEL
http://www.osservatorioapocalittico.it/wp-content/uploads/2011/08/giuliani_boschi.jpg
L'uomo di scienza a sinistra, vilipeso e ridicolizzato.
Invece l'alieno scemo è trombato ogni volta che apre bocca...NN te lo meriti ?
...CUT del pianto dell'uccello umanoide poco dotato tecnicamente
Post by ARBEL
Fate realmente S C H I F O [capito bene la parola?]
Straccione, ti trovi in stand-by cerebrale...quante storie perchè vieni super
perculato, sei a un punto molto basso della tua carriera...nn ti piaci, hai perso
l'autostima e ogni tanto sbraiti tirando fuori i cattivoni della scienza cattiva e
ingiusta...ti tocca subire vegetale lobotomizzato dagli alieni cattivi.
Post by ARBEL
Questo è la dimostrazione della disonestà con la quale voi scettici del branco da
oltre 10 anni sparlate di scienza in usenet. a voi interessa
E' come se facessi sempre il giro del quartiere continuando a tornare a casa e
ripartire, sei in *loop*, un umoristico elefante in una cristalleria :-).
Post by ARBEL
il vostro pseudo potere (perchè non avete realmente nessun potere)
Sei un attimino frustrato, in cerca di un riscatto alla tua esistenza nell'ombra
(delle prese per il culo), se per la tua gioia hai bisogno dell'ammirazione di altri,
sei proprio messo bene e una mezzasega...meglio che merdaccia però :-)))
Post by ARBEL
Per voi è solo una questione personale non ve ne frega un cazzo della scienza.
Il tuo rosicamento, il tuo odio, il tuo veleno ( come il panzone) sono la goduria di
chi ti legge ( a parte i tuoi fakes naturalmente)... sembri una mosca che cammina su
un vetro:-).
feynman
2012-10-24 12:00:58 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.

Noi andiamo al lavoro e leggiamo altre cose:
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a

ciao
feynman
r***@yahoo.com
2012-10-24 13:03:27 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
ciao
feynman
Non sono d'accordo, non e' un problema di comunicazione.
I terremoti non si possono prevedere ma la presenza di uno sciame sismico esclude la possibilita' di una grande scossa. Questo perche' parte dell'energia si rilascia lentamente.
Poi e' avvenuto il terremoto dell'Aquila e quello dell'appennino emiliano che sono quasi un "unicum" del panorama sismico mondiale.

La commissione cosa avrebbe dovuto fare? Quale era il comportamento corretto?

Evacuare l'area?....Benissimo!

Iniziamo immediatamente, adesso, l'evacuazione di Napoli e di meta' della Campania (li' i microsismi e sciami sismici sono giornalieri) prima o poi SICURAMENTE tutta la zona finira' a mare.

Come conseguenza da domani evacuiamo le coste tirreniche della sardegna e della sicilia, per l'eventuale terremoto.

Questo farei ADESSO se fossi parte della commissione grandi rischi, alla luce della sentenza del tribbbunale.

Ricordate, io sono un geologo.
centromix
2012-10-24 15:36:20 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
Non sono d'accordo, non e' un problema di comunicazione.
I terremoti non si possono prevedere ma la presenza di uno sciame sismico esclude la possibilita' di una grande scossa. Questo perche' parte dell'energia si rilascia lentamente.
Poi e' avvenuto il terremoto dell'Aquila e quello dell'appennino emiliano che sono quasi un "unicum" del panorama sismico mondiale.
La commissione cosa avrebbe dovuto fare? Quale era il comportamento corretto?
Evacuare l'area?....Benissimo!
Iniziamo immediatamente, adesso, l'evacuazione di Napoli e di meta' della Campania (li' i microsismi e sciami sismici sono giornalieri) prima o poi SICURAMENTE tutta la zona finira' a mare.
Come conseguenza da domani evacuiamo le coste tirreniche della sardegna e della sicilia, per l'eventuale terremoto.
Questo farei ADESSO se fossi parte della commissione grandi rischi, alla luce della sentenza del tribbbunale.
Ricordate, io sono un geologo.
ok, ma vorrei fare una domanda un po' a tutti : ma "gibbo", che mi
pare di ricordare si occupava anche di geologia, che fine ha fatto?
Non posta piu' dal 19 Marzo(°) di questo anno.

(°)
<https://groups.google.com/group/it.discussioni.misteri/msg/5c13f61aaeb1af6b?hl=it&dmode=source>

centromix
--
ARBEL su IDU, 10 Giugno 2002

thread "QUALCUNO MI SPIEGA COSA E' IL QUOTING ?"

"Grazie , già che ci siete cosa vuol dire OT ?"
centromix
2012-10-24 13:29:38 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
ciao, ho letto anche l'indignazione degli scienziati giapponesi,
americani e anche di alcuni stati del terzo mondo per come sono stati
trattati i nostri di scienziati da noi..
Post by feynman
ciao
feynman
centromix
--
ANTONIO BRUNO (***@yahoo.it) :
"Gli dei son gli scalini che l'uomo percorre per
giungere all'Infinito"

barada : "Tu hai percorso gli scalini che ti hanno
portato in galera"
ARBEL
2012-10-24 14:28:40 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
condanna in primo grado lo chiami giudizio sospeso ?
Post by feynman
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
sai... vedendo che qui c'è della gente che difende acriticamente questi
signori condannati c'è chi si incazza anche.
Post by feynman
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
cito dal tuo link:

per aver dato alla popolazione "informazioni inesatte, incomplete e
contraddittorie" sull'effettivo rischio di nuove scosse dopo lo sciame che
precedette il forte sisma del 6 aprile. In particolare, i giudici sostengono
che la riunione della commissione fu "approssimativa, generica e inefficace
in relazione alle attività e ai doveri di prevenzione e prevenzione".

senti... è inutile menarsela...tu al loro posto sapendo che c'erano delle
vite in gioco ti saresti comportato diversamente e lo sai.

scommetto che ti preoccupi più tu del benessere dei tuoi alunni in un
evenienza simile, di quanto si siano preoccupati questi del benessere della
popolazione di un intera città.

Del resto ti vedo oltremodo prudente nel giudicare i fatti rispetto a chi in
questa sede sta difendendo a spada tratta i condannati.

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al contendente
e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
feynman
2012-10-24 14:43:01 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
condanna in primo grado lo chiami giudizio sospeso ?
certamente sì.
Post by ARBEL
Post by feynman
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
sai... vedendo che qui c'è della gente che difende acriticamente
questi signori condannati c'è chi si incazza anche.
veramente sia tu che l'oronzo avete dato in escandescenze senza bisogno
di spinte da parte di nessuno.
Post by ARBEL
Post by feynman
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
per aver dato alla popolazione "informazioni inesatte, incomplete e
contraddittorie" sull'effettivo rischio di nuove scosse dopo lo
sciame che precedette il forte sisma del 6 aprile. In particolare, i
giudici sostengono che la riunione della commissione fu
"approssimativa, generica e inefficace in relazione alle attività e
ai doveri di prevenzione e prevenzione".
senti... è inutile menarsela...tu al loro posto sapendo che c'erano
delle vite in gioco ti saresti comportato diversamente e lo sai.
mi sarei comportato secondo coscienza, senza creare inutili allarmismi
e senza assecondare le idiozie di chi dice di "prevedere i terremoti".
Post by ARBEL
scommetto che ti preoccupi più tu del benessere dei tuoi alunni in un
evenienza simile, di quanto si siano preoccupati questi del benessere
della popolazione di un intera città.
E perchè solo di UNA città?
Nessuno poteva dire quando , dove e con che intensità avrebbe colpito il
terremoto.
Nemmeno in occasione del sisma qui in Emilia nessuno poteva farlo.
Post by ARBEL
Del resto ti vedo oltremodo prudente nel giudicare i fatti rispetto a
chi in questa sede sta difendendo a spada tratta i condannati.
Non conosco gli atti del processo, non li conosci tu, non li conosce
oronzo.
E le sentenze di primo grado possono essere corrette, sempre che uno
ricorra in appello e si faccia processare.

Chi scappa patteggiando è un'altra cosa.

ciao
feynman
ARBEL
2012-10-24 16:14:03 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
condanna in primo grado lo chiami giudizio sospeso ?
certamente sì.
è un giudizio; che poi si possa ricorrere in appello è un altro discorso in
appello di anni te ne possono dare anche di più.
per questo c'è il patteggiamento e se patteggi quel giudizio di primo grado
è definitivo e non corri il rischio di peggiorare la situazione.

Ora siccome ci sono potenti lobby in gioco è chiaro che ricorrendo in
appello gli ridurranno la pena a tre anni, così non la scontano e hanno
accontentato tutti o scontentato tutti.
Post by feynman
Post by ARBEL
Post by feynman
chi continua a strepitare in modo scomposto siete tu e il tuo allegro
compare oronzo.
sai... vedendo che qui c'è della gente che difende acriticamente
questi signori condannati c'è chi si incazza anche.
veramente sia tu che l'oronzo avete dato in escandescenze senza bisogno
di spinte da parte di nessuno.
la spinta è stata data da quanto dichiarato qui da alcuni a suo tempo a
proposito di Boschi e Giuliani.
Post by feynman
Post by ARBEL
Post by feynman
http://www.galileonet.it/articles/5086b19ba5717a790100003a
per aver dato alla popolazione "informazioni inesatte, incomplete e
contraddittorie" sull'effettivo rischio di nuove scosse dopo lo
sciame che precedette il forte sisma del 6 aprile. In particolare, i
giudici sostengono che la riunione della commissione fu
"approssimativa, generica e inefficace in relazione alle attività e
ai doveri di prevenzione e prevenzione".
senti... è inutile menarsela...tu al loro posto sapendo che c'erano
delle vite in gioco ti saresti comportato diversamente e lo sai.
mi sarei comportato secondo coscienza, senza creare inutili allarmismi e
senza assecondare le idiozie di chi dice di "prevedere i terremoti".
non credo che ti saresti prestato a dire che escludevi eventi sisimici ad
alto grado di pericolosità per la popolazione.
Post by feynman
Post by ARBEL
scommetto che ti preoccupi più tu del benessere dei tuoi alunni in un
evenienza simile, di quanto si siano preoccupati questi del benessere
della popolazione di un intera città.
E perchè solo di UNA città?
perchè fu colpita l'Aquila
Post by feynman
Nessuno poteva dire quando , dove e con che intensità avrebbe colpito il
terremoto.
ma lì di città c'è solo l'Aquila il resto sono paesi con problematiche
diverse dal punto di vista dello sforzo logistico in caso di calamità
naturale.
Post by feynman
Nemmeno in occasione del sisma qui in Emilia nessuno poteva farlo.
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato sulla
scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
Post by feynman
Post by ARBEL
Del resto ti vedo oltremodo prudente nel giudicare i fatti rispetto a
chi in questa sede sta difendendo a spada tratta i condannati.
Non conosco gli atti del processo, non li conosci tu, non li conosce
oronzo.
E le sentenze di primo grado possono essere corrette, sempre che uno
ricorra in appello e si faccia processare.
certo ovviamente.
Post by feynman
Chi scappa patteggiando è un'altra cosa.
vedremo cosa faranno i condannati.

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al contendente
e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
barada
2012-10-24 16:38:14 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
condanna in primo grado lo chiami giudizio sospeso ?
certamente sì.
è un giudizio; che poi si possa ricorrere in appello è un altro discorso
in appello di anni te ne possono dare anche di più.
per questo c'è il patteggiamento e se patteggi quel giudizio di primo
grado è definitivo e non corri il rischio di peggiorare la situazione.
Ora siccome ci sono potenti lobby in gioco è chiaro che ricorrendo in
appello gli ridurranno la pena a tre anni, così non la scontano e hanno
accontentato tutti o scontentato tutti.
Cazzaro o ci dici quando sarà la fine del mondo o ci dici quando andrai
all'ospizio,non rompere le palle con le tue litanie da visitor
centromix
2012-10-24 17:12:48 UTC
Permalink
On Wed, 24 Oct 2012 18:14:03 +0200, "ARBEL"
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli
tutti e sei anche dopo che si sono beccati 6 anni
veramente il giudizio è sospeso,
condanna in primo grado lo chiami giudizio sospeso ?
certamente sì.
è un giudizio; che poi si possa ricorrere in appello è un altro discorso in
appello di anni te ne possono dare anche di più.
per questo c'è il patteggiamento e se patteggi quel giudizio di primo grado
è definitivo e non corri il rischio di peggiorare la situazione.
mica si spacciano malaticci come uno che conosco e che ricorrono al
patteggiamento PUR sapendo dal punto di vista scientifico di NON aver
sbagliato eh?
Post by ARBEL
Ora siccome ci sono potenti lobby in gioco è chiaro che ricorrendo in
appello gli ridurranno la pena a tre anni, così non la scontano e hanno
accontentato tutti o scontentato tutti.
all'apello puo' accadere di tutto, anche che la pena gli sia tolta del
tutto.. cosi' magari il giorno dopo i nostri (non tuoi ovviamente!)
scienziati spero che se ne vadano in un paese piu' civile e meno
pecorone del nostro, con pochissimi faccendieri e distrattori di
finanze pubbliche, senza politi attaccati $olo al $oldo e dove possano
occuparsi di quello che hanno fatto da sempre per le materie che
conoscono..
Post by ARBEL
Post by feynman
E perchè solo di UNA città?
perchè fu colpita l'Aquila
Post by feynman
Nessuno poteva dire quando , dove e con che intensità avrebbe colpito il
terremoto.
ma lì di città c'è solo l'Aquila il resto sono paesi con problematiche
diverse dal punto di vista dello sforzo logistico in caso di calamità
naturale.
ah, perche' nessuno ha perso la vita, la casa, il lavoro e le cose li'
vicino all'epicentro dell'Aquila? Sei un poro mentecatto ARBEL anzi,
Fabio, proprio un mentecatto!
Post by ARBEL
Post by feynman
E le sentenze di primo grado possono essere corrette, sempre che uno
ricorra in appello e si faccia processare.
certo ovviamente.
Post by feynman
Chi scappa patteggiando è un'altra cosa.
vedremo cosa faranno i condannati.
secondo te scriveranno (tramite il pretuncolo di galera) una letterina
piagnucolosa, piena di equazioni differenziali non lineari dal carcere
raccomandandosi al tensore energia/impuslo?
Post by ARBEL
A.RB.EL
--
ARBEL nel thread "Nuova richiesta a ARBEL" su IDU il 4 Apr 2011

"non vorrei dire.. ma più vai avanti nei decimali più ti stai avvicindando
alla fine del numero di pi greco e quindi è ovvio che la frequenza dei
decimali cambia. o pensi sia infinito?
a questo proposito ho detto che l'ultimo numero decimale della sequenza di
pi greco sarà 7. [...] ho aggiunto anche che l'ultimo numero che verrà trovato
alla fine dei decimali di pi greco sarà 7 ma questo forse richiederà più anni"
feynman
2012-10-24 17:33:46 UTC
Permalink
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.

ciao
feynman
centromix
2012-10-24 17:38:18 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.
lo sapevamo gia' :))
Post by feynman
ciao
feynman
centromix
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi "tttttt"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn, Kufon,
Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal e Antonio Bruno, Emidio Laureti che hanno
la beota capacita' di bersi tutto in un solo colpo senza capirci una minchia :

http://cdn.leganerd.com/wp-content/uploads/LEGANERD_035535.jpg
http://www.praestigiator.com/sezioni/sexy/20090623.jpg
http://blog.aruba.it/user/marcoferri/Upload/Same-Govy-Classici-min.jpg
ARBEL
2012-10-25 13:31:49 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.
ciao
feynman
Non è affatto una balla.
La cosa è nota in vari ambienti.

In ogni caso non si capisce chi tu voglia difendere e sopratutto perchè.
Io credo che sia solo per essere in linea con il personaggio che ti sei
creato.

Ma tu a Modena chi frequenti ??

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
Robocop
2012-10-25 13:46:24 UTC
Permalink
On Thu, 25 Oct 2012 15:31:49 +0200, "ARBEL"
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.
ciao
feynman
Non è affatto una balla.
La cosa è nota in vari ambienti.
Questo, te lo devo riconoscere, è vero.

La cosa è nota in tutti gli ambienti che frequenti nella tua fantasia
malata.
palidoro54
2012-10-25 15:41:07 UTC
Permalink
Post by ARBEL
In ogni caso non si capisce chi tu voglia difendere e sopratutto perchè.
Io credo che sia solo per essere in linea con il personaggio che ti sei creato.
Senti chi parla di personaggio creato!! Quando è il tuo compleanno ti regaleranno
le scarpe con la punta a riccio ed i campanelli...sai le scarpe da giullare?
Sei uno sciacallo in procinto di diventare una iena...mezza sega .
Post by ARBEL
Ma tu a Modena chi frequenti ??
A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.
(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
feynman
2012-10-25 16:49:50 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.
ciao
feynman
Non è affatto una balla.
è una balla.
Post by ARBEL
La cosa è nota in vari ambienti.
gli ambienti che frequenti tu: gonzi che vogliono essere imbrogliati e
imbroglioni come te.
Post by ARBEL
Ma tu a Modena chi frequenti ??
persone intelligenti.
Te non ti ho mai frequentato.

ciao
feynman
centromix
2012-10-25 18:07:14 UTC
Permalink
On Thu, 25 Oct 2012 15:31:49 +0200, "ARBEL"
Post by ARBEL
Post by feynman
Post by ARBEL
lasciamo perdere quello che è successo in emilia: hanno anche barato
sulla scala Richter per sottrarsi ai risarcimenti di stato.
questa è una balla colossale.
Sei un idiota.
ciao
feynman
Non è affatto una balla.
La cosa è nota in vari ambienti.
in tutti i TSO di Italia, vero Fa'?
Post by ARBEL
Ma tu a Modena chi frequenti ??
ùsecondo me non frequenta cretini idioti tuoi pari
Post by ARBEL
A.RB.EL
--

la massa a riposo del fotone secondo l'alieno scemo arbel?
10^-18 g ossia come 600.000 protoni!
Abele
2012-10-24 22:54:42 UTC
Permalink
Post by feynman
mi sarei comportato secondo coscienza, senza creare inutili allarmismi e
senza assecondare le idiozie di chi dice di "prevedere i terremoti".
Perdona, ma gli allarmismi, in questo caso, sarebbero stati utili eccome!

Ho l'impressione che tu coltivi una sorta di malinteso sul concetto di
utilita' o inutilita' di un opportuno e tempestivo allarme.

Qualcuno, nell'illegibile altro thread sull'argomento, ha tirato in
ballo, come al solito a sproposito, la Costa Concordia ed il povero
Schettino. In quel caso ci fu chi deploro' il fatto che la gravita'
della situazione fosse stata nascosta, com'e' opportuno, ai passeggeri,
questo forse ingenera il tuo errore, ma ti faccio notare che non e' la
stessa cosa.

In quel caso si trattava di sgomberare un numero enorme di persone nel
modo piu' ordinato possibile ed ovviamente un attacco di panico
generalizzato serviva alla bisogna quanto un buco in testa. Immagina gli
altoparlanti della nave che annunciassero:

"gentili signori e signore, e' il comandante che vi parla, tra un'ora o
giu' di li' la nave affondera' nelle fredde acque del tirreno, per cui
e' una ipotesi del tutto verosimile che tra un'ora e cinque minuti una
buona parte di voi sia defunta per annegamento; salite quindi, se vi
riesce, sulle lance di salvataggio, e mi raccomando tenete il passaporto
tra i denti in modo da facilitare il riconoscimento delle salme"

Un annuncio del genere avrebbe provocato un tale assalto ai mezzi di
salvataggio al cui confronto una carica di bisonti sarebbe sembrata
Odette che balla il "lago dei cigni", assalto che avrebbe provocato piu'
vittime del naufragio stesso.

Ben diversa e' la questione dell'Aquila. Qui il pericolo e' stato
volutamente minimizzato, ma non per salvare "ordinatamente" gli
abitanti, bensi' per impedirgli di mettersi in salvo da soli, come
avrebbero potuto benissimo fare, e ti assicuro che e' cosi', io ci vivo
in abruzzo, e mi ricordo chiaramente che la percezione indotta dai media
e dalle autorita' fosse che il pericolo c'era, certo (nessuno ha mai
detto che la situazione fosse perfettamente sicura), ma che fosse
trascurabile, perché gli sciami sismici si esauriscono da soli, scemando
nel tempo.

Perche' hanno voluto che gli Aquilani giocassero, senza saperlo, questa
loro personalissima versione della roulette russa, non me lo spiego.
Non c'era affatto bisogno di sgomberare la citta', bastava dire la
verita' e che ciascuno si regolasse come meglio credeva:

"Signori miei, la scienza (Giuliani a parte), non ha la piu' pallida
idea di come evolva uno sciame sismico, non c'e' nessuna cavolo di legge
certa che dica che la prima "botta" e' la piu' forte, potrebbe benissimo
essere la cinquantesima, o anche l'ultima, e potrebbe essere forte
quanto le pare, per cui se volete soggiornare sotto le vostre volte
scricchiolanti fate pure, ma se magari nel frattempo mandate i bambini
dai nonni a Milano, vi tenete lontani dai cornicioni e se proprio non
potete allontanarvi, andate a dormire in una tenda in giardino, noi non
vi diciamo che dovete, che siete adulti e vaccinati, ma nemmeno che fate
male"

Non e' andata cosi'... ora non voglio negare che ci siano state
pressioni politiche volte a minimizzare (e lo ripeto, ma a quale
scopo?), tuttavia non si sono visti i nostri ineffabili sismologi
correre in TV a gridare "signori miei, guardate che noi non abbiamo mai
detto che potete dormire tranquilli!!!" anzi, l'unico che l'ha fatto
(sia pure probabilmente a sproposito), vale a dire Giuliani, e' stato
zittito e ridicoleggiato proprio dal consorzio scientifico.

Nella nostra cultura la scienza gode di grande autorevolezza, gli
scienziati vengono presi sul serio, per cui, a tanto credito, deve
corrispondere altrettanto senso di reponsabilita'; non puoi venirmi
adesso a dire che a Bertolaso gliel'avevi detto che era pericoloso,
gliel'avevi detto all'orecchio pero'...
Post by feynman
Non conosco gli atti del processo, non li conosci tu, non li conosce
oronzo.
E le sentenze di primo grado possono essere corrette, sempre che uno
ricorra in appello e si faccia processare.
E' significativo che abbiano trovato un nesso causale tra il
comportamento dei condannati e delle ben precise vittime; non si tratta
quindi di una condanna "generica" ma di fatti documentati.
Poi, personalmente non mi auguro che vadano in prigione, penso che il
rimorso basti come condanna, ma tuttavia la sentenza e' opportuna,
significa in soldoni: "assumetevi le vostre responsabilita', quando
serve, e fatevi piu' seri". Gli alti lamenti che sento provenire dai
laboratori e dalle universita' li trovo inquietanti e significativi.
Post by feynman
Chi scappa patteggiando è un'altra cosa.
Te sei un po' ossessionato da questa istituzione giuridica :-)
Chi patteggia non scappa, anzi ...

E' una istituzione iniqua, questo e' pur vero, perche' consente a chi e'
colpevole di ridursi immeritatamente la pena, costringe chi e' innocente
ma non puo' provarlo, o non ha i soldi per un buon avvocato, o non ha le
forze per stare in giudizio, ad una umiliante e falsa assunzione di
colpevolezza e mortifica la verita', che e' lo scopo della Giustizia,
per il solo comodo dei tribunali, che cosi' riducono e abbreviano i
processi.

Cordiali saluti

Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
DrMorbius
2012-10-25 14:06:17 UTC
Permalink
Post by Abele
Perdona, ma gli allarmismi, in questo caso, sarebbero stati utili eccome!
Non voglio essere polemico ne entrare nel merito del processo(aspetto di sapere
motivazioni e di vedere come va a finere con l'appello, se ci sono colpevolezze
è giusto che paghino del resto.)
Ma come sarebbero stati utili degli allarmismi senza poter prevedere se ,
quando, e dove sarebbe stato l'epicentro ? Evacuavi tutto l'abruzzo ? e per
quanto tempo ?
Post by Abele
Ben diversa e' la questione dell'Aquila.
troppo comodo. che sia L'Aquila lo sai ora dopo il terremoto , prima mica
sapevi dove avrebbe colpito di preciso , lo stesso giuliani aveva indicato un
altra città giorni prima ( e il terremoto non si era verificato del resto )
Post by Abele
Qui il pericolo e' stato
volutamente minimizzato, ma non per salvare "ordinatamente" gli
abitanti, bensi' per impedirgli di mettersi in salvo da soli, come
avrebbero potuto benissimo fare, e ti assicuro che e' cosi', io ci vivo
in abruzzo, e mi ricordo chiaramente che la percezione indotta dai media
e dalle autorita' fosse che il pericolo c'era, certo (nessuno ha mai
detto che la situazione fosse perfettamente sicura), ma che fosse
trascurabile, perché gli sciami sismici si esauriscono da soli, scemando
nel tempo.
quello che mi domando è ..se avessere invece detto.
" ci spiace gente non abbiamo i mezzi per prevedere quello che succederà , se
succederà , quando succederà e dove succederà , non fatevi prendere dal panico
però " ( come avrebbero dovuto fare )sarebbe cambiato molto ?
Post by Abele
Perche' hanno voluto che gli Aquilani giocassero, senza saperlo, questa
loro personalissima versione della roulette russa, non me lo spiego.
Di nuovo , prima del terremoto non si sapeva che l'epicentro sarebbe stato all'
Aquila , ne se ci sarebbe stato , ne quando.
Certo se è vero che la commissione ha affermato " non ci sarà nessun terremoto
" ha sbagliato ( se lo ha davvero detto ) e deve pagare, ma non travisiamo
troppo i fatti.
Post by Abele
Non c'era affatto bisogno di sgomberare la citta',
non la città , ma l'intera zona sismica , quindi più o meno tutto l'abruzzo
e più.
Post by Abele
bastava dire la
Su questo siamo d'accordo.
Post by Abele
"Signori miei, la scienza (Giuliani a parte), non ha la piu' pallida
idea di come evolva uno sciame sismico, non c'e' nessuna cavolo di legge
certa che dica che la prima "botta" e' la piu' forte, potrebbe benissimo
essere la cinquantesima, o anche l'ultima,
o non esserci nessun preavviso
Post by Abele
e potrebbe essere forte
quanto le pare, per cui se volete soggiornare sotto le vostre volte
scricchiolanti fate pure, ma se magari nel frattempo mandate i bambini
dai nonni a Milano, vi tenete lontani dai cornicioni e se proprio non
potete allontanarvi, andate a dormire in una tenda in giardino, noi non
vi diciamo che dovete, che siete adulti e vaccinati, ma nemmeno che fate
male"
si ma nella realtà dei fatti suona un po' come dire "l'abruzzo è zona sismisca
, vivici a tuo pericolo" che è perfettamente vero , ma anche perfettamente
inutile. Va giusto bene per pararsi il culo con la legge.
E molti temono che sarà quello che succederà con le prossime commissioni.
Post by Abele
Non e' andata cosi'... ora non voglio negare che ci siano state
pressioni politiche volte a minimizzare (e lo ripeto, ma a quale
scopo?),
Per evitare panico generale immagino. Una regione intera che disfunziona per
paura di un terremoto che potrebbe non esserci è un problema dal punto di
vista politico. Immagina solo se ad esempio i medici rifiutassero di andare in
ospedale per paura del crollo o se i pompieri rifiutassero di entrare nei
palazzi in fiamme per lo stesso valido motivo " e se c'è un sisma mentre sono
dentro un edificio in fiamme ?"
Idem dal punto di vista produttività , se meta dei tuo operai non vengono a
lavoro che fai ?
Non sto sostenendo cosa sia giusto o sbagliato. Sto solo mettendo in risalto i
problemi che si sarebbero creati in potenza.
Post by Abele
tuttavia non si sono visti i nostri ineffabili sismologi
correre in TV a gridare "signori miei, guardate che noi non abbiamo mai
detto che potete dormire tranquilli!!!" anzi, l'unico che l'ha fatto
(sia pure probabilmente a sproposito), vale a dire Giuliani, e' stato
zittito e ridicoleggiato proprio dal consorzio scientifico.
Giuliani doveva starsene zitto che era meglio , quanto a cosa hanno detto gli
altri io aspetto, perchè dal verbale che ho letto della riunione era emerso
altro( ovvero che non si può prevedere un accideti di nulla). Ripeto , se ci
sono delle colpe è giusto che paghino.
Post by Abele
Nella nostra cultura la scienza gode di grande autorevolezza, gli
scienziati vengono presi sul serio,
c'è un motivo, ed è che la scienza funziona dannatamente bene ( quando non
viene piegata dagli uomini per i propri scopi ovvio )
Post by Abele
per cui, a tanto credito, deve
corrispondere altrettanto senso di reponsabilita'; non puoi venirmi
adesso a dire che a Bertolaso gliel'avevi detto che era pericoloso,
gliel'avevi detto all'orecchio pero'...
ripeto, nell verbale della riunione si dice mi sembra chiaramente che
previsioni non se ne possono fare. Poi quali siano le effettive olpe e perchè
è appunto il giudice che deve dircelo e che ci dirà le motivazioni della
condanna, che sono curioso di leggere.
Post by Abele
E' significativo che abbiano trovato un nesso causale tra il
comportamento dei condannati e delle ben precise vittime; non si tratta
quindi di una condanna "generica" ma di fatti documentati.
in pratica le vittime sono quelle i cui parenti hanno potuto sostenere che
sono morte perchè hanno dato ascolto agli avvisi tranquillizzanti. Il che ha
anche un senso. Se tu ( stato ) mi dici che il tal posto è sicuro sicurissimo
che ci giuri sulla tua mammina che è cosi e che gli esperti inteprellati lo
confermano e poi non è vero è giusto che paghi.
Post by Abele
Poi, personalmente non mi auguro che vadano in prigione, penso che il
rimorso basti come condanna, ma tuttavia la sentenza e' opportuna,
significa in soldoni: "assumetevi le vostre responsabilita', quando
serve, e fatevi piu' seri". Gli alti lamenti che sento provenire dai
laboratori e dalle universita' li trovo inquietanti e significativi.
Io invece mi riservo il giudizio per quando ne saprò di piu' se ci sono
colpevolezze reali è giusto che siano condannati.
Post by Abele
Te sei un po' ossessionato da questa istituzione giuridica :-)
Chi patteggia non scappa, anzi ...
Ammette il reato rifiutando di difendersi e guadagnando così uno sconto.
E' una fuga da un confronto che sai che probabilmente perderesti.
Post by Abele
E' una istituzione iniqua, questo e' pur vero, perche' consente a chi e'
colpevole di ridursi immeritatamente la pena, costringe chi e' innocente
ma non puo' provarlo, o non ha i soldi per un buon avvocato, o non ha le
forze per stare in giudizio, ad una umiliante e falsa assunzione di
colpevolezza e mortifica la verita', che e' lo scopo della Giustizia,
per il solo comodo dei tribunali, che cosi' riducono e abbreviano i
processi.
non sarei così duro ma sono d'accordo sul fatto che il patteggiamento sarebbe
da togliere , è una stortura del sistema legislativo.

DrMorbius
ARBEL
2012-10-26 10:22:14 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Post by Abele
Perdona, ma gli allarmismi, in questo caso, sarebbero stati utili eccome!
Non voglio essere polemico ne entrare nel merito del processo(aspetto
di sapere motivazioni e di vedere come va a finere con l'appello, se
ci sono colpevolezze è giusto che paghino del resto.)
Ma come sarebbero stati utili degli allarmismi senza poter prevedere
se , quando, e dove sarebbe stato l'epicentro ? Evacuavi tutto
l'abruzzo ? e per quanto tempo ?
Post by Abele
Ben diversa e' la questione dell'Aquila.
troppo comodo. che sia L'Aquila lo sai ora dopo il terremoto , prima
mica sapevi dove avrebbe colpito di preciso , lo stesso giuliani
aveva indicato un altra città giorni prima ( e il terremoto non si
era verificato del resto )
Post by Abele
Qui il pericolo e' stato
volutamente minimizzato, ma non per salvare "ordinatamente" gli
abitanti, bensi' per impedirgli di mettersi in salvo da soli, come
avrebbero potuto benissimo fare, e ti assicuro che e' cosi', io ci
vivo in abruzzo, e mi ricordo chiaramente che la percezione indotta
dai media e dalle autorita' fosse che il pericolo c'era, certo
(nessuno ha mai detto che la situazione fosse perfettamente sicura),
ma che fosse trascurabile, perché gli sciami sismici si esauriscono
da soli, scemando nel tempo.
quello che mi domando è ..se avessere invece detto.
" ci spiace gente non abbiamo i mezzi per prevedere quello che
succederà , se succederà , quando succederà e dove succederà , non
fatevi prendere dal panico però " ( come avrebbero dovuto fare
)sarebbe cambiato molto ?
Post by Abele
Perche' hanno voluto che gli Aquilani giocassero, senza saperlo,
questa loro personalissima versione della roulette russa, non me lo
spiego.
Di nuovo , prima del terremoto non si sapeva che l'epicentro sarebbe
stato all' Aquila , ne se ci sarebbe stato , ne quando.
Certo se è vero che la commissione ha affermato " non ci sarà nessun
terremoto " ha sbagliato ( se lo ha davvero detto ) e deve pagare, ma
non travisiamo troppo i fatti.
Post by Abele
Non c'era affatto bisogno di sgomberare la citta',
non la città , ma l'intera zona sismica , quindi più o meno tutto l'abruzzo
e più.
Post by Abele
bastava dire la
Su questo siamo d'accordo.
Post by Abele
"Signori miei, la scienza (Giuliani a parte), non ha la piu' pallida
idea di come evolva uno sciame sismico, non c'e' nessuna cavolo di
legge certa che dica che la prima "botta" e' la piu' forte, potrebbe
benissimo essere la cinquantesima, o anche l'ultima,
o non esserci nessun preavviso
Post by Abele
e potrebbe essere forte
quanto le pare, per cui se volete soggiornare sotto le vostre volte
scricchiolanti fate pure, ma se magari nel frattempo mandate i
bambini dai nonni a Milano, vi tenete lontani dai cornicioni e se
proprio non potete allontanarvi, andate a dormire in una tenda in
giardino, noi non vi diciamo che dovete, che siete adulti e
vaccinati, ma nemmeno che fate male"
si ma nella realtà dei fatti suona un po' come dire "l'abruzzo è zona
sismisca , vivici a tuo pericolo" che è perfettamente vero , ma anche
perfettamente inutile. Va giusto bene per pararsi il culo con la
legge.
E molti temono che sarà quello che succederà con le prossime
commissioni.
Post by Abele
Non e' andata cosi'... ora non voglio negare che ci siano state
pressioni politiche volte a minimizzare (e lo ripeto, ma a quale
scopo?),
Per evitare panico generale immagino. Una regione intera che
disfunziona per paura di un terremoto che potrebbe non esserci è un
problema dal punto di vista politico. Immagina solo se ad esempio i
medici rifiutassero di andare in ospedale per paura del crollo o se i
pompieri rifiutassero di entrare nei palazzi in fiamme per lo stesso
valido motivo " e se c'è un sisma mentre sono dentro un edificio in
fiamme ?"
Idem dal punto di vista produttività , se meta dei tuo operai non
vengono a lavoro che fai ?
Non sto sostenendo cosa sia giusto o sbagliato. Sto solo mettendo in
risalto i problemi che si sarebbero creati in potenza.
Post by Abele
tuttavia non si sono visti i nostri ineffabili sismologi
correre in TV a gridare "signori miei, guardate che noi non abbiamo
mai detto che potete dormire tranquilli!!!" anzi, l'unico che l'ha
fatto (sia pure probabilmente a sproposito), vale a dire Giuliani,
e' stato zittito e ridicoleggiato proprio dal consorzio scientifico.
Giuliani doveva starsene zitto che era meglio , quanto a cosa hanno
detto gli altri io aspetto, perchè dal verbale che ho letto della
riunione era emerso altro( ovvero che non si può prevedere un
accideti di nulla). Ripeto , se ci sono delle colpe è giusto che
paghino.
Post by Abele
Nella nostra cultura la scienza gode di grande autorevolezza, gli
scienziati vengono presi sul serio,
c'è un motivo, ed è che la scienza funziona dannatamente bene (
quando non viene piegata dagli uomini per i propri scopi ovvio )
Post by Abele
per cui, a tanto credito, deve
corrispondere altrettanto senso di reponsabilita'; non puoi venirmi
adesso a dire che a Bertolaso gliel'avevi detto che era pericoloso,
gliel'avevi detto all'orecchio pero'...
ripeto, nell verbale della riunione si dice mi sembra chiaramente che
previsioni non se ne possono fare. Poi quali siano le effettive olpe
e perchè è appunto il giudice che deve dircelo e che ci dirà le
motivazioni della condanna, che sono curioso di leggere.
Post by Abele
E' significativo che abbiano trovato un nesso causale tra il
comportamento dei condannati e delle ben precise vittime; non si
tratta quindi di una condanna "generica" ma di fatti documentati.
in pratica le vittime sono quelle i cui parenti hanno potuto
sostenere che sono morte perchè hanno dato ascolto agli avvisi
tranquillizzanti. Il che ha anche un senso. Se tu ( stato ) mi dici
che il tal posto è sicuro sicurissimo che ci giuri sulla tua mammina
che è cosi e che gli esperti inteprellati lo confermano e poi non è
vero è giusto che paghi.
Post by Abele
Poi, personalmente non mi auguro che vadano in prigione, penso che il
rimorso basti come condanna, ma tuttavia la sentenza e' opportuna,
significa in soldoni: "assumetevi le vostre responsabilita', quando
serve, e fatevi piu' seri". Gli alti lamenti che sento provenire dai
laboratori e dalle universita' li trovo inquietanti e significativi.
Io invece mi riservo il giudizio per quando ne saprò di piu' se ci
sono colpevolezze reali è giusto che siano condannati.
Post by Abele
Te sei un po' ossessionato da questa istituzione giuridica :-)
Chi patteggia non scappa, anzi ...
Ammette il reato rifiutando di difendersi e guadagnando così uno sconto.
E' una fuga da un confronto che sai che probabilmente perderesti.
Post by Abele
E' una istituzione iniqua, questo e' pur vero, perche' consente a
chi e' colpevole di ridursi immeritatamente la pena, costringe chi
e' innocente ma non puo' provarlo, o non ha i soldi per un buon
avvocato, o non ha le forze per stare in giudizio, ad una umiliante
e falsa assunzione di colpevolezza e mortifica la verita', che e' lo
scopo della Giustizia, per il solo comodo dei tribunali, che cosi'
riducono e abbreviano i processi.
non sarei così duro ma sono d'accordo sul fatto che il patteggiamento
sarebbe da togliere , è una stortura del sistema legislativo.
DrMorbius
Non sto a quotare perchè ho poco tempo. ma le cose che puoi fare sono
molteplici per diminuire i danni anche senza evacuare una città.

Esempio: ad un certo grado di frequenza sismica, vedi sciame...

1)Distribuire caschi come quelli in uso nei cantieri e alla protezione
civile a tutta la cittadinanza. Ai piloti di aerei dai il paracadute, a chi
è sulle navi dai il salvagente, ma a chi vive in una zona sismica non dai i
caschi. Geniale....

2) Attivare comportamenti in precedenza comunicati come idonei in una
situazione simile come in Giappone-

eccetera ..fatti venire delle idee...

chi ha una tenda può decidere di andarsene a dormire fuori, ma se c'è un
cretino laureato di Geofisica che dichiara che non c'è pericolo la gente
tende a credergli. dal momento che poi è il Sindaco che deve decidere e non
lo scienziato è il Sindaco che si fida dello scienziato. Cosa fai dai la
colpa al Sindaco ?? La colpa è dello scienziato.che ha rassicurato il
Sindaco. Lo scienziato ha subito pressioni per dare un parere
tranquillizante ? la colpa è sempre dello scienziato perchè la scienza deve
essere al servizio della verità e non dell'opportunità. Ti cacciano?
chissenefrega....ma il Sig. Boschi e company non se ne fregavano di questo e
allora hanno detto quello che gli veniva richiesto non quello che la loro
coscienza di uomini di scienza doveva suggerire di dire. Se non è così sono
stati faciloni . Comunque la giri la responsabilità è della Commissione
Grandi Rischi che non ha agito secondo scienza e coscienza ma seguendo altri
criteri di valutazione inerenti solo alla posizione che ricoprivano.

E' il solito discorso....


La logica dell'affare Schettino è stata la stessa sull'abbandono nave....per
non fare allarmismi non hanno detto niente ai passeggeri e per puro caso la
nave si è arenata, se fosse colata a picco in mezzo al mare i morti
sarebbero stati centinaia.


A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
DrMorbius
2012-10-26 13:42:44 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Non sto a quotare perchè ho poco tempo. ma le cose che puoi fare sono
molteplici per diminuire i danni anche senza evacuare una città.
certo , basterebbe costruire con criteri antisismici decenti e non fare le case
di sabbia. Ma in questo caso in galera ci andrebbero i politici e chi el case
le costruisce.
Post by ARBEL
Esempio: ad un certo grado di frequenza sismica, vedi sciame...
1)Distribuire caschi come quelli in uso nei cantieri e alla protezione
civile a tutta la cittadinanza. Ai piloti di aerei dai il paracadute, a chi
è sulle navi dai il salvagente, ma a chi vive in una zona sismica non dai i
caschi. Geniale....
proprio geniale... i caschi... no vabbè dai , stai trollando.
Post by ARBEL
2) Attivare comportamenti in precedenza comunicati come idonei in una
situazione simile come in Giappone-
tipo costruire in amniera antisismica ? ( in giappone non distribuiscono caschi
che io sappia )
Post by ARBEL
eccetera ..fatti venire delle idee...
sparare ad ARBEL
Post by ARBEL
chi ha una tenda può decidere di andarsene a dormire fuori, ma se c'è un
cretino laureato di Geofisica che dichiara che non c'è pericolo la gente
tende a credergli.
Il punto è questo , cosa hanno davvero dichiarato questi geofisici ? perchè dall
riassunto della riunione io ci ho letto altro. si dice chiaramente che non c'è
realmente modo di prevedere se ci sarà una scossa forte dove e quando.
Finche non capisco le reali motivazioni per cui il giudice li ha condannati mi
astengo dal giudicare i fatti.
Post by ARBEL
Cosa fai dai la
colpa al Sindaco ?? La colpa è dello scienziato.che ha rassicurato il
Sindaco.
se lo ha rassicurato dicendogli balle si , ma il punto è sempre questo
questo è il verbale.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/22/terremoto-dellaquila-verbale-
integrale-della-riunione-della-grandi-rischi/390130/

tu ci leggi forse che è stato detto chiaramente che non ci sono rischi ?

io leggo cose come

" il Dott. Selvaggi evidenzia come ci siano stati anche alcuni terremoti
recenti preceduti da scosse più piccole alcuni giorni o settimane prima, ma è
anche vero che molte sequenze in tempi recenti non si sono poi risolte in forti
terremoti. "

che vuol dire circa "boh"

o anche

" Il Prof. Barberi conclude che non c’è nessun motivo per cui si possa dire che
una sequenza di scosse di bassa magnitudo possa essere considerata precursore
di un forte evento. "

che vuol dire " mah "

o anche

"Il Prof. Eva spiega cha la casistica è molto limitata, anche perchè terremoti
così piccoli non venivano registrati nel passato. In tempi recenti non ci sono
stati forti eventi, ma numerosi sciami che, però, non hanno preceduto grossi
eventi (esempio in Garfagnana). Ovviamente essendo la zona di L’Aquila sismica,
non è possibile affermare che non ci saranno terremoti."

Quindi la mia domanda è sempre la stessa , se questo è il verbale , dove questi
"scienziati" avrebbero "rassicurato " ?? a cosa si riferisce il giudice ? ( non
penso a questo verbale no ?)
Ecco mi piacerebbe capirlo.
Post by ARBEL
Lo scienziato ha subito pressioni per dare un parere
tranquillizante ? la colpa è sempre dello scienziato perchè la scienza deve
essere al servizio della verità e non dell'opportunità.
vedi il verbale qui sopra
Post by ARBEL
E' il solito discorso....
che tu non hai mai capito

DrMorbius
r***@yahoo.com
2012-10-27 07:42:25 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
Post by ARBEL
Non sto a quotare perchè ho poco tempo. ma le cose che puoi fare sono
molteplici per diminuire i danni anche senza evacuare una città.
certo , basterebbe costruire con criteri antisismici decenti e non fare le case
di sabbia. Ma in questo caso in galera ci andrebbero i politici e chi el case
le costruisce.
Post by ARBEL
Esempio: ad un certo grado di frequenza sismica, vedi sciame...
1)Distribuire caschi come quelli in uso nei cantieri e alla protezione
civile a tutta la cittadinanza. Ai piloti di aerei dai il paracadute, a chi
è sulle navi dai il salvagente, ma a chi vive in una zona sismica non dai i
caschi. Geniale....
proprio geniale... i caschi... no vabbè dai , stai trollando.
Post by ARBEL
2) Attivare comportamenti in precedenza comunicati come idonei in una
situazione simile come in Giappone-
tipo costruire in amniera antisismica ? ( in giappone non distribuiscono caschi
che io sappia )
Post by ARBEL
eccetera ..fatti venire delle idee...
sparare ad ARBEL
Post by ARBEL
chi ha una tenda può decidere di andarsene a dormire fuori, ma se c'è un
cretino laureato di Geofisica che dichiara che non c'è pericolo la gente
tende a credergli.
Il punto è questo , cosa hanno davvero dichiarato questi geofisici ? perchè dall
riassunto della riunione io ci ho letto altro. si dice chiaramente che non c'è
realmente modo di prevedere se ci sarà una scossa forte dove e quando.
Finche non capisco le reali motivazioni per cui il giudice li ha condannati mi
astengo dal giudicare i fatti.
Post by ARBEL
Cosa fai dai la
colpa al Sindaco ?? La colpa è dello scienziato.che ha rassicurato il
Sindaco.
se lo ha rassicurato dicendogli balle si , ma il punto è sempre questo
questo è il verbale.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/10/22/terremoto-dellaquila-verbale-
integrale-della-riunione-della-grandi-rischi/390130/
tu ci leggi forse che è stato detto chiaramente che non ci sono rischi ?
io leggo cose come
" il Dott. Selvaggi evidenzia come ci siano stati anche alcuni terremoti
recenti preceduti da scosse più piccole alcuni giorni o settimane prima, ma è
anche vero che molte sequenze in tempi recenti non si sono poi risolte in forti
terremoti. "
che vuol dire circa "boh"
o anche
" Il Prof. Barberi conclude che non c’è nessun motivo per cui si possa dire che
una sequenza di scosse di bassa magnitudo possa essere considerata precursore
di un forte evento. "
che vuol dire " mah "
o anche
"Il Prof. Eva spiega cha la casistica è molto limitata, anche perchè terremoti
così piccoli non venivano registrati nel passato. In tempi recenti non ci sono
stati forti eventi, ma numerosi sciami che, però, non hanno preceduto grossi
eventi (esempio in Garfagnana). Ovviamente essendo la zona di L’Aquila sismica,
non è possibile affermare che non ci saranno terremoti."
Quindi la mia domanda è sempre la stessa , se questo è il verbale , dove questi
"scienziati" avrebbero "rassicurato " ?? a cosa si riferisce il giudice ? ( non
penso a questo verbale no ?)
Ecco mi piacerebbe capirlo.
Post by ARBEL
Lo scienziato ha subito pressioni per dare un parere
tranquillizante ? la colpa è sempre dello scienziato perchè la scienza deve
essere al servizio della verità e non dell'opportunità.
vedi il verbale qui sopra
Post by ARBEL
E' il solito discorso....
che tu non hai mai capito
DrMorbius
Si le citazioni del verbale sono esatte e coincidono col mio parere e quello della totalita' dei geologi.

In base alla sentenza, che comunque fa testo in futuri casi analoghi, la commissione grandi rischi DEVE dare il consiglio di evacuare TUTTA l'area vesuviana, adesso.

E, visto che la sentenza e' basata sul fatto che non avrebbero fatto pressioni adeguate consiglierei alla commissione grandi rischi di farlo in televisione urlando, buttandosi per terra e strappandosi i capelli.

Sentenza VERGOGNOSA!
Abele
2012-10-27 12:45:18 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Si le citazioni del verbale sono esatte e coincidono col mio parere e quello della totalita' dei geologi.
In base alla sentenza, che comunque fa testo in futuri casi analoghi, la commissione grandi rischi DEVE dare il consiglio di evacuare TUTTA l'area vesuviana, adesso.
E, visto che la sentenza e' basata sul fatto che non avrebbero fatto pressioni adeguate consiglierei alla commissione grandi rischi di farlo in televisione urlando, buttandosi per terra e strappandosi i capelli.
Sentenza VERGOGNOSA!
La condanna nasce da alcune intercettazioni telefoniche, peraltro
disposte dalla magistratura per ragioni che non avevano nulla a che fare
con la "Commissione Grandi Rischi", dove venivano presi accordi tra
Bertolaso ed altri (diciamo l'ala politica), ed i tecnici poi condannati
(gli scienziati), per diffondere messaggi tranquillizzanti per la
popolazione; dal momento che il verbale dimostra appunto che i tecnici
erano ben consapevoli dei rischi, siamo in presenza di persone che hanno
prestato la loro autorevolezza ai politici per nascondere scentemente
alla popolazione il pericolo esistente.

Per capirci con una metafora, se tu sei il tecnico della rete cittadina
del gas, e sai che sotto un edificio c'e' una pericolosa perdita che
potrebbe causare una esplosione, dirai al sindaco di evacuare la zona
fino al termine della riparazione. Se il sindaco diffonde notizie
tranquillizzanti (qualunque motivo egli abbia), o addirittura si accorda
con te perche' sia tu a diffonderle (e la tua voce e' autorevole, quindi
ovviamente la gente si fidera' di te, essendo la tua una opinione
qualificata), il tuo e' un comportamento criminale, e se poi salta tutto
per aria davvero, non ti lagnare se ti trascinano in tribunale per i
capelli.

Tra l'altro non si capisce realmente il motivo per cui si volesse
minimizzare il pericolo alla popolazione. Come dice ARBEL, che per una
volta ha davvero ragione, ci sono molti gradini intermedi tra un attacco
di panico travolgente e ballare mentre il Titanic affonda.
E' ovvio che un casco non ti protegge dal crollo di una casa, ma ti
salva da una molto piu' probabile caduta di calcinacci (ed infatti,
tutti quelli che si aggiravano per l'Aquila "dopo", a cominciare da
Bertolaso, lo portavano), non potevi evacuare tutto l'Abruzzo, certo, ma
la zona veramente a rischio era molto piu' piccola, ed alla fine e'
stata comunque evacuata.

Si poteva consigliare alla gente di allontanare magari i bambini, si
potevano evacuare gli edifici piu' a rischio (uno per tutti la famosa
"casa dello studente" i cui problemi statici erano noti gia' da prima
del terremoto), si poteva suggerire alla gente di soggiornare il meno
possibile al chiuso, si potevano dislocare provvisoriamente gli anziani
ed i presidi medici per lungodegenti nelle città circostanti, si
potevano far affluire dotazioni di emergenza (le tende per esempio)
precauzionalmente, lasciando a ciascuno la libertà di usarle o meno,
assumendosi i propri rischi, e chi piu' ne ha piu' ne metta.

Si e' voluto invece, per ragioni politiche o per pura stupidità, esporre
la popolazione, senza le difese di una appropriata consapevolezza dei
rischi, ad un gravissimo azzardo, ed i tuoi cari scienziati si sono
dimostrati se non collusi, almeno del tutto proni alla volontà degli
amministratori; si sono comportati in effetti molto piu' da politici che
da uomini di scienza.
Non c'era bisogno di piazzate, bastava che scrivessero una lettera ai
principali giornali per prendere le distanze dalla posizione ufficiale,
e ti assicuro che l'effetto l'avrebbero sortito eccome, certo (sono
maligno?), avrebbero probabilmente perso il "cadreghino", che
evidentemente per loro valeva piu' della vita degli Aquilani.
Che paghino, adesso! credimi se lo meritano.

Cordiali saluti

Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
r***@yahoo.com
2012-10-27 13:09:21 UTC
Permalink
Post by Abele
Post by r***@yahoo.com
Si le citazioni del verbale sono esatte e coincidono col mio parere e quello della totalita' dei geologi.
In base alla sentenza, che comunque fa testo in futuri casi analoghi, la commissione grandi rischi DEVE dare il consiglio di evacuare TUTTA l'area vesuviana, adesso.
E, visto che la sentenza e' basata sul fatto che non avrebbero fatto pressioni adeguate consiglierei alla commissione grandi rischi di farlo in televisione urlando, buttandosi per terra e strappandosi i capelli.
Sentenza VERGOGNOSA!
La condanna nasce da alcune intercettazioni telefoniche, peraltro
disposte dalla magistratura per ragioni che non avevano nulla a che fare
con la "Commissione Grandi Rischi", dove venivano presi accordi tra
Bertolaso ed altri (diciamo l'ala politica), ed i tecnici poi condannati
(gli scienziati), per diffondere messaggi tranquillizzanti per la
popolazione; dal momento che il verbale dimostra appunto che i tecnici
erano ben consapevoli dei rischi, siamo in presenza di persone che hanno
prestato la loro autorevolezza ai politici per nascondere scentemente
alla popolazione il pericolo esistente.
Per capirci con una metafora, se tu sei il tecnico della rete cittadina
del gas, e sai che sotto un edificio c'e' una pericolosa perdita che
potrebbe causare una esplosione, dirai al sindaco di evacuare la zona
fino al termine della riparazione. Se il sindaco diffonde notizie
tranquillizzanti (qualunque motivo egli abbia), o addirittura si accorda
con te perche' sia tu a diffonderle (e la tua voce e' autorevole, quindi
ovviamente la gente si fidera' di te, essendo la tua una opinione
qualificata), il tuo e' un comportamento criminale, e se poi salta tutto
per aria davvero, non ti lagnare se ti trascinano in tribunale per i
capelli.
Tra l'altro non si capisce realmente il motivo per cui si volesse
minimizzare il pericolo alla popolazione. Come dice ARBEL, che per una
volta ha davvero ragione, ci sono molti gradini intermedi tra un attacco
di panico travolgente e ballare mentre il Titanic affonda.
E' ovvio che un casco non ti protegge dal crollo di una casa, ma ti
salva da una molto piu' probabile caduta di calcinacci (ed infatti,
tutti quelli che si aggiravano per l'Aquila "dopo", a cominciare da
Bertolaso, lo portavano), non potevi evacuare tutto l'Abruzzo, certo, ma
la zona veramente a rischio era molto piu' piccola, ed alla fine e'
stata comunque evacuata.
Si poteva consigliare alla gente di allontanare magari i bambini, si
potevano evacuare gli edifici piu' a rischio (uno per tutti la famosa
"casa dello studente" i cui problemi statici erano noti gia' da prima
del terremoto), si poteva suggerire alla gente di soggiornare il meno
possibile al chiuso, si potevano dislocare provvisoriamente gli anziani
ed i presidi medici per lungodegenti nelle città circostanti, si
potevano far affluire dotazioni di emergenza (le tende per esempio)
precauzionalmente, lasciando a ciascuno la libertà di usarle o meno,
assumendosi i propri rischi, e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Si e' voluto invece, per ragioni politiche o per pura stupidità, esporre
la popolazione, senza le difese di una appropriata consapevolezza dei
rischi, ad un gravissimo azzardo, ed i tuoi cari scienziati si sono
dimostrati se non collusi, almeno del tutto proni alla volontà degli
amministratori; si sono comportati in effetti molto piu' da politici che
da uomini di scienza.
Non c'era bisogno di piazzate, bastava che scrivessero una lettera ai
principali giornali per prendere le distanze dalla posizione ufficiale,
e ti assicuro che l'effetto l'avrebbero sortito eccome, certo (sono
maligno?), avrebbero probabilmente perso il "cadreghino", che
evidentemente per loro valeva piu' della vita degli Aquilani.
Che paghino, adesso! credimi se lo meritano.
Cordiali saluti
Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Per me e' un mistero come mai le intercettazioni siano diventate prove di reato!
Al telefono io dico di tutto e di piu', mi piace sparare cavolate e scherzare o esagerare rischi e benefici.
Dall'altra parte c'e' sempre qualcuno che mi conosce o che conosce l'argomento e non un magistrato ignorante.

Si dovrebbe chiedere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!

Ovviamente al telefono posso dire (e l'ho detto svariate volte) che l'area Vesuviana e' da evacuare e che ci possono essere svariate centinaia di migliaia di morti!

Questo lo sanno tutti i geologi.

Se domani il Vesuvio sprofonda (come e' ovvio) e qualche idiota mi ha intercettato devo andare in galera per non aver dato l'allarme?

A proposito adesso lo sai anche tu che il Vesuvio sprofondera' quindi, nel caso, ti denuncero' come complice!

;) (non si sa mai)
centromix
2012-10-27 14:26:24 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Per me e' un mistero come mai le intercettazioni siano diventate prove di reato!
dipende da quello che dici e dal perche' lo dici..

<http://www.fattidicronaca.it/s/terremoto-abruzzo/>
<http://www.repubblica.it/politica/2012/10/20/news/piscicelli_politici_aquila-44898892/>

e poi


e poi questo altro schifo (che provo per bertolaso, berlusconi, letta
& compagnia "bella")



e il "dopo"

<http://www.6aprile.it/featured/2012/10/09/laquila-terremoto-e-ndrangheta-tutti-gli-imputati-rinviati-a-giudizio.html>
<http://mediterranews.org/2012/09/laquila-lavori-di-ricostruzione-piccolo-imprenditore-arrestato-per-truffa-ai-danni-dello-stato/>
<http://www.cityrumors.it/laquila/cronaca/terremoto-laquila-guardia-di-finanza-scopre-imprenditore-evasore-totale-52614.html#.UIvoEMU3YbA>

centromix
Abele
2012-10-27 21:06:05 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Per me e' un mistero come mai le intercettazioni siano diventate prove di reato!
Al telefono io dico di tutto e di piu', mi piace sparare cavolate e scherzare o esagerare rischi e benefici.
Dall'altra parte c'e' sempre qualcuno che mi conosce o che conosce l'argomento e non un magistrato ignorante.
Si dovrebbe chiedere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Qui c'e' un articolo dove viene riportata parte della telefonata tra
Bertolaso e Boschi; valuta tu stesso se vi ravvisi un comportamento
scorretto o addirittura criminoso.
Post by r***@yahoo.com
Ovviamente al telefono posso dire (e l'ho detto svariate volte) che l'area Vesuviana e' da evacuare e che ci possono essere svariate centinaia di migliaia di morti!
Questo lo sanno tutti i geologi.
Se domani il Vesuvio sprofonda (come e' ovvio) e qualche idiota mi ha intercettato devo andare in galera per non aver dato l'allarme?
A proposito adesso lo sai anche tu che il Vesuvio sprofondera' quindi, nel caso, ti denuncero' come complice!
;) (non si sa mai)
:-) lo sapevo anche da prima, tranquillo, come so che il fondale del
porto di pozzuoli si sta gonfiando come un palloncino, che nel mezzo del
Tirreno c'e' il Marsili che da' segni di instabilita', ecc.
Ma lo so appunto perche' persone (scienziati e no) competenti e
fededegne mi hanno informato, senza nascondermi i rischi, anche se,
ovviamente, senza fare previsioni impossibili.
All'Aquila, penso ormai te ne sarai reso conto, si sono distorti dei
fatti scientifici (il livello di rischio reale e le probabilità
statistiche di un evento catastrofico), per ragioni politiche, tra
l'altro nemmeno comprensibili, e con la tacita complicita', se non con
l'esplicita collaborazione proprio di quegli esperti e scienziati che
soli a sapere bene come stavano realmente le cose, erano nelle
condizioni, ed aggiungo io (ed i magistrati) avevano il dovere di
allertare la popolazione.

Cordiali saluti

Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
DrMorbius
2012-10-27 22:06:32 UTC
Permalink
Abele <***@email.com> ha scritto:

ere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!
Post by Abele
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-
censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Post by Abele
Qui c'e' un articolo dove viene riportata parte della telefonata tra
Bertolaso e Boschi; valuta tu stesso se vi ravvisi un comportamento
scorretto o addirittura criminoso.
si , ma è una telefonata avvenuta giorni dopo il sisma...

DrMorbius
centromix
2012-10-28 09:34:53 UTC
Permalink
On Sat, 27 Oct 2012 22:06:32 GMT, "DrMorbius"
Post by r***@yahoo.com
ere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!
Post by Abele
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-
censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Post by Abele
Qui c'e' un articolo dove viene riportata parte della telefonata tra
Bertolaso e Boschi; valuta tu stesso se vi ravvisi un comportamento
scorretto o addirittura criminoso.
si , ma è una telefonata avvenuta giorni dopo il sisma...
questa e' del 30 marzo 2009..
http://youtu.be/1xrj99ZryKc
Post by r***@yahoo.com
DrMorbius
centromix
--
By Antonio Bruno, su IDM il 17/10/2012 alle 16:49 nel thread
"LE SCIE DELLA VERGOGNA", da lui stesso aperto :

"Usenet rosica perché IO sono un avanzo di galera.
ooooooommmmmm" :-D

ricordiamoci anche di : http://www.asaap.org/antoniobruno.htm
r***@yahoo.com
2012-10-28 15:04:31 UTC
Permalink
Post by centromix
On Sat, 27 Oct 2012 22:06:32 GMT, "DrMorbius"
Post by r***@yahoo.com
ere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!
Post by Abele
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-
censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Post by Abele
Qui c'e' un articolo dove viene riportata parte della telefonata tra
Bertolaso e Boschi; valuta tu stesso se vi ravvisi un comportamento
scorretto o addirittura criminoso.
si , ma è una telefonata avvenuta giorni dopo il sisma...
questa e' del 30 marzo 2009..
http://youtu.be/1xrj99ZryKc
Post by r***@yahoo.com
DrMorbius
centromix
--
By Antonio Bruno, su IDM il 17/10/2012 alle 16:49 nel thread
"Usenet rosica perché IO sono un avanzo di galera.
ooooooommmmmm" :-D
ricordiamoci anche di : http://www.asaap.org/antoniobruno.htm
Bene bene, vediamo come, da Geologo, io capisco questa telefonata:

Evidentemente questa Daniela Stati o chi per lei ha sparato una cavolata enorme dicendo che non ci sarebbero state piu' scosse sismiche.

Bertolaso, gentilmente, le fa uno schampoo dicendole che e' stata detta una cavolata e che, per mettere una pezza, le manda quattro esperti in terremoti e le anticipa quello che diranno.

Non perche' si siano messi d'accordo ma semplicemente perche' questo e' quanto TUTTI gli esperti sanno (Bertolaso non comprendeva ignoranti, cretini, prof di filosofia e giudici nel novero) e solo questo possono dire e non altro.

Trattandosi di OVVIETA' per qualsiasi geologo (anche non esperto in terremoti) si tratta di una operazione mediatica, cioe' di una comunicazione ai media di alcune notizie risapute a chiunque non si facesse le pippe sui banchi dei licei nelle ore di scienze.

Purtroppo i giornalisti, le vere prostitute del nostro paese, erano pronti a fare la marchetta per conto del solito giornale di partito per sostituire i vertici della protezione civile e metterci il magnone di turno.
r***@yahoo.com
2012-10-28 08:46:34 UTC
Permalink
Post by Abele
Post by r***@yahoo.com
Per me e' un mistero come mai le intercettazioni siano diventate prove di reato!
Al telefono io dico di tutto e di piu', mi piace sparare cavolate e scherzare o esagerare rischi e benefici.
Dall'altra parte c'e' sempre qualcuno che mi conosce o che conosce l'argomento e non un magistrato ignorante.
Si dovrebbe chiedere a chi ha RICEVUTO la telefonata cosa ha capito!
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Qui c'e' un articolo dove viene riportata parte della telefonata tra
Bertolaso e Boschi; valuta tu stesso se vi ravvisi un comportamento
scorretto o addirittura criminoso.
Post by r***@yahoo.com
Ovviamente al telefono posso dire (e l'ho detto svariate volte) che l'area Vesuviana e' da evacuare e che ci possono essere svariate centinaia di migliaia di morti!
Questo lo sanno tutti i geologi.
Se domani il Vesuvio sprofonda (come e' ovvio) e qualche idiota mi ha intercettato devo andare in galera per non aver dato l'allarme?
A proposito adesso lo sai anche tu che il Vesuvio sprofondera' quindi, nel caso, ti denuncero' come complice!
;) (non si sa mai)
:-) lo sapevo anche da prima, tranquillo, come so che il fondale del
porto di pozzuoli si sta gonfiando come un palloncino, che nel mezzo del
Tirreno c'e' il Marsili che da' segni di instabilita', ecc.
Ma lo so appunto perche' persone (scienziati e no) competenti e
fededegne mi hanno informato, senza nascondermi i rischi, anche se,
ovviamente, senza fare previsioni impossibili.
All'Aquila, penso ormai te ne sarai reso conto, si sono distorti dei
fatti scientifici (il livello di rischio reale e le probabilit�
statistiche di un evento catastrofico), per ragioni politiche, tra
l'altro nemmeno comprensibili, e con la tacita complicita', se non con
l'esplicita collaborazione proprio di quegli esperti e scienziati che
soli a sapere bene come stavano realmente le cose, erano nelle
condizioni, ed aggiungo io (ed i magistrati) avevano il dovere di
allertare la popolazione.
Cordiali saluti
Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
Mi dispiace ma io, da geologo, la relazione della commissione la sottoscrivo in pieno.

Ancora ADESSO uno sciame sismico non indica per forza una forte scossa in arrivo. La statistica passata e' l'UNICO strumento per mettere in allarme la popolazione e lo sciame sismico non e' sintomo di una forte scossa in arrivo. Nella gran parte dei casi lo sciame sismico esaurisce lo sforzo nell'epicentro.

Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente. Come infatti nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e' stata messa in allarme.

Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale Appennino settentrionale.
ARBEL
2012-10-29 11:21:39 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Ancora ADESSO uno sciame sismico non indica per forza una forte
scossa in arrivo. La statistica passata e' l'UNICO strumento per
mettere in allarme la popolazione e lo sciame sismico non e' sintomo
di una forte scossa in arrivo. Nella gran parte dei casi lo sciame
sismico esaurisce lo sforzo nell'epicentro.
Dipende cosa definisci per sciame sisimico e dalla magnitudo delle varie
scosse e dalla natura geologica della zona.
Post by r***@yahoo.com
Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia
andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente.
Sottoposto ad allarme permanente sì.
Quindi tu non sottoporresti ad allarme permanente una zona sisimica nella
quale le costruzioni sono fatiscenti
e costruite con materiali scadenti
Un ottima idea.
Post by r***@yahoo.com
Come infatti
nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e'
stata messa in allarme.
Questo ce lo segniamo.
Post by r***@yahoo.com
Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o
obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a
rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale
Appennino settentrionale.
Per fare questo occorre sottoporre quei territori ad allarme permanente
oppure nessun amministratore si muove e nemmeno nessun cittadino sempre poi
pronti ad ululare tutti in caso di terremoto.

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
r***@yahoo.com
2012-10-29 18:41:21 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Dipende cosa definisci per sciame sisimico e dalla magnitudo delle varie
scosse e dalla natura geologica della zona.
Per favore limitati a commentare le cose che conosci: comunque tu classifichi lo sciame sismico non e' un criterio valido di previsione, idem per la magnitudo, e nessuno sa che roccia ci sia nell'ipocentro.
Ma dove hai pescato queste idee sono curioso di conoscere la fonte.
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia
andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente.
Sottoposto ad allarme permanente sì.
Quindi tu non sottoporresti ad allarme permanente una zona sisimica nella
quale le costruzioni sono fatiscenti
e costruite con materiali scadenti
Un ottima idea.
No, infatti le obbligherei alla assicurazione antisisma.
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Come infatti
nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e'
stata messa in allarme.
Questo ce lo segniamo.
Infatti hanno riaperto le scuole, ma evidentemente esistono sismi di sinistra e di destra.
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o
obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a
rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale
Appennino settentrionale.
Per fare questo occorre sottoporre quei territori ad allarme permanente
oppure nessun amministratore si muove e nemmeno nessun cittadino sempre poi
pronti ad ululare tutti in caso di terremoto.
Occorre vedere quanto rischio si e' disposti a subire.

Altrimenti con questo criterio (e infatti ci arriveremo) per azzerare i morti sulle strade basta vietare le auto, per evitare i disastri aerei si vietano gli aeroplani e per ridurre la microcriminalita' si mette il coprifuoco dalle 18 di sera alle 8 di mattina.
Robocop
2012-10-29 18:50:59 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Ma dove hai pescato queste idee sono curioso di conoscere la fonte.
Da nessuna parte, lui le cose le immagina.

Anche i fatti li immagina ma è un altro discorso.
centromix
2012-10-29 20:11:41 UTC
Permalink
Post by Robocop
Post by r***@yahoo.com
Ma dove hai pescato queste idee sono curioso di conoscere la fonte.
Da nessuna parte, lui le cose le immagina.
Anche i fatti li immagina ma è un altro discorso.
riavra' avuto una delle sue compulsioni cerebrali, di quelle che gli
fanno vedere le invasioni degli invasati nel 2003 o di quelle dove gli
parlano "telepaticamente" i suoi simpaticissimi orsacchiot^W saggi di
20.12..

centromix
--
"avevo 18 anni, ho salvato dall'investimento un bambino di tre anni a Madrid,
ci fu qualche contuso sul tram, ma ne valeva la pena. I possibili futuri che
non sono previsioni in senso stretto non hanno bisogno di conferme, sono una
possibilità concreta in quanto già avvenuti"

A.RB.EL, 25 Maggio 2004, IDU,"Arbel puoi confermarlo?",
ARBEL
2012-10-30 11:22:47 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Dipende cosa definisci per sciame sisimico e dalla magnitudo delle varie
scosse e dalla natura geologica della zona.
Per favore limitati a commentare le cose che conosci: comunque tu
per favore limitati a rispondere alle cose che conosci o almeno cerca di
essere intelligentemente più umile.
scusa eh...ma te la sei cercata....
Post by r***@yahoo.com
classifichi lo sciame sismico non e' un criterio valido di
previsione, idem per la magnitudo, e nessuno sa che roccia ci sia
nell'ipocentro.
Ma dove hai pescato queste idee sono curioso di conoscere la fonte.
la classificazione dello sciame sismico è fondamentale e puoi averne una
dimostrazione lavorando sui dati acquisiti di eventi passati.

e la magnitudo complessiva dei vari eventi relazionata allo specifico
teatro sismico fornisce indicazioni predittive precise.

sulla roccia ti posso dare ragione ma solo perchè non viene ritetuto
opportuno spingere la tecnologia a livelli di eccellenza per avere risposte
in questo merito e questo perchè i cosidetti esperti si sono messi in una
situazione di immobilismo scientifico. Sentire affermare da cosidetti
scienziati "Non possiamo prevedere i terremoti nè la loro intensità è un
accettazione di vivere nel medioevo."

Non possono prevederli perchè non escono da modelli del tutto inadeguati.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia
andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente.
Sottoposto ad allarme permanente sì.
Quindi tu non sottoporresti ad allarme permanente una zona sisimica nella
quale le costruzioni sono fatiscenti
e costruite con materiali scadenti
Un ottima idea.
No, infatti le obbligherei alla assicurazione antisisma.
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove truccando
i rilevamenti sotto il 6° Richter lo Stato si è messo al sicuro dai
risarcimenti.

Una delle scosse di Modena era superiore di pochissimo al 6° Richter ed è
inutile che ti dica quale se sei un esperto di terremoti.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Come infatti
nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e'
stata messa in allarme.
Questo ce lo segniamo.
Infatti hanno riaperto le scuole, ma evidentemente esistono sismi di sinistra e di destra.
In Italia sicuramente.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o
obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a
rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale
Appennino settentrionale.
Per fare questo occorre sottoporre quei territori ad allarme
permanente
oppure nessun amministratore si muove e nemmeno nessun cittadino sempre poi
pronti ad ululare tutti in caso di terremoto.
Occorre vedere quanto rischio si e' disposti a subire.
Altrimenti con questo criterio (e infatti ci arriveremo) per azzerare
i morti sulle strade basta vietare le auto, per evitare i disastri
aerei si vietano gli aeroplani e per ridurre la microcriminalita' si
mette il coprifuoco dalle 18 di sera alle 8 di mattina.
L'essere drastici è il viatico per non fare niente. Non c'è solo
l'evacuazione.

Proprio qui ho proposto come una delle misure preventive da prendere la
distribuzione alla popolazione di caschi da cantiere, qualche idiota ha riso
deridendo la proposta..

Il casco non ha solo la funzione di evitare che ti si fratturi il cranio se
ti cade un mattone in testa, il che non è disprezzabile a mio avviso, ma
anche quello psicologico di tenere il soggetto sempre psicologicamente in
uno stato di preallarme fino a che l'emergenza non sia passata, non vorrei
vedere più gente in ciabatte in strada se il gionro prima c'è stata una
scossa del 5° Richter o uno sciame sismico nei due mesi precedenti.

Distribuire dei Kit di emergenza terremoto come quelli che si danno ai
militari nei quali ci sia tutto l'occorrente per sopravvivere in condizioni
di calamità.

Durante la guerra in Inghilterra la gente girava per strada, andava in
ufficio, faceva la spesa con la maschera antigas a tracolla vevivano fatte
esercitazioni perchè non fare la stessa cosa con i terremoti?

Altra cosa che si dovrebbe fare è la militarizzazione immediata di tutte le
zone colpite da un sisma superiore a un grado definito con il prefetto unica
autorità attiva, quindi potenziare il ruolo delle prefetture.

Identificare bene il ruolo della protezione civile e magari militarizzarla
per evitare gestioni a soggetto.

Insomma le cose da fare sono tante prima di evacuare una città.


A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
Leonardo Serni
2012-10-30 12:49:51 UTC
Permalink
Post by ARBEL
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove truccando
i rilevamenti sotto il 6° Richter lo Stato si è messo al sicuro dai
risarcimenti.
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.

Innanzitutto la legge parla, quando ne parla, di "sotto il 6° MCS"... e non
"sotto il 6° Richter".

Quindi e' una frottola che il sesto Richter sia uno spartiacque per qualche
cosa, perche' la scala MCS dell'intensita' Richter se n'impippa abbastanza.

Su Wikipedia, trovi l'elenco dei circa 20 comuni che hanno risentito scosse
uguali **o superiori** al sesto grado MCS (fino all'ottavo).

Poi la frottola non e' neanche nata in Emilia: ma con l'ordinanza 3754/2009
per il terremoto dell'Aquila, che pareva un 6.0 Richter, e poi e' risultato
essere un 5.9 Richter. E dato che si parlava di "risarcimenti al 100% entro
il sesto Mercalli", e poi si e' scesi "appena sotto al sesto Richter", come
e' logico tutti quelli che non sapevano la differenza si sono preoccupati.

L'implacabile Legge di Gennerat ha poi fatto il resto; e continua a farlo.

In Emilia il discorso non si pone nemmeno, perche' gli interventi descritti
dal DM 83/2012 non parlano proprio di risarcimenti. Ci saranno risarcimenti
si' - ma a livello locale; mentre il Governo ha solo sospeso alcuni termini
di pagamento per tasse e INPS, e alcuni pagamenti (Prot. n. 2012/152465) si
possono finanziare, con apposito modulo (DL 174/2012). Non sono subordinati
all'entita' dei danni subiti ma alla sola residenza fiscale, come da elenco
nel decreto del Ministeroo per l'Economia, 01.06.2012.

Leonardo
--
What would'st thou do, my squire so gay, that rides beside my reine
Were ye Glenallan's Earl this tide, and I were Roland Cheyne?
To turn the rein were sin and shame, to fight were wondrous peril:
What would ye do now, Roland Cheyne, were ye Glenallan's Earl?
Robocop
2012-10-30 13:00:39 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
Si ma è solo la terza o quarta volta che la ripete. Aspetta che arrivi
alla centesima replica e vedrai che diventerà pura verità.
centromix
2012-10-30 14:06:25 UTC
Permalink
Post by Robocop
Post by Leonardo Serni
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
Si ma è solo la terza o quarta volta che la ripete. Aspetta che arrivi
alla centesima replica e vedrai che diventerà pura verità.
noi intanto continuiamo a contare.. le frottole dell'alieno de Modena
--
http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/MiContraddico
feynman
2012-11-05 21:57:09 UTC
Permalink
Post by centromix
Post by Robocop
Post by Leonardo Serni
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
Si ma è solo la terza o quarta volta che la ripete. Aspetta che arrivi
alla centesima replica e vedrai che diventerà pura verità.
noi intanto continuiamo a contare.. le frottole dell'alieno de Modena
è reggiano, con testa quadra.

ciao
feynman
centromix
2012-11-06 13:38:23 UTC
Permalink
Post by feynman
Post by centromix
Post by Robocop
Post by Leonardo Serni
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
Si ma è solo la terza o quarta volta che la ripete. Aspetta che arrivi
alla centesima replica e vedrai che diventerà pura verità.
noi intanto continuiamo a contare.. le frottole dell'alieno de Modena
è reggiano, con testa quadra.
e' pur sempre uno che bivacca li' a Modena dove c'e' anche nato
facendo l'alieno teso della sicurezza del su' "pianetino" Sirio
sparando cazzate ovunque e facendo figure di merda sempre.

Lo conosci per caso tu questo o non ne hai mai sentito parlare?

http://www.giovaniindustriali.mo.it/interviste_fabio_poli.asp
Post by feynman
ciao
feynman
centromix
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi "tttttt"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn, Kufon, FRANK,
Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal, ARASHE, Emidio Laureti, Erminio Ottone e
Antonio Bruno che che hanno la beota capacita' di bersi tutto in un
solo colpo senza capirci una minchia :

http://cdn.leganerd.com/wp-content/uploads/LEGANERD_035535.jpg
http://www.praestigiator.com/sezioni/sexy/20090623.jpg
http://blog.aruba.it/user/marcoferri/Upload/Same-Govy-Classici-min.jpg
feynman
2012-11-01 17:50:35 UTC
Permalink
On Tue, 30 Oct 2012 12:22:47 +0100, "ARBEL"
Post by ARBEL
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove
truccando i rilevamenti sotto il 6° Richter lo Stato si è messo al
sicuro dai risarcimenti.
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
ma quell'incredibile imbecille reggiano continua a propinarla.
Ha la testa quadra.

ciao
feynman
ARBEL
2012-11-02 03:34:39 UTC
Permalink
Post by feynman
On Tue, 30 Oct 2012 12:22:47 +0100, "ARBEL"
Post by ARBEL
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove
truccando i rilevamenti sotto il 6° Richter lo Stato si è messo al
sicuro dai risarcimenti.
Questa, non che serva a niente ricordarlo, ma e' una doppia frottola.
ma quell'incredibile imbecille reggiano continua a propinarla.
Ha la testa quadra.
non fare il modenese perchè intanto rimani sempre un essere lacustre.

A.RB.EL (terricolo)
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
palidoro54
2012-11-02 14:22:03 UTC
Permalink
Post by ARBEL
non fare il modenese perchè intanto rimani sempre un essere lacustre.
Alle 4,30 sveglio per la rosicata notturna...o mattutina ?
Comincio a pensare che veramente fai il metronotte mezza sega :-PPPP
NN mi dire che sei la guardia notturna che controlla i negozi degli alieni ?
ARBEL
2012-11-02 03:33:43 UTC
Permalink
On Tue, 30 Oct 2012 12:22:47 +0100, "ARBEL"
Post by ARBEL
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove
truccando i rilevamenti sotto il 6° Richter lo Stato si è messo al
sicuro dai risarcimenti.
Cut
Poi la frottola non e' neanche nata in Emilia: ma con l'ordinanza
3754/2009 per il terremoto dell'Aquila, che pareva un 6.0 Richter, e
poi e' risultato essere un 5.9 Richter.
sarà anche come dici tu ma fatto sta che il 5.9 Richter è una delle
magnitudo più frequenti
e vigliacca la troia se in italia c'è un 6.

In ogni caso la questione non è frutto di fantasia popolare si tratta di un
tizio amico di un assicuratore mio amico e suo cliente che può dimostrare
che una delle scosse era superiore di poco a 6 poi magari come dici tu non
c'entra con i risarcimenti ma nel modenese, a parte il lacustre che non si
capisce chi frequenti, questa vicenda è nota.
E dato che si parlava di
"risarcimenti al 100% entro il sesto Mercalli", e poi si e' scesi
"appena sotto al sesto Richter", come e' logico tutti quelli che non
sapevano la differenza si sono preoccupati.
L'implacabile Legge di Gennerat ha poi fatto il resto; e continua a farlo.
In Emilia il discorso non si pone nemmeno, perche' gli interventi
descritti dal DM 83/2012 non parlano proprio di risarcimenti.
e secondo te in virtù di cosa ?
Ci
saranno risarcimenti si' - ma a livello locale;
e vorrei anche vedere che non fossero a livello locale...chi dovrebbero
risarcire Monti ?

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
Leonardo Serni
2012-11-02 18:48:22 UTC
Permalink
Post by Leonardo Serni
Poi la frottola non e' neanche nata in Emilia: ma con l'ordinanza
3754/2009 per il terremoto dell'Aquila, che pareva un 6.0 Richter, e
poi e' risultato essere un 5.9 Richter.
sarà anche come dici tu
Fidaty, e' come dico io :-)
ma fatto sta che il 5.9 Richter è una delle magnitudo più frequenti
Bonta', no. La "magnitudo piu' frequente" e' inferiore a 2 :-D
e vigliacca la troia se in italia c'è un 6.
Ma di', scherzi? L'Irpinia, Messina e il Friuli sono i primi che mi vengono in
mente. Tutti abbondantemente sopra al 7. Sulla scala MCS, nove o dieci.
In ogni caso la questione non è frutto di fantasia popolare si tratta di un
tizio amico di un assicuratore mio amico e suo cliente che può dimostrare
che una delle scosse era superiore di poco a 6
Fatte le debite tare sui racconti dell'amico del fratello del cugino, potrebbe
pure essere. In un caso del genere le varie stazioni riportano stime che hanno
oscillazioni anche notevoli, 5.8, 5.9, 6.0, 6.1 Richter; perche' si tratta pur
sempre di stime.

Poi per stimare il valore esatto tutti i dati sono pesati, comparati e portati
su una scala comune, e poi si fa la media. Sicche' puo' darsi allegramente che
una stazione rilevi 6.2 Richter (o 5.7 Richter) per un sisma da 5.9. Ma questo
non e' significativo: perche' credere alla singola stazione che dice 6.1 (sita
in Lombardia) e non a quella di Bologna che dava 5.8?
ma nel modenese questa vicenda è nota.
Sia pure. Magari e' noto anche che il numero '58' allontana le mosche... pero'
cio' non toglie che sia una leggenda urbana.
Post by Leonardo Serni
In Emilia il discorso non si pone nemmeno, perche' gli interventi
descritti dal DM 83/2012 non parlano proprio di risarcimenti.
e secondo te in virtù di cosa?
In virtu' del fatto che non ci sono soldi, che ne so? Di sicuro non perche' il
sisma fosse al di sotto del sesto Richter: che e' un concetto che con il danno
(e dunque con i risarcimenti) c'incastra poco o niente.
Post by Leonardo Serni
Ci saranno risarcimenti si' - ma a livello locale;
e vorrei anche vedere che non fossero a livello locale...chi dovrebbero
risarcire Monti ?
Intendevo, se ne dovranno occupare gli Enti locali, o la Regione. Stanziamenti
per ora non so se ce ne siano.

Leonardo
--
What would'st thou do, my squire so gay, that rides beside my reine
Were ye Glenallan's Earl this tide, and I were Roland Cheyne?
To turn the rein were sin and shame, to fight were wondrous peril:
What would ye do now, Roland Cheyne, were ye Glenallan's Earl?
feynman
2012-11-05 21:55:56 UTC
Permalink
Post by ARBEL
In ogni caso la questione non è frutto di fantasia popolare si tratta
di un tizio amico di un assicuratore mio amico e suo cliente che può
dimostrare che una delle scosse era superiore di poco a 6 poi magari
come dici tu non c'entra con i risarcimenti ma nel modenese, a parte
il lacustre che non si capisce chi frequenti, questa vicenda è nota.
è nota per essere una sola.
Frequenti solo gonzi?

ciao
feynman
r***@yahoo.com
2012-10-30 13:13:37 UTC
Permalink
Post by ARBEL
per favore limitati a rispondere alle cose che conosci o almeno cerca di
essere intelligentemente pi� umile.
scusa eh...ma te la sei cercata....
Essendo laureato in Geologia posso permettermi di non essere umile su questo argomento, ne ho i titoli.
Post by ARBEL
la classificazione dello sciame sismico � fondamentale e puoi averne una
dimostrazione lavorando sui dati acquisiti di eventi passati.
Per nulla, gli eventi passati sono composti per la maggioranza da una prima scossa foirte seguita POI da uno sciame sismico
Post by ARBEL
e la magnitudo complessiva dei vari eventi relazionata allo specifico
teatro sismico fornisce indicazioni predittive precise.
Per niente!
Post by ARBEL
sulla roccia ti posso dare ragione ma solo perch� non viene ritetuto
opportuno spingere la tecnologia a livelli di eccellenza per avere risposte
in questo merito e questo perch� i cosidetti esperti si sono messi in una
situazione di immobilismo scientifico.
Per nulla e' che la scienza richiede che una affermazione debba essere provata e non basta affermare una pirlata e far finta che la cosa funzioni.

Quando si trovera' un modo per prevedere non dico l'ipocentro ma solo la magnitudo di un terremoto in un anno tutto il mondo avra' quello strumento. Per ora c'e' solo la statistica e i dati storici con tutti i loro limiti.
Post by ARBEL
Non possono prevederli perch� non escono da modelli del tutto inadeguati.
Immagino tu abbia da suggerire qualcosa
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia
andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente.
Sottoposto ad allarme permanente s�.
Quindi tu non sottoporresti ad allarme permanente una zona sisimica
nella
quale le costruzioni sono fatiscenti
e costruite con materiali scadenti
Un ottima idea.
No, infatti le obbligherei alla assicurazione antisisma.
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove truccando
i rilevamenti sotto il 6� Richter lo Stato si � messo al sicuro dai
risarcimenti.
Una delle scosse di Modena era superiore di pochissimo al 6� Richter ed �
inutile che ti dica quale se sei un esperto di terremoti.
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Come infatti
nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e'
stata messa in allarme.
Questo ce lo segniamo.
Infatti hanno riaperto le scuole, ma evidentemente esistono sismi di
sinistra e di destra.
In Italia sicuramente.
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o
obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a
rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale
Appennino settentrionale.
Per fare questo occorre sottoporre quei territori ad allarme
permanente
oppure nessun amministratore si muove e nemmeno nessun cittadino
sempre poi
pronti ad ululare tutti in caso di terremoto.
Occorre vedere quanto rischio si e' disposti a subire.
Altrimenti con questo criterio (e infatti ci arriveremo) per azzerare
i morti sulle strade basta vietare le auto, per evitare i disastri
aerei si vietano gli aeroplani e per ridurre la microcriminalita' si
mette il coprifuoco dalle 18 di sera alle 8 di mattina.
L'essere drastici � il viatico per non fare niente. Non c'� solo
l'evacuazione.
Proprio qui ho proposto come una delle misure preventive da prendere la
distribuzione alla popolazione di caschi da cantiere, qualche idiota ha riso
deridendo la proposta..
Il casco non ha solo la funzione di evitare che ti si fratturi il cranio se
ti cade un mattone in testa, il che non � disprezzabile a mio avviso, ma
anche quello psicologico di tenere il soggetto sempre psicologicamente in
uno stato di preallarme fino a che l'emergenza non sia passata, non vorrei
vedere pi� gente in ciabatte in strada se il gionro prima c'� stata una
scossa del 5� Richter o uno sciame sismico nei due mesi precedenti.
Distribuire dei Kit di emergenza terremoto come quelli che si danno ai
militari nei quali ci sia tutto l'occorrente per sopravvivere in condizioni
di calamit�.
Durante la guerra in Inghilterra la gente girava per strada, andava in
ufficio, faceva la spesa con la maschera antigas a tracolla vevivano fatte
esercitazioni perch� non fare la stessa cosa con i terremoti?
Altra cosa che si dovrebbe fare � la militarizzazione immediata di tutte le
zone colpite da un sisma superiore a un grado definito con il prefetto unica
autorit� attiva, quindi potenziare il ruolo delle prefetture.
Identificare bene il ruolo della protezione civile e magari militarizzarla
per evitare gestioni a soggetto.
Insomma le cose da fare sono tante prima di evacuare una citt�.
Qui stai scherzando!

Seriamente: quando si formano delle idee sbagliate fondate su presupposti farlocchi difficilmente qualcuno se li inventa.

Fammi conoscere le tue fonti (fra geolgi ci si diverte moltissimo a ridere sulle pirlate di pseudo scienziati) non sono farina del tuo sacco si vede che sono cose schematicamente riportate...fammi conoscere la fonte
Robocop
2012-10-30 13:44:37 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Essendo laureato in Geologia posso permettermi di non essere umile su questo argomento, ne ho i titoli.
Davvero, tu non hai la minima idea di chi sia Arbel.
centromix
2012-10-30 17:48:02 UTC
Permalink
Post by Robocop
Post by r***@yahoo.com
Essendo laureato in Geologia posso permettermi di non essere umile su questo argomento, ne ho i titoli.
Davvero, tu non hai la minima idea di chi sia Arbel.
non ti preoccupare Robocop, avra' tempo di conoscerlo dopo aver letto
un paio di suoi nuovi post e due o tre di quelli vecchi..

centromix
--
Parte della storia dell'Utonto A.RB.EL

http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main
ARBEL
2012-10-30 14:30:49 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
per favore limitati a rispondere alle cose che conosci o almeno cerca di
essere intelligentemente pi? umile.
scusa eh...ma te la sei cercata....
Essendo laureato in Geologia posso permettermi di non essere umile su
questo argomento, ne ho i titoli.
Lo sospettavo. Per questo ti ho consigliato di essere umile su una
problematica che i geologi non sono riusciti ancora a risolvere e cioè la
predittività dei terremoti.

Mi spiego meglio: se tu da geologo non sai prevedere i terremoti,
l'epicentro, la magnitudo, cosa ti distingue da un NON geologo relativamente
a questi aspetti che ho citato? Sottolineo "relativamente agli aspetti che
ho citato "
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
la classificazione dello sciame sismico ? fondamentale e puoi averne
una
dimostrazione lavorando sui dati acquisiti di eventi passati.
Per nulla, gli eventi passati sono composti per la maggioranza da una
prima scossa foirte seguita POI da uno sciame sismico
quindi gli eventi passati qualcosa dicono..lo stai affermando tu.

In ogni caso quanto hai detto non è corretto. Io credo che si gaboli molto
sulla definizione di sciame sismico e nel considerare due eventi il cui
epicentro sulla superficie terrestre disti 30 km come due eventi avulsi
l'uno dall'altro.
E' uno dei leitmotiv di molti geofisici ed è sbagliato.

terremoto nel Pollino ieri terremoto all'Aquila oggi. per voi sono due
eventi avulsi...ma siete pazzi ? Quelle del Pollino per voi non possono
essere scosse premonitrici di un terremoto all'Aquila perchè li considerate
due aventi diversi.
Questa è pazzia pura.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
e la magnitudo complessiva dei vari eventi relazionata allo
specifico
teatro sismico fornisce indicazioni predittive precise.
Per niente!
Ah lo so che per voi è così ma non è vero. Siete in grado di avere la misura
dell'energia sprigionata da uno sciame sismico ? Direi di si ...non è vero ?
Bene...la grandezza di questa energia ti da precise indicazioni di
predittività se confrontata con lo storico. Inoltre le zone sismiche vanno
allargate tipo L'Aquila e il Pollino non possonoe ssere due distretti
diversi
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
sulla roccia ti posso dare ragione ma solo perch? non viene ritetuto
opportuno spingere la tecnologia a livelli di eccellenza per avere risposte
in questo merito e questo perch? i cosidetti esperti si sono messi
in una
situazione di immobilismo scientifico.
Per nulla e' che la scienza richiede che una affermazione debba
essere provata e non basta affermare una pirlata e far finta che la
cosa funzioni.
E io cosa ho detto ? La stessa cosa. Però vedi se i geofisici non sentono
l'esigenza di chiedersi "Che roccia è ?" mi spieghi chi sarebbe disposto a
sobbarcarsi il dispendio di risorse necessario per realizzare una tecnologia
in grado di darti questa risposta ? Nessuno.
Post by r***@yahoo.com
Quando si trovera' un modo per prevedere non dico l'ipocentro ma solo
la magnitudo di un terremoto in un anno tutto il mondo avra' quello
strumento. Per ora c'e' solo la statistica e i dati storici con tutti
i loro limiti.
La statistica è la rovina della scienza partendo dalla fisica quantistica
alla geofisica. Un approccio deterministico è la via giusta. Il resto va
bene per i telegiornali.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Non possono prevederli perch? non escono da modelli del tutto
inadeguati.
Immagino tu abbia da suggerire qualcosa
E' quello che ti dicevo sopra: i dati ci sono sarebbe sufficiente elaborarli
con un metodo diverso.
Da un punto di vista geologico parlare di forte scossa primaria e di sciame
sismico non fa differenza in termini di energia complessiva rilasciata.
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Se cosi' non fosse allora circa un dieci per cento dell'Italia
andrebbe evacuato o sottoposto ad allarme permanente.
Sottoposto ad allarme permanente s?.
Quindi tu non sottoporresti ad allarme permanente una zona sisimica
nella
quale le costruzioni sono fatiscenti
e costruite con materiali scadenti
Un ottima idea.
No, infatti le obbligherei alla assicurazione antisisma.
Lascia perdere l'assicurazione che poi accade come in Emilia dove truccando
i rilevamenti sotto il 6? Richter lo Stato si ? messo al sicuro dai
risarcimenti.
Una delle scosse di Modena era superiore di pochissimo al 6? Richter
ed ?
inutile che ti dica quale se sei un esperto di terremoti.
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Come infatti
nel recente sisma in Calabria la popolazine, giustamente, non e'
stata messa in allarme.
Questo ce lo segniamo.
Infatti hanno riaperto le scuole, ma evidentemente esistono sismi di
sinistra e di destra.
In Italia sicuramente.
Post by r***@yahoo.com
Post by r***@yahoo.com
Volente o nolente l'unico criterio e' costruire case antisismiche o
obbligare ad una assicurazione antisima i proprietari nelle aree a
rischio (e intendo Campania Lazio Friuli, lombardia nord orientale
Appennino settentrionale.
Per fare questo occorre sottoporre quei territori ad allarme
permanente
oppure nessun amministratore si muove e nemmeno nessun cittadino
sempre poi
pronti ad ululare tutti in caso di terremoto.
Occorre vedere quanto rischio si e' disposti a subire.
Altrimenti con questo criterio (e infatti ci arriveremo) per
azzerare
i morti sulle strade basta vietare le auto, per evitare i disastri
aerei si vietano gli aeroplani e per ridurre la microcriminalita' si
mette il coprifuoco dalle 18 di sera alle 8 di mattina.
L'essere drastici ? il viatico per non fare niente. Non c'? solo
l'evacuazione.
Proprio qui ho proposto come una delle misure preventive da prendere la
distribuzione alla popolazione di caschi da cantiere, qualche idiota ha riso
deridendo la proposta..
Il casco non ha solo la funzione di evitare che ti si fratturi il cranio se
ti cade un mattone in testa, il che non ? disprezzabile a mio
avviso, ma
anche quello psicologico di tenere il soggetto sempre
psicologicamente in
uno stato di preallarme fino a che l'emergenza non sia passata, non vorrei
vedere pi? gente in ciabatte in strada se il gionro prima c'? stata
una
scossa del 5? Richter o uno sciame sismico nei due mesi precedenti.
Distribuire dei Kit di emergenza terremoto come quelli che si danno ai
militari nei quali ci sia tutto l'occorrente per sopravvivere in condizioni
di calamit?.
Durante la guerra in Inghilterra la gente girava per strada, andava in
ufficio, faceva la spesa con la maschera antigas a tracolla vevivano fatte
esercitazioni perch? non fare la stessa cosa con i terremoti?
Altra cosa che si dovrebbe fare ? la militarizzazione immediata di
tutte le
zone colpite da un sisma superiore a un grado definito con il
prefetto unica
autorit? attiva, quindi potenziare il ruolo delle prefetture.
Identificare bene il ruolo della protezione civile e magari
militarizzarla
per evitare gestioni a soggetto.
Insomma le cose da fare sono tante prima di evacuare una citt?.
Qui stai scherzando!
Perchè dovrei scherzare? sono serissimo. Qui in Italia tutti sono bravissimi
a blaterare e a lamentarsi, ma non viene fatto nulla. Quelle che ho elencato
sono misure pratiche e psicologiche che andrebbero messe in atto e questo
per un motivo molto semplice: il comportamento umano può amplificare o
dimuniire la pericolosità di un sisma.
Mi meraviglio che uno che si considera un esperto sia così avulso da questo
modo di valutare la situazione.
Post by r***@yahoo.com
Seriamente: quando si formano delle idee sbagliate fondate su
presupposti farlocchi difficilmente qualcuno se li inventa.
Tu sbagli a considerarli presupposti farlocchi...e poi voi geologi o
geofisici che valore aggiunto siete nel predire terremoti?
Nessuno. Quindi umiltà.
Post by r***@yahoo.com
Fammi conoscere le tue fonti (fra geolgi ci si diverte moltissimo a
ridere sulle pirlate di pseudo scienziati) non sono farina del tuo
sacco si vede che sono cose schematicamente riportate...fammi
conoscere la fonte
Quali fonti? Se ti dico queste cose le dico a ragion veduta e ti sfido a
trovare in giro per la rete o nella letteratura scientifica qualcosa che sia
solo simile a quanto ti ho detto.

Voi geologi fareste meglio a ridere di meno e a studiare un pò meno
schematicamente i terremoti, sui quali come avete dimostrato in più
occasioni non sapete niente. Senza offesa eh , ma l'unica cosa che la
società vi chiede è sapere quando e dove si verificherà un terremoto.

Voi siete come dei metereologi che dicono " Non sapremo che tempo faRà
domani forse pioverà, forse ci sarà il sole, ma dato che siamo a fine
ottobre è più probabile che pioverà... Su andiamo.....e poi ve la tirate
anche....

A.RB.EL
--
Quando ci si accorge che l'avversario è superiore e si finirà per avere
torto, si diventi offensivi, oltraggiosi, grossolani, cioè si passi
dall'oggetto della contesa (dato che lì si ha partita persa) al
contendente e si attacchi in qualche modo la sua persona.

(Arthur Schopenhauer, "L'arte di ottenere ragione")
centromix
2012-10-30 18:15:53 UTC
Permalink
On Tue, 30 Oct 2012 15:30:49 +0100, "ARBEL"
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Quando si trovera' un modo per prevedere non dico l'ipocentro ma solo
la magnitudo di un terremoto in un anno tutto il mondo avra' quello
strumento. Per ora c'e' solo la statistica e i dati storici con tutti
i loro limiti.
La statistica è la rovina della scienza partendo dalla fisica quantistica
alla geofisica. Un approccio deterministico è la via giusta. Il resto va
bene per i telegiornali.
e tu, dicci la verita', di geologia, geofisica, fisica e matematica..
sei la rovina perche' non conosci e non usi neanche un po' di
statistica, oh Alieno Scemo che fa la filosofia del "manzo" ora
addirittura ad un geologo!
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Post by ARBEL
Non possono prevederli perch? non escono da modelli del tutto
inadeguati.
Immagino tu abbia da suggerire qualcosa
E' quello che ti dicevo sopra: i dati ci sono sarebbe sufficiente elaborarli
con un metodo diverso.
perche' non pubblichi (anche On Line puoi farlo eh!) un TUO bel lavoro
del tipo "Metodi Ghemuniani per elaborare con un metodo
sufficientemente diverso i dati di qualsiasi genere".

Ti ricordo poi di applicarli, tanto per citarne qualcuno, alla
supernova della Vela e a tutti i generi di supenovae, ai neutrini, al
bosone di Higgs, ai buchi neri che dovevano "ingoiare" Ginevra a causa
dell'LHC, all'esobiologia, alle cifre ricorrenti (e anche a quella
finaLOLe) del pigreco, alle invasioni aliene sulle Terra.. soprattutto
a quella diciamo del 2003, alle svastiche naziste e nazistoide (magari
insieme a Truman va') dritte o rovescie come simboli di "PropulsioNi"
(ah, a vaNvera, non dimenticarti :)), al Cristallo "assolutamente
innoquo per noi 12 è letale se non schermato"(cit. 1), alla tua
matematica alla vaccinara (Cit. 2) e a tutte le altre scempiaggini
sulla tua cultura pari a quella del Ventrem A. Bruno.


Cit. 1) ARBEL, 10/3/2003, IDU nel 3D "Riunione dei dodici in Italia)

Cit. 2) http://idu.altervista.org/view.php?id=50
Post by ARBEL
Post by r***@yahoo.com
Fammi conoscere le tue fonti (fra geolgi ci si diverte moltissimo a
ridere sulle pirlate di pseudo scienziati) non sono farina del tuo
sacco si vede che sono cose schematicamente riportate...fammi
conoscere la fonte
Quali fonti? Se ti dico queste cose le dico a ragion veduta e ti sfido a
trovare in giro per la rete o nella letteratura scientifica qualcosa che sia
solo simile a quanto ti ho detto.
alie' sfigato : quello che dici tu olgtre che a non essere dimostrato,
e' falso a prescindere..
Post by ARBEL
Voi geologi fareste meglio a ridere di meno e a studiare un pò meno
schematicamente i terremoti, sui quali come avete dimostrato in più
occasioni non sapete niente. Senza offesa eh , ma l'unica cosa che la
società vi chiede è sapere quando e dove si verificherà un terremoto.
Voi siete come dei metereologi che dicono " Non sapremo che tempo faRà
domani forse pioverà, forse ci sarà il sole, ma dato che siamo a fine
ottobre è più probabile che pioverà... Su andiamo.....e poi ve la tirate
anche....
ma STN, alias marco Manca, non era anche un "appassionato"
bernacchett^W ehm, meteorologo (e non "metereologo")?
Post by ARBEL
A.RB.EL
centromix
--
ARBEL nel thread "Nuova richiesta a ARBEL" su IDU il 4 Apr 2011

"non vorrei dire.. ma più vai avanti nei decimali più ti stai avvicindando
alla fine del numero di pi greco e quindi è ovvio che la frequenza dei
decimali cambia. o pensi sia infinito?
a questo proposito ho detto che l'ultimo numero decimale della sequenza di
pi greco sarà 7. [...] ho aggiunto anche che l'ultimo numero che verrà trovato
alla fine dei decimali di pi greco sarà 7 ma questo forse richiederà più anni"
DrMorbius
2012-10-30 14:34:18 UTC
Permalink
palidoro54
2012-10-30 18:13:33 UTC
Permalink
Post by r***@yahoo.com
Immagino tu abbia da suggerire qualcosa
NN perderei molto tempo con uno che dice di essere un extraterrestre e che ha
verificato con strumenti alieni che il terremoto in Emilia è stato provocato da
un vulcano attivo...poi sei ovviamente libero di comportarti come preferisci.

Qualche link per farti conoscere chi è quel deficiente a cui rispondi:

http://idu.altervista.org/view.php?id=59
http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/TheFakes
http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/HomePage
http://idu.altervista.org/view.php?id=28
http://idu.altervista.org/view.php?id=47
http://alnitak.ctt.it/kiwi/index.php/Main/SvisteClamorose
http://idu.altervista.org/view.php?id=50
http://idu.altervista.org/view.php?id=54
DrMorbius
2012-10-27 14:27:47 UTC
Permalink
Post by Abele
La condanna nasce da alcune intercettazioni telefoniche, peraltro
disposte dalla magistratura per ragioni che non avevano nulla a che fare
con la "Commissione Grandi Rischi", dove venivano presi accordi tra
Bertolaso ed altri
e questi non dovrebbero finire in galera pure loro ?
Post by Abele
(diciamo l'ala politica), ed i tecnici poi condannati
(gli scienziati), per diffondere messaggi tranquillizzanti per la
popolazione; dal momento che il verbale dimostra appunto che i tecnici
erano ben consapevoli dei rischi, siamo in presenza di persone che hanno
prestato la loro autorevolezza ai politici per nascondere scentemente
alla popolazione il pericolo esistente.
se cosi fosse avrebbe almeno parziale senso. Ma io questi annunci
tranquillizzanti da parte della commissione non li ho visti ( non che abbia
avuto modo di vederli non abito in abruzzo. ) Quindi mi piacerebbe capire
a quali annunci si riferisce per poter valutare.
E il verbale come hai visto è tutto fuorchè tranquillizzante.
Post by Abele
Per capirci con una metafora, se tu sei il tecnico della rete cittadina
del gas, e sai che sotto un edificio c'e' una pericolosa perdita che
potrebbe causare una esplosione, dirai al sindaco di evacuare la zona
fino al termine della riparazione. Se il sindaco diffonde notizie
tranquillizzanti (qualunque motivo egli abbia),
in questo caso la colpa sarebbe del sindaco che ha inviato un messaggio
tranquillizzante CONTRO il mio parere e in galera ci deve andare il sindaco.
Post by Abele
o addirittura si accorda
con te perche' sia tu a diffonderle (e la tua voce e' autorevole, quindi
ovviamente la gente si fidera' di te, essendo la tua una opinione
qualificata), il tuo e' un comportamento criminale, e se poi salta tutto
per aria davvero, non ti lagnare se ti trascinano in tribunale per i
capelli.
Dovrebbo andare in galera cmq il sindaco e poi anche la commissione certo.
Tra l'altro se la commissione ha effettivamente fatto dei messaggi pubblici
tranquillzzanti dopo aver detto chiaramente a verbale che non si può prevedere
il terremoto non sono stati molto furbi. Ma poi bisognerebbe vedere cosa hanno
detto.
Di nuovo aspetterei di saperne di più sulle motivazioni della condanna.
Post by Abele
Tra l'altro non si capisce realmente il motivo per cui si volesse
minimizzare il pericolo alla popolazione. Come dice ARBEL, che per una
volta ha davvero ragione, ci sono molti gradini intermedi tra un attacco
di panico travolgente e ballare mentre il Titanic affonda.
Il problema coi terremoti è che le cose possono andare per le lunghe , e gli
sciami durare anche anni , se la popolazione è agitata qualche politico può
decidere che è meglio rassicurarla. E in certi termini ha pure senso.
Post by Abele
E' ovvio che un casco non ti protegge dal crollo di una casa, ma ti
salva da una molto piu' probabile caduta di calcinacci (ed infatti,
tutti quelli che si aggiravano per l'Aquila "dopo", a cominciare da
Bertolaso, lo portavano),
dopo , può avere senso , ma portarlo durante uno sciame no , o vuoi costringere
uan persona a portare un casco 24 su 24 magari per anni ? e per cosa ? per
evitare che si faccia la bua per i calcinacci ?
diciamocelo seriamente , se capita un terremoto i calcinacci sono l'ultimo tuo
problema e se ti cade addosso qualcosa abbastanza grosso da ammazzarti il casco
serve a ben poco. .
Post by Abele
non potevi evacuare tutto l'Abruzzo, certo, ma
la zona veramente a rischio era molto piu' piccola, ed alla fine e'
stata comunque evacuata.
è stata evacuato dopo , per il rischio di crolli postumi , prima non puoi
sapere dove arriva il sisma. Chiedi a qualunque geologo .
prendi quello che sta succedendo nel pollino, son due anni che vanno avanti gli
sciami, tu avresti evacuato tutta la zona da due anni a questa parte ?
Post by Abele
Si poteva consigliare alla gente di allontanare magari i bambini,
e per quanto tempo ? l' umbria rimane zona sismica , domani ( si proprio
domani) potrebbe arrivare tranquillamente un altra scossa , che facciamo ?
Post by Abele
si
potevano evacuare gli edifici piu' a rischio
ecco gli edifici a rischio non dovrebbero nemmeno esistere.
Ma stranamente le condanne su queste cose latitano abbastanza ( giusto
qualcuna per tenere la gente tranquilla )
Post by Abele
Si e' voluto invece, per ragioni politiche o per pura stupidità, esporre
la popolazione, senza le difese di una appropriata consapevolezza dei
rischi, ad un gravissimo azzardo,
la realtà è che nelle zone sismische si dovrebbe costruire in maniera
antisismica.Come fanno in giappone ad esempio . Ma non si fà perchè costa.
E poi quando crolla tutto si cerca un capro espiatorio di comodo.
Post by Abele
ed i tuoi cari scienziati si sono
dimostrati se non collusi, almeno del tutto proni alla volontà degli
amministratori; si sono comportati in effetti molto piu' da politici che
da uomini di scienza.
ripeto, l'unico documento che ho visto dice il contrario.Aspetterei di vedere
il resto.E cmq per chiarezza io rispetto la scienza , non gli uomini di scienza
che , come tutti gli uomini possono essere santi come feccia.
L'ho detto chiaramente se hanno delle colpe è giusto che le paghino.
Però mi darebbe fastidio se fossero l'ennesimo caso di agnello sacrificale per
placare la furia della massa.
Post by Abele
Non c'era bisogno di piazzate, bastava che scrivessero una lettera ai
principali giornali per prendere le distanze dalla posizione ufficiale,
e ti assicuro che l'effetto l'avrebbero sortito eccome, certo (sono
maligno?), avrebbero probabilmente perso il "cadreghino", che
evidentemente per loro valeva piu' della vita degli Aquilani.
Che paghino, adesso! credimi se lo meritano.
mah , a vedere la ridda di dimmissioni che questo caso ha scatenato forse non
sono cosi attaccati al "cadreghino", ma è solo una mia impressione.

DrMorbius
Abele
2012-10-27 23:00:48 UTC
Permalink
Post by DrMorbius
e questi non dovrebbero finire in galera pure loro ?
Personalmente propenderei per il metodo cinese della fucilata in testa,
ma non badarci, sono un sentimentale ...
Post by DrMorbius
se cosi fosse avrebbe almeno parziale senso. Ma io questi annunci
tranquillizzanti da parte della commissione non li ho visti ( non che abbia
avuto modo di vederli non abito in abruzzo. ) Quindi mi piacerebbe capire
a quali annunci si riferisce per poter valutare.
E il verbale come hai visto è tutto fuorchè tranquillizzante.
http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/10/26/news/l-aquila-l-allarme-censurato-quot-possibili-scosse-fortissime-quot-1.5926395
Post by DrMorbius
Dovrebbo andare in galera cmq il sindaco e poi anche la commissione certo.
Tra l'altro se la commissione ha effettivamente fatto dei messaggi pubblici
tranquillzzanti dopo aver detto chiaramente a verbale che non si può prevedere
il terremoto non sono stati molto furbi. Ma poi bisognerebbe vedere cosa hanno
detto.
Beh, mezzo abruzzo ha avuto un avviso di garanzia, se e' per questo ...

Io credo che siano stati vittima un po' tutti di un malinteso senso di
prudenza nell'allarmare la popolazione. Se devi salvare molte persone, e
questo non e' facile, come nel naufragio di una nave, la cosa piu'
importante e' che non si scateni il panico, e' mantenere il controllo
della situazione; ora e' certamente vero che se non le informi del
pericolo le persone non si allarmano ... purtroppo nemmeno si salvano,
pero'.
Post by DrMorbius
Il problema coi terremoti è che le cose possono andare per le lunghe , e gli
sciami durare anche anni , se la popolazione è agitata qualche politico può
decidere che è meglio rassicurarla. E in certi termini ha pure senso.
dopo , può avere senso , ma portarlo durante uno sciame no , o vuoi costringere
uan persona a portare un casco 24 su 24 magari per anni ? e per cosa ? per
evitare che si faccia la bua per i calcinacci ?
diciamocelo seriamente , se capita un terremoto i calcinacci sono l'ultimo tuo
problema e se ti cade addosso qualcosa abbastanza grosso da ammazzarti il casco
serve a ben poco.
è stata evacuato dopo , per il rischio di crolli postumi , prima non puoi
sapere dove arriva il sisma. Chiedi a qualunque geologo .
prendi quello che sta succedendo nel pollino, son due anni che vanno avanti gli
sciami, tu avresti evacuato tutta la zona da due anni a questa parte ?
Quello che scrivi e' certamente condivisibile, ma ti faccio notare che
non si trattava di un evento duraturo e di bassa intensità, tutta
l'Italia trema di continuo (di solito in modo impercettibile alle
persone), salvo forse la Sardegna, isola benedetta che il buon dio ha
fondato su una solida zocca di granito e dove non ci si ricorda di
terremoti almeno dal giurassico; l'Italia purtroppo e' una terra
ballerina, e con poca memoria storica, aggiungo io. Perche', per
esempio, nessuno si chiede a Chieti (dove vivo) come mai gli edifici
piu' vecchi risalgano al 1600 ma stranamente la citta' e' un tantino
piu' antica, visto che e' stata fondata nel 1140 avanti Cristo? Va bene
le ristrutturazioni, ma rifare un'intera citta' ... c'entrera' mica il
terremoto dell'inizio del '700?

Come ti dicevo, tuttavia, il terremoto dell'Aquila e' stato un evento
acuto, sebbene sia durato alcuni mesi. Si e' voluto paraganarlo a quello
di poco precedente delle Marche, che si e' spento da se', e non a quello
praticamente gemello del 1461, che colpi' le stesse zone, distrusse il
30 percento delle case, ma causo' pochi morti (200) perche' allora la
gente, al contrario di oggi, mancando della "Protezione Civile" fece da
se e taglio' saggiamente la corda.

Si poteva fare di meglio, ammettiamolo.
Post by DrMorbius
ecco gli edifici a rischio non dovrebbero nemmeno esistere.
Ma stranamente le condanne su queste cose latitano abbastanza ( giusto
qualcuna per tenere la gente tranquilla )
Beh, qualcuna e' arrivata ed e' meglio di niente e ci sono parecchi
processi in corso. Non diamo sempre addosso alla magistratura, mica
facciamo tutti Berlusconi di cognome!
Post by DrMorbius
la realtà è che nelle zone sismische si dovrebbe costruire in maniera
antisismica.Come fanno in giappone ad esempio . Ma non si fà perchè costa.
E poi quando crolla tutto si cerca un capro espiatorio di comodo.
Verissimo! specialmente nel dopo guerra si sono fatte delle porcate
inaudite; tuttavia in Giappone si costruisce antisismico da sempre,
mentre in Italia pensare di realizzare l'adeguamento sismico di tutto il
patrimonio edilizio, specialmente di quello storico, siamo realistici,
e' pura utopia!

Abbiamo in compenso un mucchio di chiese, possiamo sempre giungere le
mani e volgere gli occhi al cielo (se non ci crollano in testa).
Come dice un saggio proverbio: "quando il tetto brucia non serve ne'
pregare ne' lavare il pavimento, ma comunque pregare e' piu' pratico".

Cordiali saluti

Abele
--
Tutto quanto e' scritto in questo libro, potrebbe non essere vero.
(Richard Bach)
barada
2012-10-26 17:21:06 UTC
Permalink
"ARBEL" <ARBEL@(ô----ô)(ô_ô)(ôììììô)> ha scritto nel messaggio
news:508a645b$0$13280>> che il tal posto è sicuro sicurissimo che ci giuri
Post by ARBEL
Non sto a quotare perchè ho poco tempo. ma le cose che puoi fare sono
molteplici per diminuire i danni anche senza evacuare una città.
Esempio: ad un certo grado di frequenza sismica, vedi sciame...
1)Distribuire caschi come quelli in uso nei cantieri e alla protezione
civile a tutta la cittadinanza. Ai piloti di aerei dai il paracadute, a
chi è sulle navi dai il salvagente, ma a chi vive in una zona sismica non
dai i caschi. Geniale....
2) Attivare comportamenti in precedenza comunicati come idonei in una
situazione simile come in Giappone-
eccetera ..fatti venire delle idee...
chi ha una tenda può decidere di andarsene a dormire fuori, ma se c'è un
cretino laureato di Geofisica che dichiara che non c'è pericolo la gente
tende a credergli. dal momento che poi è il Sindaco che deve decidere e
non lo scienziato è il Sindaco che si fida dello scienziato. Cosa fai dai
la colpa al Sindaco ?? La colpa è dello scienziato.che ha rassicurato il
Sindaco. Lo scienziato ha subito pressioni per dare un parere
tranquillizante ? la colpa è sempre dello scienziato perchè la scienza
deve essere al servizio della verità e non dell'opportunità. Ti cacciano?
chissenefrega....ma il Sig. Boschi e company non se ne fregavano di questo
e allora hanno detto quello che gli veniva richiesto non quello che la
loro coscienza di uomini di scienza doveva suggerire di dire. Se non è
così sono stati faciloni . Comunque la giri la responsabilità è della
Commissione Grandi Rischi che non ha agito secondo scienza e coscienza ma
seguendo altri criteri di valutazione inerenti solo alla posizione che
ricoprivano.
E' il solito discorso....
La logica dell'affare Schettino è stata la stessa sull'abbandono
nave....per non fare allarmismi non hanno detto niente ai passeggeri e per
puro caso la nave si è arenata, se fosse colata a picco in mezzo al mare i
morti sarebbero stati centinaia.
Babbione sei più divertente quando parli di marziani
feynman
2012-10-25 16:57:01 UTC
Permalink
Post by Abele
Post by feynman
mi sarei comportato secondo coscienza, senza creare inutili
allarmismi e senza assecondare le idiozie di chi dice di "prevedere
i terremoti".
Perdona, ma gli allarmismi, in questo caso, sarebbero stati utili eccome!
e TU che allarme avresti dato? sentiamo.
Post by Abele
Ben diversa e' la questione dell'Aquila. Qui il pericolo e' stato
volutamente minimizzato
da chi?
dalle sei persone condannate in primo grado? non mi sembra.
Però io sospendo il giudizio perchè, a differenza di altri, non ho letto
le carte del processo nè la motivazione della sentenza.
Intanto vedo Luciano Maiani dimettersi dalla attuale commissione grandi
rischi, questo mi fa pensare che qualcosa non quadri in questa vicenda
processuale.
Post by Abele
Nella nostra cultura la scienza gode di grande autorevolezza, gli
scienziati vengono presi sul serio
in Italia?
in Italia gli scienziati non vengono MAI presi sul serio.
Post by Abele
E' significativo che abbiano trovato un nesso causale tra il
comportamento dei condannati e delle ben precise vittime; non si
tratta quindi di una condanna "generica" ma di fatti documentati.
hai letto le carte?

ciao
feynman
Daniele Orlandi
2012-10-24 18:35:10 UTC
Permalink
senti... � inutile menarsela...tu al loro posto sapendo che c'erano delle
vite in gioco ti saresti comportato diversamente e lo sai.
Tu cosa avresti detto loro?
--
Daniele "Vihai" Orlandi
Bieco Illuminista #184213
centromix
2012-10-24 13:21:45 UTC
Permalink
On Wed, 24 Oct 2012 02:46:38 +0200, "ARBEL"
Post by ARBEL
http://www.osservatorioapocalittico.it/wp-content/uploads/2011/08/giuliani_boschi.jpg
L'uomo di scienza a sinistra, vilipeso e ridicolizzato.
L'uomo di spettacolo,carrierista pseudoscienziato a destra,condannato a 6
anni per incapacità, faciloneria e supponenza.
Spettacolo sulla pelle delle gente.... e voi continuate a difenderli tutti e
sei anche dopo che si sono beccati 6 anni,sempre poi pronti a massacrare
Antonio Bruno per un filmino di nessuna importanza con 4 casalinghe
frustrate e per il relativo patteggiamento su un reato ridicolo rispetto a
quelli per cui è stato condannato a 6 anni il signore a destra nella foto.
Fate realmente S C H I F O [capito bene la parola?]
Questo è la dimostrazione della disonestà con la quale voi scettici del
branco da oltre 10 anni sparlate di scienza in usenet. a voi interessa
soltanto il mantenimento dello status quo e il motivo è molto semplice: se
la scienza avanza perdete le vostre certezze, le certezze dei vostri libri e
il vostro pseudo potere (perchè non avete realmente nessun potere)
diminuisce.
Per voi è solo una questione personale non ve ne frega un cazzo della
scienza.
Beccaccia aliena de modena, tu cosa sai di quelle scienze chiamate
geofisica e in questo ambito di sismologia, di geologia, di
vulcanologia e di fisica (per non parlare poi della matematica, si'..
solo quella alla vaccinara la tua!)? Lasciamo perdere l'ufologia e
l'esobiologia, delle quali non conosci un emerito piffero come
dimostri nei tuoi sproloqui e anche la medicina, di cui ti riempi la
bocca al massimo citando "di bella" dai..
Post by ARBEL
A.RB.EL
saluti a te agli ignoranti e sciacalli come te da

centromix
--

A uso e consumo dei boccalones di IDU e IDM, come ad esempio i Troll
MultiNick (oggi "tttttt"), A.RB.EL, Synth Mania, Jinn, Kufon,
Cremino/Fuffaro/NoiznCaporal e Antonio Bruno, Emidio Laureti che hanno
la beota capacita' di bersi tutto in un solo colpo senza capirci una minchia :

Loading Image...
Loading Image...
Loading Image...
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'I due volti della scienza.' (newsgroup and mailinglist)
36
risposte
I due volti della scienza.
iniziato 2012-10-24 00:46:38 UTC
it.discussioni.misteri
207
risposte
L' amore diviso in due...tre...
iniziato 2005-09-26 13:17:48 UTC
free.it.scienza.antropologia
83
risposte
ecco i volti della violenza suule donne
iniziato 2009-09-27 11:29:20 UTC
it.arti.fotografia
54
risposte
Filosofia della scienza [teoria misura (elementi avanzati)]
iniziato 2007-08-21 07:43:30 UTC
it.scienza
10
risposte
Biancaneve e la Scienza.
iniziato 2013-09-03 11:04:09 UTC
it.cultura.ateismo
Risultati di ricerca per 'I due volti della scienza.' (Domande e Risposte)
3
risposte
Qual è stata la maggiore influenza di Francis Bacon sullo sviluppo della scienza moderna?
iniziato 2016-11-26 12:09:56 UTC
storia della scienza e matematica
1
rispondi
Come ripristinare i volti delle minifig
iniziato 2014-06-09 12:00:06 UTC
lego
1
rispondi
Il mio gatto fa la cacca due volte al giorno con una nuova alimentazione. È male?
iniziato 2014-01-13 12:17:25 UTC
animali domestici
5
risposte
Dottorato in matematica, lavori di comunicazione della scienza
iniziato 2018-02-18 20:20:43 UTC
università
5
risposte
In che modo la disciplina della storia si differenzia dalle altre discipline delle scienze sociali o umanistiche?
iniziato 2013-05-29 08:03:02 UTC
storia
Discussioni interessanti ma non correlate
9
risposte
Un modo economico e sicuro per oscurare 100+ lampadine a incandescenza da 60 W.
iniziato 2019-11-23 17:10:35 UTC
7
risposte
Modulo wireless con portata superiore a 1,5 km?
iniziato 2011-01-31 19:20:58 UTC
5
risposte
È sicuro toccare i 200 volt CC?
iniziato 2020-05-20 22:15:28 UTC
6
risposte
Indicatore di alimentazione per circuiti con tensioni molto superiori alle tensioni dirette dei LED (diciamo 15-48V)
iniziato 2018-06-25 13:12:30 UTC
5
risposte
Perché gli induttori toroidali hanno una sezione trasversale quadrata?
iniziato 2020-02-29 09:31:39 UTC
Loading...